Attività commerciale

Che cos'è l'occupazione?

Dare un'occhiata più da vicino a cosa significa essere impiegati

Usiamo sempre la parola dipendente e la maggior parte degli adulti sa cosa significa essere impiegati . Tuttavia, esiste una definizione molto specifica dell'occupazione ed è una buona idea che sia i datori di lavoro sia i dipendenti la rivedano di volta in volta.

Cosa significa essere impiegati?

L'occupazione è un accordo tra un datore di lavoro e un dipendente che il dipendente fornirà determinati servizi sul posto di lavoro. L'accordo di lavoro garantisce che:

  • Il lavoro si svolgerà nel luogo di lavoro designato dal datore di lavoro (che può essere la casa di un telelavoratore)
  • Il lavoro è progettato per raggiungere gli obiettivi e la missione dell'organizzazione del datore di lavoro
  • In cambio del lavoro svolto, il dipendente riceve un compenso

Un contratto di lavoro per un singolo dipendente può essere verbale, scritto in una email, o può essere una lettera di offerta di lavoro. L'offerta di lavoro può essere implicita in un colloquio o scritta in un contratto di lavoro ufficiale formale.

Tempo e retribuzione del lavoro

L'occupazione occupa la gamma in termini di diversi tipi di impegni di tempo e piani di compensazione. Non ci sono due posti di lavoro uguali.

Ad esempio, l'occupazione può essere:

  • Un lavoro orario part-time che viene pagato un determinato importo in dollari per ogni ora lavorata
  • Lavoro a tempo pieno in cui gli individui ricevono uno stipendio e beneficiano di un datore di lavoro per svolgere tutti i compiti richiesti da una determinata posizione
  • L'occupazione può durare per un breve periodo di tempo o può durare per 30-40 anni con lo stesso datore di lavoro.
  • I datori di lavoro possono offrire orari di lavoro flessibili per i dipendenti o richiedere al lavoratore di lavorare dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 17:00 con un'ora di pausa per il pranzo e due pause di 20 minuti, una al mattino e una al pomeriggio (come richiesto dalla legge) .

    Finché il datore di lavoro sostiene la sua fine del contratto per pagare il dipendente (e pagare in tempo) e il dipendente vuole continuare a lavorare per il suo datore di lavoro, il rapporto di lavoro continuerà.

    Questo prende in considerazione il fatto che i termini e le condizioni di impiego sono in gran parte nelle mani del datore di lavoro. I singoli dipendenti possono negoziare determinati termini di un contratto (ad esempio un risarcimento più elevato o giorni di ferie aggiuntivi) ma la sede, le ore di lavoro, l'ambiente di lavoro e persino la cultura organizzativa sono fissati in cemento dal datore di lavoro.

    Il momento migliore per negoziare è prima di accettare un'offerta di lavoro se si desiderano opzioni come un orario di lavoro flessibile.

    L'occupazione termina a prerogativa del datore di lavoro o del dipendente. Soprattutto in luoghi che sono giusti per il lavoro a volontà, i datori di lavoro possono porre fine al lavoro o i dipendenti possono dimettersi senza motivo o ragione per cui scelgono.

    Il lavoro e l'ambiente di lavoro

    Il datore di lavoro determina dove, quando, come, perché e cosa del lavoro svolto dal dipendente. Il grado di input, autonomia e autodirezione che un dipendente sperimenta nel lavoro sono un sottoprodotto della filosofia di gestione e di impiego di un datore di lavoro.

    Le culture del posto di lavoro vanno da autoritarie con una catena di comando fortemente centralizzata ad ambienti incentrati sui dipendenti in cui i dipendenti hanno input e prendono decisioni. Ogni persona che vuole assicurarsi un posto di lavoro (e mantenere il lavoro) deve trovare un ambiente che soddisfi i suoi bisogni in termini di autonomia, responsabilizzazione e soddisfazione.

    Se un dipendente ha un disaccordo con un datore di lavoro nel settore privato, il dipendente può discutere il problema con il proprio manager, rivolgersi al reparto Risorse umane, parlare con il manager del proprio manager o dare preavviso.

    In situazioni particolarmente spiacevoli, il dipendente può anche chiedere aiuto ad un avvocato di diritto del lavoro dipendente o al suo Dipartimento del lavoro o equivalente. Ma, non vi è alcuna garanzia che il punto di vista del dipendente insoddisfatto prevarrà in una causa.

    Nel settore pubblico, un contratto negoziato con un sindacato può aumentare l'opportunità del dipendente di negoziare i cambiamenti desiderati.

    Il ruolo del governo nell'occupazione

    Negli Stati Uniti, gran parte del rapporto di lavoro tra datore di lavoro e dipendente è regolato dalle esigenze, dalla redditività e dalla filosofia di gestione del datore di lavoro. Il rapporto di lavoro è anche determinato dalla disponibilità di dipendenti sul mercato (vale a dire, meno talento disponibile, più potere negoziale per il dipendente) e le aspettative dei dipendenti sui loro datori di lavoro di scelta.

    Tuttavia, sempre più spesso vengono emanate leggi federali e statali che dirigono il rapporto di lavoro e riducono l'autonomia dei datori di lavoro, come mezzo per evitare l'abuso di potere. È importante che i datori di lavoro siano aggiornati sulle normative vigenti con i governi federale e statale.

    Enti governativi come il Dipartimento del lavoro (sia a livello federale che statale) sono disponibili anche per i dipendenti. Queste organizzazioni hanno il compito di monitorare le statistiche sul lavoro e possono assistere i dipendenti nelle controversie con i loro datori di lavoro.

    Raccomandato
    Quando la maggior parte della gente pensa ai modelli e alla professione di modella, pensa alle supermodelle di alta moda come Kate Moss, Gisele Bundchen e Naomi Campbell che appaiono sulle copertine di Vogue , Elle e Harper's Bazaar . Queste superstar continuano a recitare nei loro programmi televisivi, diventare il volto delle aziende cosmetiche di marca e sposare le stelle del calcio
    Come la televisione, la radio e Internet hanno cambiato il volto degli annunci politici Chiunque sia stato negli Stati Uniti durante la preparazione delle elezioni presidenziali saprà tutto sulla pubblicità politica. Dire che bombarda i telespettatori, gli ascoltatori della radio e chiunque veda un cartellone pubblicitario, beh, sarebbe un eufemismo.
    Nei "vecchi tempi", chiunque fosse in servizio attivo poteva consumare alcolici in installazioni militari, indipendentemente dall'età legale del bere fuori base. Tuttavia, a metà degli anni '80, gruppi di difesa, come MADD (Mothers Against Drunken Drivers), fecero pressioni sul Congresso per cambiare questa situazione.
    Il ruolo di coaching delle risorse umane fornisce formazione e feedback ai manager e ai dirigenti Se sei un professionista esperto di risorse umane, probabilmente pensi che il coaching sia solo un altro nome per ciò che hai già fatto da anni, aiutando manager e dirigenti ad aumentare le loro capacità e conoscenze nel trattare con le persone. S
    Fissare obiettivi annuali o risoluzioni di Capodanno Alla fine dell'anno, le mamme work-at-home (e tutti gli altri) pensano a fissare le risoluzioni di Capodanno. Sebbene un nuovo anno sia il momento ideale per le WAHM per rivedere obiettivi professionali e personali, possiamo farlo tutto l'anno
    Hai passato una vita a sognare di diventare grande e guidare la tua squadra di città al Super Bowl? Non sei solo. Certo, molte persone sono interessate alle carriere della giustizia criminale. In tutto il paese, però, quello che i bambini sperano davvero è quello di renderlo grande giocando nella National Football League. G