Attività commerciale

Come gestire un dipendente negativo

Ottieni suggerimenti che ti aiuteranno a gestire la negatività sul posto di lavoro

Un dipendente negativo può infettare un gruppo di lavoro o una squadra con la negatività più velocemente di quanto tu possa immaginare. Un precedente articolo ha suggerito in che modo i dipendenti possono gestire un collega negativo.

Un altro ha suggerito come è possibile affrontare la negatività sul posto di lavoro quando si determina che si è il dipendente negativo. È difficile "ribadire", ma a volte il collega negativo sei tu. Ci vuole un certo grado di consapevolezza di sé che molti dipendenti non sono in grado di praticare.

A volte gli sforzi dei dipendenti hanno successo nel trattare con un collega negativo e occasionalmente una persona che trasuda negatività si rende conto che essi sono il problema. Tuttavia, poiché i dipendenti non sono esperti o addestrati, o si sentono a proprio agio nel gestire negatività o conflitto, spesso si rivolgono al proprio manager per ottenere assistenza nel trattare con il collega negativo.

Non è la componente più piacevole del lavoro di un manager, ma se gestisci persone, alla fine incontrerai una situazione in cui devi gestire una persona negativa, per il bene degli altri dipendenti e del team. Per evitare questo compito a volte spaventoso è quello di deludere il tuo gruppo di lavoro e consentire ad una situazione irragionevole di esistere.

Puoi gestire un dipendente negativo e, a volte, puoi aiutare il dipendente a trasformare la negatività in giro. Il tuo approccio migliore è non lasciare che la negatività venga avviata in primo luogo, ma se sta già creando distruzione sul tuo posto di lavoro, ecco i passaggi che puoi intraprendere per gestire il dipendente negativo.

7 passaggi per trattare con un dipendente negativo

Se la negatività emana da un singolo individuo, puoi prendere questi sette passaggi per risolvere il problema.

  • Informare il dipendente sull'impatto negativo che la sua negatività sta avendo sui colleghi e sul dipartimento. Utilizza esempi specifici che descrivono i comportamenti che il dipendente può fare qualcosa sul posto di lavoro.

    Ad esempio, quando un altro dipendente dice "Buongiorno, come stai?" E la tua risposta è un monologo di 15 minuti su come niente è giusto in questo posto di lavoro, porti l'umore e l'ottimismo del tuo collega.

    Puoi utilizzare fino a 15 minuti di tempo di lavoro produttivo e rendere il tuo collaboratore riluttante a interagire con te in una conversazione futura. Rischi il rischio che i tuoi colleghi ti evitino a tutti i costi, il che influirà sull'efficacia del tuo lavoro e sulla produttività. Non riceverai le informazioni necessarie per svolgere il tuo lavoro o dare importanti contributi.
  • Evita di stare sulla difensiva. Non prendere personalmente le parole o l'atteggiamento negativo del dipendente. Non sono diretti a te. Per qualsiasi motivo, il dipendente è insoddisfatto della sua vita, del lavoro o del tuo nome.

    A nessuno piace sentire un feedback costruttivo anche quando un manager usa l'approccio migliore e più praticato per minimizzare la difensività del dipendente. E la maggior parte dei manager non ha avuto molta formazione e pratica nel trattare con persone difficili, quindi il loro approccio è scomodo per tutte le parti.
  • Chiedi al dipendente se sta accadendo qualcosa di negativo nella sua vita personale che sta influenzando il successo sul posto di lavoro. Ad esempio, un divorzio influisce su ogni aspetto della vita di un dipendente. Lo fa anche la perdita di un parente stretto. Non sei un terapeuta o un consulente, ma sapere cosa sta succedendo nella vita del dipendente ti consente di offrire simpatia o un'altra espressione appropriata di desideri buoni o speranzosi.

    Può anche aiutare il dipendente a vedere che sei interessato e preoccupato per loro come persona. Anche se offri compassione, devi chiedere al dipendente di impedire che i problemi personali influiscano sulle prestazioni del posto di lavoro.
  • Chiedi al dipendente che cosa sta causando la sua negatività al lavoro. Ascolta i reclami e le preoccupazioni del dipendente finché non sei certo che il dipendente si senta ascoltato e ascoltato. A volte le persone ripetono sentimenti negativi perché non si sentono come se li si sentisse davvero. Assicurati di aver ascoltato attivamente. Il dipendente sentirà la differenza.

    Alcune delle preoccupazioni del dipendente possono essere legittime. Potresti essere in grado di aiutarlo a risolvere problemi legittimi sul posto di lavoro. Altri, potresti essere in grado di spiegare perché esistono e chiedere al dipendente di cooperare e avere pazienza. Una volta che il dipendente comprende la tempistica, la decisione o il motivo dell'obiettivo, la sua negatività può migliorare.
  • Concentrarsi sulla creazione di soluzioni. Non concentrarti su tutto ciò che è sbagliato e negativo sulle prospettive o sulle azioni del dipendente nel tuo approccio. Ciò farà sì che il dipendente possa scavare più a fondo nelle sue lamentele.

    Concentrati invece sulla creazione di opzioni su come il dipendente può creare morale positivo per se stesso e per i suoi collaboratori che vanno avanti. Se la persona non è disposta a tenere questa discussione e senti di averlo sentito abbastanza bene, termina la discussione.

    Potrebbe essere necessario iniziare il processo di azione disciplinare per rafforzare i concetti che stai condividendo con il dipendente.
  • Concentrati sugli aspetti positivi della sua performance e sui potenziali contributi che l'individuo apporta al setting del lavoro, non alla negatività. Aiuta il dipendente a costruire la sua immagine di sé e la sua capacità di contribuire.

    Parlale di ciò che ha fatto bene e di ciò che i suoi colleghi e apprezzi della sua interpretazione. Anche durante una conversazione su un aspetto negativo della performance, riflettere sul positivo è un'aggiunta gradita.
  • In futuro, quando interagisci con il dipendente, cerca di complimentarmi con l'individuo ogni volta che ascolti una dichiarazione o un contributo positivo piuttosto che una negatività. Dovrai rafforzare, per quanto possibile, le interazioni positive che il dipendente ha con gli altri dipendenti e il posto di lavoro.

Se nessuno dei suddetti aspetti funziona e la negatività del dipendente continua ad avere un impatto sulla produttività, sull'armonia sul posto di lavoro e sull'atteggiamento e il morale dei membri del dipartimento, gestisci la negatività come faresti con qualsiasi altro problema di prestazioni. Usa una disciplina progressiva che applichi efficacemente e legalmente alla performance del dipendente.

Ricorda che questi sette passaggi valgono il tuo tempo prima di diventare impantanato nel processo di azione disciplinare. Prendete il cuore dal fatto che lavorano spesso quando si colpisce negatività di un dipendente sul posto di lavoro.

Raccomandato
Come preparare le risposte migliori sulla competenza tecnica Quando si intervistano per un lavoro, una tipica domanda è "Quali competenze informatiche hai e quali programmi stai usando comodamente?" Naturalmente, la risposta a questa domanda varierà ampiamente a seconda del lavoro per il quale si sta applicando.
I concerti in vetrina possono essere un argomento delicato. L'idea alla base di una vetrina è proprio questo: mostrare la tua musica per le persone del settore e, si spera, alcuni potenziali fan. Si può pensare ad esso come al ballo dei debuttanti per i musicisti. Questa è la tua grande introduzione alla società musicale e, si spera, ti abbracceranno, canteranno le tue lodi e convinceranno la gente a comprare molta della tua musica. Qu
I giorni personali a pagamento limitano l'esposizione del datore di lavoro alle assenze non programmate I giorni personali retribuiti vengono retribuiti in modo autonomo dal lavoro che un'organizzazione fornisce volontariamente ai dipendenti come beneficio. Il numero di giorni personali retribuiti è spesso attribuibile ai dipendenti in base agli anni di servizio per l'organizzazione e al livello della loro posizione.
I valori sono gli standard personali profondi che influenzano ogni aspetto della nostra vita. Gli esempi includono integrità, privacy, famiglia, onestà, armonia e lealtà. I grandi leader sono chiari su ciò che apprezzano e su come i loro valori guidano il loro comportamento e le loro decisioni. Con un insieme di valori chiari e coerenti, o principi guida, i leader dimostrano costantemente nel loro comportamento; e altri arrivano a capire cosa è importante per loro e perché. In T
Costruisci le tue abilità di risoluzione dei conflitti Un ex collega tiene conversazioni complete nella sua testa con persone con le quali è arrabbiato. Raramente parla direttamente con l'altra persona. Questa rabbia nella sua mente continua a crescere a causa della sua frustrazione, ma non lascia mai che l'altra persona sappia di essere frustrato e successivamente arrabbiato.
Sedici motivatori Cosa ti porta grande gioia sul posto di lavoro? So cosa mi porta gioia. Forse condividiamo il significato di eventi gioiosi e circostanze sul posto di lavoro? Confido che condividendo il mio, ti ricordo del tuo. È facile impantanarsi nella vita di tutti i giorni che ci dimentichiamo di amare i momenti migliori, quei momenti che forniscono la motivazione necessaria per un contributo continuo.