Attività commerciale

Rispondere alle domande dell'intervista sul lavoro difficile

Rispondi alle solite domande con abilità e lungimiranza

Rispondere a domande di colloqui di lavoro difficili abilmente e abilmente può essere un'arte. Ecco un campione delle domande chiave più comuni che è più probabile incontrare, insieme a consigli su come rispondere. Gli esperti di ricerca di lavoro e intervistatori offrono i loro suggerimenti sulle risposte che hanno maggiori probabilità di dare un'impressione favorevole all'intervistatore.

  • Perché hai lasciato un lavoro?

    Se l'intervistatore ti chiede perché hai lasciato un determinato lavoro o perché ci sono lacune nel tuo curriculum, cosa dovresti dire?

    Ci sono molte valide ragioni per le quali è improbabile che gli intervistatori ti tengano contro se ti sei mai dimesso da una posizione, ma presentare le tue ragioni in modo imbarazzato o non convincente è destinato a sollevare domande, e questo potrebbe danneggiare le tue possibilità. Dovrai anche astenermi dal denigrare il tuo ex datore di lavoro, anche se le critiche sono giustificate. Prendi in considerazione la possibilità di provare in anticipo la tua spiegazione in modo da poterla consegnare in modo fluido, fattuale e neutrale.

  • Perché sei stato licenziato da un determinato lavoro?

    È una domanda ancora più difficile da gestire bene. Dovresti essere onesto, ma vorresti anche dimostrare in modo conclusivo e convincente che non sei un impiegato problematico. Il tuo obiettivo è quello di trasmettere che rappresenti un buon rischio per l'attuale gestore delle assunzioni da portare a bordo.

    In questo caso, maggiori dettagli possono essere utili se è in grado di spiegare qualsiasi possibile illecito da parte tua ma non esagerare in difesa di te stesso. Ricordi quella vecchia battuta di Shakespeare? "Mi sembra che protesti troppo." Tienilo sintetico ma chiarisci che qualsiasi cosa sia successa non ti rende una responsabilità per l'azienda.

  • Cosa puoi contribuire?

    La chiave per ottenere qualsiasi lavoro non è in genere una recitazione a secco delle vostre esperienze e realizzazioni. È una dimostrazione dinamica di ciò che puoi fare per l'intervistatore e l'organizzazione a cui stai facendo domanda per una posizione.

    Devi commercializzarti. Mettiti al posto del gestore assumente e digli cosa ha bisogno di sapere. Cosa puoi fare per lui in futuro? Come puoi rendere più facile la vita del suo staff? Come puoi renderli più efficaci? Ancora una volta, i dettagli e la chiarezza sono buoni, ma cerca di evitare di battere le mani sulla schiena per un periodo eccessivamente lungo. A nessuno piace lavorare con un egoista.

  • Qual'è la tua più grande debolezza?

    È una domanda comune in un colloquio di lavoro, ed è difficile da trattare con grazia e sincerità. Alcuni pensano addirittura che sia una domanda trabocchetto, e la tua risposta può davvero rivelare all'intervistatore molto.

    Non si desidera mai rivelare un difetto di personalità grave che può portare all'eliminazione dalla considerazione, ma è necessario rispondere alla domanda in un modo che la metta a riposo e lasci l'intervistatore sicuro della propria capacità di svolgere il lavoro bene. Sottolinea che sei consapevole della mancanza e che provi attivamente a correggerla.

  • Quali sono i tuoi punti di forza?

    Troppi candidati di lavoro rispondono a questa domanda in modi che non rendono l'intervistatore molto entusiasta di loro e delle loro abilità. È un'altra risposta che potresti esercitarti in anticipo, in modo da non sembrare disinvolto o arrogante. Pensa in termini di punti elenco. Puoi sempre fornire ulteriori informazioni e dettagli se l'intervistatore azzecca uno di loro e vuole saperne di più.

  • Quali sono i tuoi requisiti e le aspettative di stipendio?

    Certo, vuoi essere pagato il più possibile. Nel frattempo, la ditta di assunzioni vuole ottenere i vostri servizi nel modo più economico possibile. Ciò rende questa una domanda delicata pure.

    Non sottovalutare te stesso e le tue abilità, ma non fare richieste così alte nella stratosfera che ti stai prendendo in considerazione. Non vuoi essere respinto di mano se ti accontenti di meno.

    Preparati alla possibilità che l'intervistatore ti chieda di nominare il tuo prezzo e inizi a negoziare con te proprio in quel momento. Avere in mente un'idea precisa in anticipo rispetto a quanto esattamente si è disposti a lavorare. Se il gestore assumente ti mette in difficoltà, pensa a chiedere quando potresti aspettarti una revisione e la possibilità di un rilancio. Ha l'ulteriore vantaggio di farti sembrare sicuro delle tue abilità.

  • Intervistare è un'arte, non una scienza

    Questi suggerimenti rappresentano le migliori pratiche e le migliori scommesse, ma non è garantito che il loro seguito produrrà i risultati desiderati. Gli intervistatori e le aziende possono differire in modo considerevole in ciò che vogliono ascoltare, quindi le risposte potrebbero non essere necessariamente coerenti dall'intervista al colloquio. Anche se vale la pena di prepararsi in anticipo e di anticipare le domande difficili che ti verranno poste, dovrai pensare e reagire in qualche misura. È fondamentale che tu sembri naturale e non scritto durante un'intervista. Questo è, naturalmente, più facile a dirsi che a farsi. Considera di praticare attraverso interviste simulate, in particolare con persone esperte nello svolgimento di questi esercizi.

    
    Articoli Interessanti
    Raccomandato
    Rapporti come ordinato signore! "Segnalando come ordinato, signore!" In varie occasioni durante la tua carriera nell'Air Force, specialmente se sei cadetto in ROTC o negli USAFA, o se frequenti la formazione militare di base, ti verrà richiesto di "fare rapporto" con un superiore militare.
    Il processo di modifica del libro, passo dopo passo Mi chiedo come ci si sente a lavorare con un editore di libri in una casa editrice tradizionale? Ecco cosa aspettarsi. Nel momento in cui il tuo agente letterario ha venduto la tua proposta di romanzo o saggistica a un editore di libri e hai firmato il contratto del tuo libro, probabilmente tu e il tuo editore avevate qualche spunto sul contenuto
    Quando hai una ferita o una malattia che ti impone di perdere il lavoro, ci sono momenti in cui dovrai fornire una scusa al tuo medico. La tua azienda potrebbe richiedere che la nota del medico sia conservata in archivio. Che tu abbia bisogno o meno di una nota di un medico dipende interamente dalla tua azienda e dalla tua situazione particolare
    Per un candidato che è apparso culturalmente adatto Alla ricerca di una lettera di rifiuto del candidato di esempio? I tuoi candidati apprezzano ricevere una notifica ufficiale da parte delle organizzazioni in cui hanno investito il tempo per presentare domanda e intervista. È possibile utilizzare questa lettera di rifiuto del candidato come base per sviluppare le proprie lettere di rifiuto del candidato.
    Questi marines tengono traccia delle scorte e delle scorte Mentre "ogni Marine è un fuciliere", come dice il proverbio, non tutti i lavori nel Corpo dei Marines sono completamente focalizzati sul combattimento. Qualcuno deve assicurarsi che i Marines dispongano di rifornimenti e attrezzature sufficienti, indipendentemente da dove si trovino nel mondo, ed è qui che entrano i magazzinieri.
    Informazioni sulla carriera Un terapista respiratorio (RT) è un operatore sanitario che tratta le persone con problemi respiratori o cardiopolmonari. Tra i loro pazienti ci sono neonati prematuri i cui polmoni sono sottosviluppati e bambini e adulti affetti da patologie polmonari come la fibrosi cistica, l'asma e la BPCO.