Attività commerciale

Motivi per non lasciare il tuo lavoro

Quando non è una buona idea lasciare subito il lavoro

Ci sono molti buoni motivi per lasciare il tuo lavoro. Ci sono anche momenti in cui ha senso tenerlo, anche se non è a lungo termine. Se puoi lasciare la tua posizione attuale alle tue condizioni, quando sei pronto, la transizione verso un nuovo impiego sarà molto più agevole. L'attesa ti dà anche l'opportunità di pensarci per essere sicuro che la decisione che stai facendo di dimettersi sia quella giusta.

A volte, smettere non è la cosa migliore da fare. Può costare denaro, e persino rendere più difficile l'assunzione se non hai un altro lavoro in fila. Oppure, i tempi potrebbero non essere giusti. Prima di dire "I quit" rivedi questi motivi per cui potresti non voler rassegnare le dimissioni immediatamente. Determina anche se esiste un modo per cambiare le cose e imparare ad amare il tuo lavoro.

8 motivi per non rinunciare al tuo lavoro (ancora)

Sei arrabbiato

Hai avuto una giornata terribile al lavoro, sei arrabbiato con il capo e niente sta andando bene. Smettere di fumare potrebbe sembrare la soluzione migliore, ma le decisioni prese in fretta non sono sempre le migliori. Vai a casa, calmati, riflettici e aspetta almeno 24 ore per essere sicuro di voler davvero smettere in questo momento. Considera se c'è qualcosa che potrebbe essere fatto per risolvere la situazione e renderla un'opzione percorribile. Ci sono cose che tu o la compagnia potresti fare per risolvere il problema?

Odio il tuo lavoro

Odiare il tuo lavoro è un motivo legittimo per smettere, ma c'è un modo per rendere più gradevole il tuo ruolo o ci sono altre posizioni in azienda che potrebbero essere più adatte? Se ti piace la tua azienda, il tuo manager e i tuoi colleghi, magari restare in una posizione diversa è un'opzione.

Hai bisogno di una pausa

Hai lavorato quasi tutto il giorno senza una vacanza o in qualsiasi momento libero? Se sei bruciato dal fare troppo, prendere un po 'di tempo lontano dall'ufficio potrebbe essere una soluzione rapida. Una vacanza, anche di breve durata, può darti chiarezza e ti aiuterà a decidere quale dovrebbe essere la prossima fase della tua carriera.

Non puoi permetterti di uscire

Hai abbastanza soldi in banca per finanziare una ricerca di lavoro senza uno stipendio in arrivo? Trovare un nuovo lavoro non è sempre così veloce o facile come si potrebbe pensare. Anche se hai un set di abilità forti e lavori in un campo di carriera in-demand, il processo di intervista può essere lungo e dovrai sostituire i guadagni persi fino a quando non inizierai una nuova posizione.

Hai bisogno dei benefici

Se hai un pacchetto di benefici decenti, è importante sapere che cosa accadrà ai benefici per i tuoi dipendenti dopo aver lasciato il lavoro. Non vuoi alzare bandiere rosse con il tuo capo o il dipartimento delle risorse umane ponendo troppe domande su ciò che accade dopo aver terminato il rapporto di lavoro, ma le informazioni potrebbero essere disponibili online o nel manuale del tuo dipendente. Esamina attentamente le tue opzioni per la copertura continua e per cosa succede ai benefici che hai attualmente quando esci.

Sarai considerato un Job Hopper

Nel mercato del lavoro odierno, il lavoro saltellante non è necessariamente una brutta cosa. Molte aziende assumono lavoratori a contratto e impiegati a breve termine, e ci sono modi per modificare il tuo curriculum per mitigare l'impatto. Tuttavia, dovrai comunque essere pronto a rispondere alle domande dell'intervista sul motivo per cui hai lasciato il lavoro, soprattutto se ne hai avute molte.

Non hai un piano di partenza sul posto

Smettere di fumare senza un piano può essere spaventoso perché ci sono troppe incognite. Non sai quanto tempo ci vorrà per essere assunto, potresti spendere il conto in banca più rapidamente del previsto e non sai dove troverai il tuo prossimo lavoro. È meglio esplorare il mercato del lavoro, sapere in anticipo quali sono i posti di lavoro per cui sei qualificato, quanto puoi aspettarti di guadagnare e quali organizzazioni stanno assumendo. Un piano di partenza agevole garantirà una transizione positiva verso nuovi posti di lavoro.

Non hai un nuovo lavoro in attesa

Ovviamente, prendere la decisione di smettere quando si ha un nuovo lavoro è facile. Se non lo fai, e le circostanze di lavoro non sono così difficili che non puoi rimanere, ha più senso iniziare una ricerca di lavoro attenta e confidenziale mentre sei ancora occupato. È facile cercare lavoro online dal tuo telefono, così come su un computer, molti datori di lavoro conducono interviste telefoniche e puoi destreggiarti prendendo tempo libero dal lavoro per interviste di persona. Tieni traccia rapidamente della ricerca di lavoro per essere assunto rapidamente, quindi attiva la notifica.

Quando non sei sicuro di smettere

Cosa dovresti fare se vuoi smettere, ma non sei sicuro se dovresti? Il modo migliore per iniziare il processo decisionale è fare una lista dei pro e dei contro del tuo attuale lavoro, comprese le responsabilità lavorative, lo stipendio, i benefici, il programma, le opportunità di crescita, la cultura aziendale e il tuo percorso di carriera con il tuo attuale datore di lavoro. Se hai un'altra offerta di lavoro, confronta il tuo attuale pacchetto di compensi con quello offerto dalla nuova società.

Quando la tua decisione è di rimanere, questi consigli ti aiuteranno a mantenere il tuo lavoro, e sono anche contento di averlo fatto.

Quando sei pronto per uscire

Una volta deciso di dimettersi, è importante lasciare il lavoro nel modo più garbato possibile. Ecco cosa fare prima di smettere, come dire al tuo capo che stai smettendo e esempi di lettere di dimissioni per formalizzare la tua partenza.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Il tuo potenziale di reddito a vita dipende da te Il lavoro riguarda i soldi Nonostante ciò che molti consulenti e studi ti dicono, il lavoro riguarda i soldi che fai per sostenere lo stile di vita che desideri e di cui hai bisogno. Il lavoro non si riduce al guadagno quando si ha un reddito sufficiente, comunque si definisce reddito sufficiente, per sostenere lo stile di vita scelto.
Investire nello sviluppo dei dipendenti è la cosa più importante e gratificante che un manager possa fare. Eppure, per qualche ragione, è spesso l'ultima cosa nella lista "da fare" di un manager. Da una prospettiva puramente egoistica, quando sviluppi dipendenti, diventano più intelligenti, più produttivi, si esibiscono a un livello superiore e, alla fine, ti fanno sembrare una rockstar. Lo
Campo 58, Polizia Militare e correzioni La polizia militare e le correzioni OccFld forniscono al comandante un continuo sostegno applicando la legge; prevenire e sopprimere il crimine; valutare la postura della sicurezza fisica del comando; preservare il controllo militare; perturbare i disturbi; indagando sui reati; arrestando i trasgressori; proteggere la proprietà e il personale; fornire sicurezza di linea di volo; registrazione e controllo di veicoli e armi di proprietà privata; investigare sugli incidenti stradali; controllo del traffico; antiterrorismo; gestire e salvaguardare i prigionie
Cosa devi sapere per far sì che il tuo progetto abbia un successo Hai passato tutto quel tempo a lavorare con il tuo team e a fornire un prodotto fantastico. Ora è il momento di pubblicarlo e far sì che gli utenti diventino proprietari del risultato finale. Siete pronti? Lo sarai dopo aver letto questo. 1
Comprendere come i benefici e la compensazione si legano ai bisogni psicologici dei lavoratori Se dovessi chiedere alla maggior parte dei lavoratori ciò che piace di più del loro lavoro, la maggior parte direbbe il risarcimento. È un dato di fatto che quando le persone non sono soddisfatte con lo stipendio, i benefit, i vantaggi e gli altri incentivi offerti dai datori di lavoro, che semplicemente vanno avanti. U
Qual è la differenza tra un curriculum e una lettera di presentazione? Sia una lettera di accompagnamento che un curriculum condividono lo scopo comune di dimostrare di avere le competenze giuste per eccellere nel lavoro per il quale stai facendo domanda. Tuttavia, esistono chiare distinzioni tra la struttura e l'intento dei due documenti.