Attività commerciale

Informazioni su Onboarding del nuovo responsabile

Un'esperienza onboarding positiva ed efficace è fondamentale per tutte le nuove assunzioni. L'onboarding aiuta a mantenere i dipendenti impegnati, riduce i tempi di accelerazione e migliora i tassi di ritenzione a lungo termine. Tuttavia, mentre la maggior parte delle aziende si concentra sull'assunzione di nuovi dipendenti, molte di quelle stesse aziende dedicano molto meno tempo, se non del caso, a nuovi manager.

Le ragioni di questa negligenza sono difficili da individuare, ma nei casi in cui un dipendente viene promosso alla direzione, la dirigenza può ritenere che il nuovo dirigente unto abbia abbastanza informazioni sulla società e sul lavoro per avere successo. Nei casi in cui i gestori esterni vengono coinvolti, i leader possono presumere che i manager siano manager e non richiedono molto in termini di onboarding se non un breve tutorial sui valori aziendali.

Mostra un forte voto di fiducia nell'assumere che i nuovi manager possano entrare in una posizione e andare a fondo, ma la verità è che ogni nuovo manager dovrebbe essere adeguatamente inserito per prepararsi al successo. I nuovi lavori sono nuovi posti di lavoro, indipendentemente dal fatto che una persona sia un associato entry-level o un dirigente di livello C. Un forte programma di onboarding è importante per aiutare a ridurre la curva di apprendimento e impostare nuovi manager per raggiungere i loro obiettivi sin dal primo giorno.

L'onboarding inizia con il processo di assunzione

È un mito che l'onboarding inizi il primo giorno di lavoro. L'onboarding inizia davvero prima che un candidato venga selezionato. I dirigenti devono creare chiare descrizioni di lavoro che lasciano poco spazio alle supposizioni. Sii chiaro sugli obiettivi, le aspettative e le responsabilità della posizione.

Durante la fase dell'intervista, è importante avere discussioni sincere e oneste sia sul lato positivo che su quello negativo del lavoro. I candidati alle posizioni manageriali dovrebbero avere una chiara comprensione delle sfide che potrebbero incontrare nella posizione in modo che non ci siano sorprese una volta entrati nel team. Ciò include le dinamiche della squadra che erediteranno.

Lascia volare la bandiera della tua cultura

Il processo di colloquio è più che il lavoro stesso. Al fine di assumere un manager che sarà un sostenitore della cultura aziendale, il team di assunzione deve rendere la cultura chiara durante tutto il processo di intervista. Dichiarare chiaramente la visione e la missione dell'azienda, descrivere i valori dell'organizzazione e far sapere ai candidati cosa ci si aspetta dai manager quando si tratta di promuovere la cultura aziendale.

Fai delle buone domande per determinare se c'è o meno un allineamento di valori con il candidato. Non ha molto valore nascondere la cultura aziendale o i candidati fuorvianti su quella cultura. Prendilo. Sii orgoglioso di ciò. Ed essere chiari sui valori che rendono l'azienda un successo.

Crea un primo giorno di benvenuto

Il primo giorno di un nuovo lavoro è sempre spaventoso, anche per i più fiduciosi tra noi. I nuovi manager vogliono fare una buona impressione e sanno che tutti gli occhi saranno puntati su di loro dal momento in cui entreranno nella stanza. Tuttavia, la squadra deve anche ricordare che anche gli occhi del nuovo manager funzionano. Assicurati che il responsabile delle assunzioni arrivi presto, in modo che sia lì per incontrare il nuovo noleggio e offrire un caloroso benvenuto. Non fare in modo che il nuovo manager vaghi senza meta attraverso l'edificio o siediti da solo nell'area della reception.

Preparati con un sorriso e una stretta di mano per iniziare la giornata con la nota giusta.

Se il team di assunzioni ha fatto un lavoro approfondito di apprendimento del nuovo noleggio, conoscerai un po 'i loro hobby e interessi. Vai oltre e personalizza il suo spazio di lavoro con un piccolo token che dice "Abbiamo ascoltato quando hai parlato". Ad esempio, se hai scoperto che un nuovo noleggio è un appassionato giardiniere, metti una bella pianta verde nel cubo o nell'ufficio con una carta firmata dalla sua nuova squadra.

C'è forza nei numeri

Ogni nuovo manager ha bisogno di un mentore. Assegna un pari da un'altra squadra per diventare il "compagno" del nuovo manager per i primi 90 giorni - o anche il primo anno. Chiedi al mentore di mostrare il nuovo manager in ufficio il primo giorno. Il mentore dovrebbe pranzare con il loro nuovo allievo anche il primo giorno.

Questo tipo di "buddy system" dà al nuovo manager un volto familiare che possono fare appello quando hanno delle domande e le fa sentire come se avessero qualcuno dalla loro parte mentre si orientano nella nuova posizione.

Impostare le giuste aspettative

Il manager dovrebbe incontrarsi con il proprio supervisore diretto all'inizio del primo giorno, rivedendo le responsabilità e le aspettative per i primi 30, 60 e 90 giorni. Assicurati inoltre che sia programmato un incontro di squadra per presentare il manager al nuovo team e fare in modo che il manager predisponga i tutori preliminari introduttivi per la prima settimana.

La maggior parte dei business leader sa che l'onboarding è essenziale per i dipendenti, ma in qualche modo i manager spesso non ricevono lo stesso trattamento. Prenditi del tempo per sviluppare un forte programma di onboarding per aiutare sia i nuovi professionisti che i nuovi manager ad acclimatarsi rapidamente e a migliorare le possibilità che renderanno la tua azienda la loro casa professionale per gli anni a venire.

Beth Armknecht Miller è un allenatore manageriale certificato e CEO di Executive Velocity, uno dei migliori talenti e società di consulenza per lo sviluppo della leadership. Il suo ultimo libro, "Are You Talent Obsessed ?: Sbloccare i segreti di un team di professionisti entusiasti è disponibile su Amazon.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Qual è una domanda di intervista aneddotica e perché l'intervistatore dovrebbe chiederne una? Essenzialmente, è un tipo specifico di domande a cui potresti dover rispondere durante un colloquio di lavoro. Qual è il modo migliore per rispondere quando rispondi a una di queste domande? Domande intervista aneddotiche sono domande poste durante un colloquio di lavoro che sono specificamente progettati per raccogliere informazioni di supporto sulle tue qualifiche per un posto di lavoro. L&
Requisiti di stipendio dei tuoi candidati di lavoro Lo stipendio è una somma fissa di denaro o un compenso corrisposto a un dipendente da un datore di lavoro in cambio del lavoro svolto. Lo stipendio è pagato, più frequentemente, in uno stipendio bisettimanale a un dipendente esente o professionale. N
L'obesità ha raggiunto proporzioni astronomiche negli ultimi due anni. Secondo il Centers for Disease Control, circa il 35, 7 per cento di tutti gli adulti sono considerati obesi. Quasi uno su 20 adulti è considerato morbosamente obeso. Circa il 74% degli uomini è classificato in sovrappeso e circa un terzo delle donne è nel range dell'obesità. I c
Com'è quando intervisti per un lavoro in un'azienda per cui lavori? Il processo può variare a seconda che l'azienda stia considerando solo i candidati interni o se intervengano anche candidati esterni. Se ci sono solo candidati interni, il processo potrebbe essere meno formale e più simile a una riunione o una discussione con il gestore assumente. P
È possibile ospitare i dipendenti allattamento al seno Allattamento Fondo della politica abitativa Per aiutare la transizione delle donne dal congedo di maternità al lavoro successivo alla nascita di un bambino, viene fornita una sistemazione per l'allattamento. La sistemazione dell'allattamento consente a una madre che allatta di fare il latte periodicamente durante la giornata lavorativa.
Le migliori fiere e festival d'arte e antiquariato del mondo Mentre le biennali e le triennali d'arte erano la tendenza degli anni Novanta, le fiere d'arte sono la tendenza del 21 ° secolo, con nuove fiere d'arte e antiquariato e festival che nascono in diverse parti del mondo. Le fiere d'arte si svolgono in genere nell'arco di diversi giorni.