Attività commerciale

Come uscire da un lavoro che hai appena iniziato

Suggerimenti e consigli per dimettersi da un nuovo lavoro

A volte, anche quando fai tutto bene, un nuovo lavoro non è quello che ti aspettavi sarebbe. Potresti sentirti come se volessi smettere già, anche se hai appena iniziato. Non devi restare, ma dovresti fare del tuo meglio per lasciare una nota positiva.

Se stai pensando di lasciare un lavoro che hai appena iniziato, assicurati di pensarci nuovamente e considera questi motivi per non smettere subito, prima di prendere la decisione finale. Sii assolutamente sicuro di voler smettere prima di menzionarlo. Poiché il tuo datore di lavoro ha probabilmente impiegato molto tempo a reclutare e orientarti, il tuo supervisore molto probabilmente non sarà entusiasta di sapere delle tue dimissioni.

Tuttavia, è necessario fare ciò che è meglio per voi e non rimanere potrebbe essere l'unica opzione. Può anche essere meglio smettere di restare, quindi la compagnia non investe più risorse per farti salire a bordo e allenarti. In questo modo, sia tu che il tuo datore di lavoro potete ricominciare da capo.

Il modo migliore per uscire da un lavoro che hai appena iniziato

Se le tue dimissioni sono inevitabili, dovresti fare del tuo meglio per dare le dimissioni in modo discreto, in modo da non bruciare inutilmente alcun ponte. Rivedi questi suggerimenti per abbandonare un nuovo lavoro nel modo più elegante possibile.

Dare un avviso appropriato

Quando possibile, dai al tuo datore di lavoro una quantità considerevole di preavviso in merito alla tua partenza prevista. Consultare il manuale per i dipendenti della propria organizzazione per identificare l'avviso minimo richiesto, che di solito è di due settimane a seconda del tipo di lavoro. Tuttavia, offri la massima quantità di preavviso se riesci a gestirlo. Non è accettabile se puoi aiutarlo, per dare meno preavviso solo perché hai meno incarichi con l'organizzazione.

La maggior parte dei datori di lavoro non vorranno tenerti in giro per una quantità eccessiva di tempo dopo le tue dimissioni, ma apprezzeranno il gesto di buona fede. Se hai un contratto di lavoro, la quantità di preavviso richiesta può essere elencata lì.

Come dimettersi

Una volta che hai deciso di dimettermi, organizza un incontro faccia a faccia con il tuo supervisore in modo da poter discutere delle tue dimissioni di persona. Siate pronti a spiegare perché ve ne state andando. Se possibile, condividi le ragioni che riguardano elementi del lavoro che non si adattano alle tue abilità o ai tuoi interessi. Dovresti evitare qualsiasi commento denigratorio sul tuo reclutatore o su qualsiasi altro personale.

Porta con te una lettera di dimissioni che faccia riferimento al tuo ultimo giorno di lavoro previsto. La tua lettera dovrebbe essere breve, educata e professionale. Evita di fare commenti negativi che potrebbero tornare a perseguitarti, specialmente se vengono consegnati per iscritto.

Se sei stato in giro abbastanza a lungo da imparare alcune informazioni preziose, offri aiuto per addestrare il tuo successore. Ancora una volta, il tuo datore di lavoro probabilmente declinerà, ma potrebbe apprezzare la tua inclinazione ad aiutare.

Considera le opzioni per restare

Puoi lavorare qualcosa? Se riesci ad immaginare un modo in cui la tua posizione potrebbe essere modificata per adattarla alle tue preferenze, allora potresti prendere in considerazione la possibilità di chiedere informazioni a riguardo. Il tuo supervisore potrebbe anche suggerire alcune possibili sistemazioni. Alcuni datori di lavoro potrebbero anche considerarti per un posto di lavoro diverso presso l'azienda se sei aperto a quella discussione.

Vale la pena restare per un po '? In alcuni casi, in particolare se hai avuto problemi nell'apprestare un lavoro o nel mantenere un lavoro, potrebbe essere una buona idea abbandonare la tua reazione iniziale a un nuovo lavoro. Potresti scoprire che il lavoro è più interessante del previsto, dopo un periodo di rettifica di due o tre mesi. Se ci sono altri motivi per cui vorresti rimanere, come le persone o i vantaggi, potrebbe valere la pena dare al lavoro più di una possibilità.

Riesci a trovare un nuovo lavoro veloce? Un'altra opzione è quella di iniziare la ricerca di un lavoro immediatamente mentre sei ancora occupato. Potresti essere in grado di allineare rapidamente una nuova posizione, quindi attivare le tue dimissioni. Preparati a rispondere alle domande dell'intervista sul motivo per cui stai lasciando il lavoro quando inizi a intervistare ma non sottolinei troppo. I gestori assumenti capiscono che a volte i lavori non sono una buona misura.

Cerca di non lasciarti disturbare

Indipendentemente dal fatto che tu stia o vada, non sentirti a disagio. A volte, il lavoro che hai finito non è quello che ti aspettavi che fosse. L'azienda avrebbe potuto venderti su quanto sia fantastico un posto in cui lavorare, e potrebbe non esserlo. Succede, e la cosa migliore da fare è crearlo per sperimentare e andare avanti.

Esempi di cosa dire: esempio di una lettera che si dimette da un lavoro che hai appena iniziato | Cosa dire quando esci dal lavoro


Raccomandato
Mentre l'intervista volge al termine, è molto probabile che l'intervistatore chiederà "Hai qualche domanda per me?" Quando senti questa domanda, potresti gemere dentro, dal momento che può sembrare che tu abbia coperto assolutamente tutto durante il corso dell'intervista. Tuttavia, è meglio rispondere a questa domanda che educatamente demur. Al
4 motivi per cui i casi di discriminazione occupazionale sono in aumento La discriminazione sul lavoro non è sempre illegale. In effetti, sei libero di discriminare persone che arrivano in ritardo, persone che non sono qualificate e persone che insistono nell'indossare calzini con sandali. La discriminazione sul lavoro illegale è limitata a una manciata di cose.
Come ogni capo ben addestrato, il compagno Matewars di seconda classe Brandon Wickersham trascorre la maggior parte della giornata a lisciare i bordi delle sue truppe. I suoi uomini sono appena più ruvidi. Ogni giorno, si assicura che indossino una divisa squadrata, mangiano cibo e ricevano consigli sulle opportunità educative e militari.
Essere licenziato può essere molto traumatico anche se te l'aspetti e anche se potrebbe essere difficile, cerca di ricordare di non dire o fare certe cose se sei licenziato. Continua a leggere per un aiuto per superare questo periodo difficile della tua carriera. Essere lasciati andare da un lavoro può generare una serie di emozioni negative tra cui shock, rabbia, tristezza, preoccupazione e paura per il futuro.
Il ritorno dal congedo di maternità è più facile con un po 'di aiuto Quando tornerai da un congedo di maternità avrai bisogno di aiuto. È davvero difficile fare tutto da solo. Quello che ti serve al lavoro, proprio come a casa, è un sistema di supporto su cui contare. Un sistema di supporto sul posto di lavoro è composto per lo più da persone all'interno della vostra azienda alle quali potete contare sia per il supporto personale che professionale. Può an
I siti di social media sono diventati molto più di posti dove pubblicare i tuoi ultimi selfie che hai posato per 20 volte finché non hai capito bene. La divisione tra relazioni personali e professionali continua a confondersi mentre gli amici di Facebook si trasformano in follower su Twitter che poi si trasformano in connessioni LinkedIn.