Attività commerciale

Verso un posto di lavoro più civile

Evitare il comportamento offensivo sul lavoro

Chi ha lasciato entrare i cani?

Barbara ha lasciato il lavoro la settimana scorsa. Lei non ce la faceva più. Cosa l'ha fatta smettere? È stato un capo difficile? Era annoiata dal suo lavoro? Pensava solo che era ora di andare avanti? No, no e no Nessuno dei precedenti. Il capo di Barbara ha insistito per portare i suoi cani a lavorare. Barbara, che aveva sempre avuto paura dei cani, scoprì che anche lei era allergica a loro. Il suo capo ha rifiutato di lasciare i cani a casa, così Barbara ha trovato un altro lavoro. Come se le allergie non bastassero, la mancanza di rispetto del suo capo spingeva Barbara oltre il limite.

Sfortunatamente, la mancanza di rispetto per i propri colleghi (o subordinati) non è così rara. E spesso le persone lasciano il lavoro. Per i datori di lavoro questo significa perdere gente buona, e poi dover assumere e formare nuovi. Per i colleghi significa doversi abituare a lavorare con nuove persone e riprendere il gioco fino a quando non si trovano nuovi dipendenti. La parte più triste della mancanza di rispetto nei luoghi di lavoro è che molte persone non si rendono conto di essere irrispettose. Non stanno cercando di ferire i sentimenti di qualcuno.

Semplicemente non stanno cercando di non farlo. Il capo di Barbara, ad esempio, stava facendo ciò che riteneva fosse il migliore per i suoi animali domestici. Pensava che lasciarli a casa fosse crudele. Potrebbe anche aver pensato che i suoi dipendenti avrebbero gradito avere i cani lì. Non considerava l'effetto negativo che i cani potevano avere su qualcuno.

Cosa evitare di fare

Come possiamo evitare di offendere le persone con cui lavoriamo? Sembra come se dovesse essere palesemente ovvio. Ma se lo fosse, non staresti leggendo questo articolo. Diamo un'occhiata ora a cose che potresti fare che potrebbero offendere i tuoi colleghi. Non sono elencati in un ordine particolare.

  • Avere conversazioni telefoniche rumorose che distraggono o infastidiscono gli altri sul posto di lavoro
  • Non pulire dopo te stesso nella cucina del personale
  • Prendendo del cibo che non ti appartiene dal frigorifero del personale
  • Presentarsi tardi per le riunioni
  • Presentarsi per riunioni impreparati
  • Guardando lo schermo del computer di un collega sulla sua spalla
  • Prendendo i rifornimenti dalla scrivania di un collega senza chiedere
  • Spargere pettegolezzi in ufficio
  • Venire a lavorare male
  • Non badare alle buone maniere, ad esempio trascurando di dire per favore e grazie
  • Indossare troppo profumo
  • Gomma da masticare rumorosamente
  • Prendendo l'ultimo di qualcosa senza sostituirlo
  • Chiedere a qualcuno di mentire o coprire per te
  • Incolpare qualcun altro quando si è colpevoli invece di accettare la responsabilità di un errore
  • Essere il pettegolezzo dell'ufficio
  • Prendere credito per il lavoro di qualcun altro o non condividere il credito con altri che hanno contribuito a un progetto
  • Chiedere a un subordinato di fare qualcosa che non è correlato al lavoro, cioè fare commissioni
  • Cercando di convertire gli altri alle tue convinzioni politiche o religiose
  • Aprire la posta di qualcun altro senza il loro permesso
  • Invio di e-mail indesiderate come lettere a catena, petizioni e battute ai colleghi
  • Raccontare barzellette offensive, sporche o insensibili
  • Fumare nelle aree comuni
  • Non condividere il carico di lavoro
  • Portare la negatività sul posto di lavoro, ad esempio lamentarsi incessantemente della compagnia, del capo o dei colleghi
  • Essere un saputello e avere un atteggiamento condiscendente nei confronti degli altri


Raccomandato
Il sito di notizie online Quartz ha fatto una classifica del valore del salario nei linguaggi di programmazione, dal più alto al più basso in base alle offerte di lavoro. Ecco cinque linguaggi di programmazione che puoi imparare a diventare più competitivo e guadagnare di più. Ruby (su Rails) Ruby è un ottimo linguaggio per le applicazioni web. Mol
Segui questi suggerimenti per ottenere investitori e autofinanziamento per i tuoi sforzi musicali La lotta numero uno di quasi tutti nell'industria musicale è il denaro. Come trovi i soldi per completare i tuoi progetti? Questa breve guida ai soldi e all'industria della musica ti guiderà attraverso alcune delle opzioni che hai per finanziare la tua carriera musicale mentre sei ancora promettente.
Trovare un lavoro quando si è giovani può essere un po 'una sfida, in quanto non tutte le aziende assumono studenti delle scuole superiori. Sei pronto, disponibile e capace di lavorare, ma dove cerchi un lavoro? Se sei un adolescente ambizioso, potresti aver già registrato un sacco di ore a fare da babysitter, falciare prati, fare il pet sitting e fare un lavoro informale generale nel tuo quartiere. O
Hai perso il lavoro, o ne hai trovato uno nuovo, e ti stai trasferendo. Mentre parti, è importante dedicare del tempo per dire addio ai tuoi colleghi di lavoro. Non solo è cortese far sapere loro che stai partendo (in particolare se lavori su progetti insieme), ma scrivere note di addio ti consente anche di fornire loro le tue informazioni di contatto in modo da poterti tenere in contatto.
Generazione X, chiamata "figlio di mezzo" di generazioni, comprende americani nati tra il 1965 e il 1980. Questa generazione dovrebbe contribuire alla forza lavoro in numeri per un totale di 65, 8 milioni entro il 2018. Questa generazione segna il periodo di declino della nascita dopo il baby boom e è significativamente più piccolo rispetto alle generazioni precedenti e successive, ma si prevede che superi il numero di Baby Boomers - quelli nati tra il 1946 e il 1964 - entro il 2028.
Ogni persona in vendita gode di una facile vendita di tanto in tanto. Ok, siamo onesti; le persone in vendita amerebbero tutte le loro vendite per essere facili. Ma nel mondo reale, pochissime vendite sono semplici e facili. La maggior parte preferirebbe chiudere una vendita alla prima visita piuttosto che dover incontrare i propri clienti più volte prima di guadagnare il diritto di chiudere la vendita.