Attività commerciale

Suggerimenti per affrontare una seconda intervista

L'hai fatto! Hai superato la prima intervista a pieni voti e hai appena ricevuto una chiamata o un'email per programmare una seconda intervista. È importante essere consapevoli del fatto che la società è seriamente interessata a te, altrimenti non ti avrebbero richiamato. Sei decisamente in lizza per il lavoro, quindi ecco quello che devi sapere in modo da poter fare il tuo secondo colloquio.

Cos'è una seconda intervista?

Molte aziende intervistano i candidati per l'occupazione due volte o anche più spesso.

Quando le aziende hanno un processo di interviste multiple, il primo turno di interviste sono interviste di screening che vengono utilizzate per determinare quali candidati hanno le qualifiche di base richieste per il lavoro.

I candidati che superano l'intervista di selezione sono selezionati per un colloquio di secondo turno. Le interviste di secondo turno di solito comportano domande più dettagliate sull'intervista sul richiedente, sulle sue qualifiche e sulla sua capacità di esibirsi per l'azienda.

Preparati per l'intervista

Ottieni l'agenda
A volte, una seconda intervista può essere un'intervista di un giorno. È possibile incontrare dirigenti, membri del personale, dirigenti e altri dipendenti della società.

Ad esempio, in alcune aziende la seconda fase dell'intervista implica l'incontro con persone di diversi gruppi di prodotti. I candidati di solito incontrano quattro o cinque persone che sono orientate a fornire un'idea di come sia davvero lavorare per l'azienda.

Chiedi alla persona che ha programmato la tua intervista per un itinerario, in modo da sapere in anticipo cosa aspettarsi.

Ricerca, ricerca, ricerca
Prenditi del tempo per fare qualche ricerca e impara tutto ciò che puoi sulla società. Esaminare la sezione Chi siamo sul sito Web aziendale. Usa Google e Google News (cerca per nome della società) per ottenere le ultime informazioni e notizie. Visita le bacheche per ricercare ciò che viene discusso.

Se si dispone di una connessione, utilizzarla per ottenere informazioni privilegiate sulla gestione e sul personale, nonché sulla società in generale.

Rivedi le domande e le risposte dell'intervista
Potresti ricevere le stesse domande che ti sono state poste durante il primo colloquio. Rivedi le domande che ti sono state poste nel tuo primo colloquio e rispondi alle tue risposte.

Inoltre, esamina le eventuali domande aggiuntive che ti potrebbero essere poste durante un colloquio di secondo turno e chiedi a un altro gruppo di domande per l'intervista di porre domande al datore di lavoro. Come la prima volta, è bene dedicare del tempo a fare pratica di colloquio, quindi sei a tuo agio con le tue risposte.

Pensa a ciò che non hai detto
C'era qualcosa che pensavi avresti dovuto menzionare durante il tuo primo colloquio? O c'era una domanda con cui hai avuto difficoltà? La seconda intervista ti fornirà l'opportunità di ampliare le tue risposte dal primo colloquio. Rivedi gli appunti presi durante il primo colloquio, per vedere di cosa potresti aver perso parlare e cosa puoi chiarire o aggiungere.

Vesti professionalmente
Anche se il posto di lavoro è casual, dovresti comunque indossare il tuo miglior abito da intervista, a meno che non ti venga detto diversamente. Se la persona che pianifica l'intervista menziona abbigliarsi, in genere l'abbigliamento casual è più appropriato.

Preparatevi per un pranzo o una cena Intervista
Quando sei in programma per un'intera giornata di colloqui, pranzo e / o cena possono essere inclusi all'ordine del giorno. Mangiare con un potenziale dipendente consente alla società di rivedere le tue abilità comunicative e interpersonali, così come le tue maniere a tavola.

Questo fa ancora parte del tuo colloquio, quindi è importante cenare con cura. L'ultima cosa che vuoi fare è versare il tuo drink (non alcolico, ovviamente) o cibo scadente tutto sul tavolo. Ordinare in modo appropriato e rispolverare le tue abilità da pranzo e le tue maniere a tavola.

Fai domande prima di partire
Quando sei invitato a intervistare una seconda volta, è probabile che tu sia in lizza per la posizione. È opportuno chiedere una copia della descrizione del lavoro da esaminare, oltre a chiedere informazioni sulla struttura organizzativa e su come si inserirà.

Ecco un elenco di domande da porre in una seconda intervista. Riesaminare l'elenco e avere alcune domande pronte per chiedere all'intervistatore.

I 10 migliori consigli per il successo nella seconda intervista

1. Mantieni la tua energia ed entusiasmo durante la visita, che può durare da due a otto ore. Ci possono essere una serie di incontri o interviste con individui e piccoli gruppi. Ogni persona ti valuterà in modo indipendente e accederà sia alla tua motivazione a lavorare lì che alle tue qualifiche. Cerca di dare un'impressione fresca ed energica in ogni sessione, anche se potresti essere stanco o annoiato a rispondere alle stesse domande.

2. Siate pronti a rispondere alle variazioni delle stesse domande alle quali potreste aver risposto nel colloquio iniziale al fine di dimostrare la vostra idoneità. Probabilmente il tuo primo intervistatore non ha trasmesso queste informazioni ad altri colleghi, quindi sii pronto a dire perché sei interessato al ruolo e a mettere in relazione come hai le conoscenze, le abilità e le qualità personali che ti permetteranno di avere successo.

3. Sii concreto quando discuti le tue qualifiche. Assicurati di avere esempi specifici di come hai utilizzato i tuoi punti di forza per affrontare le sfide e raggiungere il successo in corsi passati, lavoro di volontariato, lavori / tirocini, progetti e attività del campus.

4. Sii pronto per le interviste di gruppo . La naturale tendenza quando intervistata da più persone è quella di focalizzare la consegna sull'intervistatore più accessibile o più confortevole. Assicurati di stabilire un contatto visivo con tutti i tuoi intervistatori e indirizzare le tue risposte a tutti i membri del gruppo di intervistatori. Ogni persona avrà voce in capitolo nella sua valutazione finale, e alcune delle loro valutazioni saranno inevitabilmente influenzate dal fatto che tu abbia sviluppato un rapporto con loro.

5. Non dimenticare di essere sempre valutato anche quando le persone non ti stanno facendo domande. Avrai spesso l'opportunità di incontrare assunzioni recenti, magari a pranzo. A queste persone verranno chieste le loro impressioni più tardi, quindi non abbassare la guardia.

6. Alcune visite in loco riguardano attività di gruppo come analisi di casi o ricevimenti sociali in cui è possibile interagire con altri candidati. I datori di lavoro useranno queste situazioni per valutare la tua capacità di lavorare in gruppo. Avrai bisogno di mostrare le tue capacità di leadership e la delicatezza con le persone per avere successo in queste sessioni. Disegnare il consenso, compresi gli altri, e ascoltare, sarà valutato in aggiunta a qualsiasi dichiarazione astuta e soluzioni creative che potresti offrire.

7. Siate pronti a fare domande e mostrare interesse per ogni persona con cui vi incontrate. Gli esempi includono ciò che amano di più del loro ruolo, una sintesi del loro percorso di carriera con l'organizzazione, la più grande sfida affrontata dal loro datore di lavoro in questo frangente e ciò che pensano sia necessario per avere successo nel lavoro per il quale stai intervistando.

8. Invia una comunicazione di follow-up al maggior numero di persone con cui hai incontrato il più possibile, e fallo subito dopo la riunione. Assicurati di ricevere biglietti da visita da tutti o chiedi al tuo coordinatore di visita di condividere tali informazioni. Se vuoi davvero il lavoro, prova a scrivere qualcosa di diverso nella tua e-mail o lettera che si riferisce alla tua conversazione con quella persona. In questo modo capiranno che stai facendo uno sforzo in più che dimostrerà che sei un gran lavoratore.

9. Assicurati che sia chiaro a tutte le parti interessate che desideri davvero il lavoro e che tu e la società siate perfetti. A parità di condizioni, il candidato più motivato (senza sembrare disperata) ha spesso un vantaggio.

10. Mantenere una comunicazione occasionale con il potenziale datore di lavoro nel periodo successivo all'intervista. Invia qualsiasi informazione aggiornata su risultati e premi. Spesso può essere solo una questione di check-in per ribadire il tuo forte interesse e vedere se c'è qualche aggiornamento sul tuo stato.

Cosa fare dopo l'intervista

Decidi se il lavoro è davvero adatto a te
A volte, se un determinato lavoro è un buon adattamento è difficile da definire. Per esempio, ricordo un periodo in cui avevo intervistato per un lavoro, ma avevo la sensazione che non volessi davvero il lavoro. Non era qualcosa che potessi individuare nello specifico, ma era lì.

Quindi se una voce ti sta dicendo che non sei sicuro di questo lavoro, ascoltalo. Non devi rifiutare il lavoro, ma puoi chiedere ulteriori incontri con il personale, in particolare con le persone con cui lavorerai, per assicurarti che il lavoro sia adatto a te.

Cosa fare se ottieni un'offerta di lavoro
In alcuni casi, potrebbe essere offerto un lavoro sul posto. Non devi dire di si o no immediatamente. In effetti, ha più senso non dire subito il sì, a meno che tu non sia sicuro al 110 percento di volere il lavoro.

Tutto può sembrare perfetto mentre sei lì, ma, una volta che hai la possibilità di ripensare all'offerta e alla compagnia, potrebbe non sembrare così meraviglioso. Chiedi un po 'di tempo per pensarci e chiedere quando la società ha bisogno di una decisione.

Manda una lettera di ringraziamento
Spero che tu abbia inviato una nota di ringraziamento alle persone che ti hanno intervistato per la prima volta. Ancora una volta, prenditi il ​​tempo di inviare una lettera di ringraziamento (e-mail va bene) a tutti coloro che hai incontrato e reiterare il tuo interesse per l'azienda e nella posizione.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Un'intervista con il reclutatore regionale del nordest di Nordstrom Recentemente ho fatto un'intervista con Maureen Tryon, Northeast Regional Recruiter, di Nordstrom. Maureen ha condiviso alcuni ottimi consigli per gli studenti durante l'applicazione e il completamento di uno stage. Si prega di vedere sotto ciò che Maureen ha da dire.
Prendi queste azioni e il tuo successo come capo della squadra è assicurato Sei un capo squadra! Congratulazioni per il tuo ruolo di guida. Ma cosa fa esattamente un capo squadra? Non è proprio un ruolo manageriale - la maggior parte dei team leader non ha il potere di assumere / licenziare i membri del proprio team - ma non è la stessa cosa di essere un normale contributore individuale. S
Le 12 caratteristiche che rendono un cattivo capo Niente spara più commenti che chiedere cosa rende un manager un cattivo capo. Il consenso non esiste, ovviamente, perché i boss cattivi sono disponibili in così tante forme e dimensioni. Ciò che una persona pensa di essere un cattivo capo potrebbe non risuonare con un collega che ha esigenze diverse. Mo
Come valuti la tua attività e cosa fai con queste informazioni? Aggiorna il tuo piano aziendale solo in caso di crisi? Come sviluppi e implementa strategie di business? Se hai consigli da condividere per aiutare altre donne d'affari che lottano per mantenere la propria attività in corso, condividi i tuoi suggerimenti, consigli, aneddoti e risorse.
"La nostra gente è la nostra risorsa più importante." Hai sentito queste parole molte volte se lavori in un'organizzazione. Eppure, quante organizzazioni si comportano come se credessero davvero in queste parole? Non molti. Queste parole sono la chiara espressione di un valore, e i valori sono visibili attraverso le azioni che le persone prendono, non le loro parole.
I nutrizionisti dello zoo sono responsabili della gestione delle esigenze alimentari degli animali esotici tenuti negli zoo. Doveri I nutrizionisti dello zoo supervisionano tutti gli aspetti della gestione nutrizionale per un'ampia varietà di animali allevati nello zoo. Sono responsabili della progettazione di diete per centinaia di specie, assicurando che ogni animale consumi una razione ben bilanciata con il giusto contenuto calorico.