Attività commerciale

Vivere in alloggi familiari militari o vivere fuori base

I membri che hanno dipendenti di solito hanno l'opzione di vivere in base in un alloggio di famiglia militare gratuitamente o fuori sede e ricevono un'indennità mensile di alloggio. I membri che sono assegnati a luoghi in cui i dipendenti non sono autorizzati a viaggiare a spese del governo (come la formazione di base e alcuni incarichi all'estero non accompagnati) possono vivere gratuitamente nelle caserme e continuare a ricevere l'indennità di alloggio (per l'ubicazione dei loro dipendenti), al fine di fornire una famiglia per i loro familiari.

Ad alcune basi, i membri potrebbero non avere scelta. Quando ero di stanza alla base aeronautica di Edwards, in California, tutti i primi sergenti e molti comandanti erano obbligati dai regolamenti locali a vivere sulla base. È perché il comandante di ala voleva che la sua dirigenza fosse prontamente disponibile in ogni momento. La città off-base più vivibile è Lancaster, che si trova a circa 45 miglia di distanza dalla base principale.

Requisiti per l'alloggio familiare

Per vivere in alloggi familiari militari, devi vivere in casa con i tuoi dipendenti. Ci sono eccezioni per coloro che sono temporaneamente schierati o che stanno scontando un tour oltremare remoto. In questi casi, i membri della famiglia possono continuare a vivere in alloggi familiari militari, mentre il membro è assente. Se sei divorziato o non sposato e hai la custodia fisica di un bambino o di un figlio per almeno 1/2 all'anno, sei idoneo. Se sei sposato e tu e il tuo coniuge siete separati (supponendo che nessun bambino viva con voi) e il vostro coniuge si trasferisca fuori, dovete terminare l'alloggio della vostra famiglia entro 60 giorni.

Viceversa, se si esce, il coniuge / la famiglia perdono il diritto all'alloggio militare, anch'esso (di nuovo, entro 60 giorni).

Qualità dell'alloggiamento della famiglia su base

Le abitazioni familiari di base sono una schifezza. Molte basi hanno un'abitazione familiare eccezionale. Altre basi hanno un alloggiamento su base che ha un forte bisogno di rinnovamento o sostituzione. Oggi molte basi hanno abitazioni per famiglie militari di "proprietà civile". Le società civili sono incaricate di costruire, gestire e mantenere l'alloggio familiare e "affittarlo" solo ai membri militari, in cambio della loro indennità di alloggio. Molte basi d'oltremare hanno unità abitative familiari di alto livello (in stile condominio).

A differenza delle baracche che vivono, le abitazioni familiari su base vengono ispezionate raramente, a meno che non ci sia un reclamo, o fino a quando non vi trasferite. Tuttavia, su molte basi, l'ufficio alloggi invia un ispettore a guidare una volta alla settimana per assicurarsi di tagliare l'erba, come richiesto. In caso contrario, si ottiene un "biglietto". Così tanti "biglietti" in un momento prestabilito, e sei costretto a lasciare l'alloggio familiare di base. Se vivi fuori base, probabilmente non avrai un ispettore che ti guidi intorno, dicendoti che il tuo prato è di 1/2 pollice troppo lungo (il tuo padrone di casa potrebbe avere qualcosa da dire a riguardo, comunque).

Liste d'attesa

Molte basi hanno una lista d'attesa, che varia da un mese a un anno per l'alloggio familiare. Pertanto, se vuoi vivere su base, potresti dover vivere fuori base per un po 'quando ci arrivi per la prima volta. In tali casi, l'esercito trasferirà la proprietà nella residenza fuori sede, quindi la trasferirà nell'alloggiamento della famiglia militare quando vi trasferirete. Tuttavia, non funziona nell'altro modo. Se vivi in ​​abitazioni familiari di base e decidi volontariamente di spostarti dalla base (diciamo che compri una casa o qualcosa del genere), i militari non pagheranno la tua mossa di proprietà.

Un'altra cosa da tenere a mente, se devi vivere fuori base per un po 'di tempo mentre aspetti che una casa di famiglia militare diventi disponibile, è assicurarti che il tuo affitto fuori base includa una "clausola militare" che ti permetta di rompere il contratto di locazione, senza penalità, se ti muovi su base. Il Civil Relief Act di Servicemember ti consente di rompere un contratto di locazione in caso di riassegnazione ad un'altra base, o se ti schieri per 90 giorni o più, ma il trasferimento su base è considerato una "mossa volontaria" e non è coperto dall'atto .

Muoversi

Era un grande dolore al collo uscire dall'alloggiamento di una famiglia militare. Quando vieni dentro, l'esercito ti consegna un'unità abitativa senza macchia (e intendo SPOTLESS) e ti aspetti che tu possa restituirglielo esattamente nella stessa condizione ultra-pulita. Quando sono uscito dalla mia prima casa militare, mi ci sono volute tre volte per renderlo abbastanza pulito per gli ispettori degli alloggi. Ho giurato che non l'avrei mai più fatto, e non l'ho fatto (le altre due volte che vivevo in un alloggio militare, ho assunto un servizio di pulizia da pulire quando sono uscito).

Mi è stato detto che quei giorni non ci sono più. In questi giorni c'è una pre-ispezione e gli ispettori ti dicono esattamente cosa fare. Ad esempio, se hanno intenzione di ridipingere, non dovrai perdere tempo a pulire le pareti. Se hanno intenzione di sostituire il linoleum, non sarà necessario rimuovere l'accumulo di cera dai pavimenti. Alcune basi, a quanto ho capito, ora dispongono di detergenti a contratto che usano, una volta che si esce, e fanno la manutenzione, e non si devono quasi pulire affatto.

Pro di Living On Base

Se vivi su base, sarai più vicino alle funzioni di supporto, come lo scambio di base, il commissariato, il centro giovanile o l'asilo nido. A molte persone piace l'idea che tutti i loro vicini saranno membri militari. Altri potrebbero preferire vivere fuori dalla base tra i civili e "dimenticare" di essere nell'esercito quando non sono in servizio.

Alcune basi hanno scuole direttamente sulla base (scuole gestite da DOD, o parte del distretto scolastico locale), altre basi che potresti dover guidare in autobus o guidare tuo figlio verso una scuola fuori base, quindi questo è un altro fattore da considerare.

Comprare una casa

Alcuni membri potrebbero desiderare di vivere fuori sede per comprare una casa, piuttosto che rinunciare al loro alloggio per vivere su base. Personalmente, ho sempre evitato di comprare una casa mentre ero nell'esercito. Ho visto troppe persone che hanno comprato una casa, solo per ricevere il cambio degli ordini di incarico, e poi devono passare attraverso lo stress della vendita (oltre al normale stress da riassegnazione). Alcuni, ho visto, non sono stati in grado di vendere la loro casa, e hanno dovuto pagare l'affitto nella loro nuova posizione, e un mutuo al loro vecchio incarico (l'esercito non paga una doppia indennità di alloggio).

Raccomandato
Utilizza queste idee per selezionare i dipendenti che si adattano bene al tuo posto di lavoro Alla ricerca di informazioni sul lavoro in forma? È un fattore significativo nel determinare se i dipendenti prosperano nel loro lavoro. Senza il giusto posto di lavoro, un dipendente non sperimenterà mai più la felicità e il successo che merita sul lavoro. No
Pubblicazioni che offrono grandi informazioni sull'industria degli animali domestici Stare al passo con le ultime notizie e tendenze è parte integrante di quelli del settore degli animali domestici. Mentre Internet è piena di informazioni, questi dati non sono sempre aggiornati, né sempre accurati. È
Interessato a un lavoro come bibliotecario? Ecco le informazioni su cosa fanno i bibliotecari, le specializzazioni, i requisiti educativi, le competenze che i datori di lavoro cercano e che cosa puoi aspettarti di ricevere. Responsabilità di lavoro del bibliotecario I bibliotecari valutano libri e altre risorse informative da considerare come aggiunte alle raccolte.
Cos'è un direttore creativo e cosa fanno? Il direttore creativo sembra un titolo importante perché, francamente, è un ruolo essenziale. I direttori creativi, che si tratti di agenzie pubblicitarie, reparti interni o di qualsiasi altra azienda, si assumono il peso dell'aspetto creativo sulle loro spalle. S
Perché dovresti inviare una nota di ringraziamento Potresti aver sentito che dovresti inviare una nota di ringraziamento dopo un'intervista e ti stai chiedendo se è qualcosa che devi davvero fare. Mentre alcuni datori di lavoro non sono infastiditi da candidati che non inviano un ringraziamento scritto, molti lo sono.
Se stai cercando una citazione ispiratrice sulla comunicazione non verbale per l'uso sul posto di lavoro, allora sei fortunato. Ognuna di queste citazioni di ispirazione può essere utilizzata per la tua newsletter, presentazione aziendale, sito Web o poster di ispirazione. Puoi anche scoprire di più sulla comunicazione non verbale attraverso queste citazioni e migliorare la tua comunicazione in generale trascorrendo un po 'di tempo a contemplare queste citazioni.