Attività commerciale

Impara come chiedere una dimissione volontaria

Scopri come redigere una lettera di richiesta e altro ancora

Le dimissioni volontarie sono scomode. Le probabilità sono che qualcuno che cerca una retrocessione volontaria sia stato infelice per qualche tempo. Si spera che una tale persona sia giunta alla decisione di cercare una retrocessione involontaria dopo aver preso in considerazione altre opzioni come l'adeguamento delle mansioni lavorative o il perseguimento di un trasferimento laterale.

Ma se i segni indicano una retrocessione volontaria e altre opzioni non esistono, è il momento di chiedere una retrocessione volontaria. Fare questo è difficile perché non vuoi dare l'impressione che hai controllato mentalmente. Vuoi dimostrare di essere prezioso per l'organizzazione e devi essere scelto in un ruolo diverso o precedente. Segui questi suggerimenti quando chiedi una retrocessione volontaria.

Essere onesti

Devi essere onesto quando chiedi una retrocessione volontaria. Devi mettere tutte le tue carte sul tavolo e avere una conversazione aperta con il tuo manager. Sii chiaro e specifico sui motivi per cui vuoi dimettersi. Se il tuo manager sa cosa ti dà fastidio e cosa vuoi fare, il tuo manager potrebbe essere in grado di offrire opzioni che non conosci. Anche se non ci sono altre opzioni, il tuo manager dovrebbe essere il tuo miglior alleato nel portarti dove vuoi essere professionalmente.

Pur essendo onesti, rimani discreto. Puoi essere onesto senza essere brutalmente onesto. Se il tuo manager è parte del problema, puoi probabilmente dirlo senza che la situazione peggiori ulteriormente.

Anche tu non vuoi colleghi di badmouth. Se hai bisogno di avvicinare i colleghi, concentrati sui loro comportamenti, non sulle loro personalità. Assicurati di non sembrare come se li stessi incolpando per la tua situazione.

Prepara quello che stai per dire

Non vuoi congelarti quando ti avvicini al tuo capo per la retrocessione. Pianifica quello che stai per dire. Dovresti annotare alcune note in modo da toccare tutti i punti che vuoi coprire.

Non memorizzare il tuo discorso perché quello che dirai non dovrebbe nemmeno essere un discorso. Le tue idee dovrebbero stimolare una conversazione in cui tu e il tuo manager cercate opzioni che funzionino per voi, il vostro team e l'organizzazione. Entrando nella conversazione dovresti conoscere i tuoi desideri e come lo articolerai, ma devi essere pronto ad ascoltare anche tu.

Bozza una lettera che richiede la retrocessione

Come parte della preparazione per la conversazione con il tuo manager, dovresti redigere una lettera che richiede formalmente la retrocessione. Probabilmente non lo darai al tuo capo durante l'incontro perché voi due potreste trovare altre opzioni. Ti aiuterà a definire e chiarire ciò che vuoi realizzare con la tua retrocessione, e può aiutarti a dare il via formalmente ai processi delle risorse umane che devono accadere per ottenere la posizione che desideri.

Siate consapevoli che nel governo e in molte altre situazioni lavorative potrebbe essere difficile revocare una lettera di retrocessione volontaria una volta che è stata accettata dal vostro manager o dall'ufficio risorse umane del vostro datore di lavoro. Prima di consegnare la lettera devi essere assolutamente certo che una retrocessione volontaria è ciò che desideri e che sei disposto ad accettare il ruolo che l'organizzazione decide di darti.

Pianifica la conversazione

Una volta che hai fatto tutta la preparazione che puoi fare, pianifica la conversazione con il tuo manager. Il motivo per cui non pianifichi prima di prepararti è che non ti colti alla sprovvista se il tuo manager suggerisce una conversazione improvvisata quando tenti di pianificare.

Quando pianifichi l'appuntamento non devi dire con precisione che stai cercando una retrocessione volontaria. Puoi dire di voler parlare di crescita del lavoro, delle tue responsabilità o del tuo percorso professionale. Il tuo manager non sarà preso alla sprovvista quando alzerai la retrocessione volontaria perché hai preparato il terreno per parlare della tua carriera.

Sii aperto alle idee

Una volta che ti impegni nella conversazione con il tuo manager, ascolta. Il tuo manager potrebbe avere consigli per gestire meglio il tuo ruolo attuale. Quel consiglio può fare la differenza tra il tuo desiderio di andartene o di rimanere in quella posizione. Ad esempio, potresti sperimentare uno sfavorevole equilibrio tra vita lavorativa e vita privata. Il tuo capo potrebbe darti dei consigli su come portare a termine il tuo lavoro più velocemente, in modo da non rimanere in ufficio fino alle 8:00 ogni sera.

Il tuo manager potrebbe essere al corrente di opportunità imminenti che non sono note all'organizzazione in generale. Potrebbe esserci un ruolo che meglio si adatta a te che puoi prendere senza rinunciare allo status o al salario. L'organizzazione potrebbe essere pronta a creare una nuova posizione, o qualcuno potrebbe partire, creando una vacanza.

Sii utile

Anche se potresti avere voglia di uscire dal tuo attuale lavoro, rendi le cose più facili che puoi per il tuo capo. Offri di rimanere nel tuo attuale lavoro per un periodo di transizione. Non vuoi lasciare il tuo capo a fare il tuo lavoro mentre fai un passo indietro in qualcosa di più comodo. Fai altre offerte utili secondo la tua situazione. Una retrocessione volontaria consiste nel fare ciò che è meglio per chiunque sia coinvolto, in modo proattivo cercare modi per aiutare gli altri.

Raccomandato
Un farmacista veterinario è un professionista della salute degli animali con un diploma di dottorato e una formazione avanzata relativa all'uso di prodotti farmaceutici. Le funzioni possono variare a seconda della natura specifica del loro impiego (vale a dire se lavorano nel mondo accademico, per una società, per un'attività veterinaria o per un'agenzia di regolamentazione). I
Preoccupato per essere considerato un saltatore di posti di lavoro? Non sei sicuro di quanto dovresti rimanere al tuo posto di lavoro, anche se non ti piace perché lasciarlo potrebbe avere un impatto sulle tue future opportunità di lavoro? Hai ragione a essere preoccupato. Quanto tempo dovrebbe impiegare un dipendente in un lavoro?
Quando si fa domanda per un posto di lavoro, molte persone tendono a enfatizzare le proprie abilità difficili - le conoscenze e le abilità specifiche richieste per un particolare lavoro. Queste sono in genere abilità che possono essere chiaramente definite e misurate. È anche necessario mettere in evidenza le più importanti abilità morbide che possiedi, per mostrare perché sei il miglior candidato per il lavoro. Quand
Dimettiti professionalmente seguendo questo consiglio Quando si consegnano le dimissioni, si termina o si termina il rapporto di lavoro con il proprio attuale datore di lavoro. Questa dimissione è la tua comunicazione ufficiale che stai finendo il tuo rapporto di lavoro. Spesso inviato verbalmente alla persona che è il tuo capo o manager, dovrai anche presentare per iscritto le dimissioni di lavoro.
Domanda: Cos'è una stanza per l'allattamento? Risposta: Una stanza per l'allattamento nella sua forma più semplice è uno spazio privato in cui una madre che allatta può esprimere il latte materno per il suo bambino. In alcune aziende, le nuove mamme usano i loro uffici privati ​​come stanze per l'allattamento e chiudono le porte o segnalano la privacy, così nessuno entra nella stanza mentre il seno della donna è esposto. In altri
Esistono diversi tipi di sussidi per l'alloggio, creati per soddisfare specifiche esigenze abitative per membri militari in varie situazioni. L'ammissibilità all'ammissione è disciplinata dal Joint Travel Regulations (JTR), Capitolo 10. Per informazioni dettagliate sull'ammissibilità delle quote, fare riferimento al JTR. I