Attività commerciale

Come scrivere un curriculum efficace

Cos'è un curriculum?

Che cos'è un curriculum e perché ne hai bisogno quando stai cercando lavoro? Un curriculum è una raccolta scritta della tua educazione, esperienza lavorativa, credenziali e realizzazioni. La maggior parte delle posizioni professionali richiede ai candidati di presentare un curriculum e una lettera di presentazione come parte del processo di candidatura.

In molti casi, il tuo curriculum è il primo documento che un gestore assumente prenderà in esame quando esaminerà la tua domanda, e quindi è una vera "prima impressione". Di conseguenza, è importante dedicare tempo e sforzi allo sviluppo e al mantenimento di un curriculum aggiornato e accurato.

Sia che tu stia scrivendo il tuo primo curriculum, sia che tu non lo abbia aggiornato da un po 'e che abbia bisogno di essere aggiornato, ecco una guida passo passo alla stesura di un curriculum che ti aiuterà a ottenere il lavoro che desideri.

Rivedere lo scopo di un curriculum

Pensa a un curriculum come "auto-pubblicità" che riassume la tua esperienza su una pagina. Il tuo curriculum è uno dei pezzi più importanti della tua domanda di lavoro. Fornisce al responsabile delle assunzioni una panoramica delle qualifiche che hai per il lavoro per il quale stai facendo domanda.

Dovresti anche familiarizzare con la differenza tra un curriculum e una lettera di presentazione:

  • Generalmente un curriculum viene inviato con una lettera di accompagnamento, che è un documento che fornisce ulteriori informazioni sulle tue capacità e sulla tua esperienza in forma di lettera.
  • Un curriculum è un sommario sintetico, spesso puntato, mentre una lettera di presentazione evidenzia e si espande su determinati tratti o realizzazioni che sarebbero risorse uniche o ideali per il particolare lavoro.

Inizia facendo una discarica di cervello della tua esperienza

Un curriculum efficace espone un sommario delle qualifiche che spingerà il gestore assumente o il datore di lavoro ad andare avanti e ti inviterà a intervistare per la posizione.

Oltre ai dettagli su abilità, istruzione e storia del lavoro, i curricula possono anche avere sezioni opzionali, come un obiettivo, una sintesi, abilità o punti salienti della carriera. Queste sezioni possono essere aggiunte dopo aver compilato tutte le informazioni reali che devi elencare nel tuo curriculum.

Per molte persone, può essere utile sedersi con carta e penna o un documento Word vuoto e annotare la cronologia del lavoro dall'inizio alla fine. Naturalmente, se sei nel mondo del lavoro da molti anni, questo non sarà efficiente nel tempo, quindi puoi scegliere di concentrarti sulle tue posizioni più importanti e rilevanti.

Crea una lista delle tue esperienze lavorative

Indipendentemente dal tuo approccio, il tuo obiettivo sarà quello di produrre un elenco cronologico di esperienza pertinente ai lavori a cui ti stai candidando. Anche se questo dovrebbe concentrarsi sull'esperienza lavorativa professionale, puoi anche includere premi o riconoscimenti, esperienza di volontari o comunitari, corsi post-laurea e abilità, così come la tua educazione universitaria, che può passare al fondo del tuo curriculum una volta ottenuto il tuo primo lavoro dopo il college.

Quando lavori alla discarica del cervello, assicurati di includere il nome dell'azienda, la sua posizione, le date di assunzione e diversi punti elenco che descrivono il tuo ruolo e le responsabilità per ogni posizione che elencherai. Anche se in seguito potresti dover espandere i punti elenco, avrai bisogno di queste informazioni al minimo.

Concentrati sui tuoi risultati

Quando scrivi le descrizioni dei lavori che hai svolto, concentrati su ciò che hai ottenuto in ciascuna posizione piuttosto che su quello che hai fatto. L'elencazione dei risultati quantificabili in modo numerico (aumento delle vendite del 20%, riduzione delle spese del 10%, ad esempio) aiuterà il tuo curriculum a distinguersi.

Assicurati di abbinare tali risultati ai criteri che il datore di lavoro sta cercando nella pubblicazione di un lavoro.

Se è impegnativo (e può essere!) Scrivere descrizioni dei curricula che attireranno l'attenzione del responsabile delle assunzioni, esamina questi suggerimenti su come migliorare la qualità del tuo curriculum professionale e farteli scegliere per un colloquio.

Cosa lasciare il tuo curriculum

Ci sono alcune cose che non appartengono a un curriculum per un lavoro. Ciò che escludi è tanto importante quanto ciò che includi. Idealmente, il tuo curriculum dovrebbe riflettere l'esperienza che è rilevante per il lavoro a cui ti stai candidando, e in genere non più di dieci o quindici anni nel passato. Dal momento che il tuo curriculum dovrebbe, se possibile, non essere più lungo di una o due pagine, potrebbe essere necessario annullare determinati elementi.

Ad esempio, se hai preso un lavoro e sei rimasto lì solo per un mese, non vorrai includere quella posizione. Se sei fuori dal college da più di cinque anni, generalmente è meglio rimuovere gli stage che hai avuto, supponendo che tu abbia altre esperienze lavorative professionali per colmare il divario.

Tuttavia, questo è un caso in cui vorresti usare il tuo buon senso. Se sei andato all'università per il marketing e hai avuto uno stage di marketing durante l'ultimo anno, poi hai lavorato come server per i prossimi anni, vorresti includere il tuo stage di marketing.

In definitiva, vuoi provare a trovare un equilibrio tra l'inclusione di un'esperienza che sia al contempo tempestiva e pertinente.

Scegli uno stile di ripresa

Esistono diversi tipi di curriculum di base utilizzati per richiedere aperture di lavoro. Prima di dedicare del tempo a scrivere tutti i dettagli su ogni posizione che hai avuto, dovresti decidere quale stile di curriculum usare, poiché ciò può influenzare il modo in cui descrivi, organizzi ed elenchi la tua esperienza, istruzione, abilità, qualifiche e altro credenziali per l'occupazione.

Le tue opzioni includono:

  • Cronologico - Il tipo di curriculum più comune, in cui si elencano le esperienze lavorative in ordine cronologico inverso, dal più recente al più recente.
  • Funzionale: un curriculum funzionale si concentra sulle tue abilità e abilità piuttosto che sulla tua storia lavorativa.
    • Combinazione: questo tipo di curriculum elenca le tue abilità ed esperienze prima della tua storia lavorativa.

    Quale tipo di curriculum è adatto a te?

    Quale tipo di curriculum dovresti usare per la tua ricerca di lavoro? Dipende da cosa stai cercando di realizzare. L'obiettivo di qualsiasi curriculum è di mostrare a un gestore assumente i punti di forza, le competenze e l'esperienza del richiedente nel più breve tempo possibile. Secondo uno studio, i reclutatori passano solo sei secondi a rivedere un curriculum prima di passare a quello successivo, quindi è nel vostro interesse mettere le migliori qualità e le migliori realizzazioni in una posizione di rilievo sulla pagina.

    Inoltre, resumes funzionali o di combinazione possono essere utili anche se stai cercando di attirare l'attenzione del lettore lontano da qualcosa - vale a dire, grandi lacune nella tua cronologia di lavoro o deviazioni in campi non correlati.

    Inizia la compilazione del tuo curriculum

    Una volta deciso il tipo di ripresa, è ora di iniziare a scrivere il tuo curriculum. Non devi ricominciare da capo. Innanzitutto, esamina gli esempi del tipo di curriculum che hai selezionato. Quindi, scegli un modello che puoi copiare e incollare in un documento e quindi compilare la tua cronologia di lavoro.

    Indipendentemente dal tipo di curriculum che scegli, mirare a personalizzare il tuo curriculum per il lavoro a cui ti stai candidando. Mentre è perfettamente accettabile utilizzare un modello di curriculum, che si adatta per adattarsi a ciascuna descrizione del lavoro, è una cattiva idea inviare lo stesso curriculum esatto a più aperture, anche all'interno dello stesso campo.

    Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di scrivere il tuo curriculum con entrambi i robot e gli esseri umani in mente. Molte organizzazioni utilizzano i sistemi di tracciamento candidati per ordinare e riprendere i curriculum, prima che i responsabili delle assunzioni diano un'occhiata a loro. Ciò significa che potresti avere la migliore esperienza e le qualifiche in un intero campo di candidati e un curriculum abbastanza decente, ma le tue informazioni cadranno attraverso le fessure se il tuo curriculum non contiene le parole chiave giuste. Le buone parole chiave si riferiscono non solo alla tua esperienza, ma anche alla descrizione del lavoro nel post.

    Formatta il tuo curriculum

    Una volta che hai scritto e organizzato le tue informazioni in base al tipo di curriculum che hai scelto, assicurati di formattarlo in base ai tipici standard professionali. Dovresti usare spaziatura costante per tutto, e margini di dimensioni uniformi su tutti i lati, se possibile. In genere è meglio attenersi alle impostazioni predefinite del processore di testi, ma in alcuni casi, se si riducono i margini a sinistra, a destra, in alto e in basso, questo può aiutare ad acquistare più spazio per adattare il proprio curriculum su un'unica pagina.

    Sebbene i curriculum visivi o infografici siano diventati di moda in alcuni settori, è sempre una scommessa sicura attaccare con la formattazione tradizionale: pagina bianca, testo nero, carattere leggibile. Scegli un font di base come Arial, Times New Roman, Calibri, Helvetica o Georgia. Idealmente, la dimensione del carattere non deve essere maggiore di 12 e non inferiore a 10.5.

    Anche se si inviano copie solo in digitale, è buona norma stampare il proprio curriculum (come è possibile che i responsabili delle assunzioni lo facciano) per essere sicuri che venga stampato su una singola pagina ed è facile da leggere in forma stampata. Leggere su una copia stampata del tuo curriculum ti aiuterà anche a garantire che ci sia abbondanza di spazio bianco sulla pagina e sembra professionale.

    Correzione di bozze, correzione di bozze e correzione di bozze di nuovo

    Neanche i correttori di bozze professionali possono facilmente correggere il proprio lavoro. Una volta che hai fatto un refuso, è difficile prenderlo da te. Per questo motivo, è una buona idea avere uno o due amici fidati che danno un'occhiata al tuo curriculum prima di inviarlo a titolo oneroso. Utilizzare prima questa lista di controllo per la correzione di bozze, quindi chiedere a qualcun altro di fornirgli una recensione finale per assicurarsi che sia perfetta prima di fare clic su Invia o carica per richiedere un lavoro.

    Pensa al tuo curriculum come documento vivente

    A breve termine, dovresti ritoccare il tuo curriculum in base a ciascun lavoro a cui ti rivolgi. Ad esempio, se una posizione a cui ti stai candidando sembra soppesare una certa responsabilità o focalizzarsi su un'altra, dovresti assicurarti che il tuo curriculum trasmetta la tua esperienza in quest'area.

    Allo stesso tempo, dovresti aggiornare il tuo curriculum con la tua esperienza man mano che si sviluppa, aggiungendo nuove abilità apprese, corsi che hai seguito o premi che hai vinto.

    È molto più semplice aggiornare il tuo curriculum periodicamente rispetto a tutti in una volta, quindi anche quando sei occupato, imposta un promemoria per aggiornare il tuo curriculum ogni tre mesi, mentre le informazioni sono ancora fresche nella tua testa. Questo renderà la tua prossima ricerca di lavoro molto più semplice, se decidessi di cambiare azienda o carriera in futuro.

    Utilizza questi sette semplici passaggi per creare un curriculum per mantenere la tua attuale e pronta per l'invio se ricevi una chiamata da un reclutatore, o trova un lavoro che ti piacerebbe essere assunto e che desideri richiedere immediatamente.

    
    Articoli Interessanti
    Raccomandato
    Gli agenti investigativi criminali marini hanno una varietà di doveri Informazioni da MCBUL ​​1200, parti 2 e 3 Uno dei più competitivi (lavori) nel Corpo dei Marines è l'agente della divisione investigativa criminale (CID). Questi agenti lavorano nella divisione investigativa criminale (CID) e nel Naval Criminal Investigative Service, o NCIS (che ha ispirato il drammatico spettacolo televisivo con lo stesso nome). Il co
    Promuovere pratiche sane per i funzionari delle forze dell'ordine Non è un segreto che lo stress fisico e mentale può avere gravi conseguenze per il tuo benessere. Non dovrebbe sorprendere, quindi, sapere che i ricercatori hanno scoperto che lavorare come poliziotto può contribuire a problemi di salute. P
    Dopo un colloquio di lavoro, è importante scrivere una lettera di ringraziamento (o e-mail) per trasmettere i ringraziamenti all'intervistatore o agli intervistatori. Questo dimostra che apprezzi il loro tempo e impegno. Oltre a ciò, mostra che sai come comportarti professionalmente. Probabilmente, il motivo più importante per inviare una nota di ringraziamento è questo che dettano le regole del galateo aziendale. No
    Non tutti i rischi sono da evitare Abbiamo esaminato le strategie di risposta al rischio per affrontare il rischio negativo in un altro articolo. I rischi negativi sono quando le cose possono andare storte su un progetto. Tuttavia, è anche possibile che i rischi siano positivi. Sì davvero! Tendiamo a pensare meno al rischio positivo nella gestione dei progetti, probabilmente perché i membri del team, i manager e gli sponsor dei progetti si concentrano maggiormente su cosa potrebbe andare storto. I
    Se tutto va bene con le tue interviste di richiamo, presto ti troverai di fronte a una decisione invidiabile: quale offerta associativa estiva dovresti accettare? Rispondere correttamente a questa domanda è importante perché il modo più semplice per assicurarsi un posto di lavoro dopo il conseguimento della laurea in legge è quello di tornare alla ditta che hai trascorso in vetta a 2L. (N
    Dipendenti temporanei aiutano le organizzazioni a gestire le fluttuazioni stagionali dei clienti I dipendenti temporanei vengono assunti per aiutare i datori di lavoro a soddisfare le richieste di lavoro e tuttavia consentono al datore di lavoro di evitare il costo di assumere un dipendente regolare