Attività commerciale

Esempi di molestie sessuali e non sessuali

Cosa si intende per molestie sessuali sul lavoro? E come si differenzia dalle molestie non sessuali? Le molestie sessuali sul posto di lavoro sono una forma di discriminazione che include qualsiasi commento, condotta o comportamento non invitati riguardo al sesso, al genere o all'orientamento sessuale.

Tutti i dipendenti - di qualsiasi posizione, dalla direzione all'entrata o al personale orario - devono essere consapevoli di ciò che è qualificato come molestia sul posto di lavoro ed evitare questi comportamenti o segnalarli se si verificano.

Molestie sessuali contro non sessuali

Anche se è il tipo di molestie che viene più spesso riportato, le molestie sul luogo di lavoro e l'assunzione non sono limitate alle molestie sessuali. Altre azioni riguardanti la religione, la razza, l'età, il sesso o il colore della pelle, ad esempio, possono anche essere considerate molestie se interferiscono con il successo di un dipendente o evocano un ambiente di lavoro ostile.

Molestie sessuali sul posto di lavoro: esempi e modi di gestire

Non importa chi fa l'offesa. Potrebbe essere un manager, un collaboratore o anche un non dipendente come un cliente, un appaltatore o un venditore. Se la condotta della persona crea un ambiente di lavoro ostile o interrompe il successo di un dipendente, si considera molestie sessuali illecite.

Le molestie sessuali non si limitano a fare progressi inappropriati. Infatti, le molestie sessuali includono qualsiasi comportamento verbale o fisico non gradito che crea un ambiente di lavoro ostile.

Ecco alcuni esempi di molestie sessuali sul posto di lavoro e informazioni su come gestirlo se sei stato molestato al lavoro.

  • Condivisione di immagini o video sessualmente inappropriati, come pornografia o gilde salaci, con colleghi di lavoro
  • Invio di lettere, note o e-mail suggestive
  • Visualizzazione di immagini o poster sessuali inappropriati sul posto di lavoro
  • Raccontare barzellette oscene o condividere aneddoti sessuali
  • Fare gesti sessuali inappropriati
  • Fissando in modo sessualmente allusivo o offensivo, o fischiettando
  • Fare commenti sessuali su aspetto, vestiti o parti del corpo
  • Toccare in modo inappropriato, tra cui pizzicare, accarezzare, sfregare o spazzolare intenzionalmente contro un'altra persona
  • Fare domande sessuali, come domande sulla storia sessuale di qualcuno o il loro orientamento sessuale
  • Fare commenti offensivi sull'orientamento sessuale o sull'identità di genere di qualcuno

Questi sono solo alcuni esempi di molestie sessuali.

In conclusione: qualsiasi azione o parola con una connotazione sessuale che interferisca con la capacità di lavorare di un dipendente o creare un'atmosfera scomoda sono considerate molestie sessuali. Vale anche la pena notare che le vittime delle molestie potrebbero non essere solo l'obiettivo del reato, ma chiunque sia interessato dal comportamento inappropriato. Cioè, un collaboratore che sta nelle vicinanze quando vengono pronunciati commenti sessuali inappropriati può essere influenzato, anche se i commenti non sono diretti verso di loro.

Se ritieni di essere stato danneggiato dalle molestie sessuali sul posto di lavoro, ci sono dei passi da fare per presentare una richiesta di molestie alla Commissione per le pari opportunità di lavoro (EEOC). Tuttavia, per poter presentare una richiesta di questo tipo, devi essere in grado di dimostrare che a) il tuo datore di lavoro ha cercato di correggere il comportamento molesto; e b) che il dipendente responsabile delle molestie ha rifiutato di cessare e desistere.

Pertanto, è fondamentale segnalare per primo le molestie al dipartimento risorse umane del datore di lavoro e prendere appunti dettagliati sulle date, i tempi e la natura degli incidenti. Se i tentativi di risolvere la situazione non riescono, è necessario presentare il reclamo presso l'EEOC entro 180 giorni per posta, di persona o chiamando il numero 800-669-4000.

Esempi di molestie non sessuali sul posto di lavoro

Comportamenti come fare commenti razzisti o negativi possono anche essere interpretati come molestie sul posto di lavoro. Anche gesti, disegni o vestiti offensivi costituiscono molestie. Dovresti affrontare questo tipo di bullismo sul posto di lavoro nello stesso modo in cui faresti molestie sessuali - riferendola alle risorse umane e, in caso contrario, presentando una richiesta di molestie con l'EEOC.

Le istanze di molestie sul posto di lavoro comprendono discriminazioni quali:

  • Fare commenti negativi sulle credenze religiose personali di un dipendente o provare a convertirli in una certa ideologia religiosa
  • Usando il gergo razzista, frasi o soprannomi
  • Fare osservazioni sul colore della pelle di un individuo o altri tratti etnici
  • Visualizzazione di disegni razzisti o poster che potrebbero essere offensivi per un particolare gruppo
  • Fare gesti offensivi
  • Fare riferimento offensivo alla disabilità mentale o fisica di un individuo
  • Condivisione di immagini inappropriate, video, e-mail, lettere o note
  • Parlando in modo offensivo di stereotipi razziali, etnici o religiosi negativi
  • Fare commenti sprezzanti sull'età
  • Indossare indumenti che potrebbero essere offensivi per un particolare gruppo etnico

Le molestie non sessuali non sono limitate a questi esempi. Le molestie non sessuali includono qualsiasi commento, azione o tipo di comportamento che sta minacciando, insultando, intimidendo o discriminando e sconvolge l'ambiente di lavoro.

Ecco ulteriori informazioni su come rispondere se sei vittima di molestie sul posto di lavoro.

È importante conoscere le regole

Quando stai cercando lavoro, è importante sapere che le regole si applicano a ciò che i datori di lavoro possono o non possono chiedere, in relazione ad alcuni degli esempi di molestie sopra elencati.

Durante un'intervista, i datori di lavoro non dovrebbero chiedere informazioni su razza, sesso, religione, stato civile, età, disabilità, origine etnica, paese di origine, preferenze sessuali o età. Se questo accade, dovrebbe servire come una bandiera rossa che non si può desiderare di perseguire la tua candidatura con questo datore di lavoro.

Articoli correlati: Come gestire i problemi di molestie sul posto di lavoro Esempi di discriminazione dell'occupazione

Raccomandato
Ad un certo punto nella carriera di un manager, potrebbe esserci l'opportunità di prendere in considerazione l'assunzione di un executive coach. Sono stato istruito, istruito gli altri, e gestito programmi di coaching esecutivo per un numero di aziende. Sulla base di questa esperienza, insieme ai consigli degli altri, ecco dieci domande e risposte che i manager potrebbero avere riguardo l'executive coaching.
Avere una buona audizione è l'unico modo per assicurarti di prenotare un concerto di recitazione. Sia che tu stia ascoltando o che tuo figlio faccia delle audizioni, ci sono alcune regole di decoro che dovrai prendere in considerazione. Un'audizione è simile a un colloquio di lavoro. Ci sono un certo numero di cose di cui devi essere a conoscenza prima di mettere piede in una sala casting.
Ricevi tutte le tue email Hotmal importanti con pochi clic Se ti mancano email importanti perché vengono inviate alla tua cartella spam, potresti dover "autorizzare" il mittente o un intero nome di dominio per assicurarti che vadano dove devono andare - nella tua casella di posta. Esattamente come si va su questo dipende dal tipo di email che stai usando.
Ottenere il tuo album in negozi di rivendita di CD Vendere la tua nuova versione nel tuo negozio di dischi locale è un ottimo modo per ottenere vendite tra i tuoi fan locali, ma non è sempre chiaro come vendere il tuo album in spedizione. Prima di salire al contatore del negozio di dischi, ecco cosa devi sapere sulla collocazione della tua nuova versione in un negozio di dischi o negozio di rivendita di CD e come far sapere alle persone che possono acquistare la tua musica lì. 1
La persuasione sul posto di lavoro (o in altri ambienti) implica convincere gli altri a seguire una linea d'azione, accettare un impegno o acquistare un prodotto o un servizio. I datori di lavoro in particolare apprezzano le capacità persuasive perché hanno un impatto su così tanti aspetti del posto di lavoro che determinano un aumento della produttività. Tu
La retribuzione extra è la retribuzione corrisposta a un dipendente per ore lavorate per più di 40 ore in una singola settimana lavorativa. Le leggi federali e statali richiedono retribuzioni straordinarie per i dipendenti non esenti e, in alcuni casi, anche per gli impiegati. Ulteriori informazioni sulla retribuzione degli straordinari per i dipendenti non esenti con queste domande frequenti.