Attività commerciale

La definizione di concorrenza sleale

Concorrenza sleale e pratiche commerciali sleali

"Concorrenza sleale" è un termine che si applica alla rivalità disonesta o fraudolenta nel commercio e nel commercio. È una branca della legge sulla proprietà intellettuale che si riferisce in particolare alla pratica di sforzarsi di sostituire i propri beni o prodotti nel mercato con quelli di un altro allo scopo di ingannare il pubblico.

La definizione di concorrenza sleale

Pensa alla concorrenza sleale come a un grande ombrello che copre una varietà di azioni, sebbene la maggior parte delle azioni rientri in una delle due categorie.

Il termine viene talvolta utilizzato per affrontare solo le circostanze in cui i consumatori sono stati ingannati o fuorviati. Questo tipo di attività è anche a volte indicato come pratiche commerciali ingannevoli .

Di fatto, la concorrenza sleale include queste azioni, così come altre progettate per limitare o modificare le entrate di un'azienda. In tutti i casi, l'attività può legittimamente dar luogo a un'azione di tortura; cioè, l'atto illecito è tale che il perpetratore può e dovrebbe essere ritenuto responsabile civilmente in un tribunale. Alcune forme di concorrenza sleale sono anche crimini.

Come accade la concorrenza sleale

Secondo "Dizionario della legge di Black", questo inganno è comunemente realizzato da:

"... imitare o contraffare il nome, il titolo, le dimensioni, la combinazione di colori, i motivi, la forma o le peculiarità distintive di un articolo. Può anche verificarsi imitando la forma, il colore, l'etichetta, l'involucro o l'aspetto generale del pacco in tale in modo da indurre in errore il pubblico in generale o ingannare un incauto acquirente. "

Gli atti di concorrenza sleale sono generalmente caratterizzati da inganno, malafede, frode o oppressione. Sono percepiti come contrari all'ordine pubblico a causa della loro tendenza a ostacolare indebitamente la concorrenza, il che colpisce il maggior bene del pubblico. Sono state istituite leggi di concorrenza sleale per proteggere i consumatori e le imprese e per aiutare a prevenire il merchandising illegale.

Alcuni esempi di concorrenza sleale

La violazione del marchio, come l'utilizzo del marchio Coca-Cola su un contenitore di soda fabbricato da un produttore di bevande concorrente, è un esempio di concorrenza sleale, come pure la pubblicità ingannevole . Ciò potrebbe comportare false affermazioni sulle capacità di un farmaco per promuovere la perdita di peso.

La sostituzione non autorizzata di una marca di beni con un'altra è un esempio di concorrenza sleale. Ciò potrebbe comportare la sostituzione di una borsa a basso costo per una borsa di design. Potrebbe anche significare pubblicità falsa o rappresentazione errata di prodotti o servizi, come l'esagerazione delle capacità di controllo ortografico di un programma software. In entrambi i casi, i consumatori non ottengono quello che pensavano di pagare.

Le tattiche esca-e-switch sono un altro esempio di una pratica di concorrenza sleale che colpisce direttamente i consumatori. Dì che un prodotto molto richiesto è pubblicizzato ad un prezzo molto ragionevole. Gli acquirenti si affollano nel business per acquistare l'oggetto solo per sentirsi dire che ora è esaurito. Ma l'acquirente può acquistare un modello simile solo per pochi dollari in più, e spesso i consumatori ignari lo fanno. Esca e interruttore sono in realtà un crimine in alcuni stati, in particolare quando l'articolo pubblicizzato non è mai stato in magazzino in primo luogo.

L'appropriazione indebita di segreti commerciali è un altro esempio comune di concorrenza sleale, come il furto di una formula proprietaria di un concorrente. Considera un dipendente a cui è stato affidato o incappa sulla ricetta esatta della pastella di pollo di KFC. Quindi affitta un ristorante fast food e inizia a vendere il pollo da solo con la stessa ricetta.

In questa stessa area, la diffamazione commerciale potrebbe implicare la diffusione di comunicazioni scritte o orali progettate per danneggiare o rovinare la reputazione di un'azienda.

Alcuni di questi esempi, come fare affermazioni false sulle capacità di un farmaco, rientrano tecnicamente sotto l'ombrello di pratiche commerciali sleali, che è una componente del diritto di concorrenza sleale.

Stato e leggi federali

Le questioni di concorrenza sleale sono per lo più affrontate nei tribunali statali. Una causa di successo portata in tribunale potrebbe comportare un ordine di risarcimento monetario, un'ingiunzione contro la parte colpevole che continua con tali azioni, o entrambe le cose.

La legge federale copre i diritti d'autore e marchi, tuttavia, i casi che coinvolgono questi problemi possono e talvolta trovano la loro strada per la corte federale. Quando le leggi federali e statali sono in conflitto, prevale la legge federale.

Il diritto della concorrenza sleale non protegge semplicemente le imprese né è solo il dominio delle grandi società. Anche i proprietari di piccole imprese e i singoli consumatori possono essere feriti, come nei casi di esca e interruttore e in caso di sostituzione non autorizzata. La Federal Trade Commission è stata recentemente coinvolta nei casi in cui i consumatori sono stati danneggiati o hanno perso denaro, ad esempio in casi di pubblicità ingannevole.

Le leggi sulla concorrenza sleale sono supportate dalla clausola del commercio della Costituzione degli Stati Uniti. Questa clausola consente al Congresso di affrontare questi tipi di atti fraudolenti. La legge sui segreti commerciali uniformi è stata adottata anche da numerosi stati per gestire l'appropriazione indebita di segreti commerciali.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Un intervistatore potrebbe farti la domanda: "Perché sei la persona migliore per il lavoro?" Questo è simile ad altre domande comuni sul colloquio, come "Perché dovremmo assumerti?" L'intervistatore vuole sapere perché vorresti essere migliore possibilità di assumere rispetto ad altri candidati. Vog
Tariffe BAH-DIFF Si applicano regole speciali per i membri in servizio attivo che vivono nelle caserme e pagano il mantenimento dei figli. I membri sposati e i membri con custodia cautelare dei minori sono considerati "dipendenti" (per scopi abitativi) e ricevono un'indennità di alloggio a tariffa piena (BAH), anche se risiedono temporaneamente nelle caserme (come nella formazione di base, nella scuola di lavoro) o l'assegnazione all'estero non accompagnata), al fine di fornire un adeguato sostegno finanziario (alloggio) per i loro familiari a carico.
Panoramica di Fort Irwin Situato nel deserto del Mojave, nella contea settentrionale di San Bernardino, in California, Fort Irwin è il principale centro di addestramento dell'esercito. Con circa 1000 miglia quadrate per manovre e distanze, Fort Irwin è un sito ideale per il National Training Center.
Motivi per cui un dipendente può essere licenziato per causa Quando un dipendente viene licenziato per giusta causa, viene licenziato dal proprio posto di lavoro per un motivo specifico e non sempre viene fornito un preavviso o un risarcimento. Che cos'è la risoluzione per la causa? Le ragioni per cui un dipendente può essere licenziato per causa includono, ma non si limitano a, rubare, mentire, fallire un test di droga o alcol, falsificare documenti, appropriazione indebita, insubordinazione, frode, condotta criminale, divulgare informazioni private o riservate o segreti commerciali, delib
Se sei un buon dattilografo, la trascrizione potrebbe essere il lavoro work-at-home giusto per te. Tuttavia, tieni presente che c'è molto di più nella trascrizione che nella semplice digitazione. E come per qualsiasi opportunità di lavoro a casa, è necessario essere alla ricerca di truffe e cattive offerte. Co
I direttori delle vendite tendono ad affrontare lo stesso tipo di problemi, indipendentemente dall'azienda o dall'industria per cui lavorano. La maggior parte delle aziende condivide almeno alcuni di questi problemi comuni, quindi sapere come affrontarli è una parte importante dell'essere un buon direttore delle vendite.