Attività commerciale

Che cos'è il Bonus Pay e perché un datore di lavoro può pagarlo?

Questi sono i bonus che i datori di lavoro pagano nel corso dell'anno

La retribuzione bonus è un compenso superiore all'importo della retribuzione specificato come salario base o retribuzione oraria. L'importo di base della compensazione è specificato nella lettera di offerta del dipendente, nel file del personale dipendente o in un contratto.

I datori di lavoro possono distribuire il bonus in modo casuale in quanto la società può permettersi di pagare un bonus, o l'importo della retribuzione bonus può essere specificato dal contratto.

Le aziende pagano i bonus ai dipendenti per ringraziare e congratularsi con loro per l'incontro e il raggiungimento di obiettivi specifici. Il raggiungimento di questi obiettivi ha comportato eventi positivi per l'organizzazione, i suoi dipendenti e i suoi clienti.

Tipi di bonus

Salario bonus contrattuale: i dirigenti senior possono avere contratti che richiedono alla società di pagare i bonus. Questi bonus dipendono spesso dall'azienda che raggiunge specifici obiettivi di fatturato, oppure il datore di lavoro può basarli su criteri diversi come vendite, fidelizzazione dei dipendenti o raggiungere gli obiettivi di crescita.

Mentre i dipendenti potrebbero desiderare che i pagamenti dei bonus esecutivi siano legati ai risultati delle prestazioni, questo non è sempre il caso. Il pagamento del bonus contrattuale non è comune al di fuori della suite executive.

Bonus di rendimento: molte aziende offrono bonus anche a persone di livello dirigenziale, sebbene questa pratica sia rara. Questi bonus si basano su molti fattori diversi, ma molte aziende li basano su tre fattori.

  • Prestazione personale I dipendenti sono valutati in base a come si sono incontrati, non hanno rispettato o superato gli obiettivi stabiliti dalla loro direzione.
  • Obiettivi aziendali Anche se un dipendente può avere avuto un anno eccezionale, se la società non ha raggiunto i suoi obiettivi finanziari, il dipendente non diventerà idoneo per un bonus. D'altra parte, se la società supera i suoi obiettivi finanziari, è possibile che i dipendenti riceveranno un bonus più alto.
  • Grado di paga In genere, se hai pagato più soldi, hai diritto a un bonus più alto. Ad esempio, se guadagni $ 50.000 all'anno e raggiungi i tuoi obiettivi e la società raggiunge i suoi obiettivi, puoi ottenere un bonus del 5%, ma se guadagni $ 100.000 all'anno alle stesse condizioni, potresti ottenere un bonus del 10% .

    Commissioni di vendita: se sei un addetto alle vendite (interno o esterno), le commissioni sono generalmente una buona parte della tua retribuzione. Questi sono spesso indicati come bonus, ma differiscono dagli altri bonus in quanto sono direttamente legati ai tuoi numeri di vendita e generalmente non a qualcos'altro. Alcune aziende coprono il bonus di vendita totale che un singolo dipendente può ricevere.

    Una struttura di pagamenti di bonus si trova spesso nelle organizzazioni di vendita per premiare le prestazioni di vendita a determinati livelli oltre la commissione. Alcune organizzazioni di vendita premiano i dipendenti con una retribuzione bonus senza commissioni.

    Altre organizzazioni definiscono gli obiettivi di vendita del team anziché i singoli obiettivi di vendita. Come membro di una squadra, guadagneresti ciò che fanno gli altri membri della squadra, una parte delle commissioni e dei bonus raggruppati, se disponibili.

    Bonus casuali: nessuno si lamenterà mai del denaro extra e il capo è sempre libero di distribuire bonus. Molte aziende offrono bonus di fine anno o festivi che non fanno parte di un contratto o promessi nel manuale del dipendente.

    I datori di lavoro possono cambiare i manuali e gli importi della retribuzione bonus, ma se il datore di lavoro non effettua e comunica le modifiche ai dipendenti, la società è obbligata a pagare come descritto.

    Bonus non esenti. Le aziende devono essere caute quando danno un bonus a un dipendente non esente. Ai sensi della Fair Labor Standards Act (FLSA), il datore di lavoro deve generalmente contare la retribuzione bonus nella tariffa oraria degli impiegati nel calcolo delle retribuzioni per lavoro straordinario.

    Perché pagare i bonus?

    La retribuzione bonus viene utilizzata da molte organizzazioni come ringraziamento ai dipendenti o a una squadra che raggiunge obiettivi significativi. La retribuzione bonus viene anche utilizzata per migliorare il morale, la motivazione e la produttività dei dipendenti. Quando si vincolano i bonus alla performance, è possibile incoraggiare i dipendenti a raggiungere i propri obiettivi, il che a sua volta aiuta l'azienda a raggiungere i propri obiettivi.

    I dipendenti si affidano ai bonus, quindi le aziende devono definire e comunicare chiaramente le condizioni in base alle quali i dipendenti sono idonei a riceverli. I dipendenti sono devastati quando non ricevono un bonus promesso.

    Finché la retribuzione del bonus è discrezionale dal datore di lavoro, non è considerata come un contratto. Se il datore di lavoro promette un bonus, tuttavia, il datore di lavoro è legalmente ed eticamente responsabile di pagare il bonus.

    Raccomandato
    Un colloquio di lavoro strutturato è un modo standardizzato per confrontare i candidati di lavoro. Il datore di lavoro crea domande di colloquio incentrate sulle abilità e abilità che l'azienda sta cercando. Ad ogni intervistato vengono poste le stesse identiche domande, nello stesso ordine. Il datore di lavoro crea anche una scala standardizzata per valutare i candidati. O
    Vedi perché hai bisogno di un consulente esperto Un mentore è un collega esperto che può fornirti una guida inestimabile mentre inizi la tua carriera e avanzare in esso. Lui o lei potrebbe lavorare per la stessa organizzazione, ma non è necessario. La scelta di un mentore che è anche un collaboratore può essere utile, tuttavia, dal momento che lui o lei avrà intuito che qualcuno che lavora per un'altra entità non lo farà. Quando
    La tua storia di credito viene presa in considerazione quando ti unisci La tua storia creditizia può avere un impatto su molte aree della tua vita, dall'acquisto di una casa o un'auto, all'ottenimento di un credito e anche quando stai cercando un lavoro. Il controllo del credito è diventato una misura della capacità di una persona di gestire le proprie vite e responsabilità finanziarie. Ci
    Cosa dovresti chiedere a un secondo colloquio di lavoro Il telefono squilla o ricevi un'e-mail che ti informa che sei stato selezionato per una seconda intervista. Congratulazioni! Hai superato un grosso ostacolo. Tuttavia, superare il primo turno di domande dell'intervista significa anche che hai consultato il tuo elenco di domande di intervista per chiedere già al datore di lavoro.
    È più arte che scienza scegliere una canzone d'esordio Scegliere il primo singolo del tuo album è più arte che scienza. A volte un brano inaspettato fa clic e talvolta la traccia apparentemente perfetta cade piatta sul suo volto. Scegliere il primo singolo dal tuo nuovo album è un affare complicato. Ci
    In una azione legale rivoluzionaria riguardante le inserzioni online dei dipendenti, il National Labour Relations Board (NLRB), l'agenzia federale che indaga sulle accuse di pratiche di lavoro sleali, ha presentato una denuncia contro una società licenziata da un lavoratore a causa di ciò che ha pubblicato su Facebook.