Attività commerciale

Adulterio in campo militare

Quando l'adulterio è considerato un "crimine" in campo militare?

Ricevo sempre e-mail (di solito dalle mogli) chiedendo che cosa costituisca il crimine di "adulterio" nell'esercito di oggi? Di solito, la moglie è sconvolta perché percepisce che i militari non hanno fatto nulla per le cattive abitudini di un marito ribelle, o sono arrabbiati perché i militari non lo hanno punito per averla tradita.

Quindi, l'adulterio è ancora un'offesa sotto il sistema di giustizia militare? Sì e no. In realtà dipende dalle circostanze.

Potresti essere sorpreso di apprendere che l'adulterio non è elencato come reato nel Codice Uniforme della Giustizia Militare (UCMJ). L'UCMJ è una legge federale, emanata dal Congresso, per disciplinare la disciplina legale e le marmagli di corte per i membri delle forze armate. Gli articoli da 77 a 134 dell'UCMJ comprendono i "reati punitivi" (si tratta di reati per cui si può essere perseguiti penalmente). Nessuno di questi articoli menziona specificamente l'adulterio.

L'adulterio nell'esercito è in realtà perseguito ai sensi dell'articolo 134, che è anche noto come "Articolo generale". L'articolo 134 proibisce semplicemente un comportamento che è di natura portatore di discredito sulle forze armate, o una condotta che è pregiudizievole al buon ordine e alla disciplina.

L'UCMJ consente al Presidente degli Stati Uniti di amministrare l'UCMJ scrivendo un Ordine esecutivo, noto come Manual for Court Martial (MCM). L'MCM include l'UCMJ e integra anche l'UCMJ stabilendo "Elementi di prova" (esattamente ciò che il governo deve * dimostrare * per perseguire un reato), una spiegazione dei reati e le pene massime consentite per ogni reato (tra le altre cose ).

Mentre l'MCM è un ordine esecutivo, emanato dal presidente, in realtà gran parte dei contenuti è il risultato di decisioni giudiziarie militari e federali.

Una delle cose che fa l'MCM è di espandere l'articolo 134 in vari "sotto-articoli". Uno di questi "sotto-articoli" copre il reato di adulterio (articolo 134, paragrafo 62).

L'adulterio, come reato militare, è difficile da perseguire (legalmente) per diverse ragioni.

Ci sono tre "Elementi di prova" per il reato di adulterio nei militari:

  1. Che l'accusato avesse ingiustamente rapporti sessuali con una certa persona;
  2. Che, al momento, l'imputato o l'altra persona era sposata con qualcun altro; e
  3. Che, date le circostanze, la condotta degli imputati era a danno del buon ordine e della disciplina nelle forze armate o era di natura tale da portare discredito sulle forze armate.

L'elemento n. 2 di solito è abbastanza semplice da dimostrare al governo. Di norma esistono prove scritte sufficienti per dimostrare se qualcuno è legalmente sposato. (Molte persone saranno sorprese di apprendere che in campo militare una singola persona può essere accusata del crimine dell'adulterio).

L'elemento n. 1 può essere molto difficile da dimostrare. Ricorda, una corte marziale (come un tribunale civile) richiede * prova * oltre ogni ragionevole dubbio. La prova del rapporto sessuale richiede normalmente fotografie, una confessione di una delle parti coinvolte, un testimone oculare o altra prova legalmente ammissibile. (Il semplice fatto che qualcuno sia rimasto a casa di un altro individuo o che abbia dormito con loro nello stesso letto non è la prova di un rapporto sessuale.

L'elemento n. 3, in molti casi, può essere l'elemento più difficile da dimostrare. Il governo deve dimostrare che la condotta dell'individuo ha avuto un impatto negativo diretto sull'esercito. Questo normalmente includerebbe casi di fraternizzazione (ufficiale e arruolato) o una relazione con un altro membro militare, o un coniuge militare.

Alcuni di voi ricorderanno il famoso caso del tenente Kelly Flynn di alcuni anni fa. Il tenente Kelly Flynn è stato il primo pilota B-52 della Air Force. Sfortunatamente, il tenente Flynn era un ufficiale non sposato che aveva una relazione con un civile sposato. Il tenente Flynn fu avvisato da un primo sergente, e in seguito ordinato dal suo comandante, di terminare l'affare. Ha rotto con il suo "fidanzato", ma poi sono tornati insieme e - quando gli è stato chiesto - il tenente Flynn ha mentito. Il tenente Flynn fu quindi accusato delle offese dell'adulterio, dando una falsa dichiarazione ufficiale, condotta disdicevole a un ufficiale, e disobbedendo a un ordine di un superiore ufficiale incaricato.

Quindi, dov'era la "connessione militare" per l'adulterio? Bene, il "fidanzato" civile era il marito di un membro dell'Aeronautica arruolato in servizio attivo, di stanza nella stessa base del Ten. Flynn. Pertanto, l'"affare" del Ten. Flynn ha avuto un impatto negativo diretto sul morale di quel membro del servizio militare (la moglie arruolata è quella che originariamente si lamentava delle azioni inappropriate del Ten. Flynn).

Il tenente Flynn non ha affrontato un tribunale militare, tuttavia; le fu permesso di dare le dimissioni della sua commissione al posto della corte marziale (molta attenzione dei media probabilmente aveva qualcosa a che fare con questa decisione dell'Aeronautica).

Nel 1998, l'Amministrazione Clinton ha apportato una modifica al Manuale per le Corti Marziali, che prevedeva che i casi di adulterio fossero trattati al livello più basso appropriato e forniva indicazioni specifiche per i comandanti da utilizzare al fine di determinare se il comportamento del membro fosse o meno "pregiudizievoli per il buon ordine e la disciplina" o "di natura per portare discredito sulle forze armate". Mentre il Presidente ha l'autorità di emettere modifiche al MCM, questa proposta ha provocato urla e grida dal Congresso e successivamente è stata abbandonata.

Tuttavia, in una mossa molto tranquilla, nel 2002, il presidente Bush adottò molti dei cambiamenti proposti dal presidente Clinton. Oltre agli Elementi di Prova, "la sezione" Spiegazione "sotto questo reato ora richiede ai comandanti di prendere in considerazione diversi fattori nel determinare se il reato di" adulterio "costituisce un crimine.

Prima di discutere questi fattori, è importante capire il ruolo dell'ufficiale comandante nel processo di giustizia penale militare. Nel mondo civile, se un incidente debba essere perseguito o meno come reato, spetta al Procuratore Distrettuale (DA). Ad esempio, nella città in cui sono cresciuto, un negoziante di 70 anni che era stato rapinato una troppe volte, ha preso una pistola e poi ha preso un paio di colpi a un ladro mentre il ladro cercava di scappare. Questo è un "crimine" secondo la legge. Non è "autodifesa", come il ladro stava già scappando in quel momento, e il negoziante non aveva motivo di temere per la sua vita, al momento in cui sparò. Secondo la legge, il negoziante avrebbe potuto essere perseguito per diversi reati, che vanno dallo scarico illegale di un'arma nei limiti della città, al tentato omicidio. Tuttavia, date le circostanze, la DA ha rifiutato di perseguire. Il procuratore distrettuale ha ritenuto che, a causa dell'età del negoziante, della storia delle rapine precedenti e del fatto che non ha colpito nessuno, l'accusa non era nel migliore interesse della comunità.

In ambito militare, il ruolo del procuratore distrettuale è svolto dall'ufficiale comandante, previa consultazione con l'avvocato generale del giudice (JAG). Non è il JAG che decide chi è e non è perseguito per un reato nei Militari (lui / lei solo consiglia). È l'ufficiale comandante che prende la decisione definitiva. Questo non significa che il procuratore distrettuale o l'ufficiale comandante abbiano un'autorità arbitraria totale. Il procuratore distrettuale è responsabile delle sue decisioni nei confronti del suo capo (sia le persone che li hanno eletti in carica, sia il funzionario eletto che li ha nominati, a seconda di dove vivi), e l'ufficiale comandante militare è responsabile nei suoi confronti capo (comandanti di alto rango nella catena di comando).

I fattori che comandano gli ufficiali sono tenuti a prendere in considerazione

Come accennato in precedenza, il Manuale per le Corti Martial ora richiede ai comandanti di prendere in considerazione determinati fattori nel determinare se l'adulterio abbia o meno un impatto negativo diretto sui militari, e dovrebbe essere considerato un reato:

  • Stato civile, grado militare, grado o posizione dell'imputato.
  • Lo stato civile, il grado militare, il grado e la posizione, o il rapporto con le forze armate del co-attore.
  • Lo status militare del coniuge dell'imputato o il coniuge del co-attore, o il loro rapporto con le forze armate.

Se un ufficiale militare di alto rango come un comandante di ala o comandante di battaglione ha una relazione, è molto più probabile che abbia un impatto negativo diretto sui militari (percezione pubblica) che se un due strisce sta avendo un affare. Se il presidente del capo di stato maggiore (un generale a 4 stelle) viene sorpreso a occuparsi di una relazione, probabilmente lo sarà su Fox News, CNN, e sarà pubblicato quasi immediatamente sui principali quotidiani. Se il two-striper viene catturato con una relazione, probabilmente non valuterà nemmeno una riga nel giornale locale.

Se l'affare coinvolge due militari (specialmente se si trovano nella stessa unità), è più probabile che abbia un impatto negativo diretto sull'esercito che se una persona militare abbia una relazione con un civile senza alcun collegamento con i militari. Se l'affare coinvolge il reato aggiuntivo di fraternizzazione, molto probabilmente avrà un impatto negativo diretto sui militari.

  • L'impatto, se del caso, del rapporto adultero sulla capacità dell'imputato, del co-attore o del coniuge di svolgere le proprie mansioni a sostegno delle forze armate.

Quando ero un primo sergente presso la base aeronautica di Edwards, ho risposto a una discussione interna tra due membri militari sposati, entrambi assegnati al mio squadrone. Non sembra esserci stata alcuna violenza e, poiché nessuno dei due era disposto a dirmi esattamente di cosa si trattava, ho deciso di mettere il membro maschio nel dormitorio per un paio di giorni, per darglieli un periodo di "raffreddamento".

Il pomeriggio successivo, ho ricevuto una chiamata dalle forze di sicurezza ("poliziotti" dell'aeronautica), che hanno detto che stavano rispondendo al mio dormitorio perché hanno ricevuto una chiamata che c'era una donna nel parcheggio con un fucile, urlando. A quanto pare (hai indovinato), era il membro femminile. Apparentemente, la causa della discussione fu che scoprì che suo marito aveva una relazione con un altro membro militare. Sfortunatamente, quell'altro membro è successo a vivere nello stesso dormitorio in cui ho trasferito il membro maschile. Il pensiero che fossero nello stesso edificio l'ha costretta a "scattare". Uscì (con un fucile a pompa) cercandoli (per fortuna, non li trovò mai, e il fucile non fu caricato). In ogni caso, è sicuro dire che l'affare adultero del membro maschile ha avuto un impatto diretto sulla capacità del membro femminile di svolgere i suoi compiti.

  • L'uso improprio, se del caso, del tempo e delle risorse del governo per facilitare la commissione della condotta.

Una volta (di nuovo alla base di Edwards Air Force), ho ricevuto alle 22:00 una telefonata da un coniuge sconvolto di uno dei membri assegnati al mio squadrone. Disse che pensava che suo marito avesse una relazione, quindi lo seguì quella sera mentre andava al bowling base, prese una giovane donna e poi andò nell'edificio dello squadrone.

Ho guidato fino allo squadrone e sono andato alla sezione di dovere del membro. Usando la mia chiave principale, ho silenziosamente aperto la porta e - beh, hai ottenuto l'immagine. Ovviamente, la scelta del luogo in cui questo membro esercitava le sue attività adulterine era una chiara violazione di questo particolare standard.

  • Se la condotta è persistita nonostante la consulenza o gli ordini di desistere; la flagranza della condotta, come se ne sia derivata alcuna notorietà; e se l'atto adultero fosse accompagnato da altre violazioni dell'UCMJ.

Nella grande maggioranza dei casi, se un comandante riceve informazioni che un membro è, o potrebbe essere, coinvolto in una causa adultera, il comandante tenta di risolvere la situazione consultando il membro. In alcuni casi, la consulenza è accompagnata da un ordine legale di desistere in qualsiasi affare adultero. Se il membro allora rispetta, di solito è la fine della questione. Richiama il caso del tenente Kelly Flynn: il primo sergente e comandante hanno cercato di risolvere la situazione con un consiglio e un ordine per porre fine alla relazione. Se il Tenente Flynn avesse rispettato, oggi potrebbe essere un ufficiale anziano dell'Aeronautica. Ma, ha disobbedito all'ordine, violando l'articolo 90 dell'UCMJ, quindi mentito, in violazione dell'articolo 107.

  • L'impatto negativo del comportamento sulle unità o le organizzazioni dell'imputato, del co-attore o del coniuge di entrambi, come un effetto negativo sul morale dell'unità o dell'organizzazione, il lavoro di squadra e l'efficienza.

Un tranquillo affare adultero che nessuno conosce non avrà probabilmente un impatto negativo sulle unità delle parti coinvolte. D'altra parte, se "tutti" nell'unità "lo sanno" (come ogni "affare d'ufficio"), può causare tensione e risentimento all'interno dell'unità.

Una volta, mentre era assegnato come Primo Sergente ad uno squadrone F-15 dell'Aeronautica militare presso la base aerea di Bitburg in Germania, il nostro squadrone è stato inviato TDY (Temporary Duty) per due settimane a Nellis AFB (Las Vegas) per partecipare ad un "Red" annuale Bandiera "esercizio di volo. Circa a metà del TDY, ho sentito dire che durante una festa fuori terra, venerdì sera, un certo impiegato di operazioni di due stripe e un certo capitano sposato (commissario) hanno visto ballare piuttosto "caldi" e pesante "in un angolo del bar dove si è svolta la festa. "Tutti sapevano" quello che probabilmente è successo quella notte quando la coppia ha lasciato il bar.

Quando ho sentito la voce, ho informato il comandante, e lui ha consigliato il pilota, mentre io ho avuto un colloquio con il membro arruolato. Non avevamo "prove" del fatto che ci fosse un rapporto sessuale, ma volevamo soffocare la situazione sul nascere. A tutte le indicazioni, la relazione (se presente) si è conclusa immediatamente. Tuttavia, quando siamo tornati alla base di partenza, le voci persistettero. Se il due-striper sorrideva al pilota quando passava, i corridoi erano pieni di bisbigli. Se sembrava che il pilota avesse passato troppo tempo al banco di servizio (dove l'aviatore lavorava) a esaminare l'orario di volo giornaliero, i sussurri sarebbero ricominciati.

Un giorno i sussurri raggiunsero le orecchie della moglie del pilota e lei passò la voce al comandante di ala (tuttavia, certamente non "bisbigliava"). Questo è quando tutte le cose hanno colpito il fan proverbiale. Mentre il crimine di "adulterio" non è stato accusato (nessun modo per dimostrare che si sono verificati rapporti sessuali reali), il pilota ha ricevuto un articolo 15 per la fraternizzazione (condotta inappropriata con un membro arruolato), che ha praticamente concluso la sua carriera. Il membro arruolato chiese silenziosamente una dimissione, e fu prontamente approvato (ricevette una dimissione "generale").

  • Se l'imputato o co-attore fosse legalmente separato; e
  • Se la cattiva condotta adultera comporta una relazione in corso o recente o è remota nel tempo.

Nella maggior parte dei casi, gli ufficiali comandanti non saranno interessati alle relazioni sessuali che avvengono dopo che un membro è stato legalmente separato dal proprio coniuge, a meno che non si tratti di un altro impatto negativo diretto sui militari, come la fraternizzazione. Inoltre, i comandanti non saranno interessati alle accuse secondo cui un membro ha avuto una relazione adulterina in passato.

Ciò che tutto questo significa è che molti episodi di "adulterio" non possono essere considerati un "crimine" punibile nei militari, a meno che l'ufficiale comandante non determini che vi sia una sorta di impatto negativo diretto sull'esercito stesso. In altri casi, la questione è meglio risolta nella corte civile (di divorzio), così come lo è per i civili.

Nel mondo civile, è facile trovare DA che sono "più duri" nel perseguire determinati tipi di reati in una giurisdizione che in un'altra. Ad esempio, le DA in Nebraska sono suscettibili di trattare il possesso di marijuana con una visione più difficile rispetto ai DAs in California. Nell'esercito, anche gli ufficiali in comando in comandi diversi spesso differiscono quando si considerano le condizioni di cui sopra. Alcuni comandanti possono dare alle condizioni una visione più liberale di altre. Inoltre, molte persone nell'esercito (inclusi molti ufficiali comandanti), sentono che, come adulterio non è un reato nella vita civile (è gestito da tribunali di divorzio, non da tribunali penali), quindi dovrebbe essere in campo militare.

Nella mia esperienza, l'adulterio non viene quasi mai accusato di reato "autonomo" nell'articolo 15 o nelle azioni giudiziarie. Viene generalmente aggiunto alla lista delle accuse, solo se il membro sarà già processato per uno o più reati. Per esempio, se il comandante ha deciso di perseguire un membro militare sposato per il reato di scrittura di assegni ingiusti, e le indagini hanno rivelato che il membro ha scritto gli assegni per pagare una camera d'albergo per avere una relazione con qualcuno, il comandante può decidere di "Affronta" un'accusa di adulterio nella lista delle accuse di controllo negativo.

Ciò non significa, tuttavia, che i membri militari siano liberi di costruire con chi vogliono. I comandanti hanno molta discrezione quando si tratta di procedure amministrative, e le azioni amministrative (come rimproveri, rifiuto di promozioni, osservazioni sul rendimento, ecc.) Non sono regolate dai requisiti legali relativamente severi dell'UCMJ o del Manuale per le Corti Martial .

Quando la questione viene risolta utilizzando le procedure di cui all'articolo 15 o le sanzioni amministrative, le azioni sono protette ai sensi della legge sulla privacy del 1974. È solo una questione di pubblico dominio se il membro è punito da Courts-Martial. Ai sensi della legge sulla privacy, i comandanti sono vietati, dalla legge federale, di divulgare qualsiasi articolo 15 o azione amministrativa, senza l'espresso consenso scritto del membro militare. Pertanto, è del tutto possibile che il membro venga "punito" per aver commesso adulterio, e il coniuge lamentoso non lo saprà mai.

Maggiori informazioni sul divorzio e la separazione militare

  • Cosa succede durante un divorzio o separazione militare?
  • Come viene ripartita la retribuzione militare dopo il divorzio?
  • Protezioni del Congresso per militari e donne
  • Residenza legale militare e sede del record
  • Devo pagare la mia quota ex della mia pensione?


Articoli Interessanti
Raccomandato
Il tuo GED può aprire molte opzioni di lavoro Molti studenti che non terminano la scuola superiore in modo tradizionale scelgono di sostenere il test General Educational Development (GED) per ricevere un diploma o certificato GED. Gli studenti devono guadagnare almeno 580 punti cumulativi su 800 punti totali possibili, o il 72, 5 percento, per ricevere il loro GED.
4 Aggregatori di notizie gratuite e fonti di notizie per tenervi informati Perché restare aggiornati con notizie e informazioni aziendali così importanti per gli imprenditori? Perché hai bisogno di notizie e rapporti solidi se vuoi rimanere competitivo e mantenere la tua prospettiva aziendale fresca. H
Forse l'errore più comune del venditore è cercare di vendere il prodotto durante la chiamata iniziale. Quando prendi il telefono e inizi a chiamare a freddo, o entri in un quartiere e inizi a bussare alle porte, l'obiettivo dovrebbe essere quello di prendere un appuntamento con il decisore.
Chiunque lavori come freelance nel settore pubblicitario agisce come un appaltatore indipendente, da solo o tramite un'agenzia di collocamento. I freelance sono amati dalle agenzie perché consentono loro di "alzare lo staff" su grandi progetti o piazzole, dando loro la flessibilità di assumere più lavoro e alleggerire il carico sui vari reparti. U
Questo elenco di suggerimenti ha lo scopo di aiutarti a concentrarti sui problemi chiave che sono importanti per il tuo successo come manager. Leadership | Sviluppo personale | Gestione aziendale | Motivazione Marketing | Qualità | Gestione del cliente Consigli per la leadership # L1 Risolve il problema, non la colpa.
Airforce Inserito nella descrizione del lavoro Emula il ruolo di un servizio di intelligence ostile (HOIS) raccogliendo, analizzando ed elaborando le telecomunicazioni del Dipartimento della Difesa (DoD), quali telefono, computer-computer (C2C), fax, radio e trasmissioni wireless. Applica processi analitici e determina le informazioni critiche potenzialmente compromesse e sfruttate dalle minacce HOIS