Attività commerciale

10 abilità di intervista che ti aiuteranno a ottenere assunti

Fare un'intervista è una scienza tanto quanto un'arte, che richiede una preparazione diligente insieme alla capacità di essere a proprio agio nella stanza delle udienze, comoda e sicura nel discutere perché sei la persona più adatta per un ruolo.

Intervistare è un'abilità in sé e per sé, in cui la tua capacità di interagire con l'intervistatore e articolare i tuoi pensieri sono fattori altrettanto importanti per ottenere il lavoro come le qualifiche elencate sul tuo curriculum. Ecco una lista di 10 abilità di intervista che ti aiuteranno a farti assumere.

Le 10 migliori abilità di intervista

1. Preparazione

Alare non ne vale la pena. Il tuo intervistatore non solo vedrà attraverso di esso, ma le tue risposte (e la tua sicurezza in se stessi) soffriranno seriamente se trascuri di prepararti adeguatamente. Dovresti dedicare un'ora, come minimo, alla tua preparazione.

Ecco una formula di esempio che illustra un esercizio di preparazione di 60 minuti:

  • 5 minuti rileggendo e analizzando la descrizione del lavoro, concentrandosi sui requisiti e le responsabilità essenziali, al fine di personalizzare le risposte per concentrarsi sugli aspetti più importanti del lavoro.
  • 5 minuti rileggendo il tuo curriculum e la lettera di presentazione, per rivedere come ti sei lanciato in primo luogo.
  • 15 minuti alla ricerca di potenziali domande di interviste specifiche per la posizione e l'industria.
  • 20 minuti di pratica per rispondere a queste domande e richiamare esempi specifici della tua esperienza lavorativa, come importanti traguardi, sfide o pietre miliari che serviranno come aneddoti per rafforzare le tue risposte a domande di intervista situazionali e comportamentali.
  • 15 minuti alla ricerca dell'azienda, esaminando la loro storia, missione e valori, e progetti recenti.

In effetti, la pratica rende perfetti. Oltre a praticare questi passaggi da soli, chiedi a un amico o a un familiare di posare come intervistatore, in modo che tu possa abituarti a rispondere alle domande in tempo reale.

2. Puntualità

Ci sono poche scuse (se ce ne sono) che riscatteranno un arrivo in ritardo. Fai tutto ciò che devi fare per arrivare da 10 a 15 minuti prima del tempo di intervista, che stia pianificando il tuo abbigliamento e imballando la valigia la sera prima, impostando cinque allarmi o chiedendo a un amico di darti una chiamata di sveglia, o partire molto presto per tenere conto dei potenziali ostacoli di trasporto.

3. Pensando prima di parlare

Una risposta ben ponderata è sempre migliore di quella affrettata. Ovviamente, non vuoi stare seduto in silenzio per 5 minuti mentre ti viene in mente una risposta, ma è accettabile impiegare diversi secondi per pensare prima di parlare.

Evita "ums" e "uhs" e comprati il ​​tempo ripetendo la domanda dell'intervistatore o usando una frase del tipo "Questa è una domanda interessante!" O "In realtà stavo proprio pensando a questo quando ho letto un articolo su un argomento simile, e ... "

Se sei davvero perplesso, puoi dire: "Che bella domanda. Non mi è mai stato chiesto questo prima; lasciatemi solo un secondo a pensarci. "Infine, sapete cosa fare se davvero non potete rispondere a una domanda.

4. Parlare chiaramente, in modo coerente e tranquillo

I nervi possono farti parlare un miglio al minuto, e così può il semplice desiderio di trasmettere quante più preziose informazioni su di te il più possibile. Tuttavia, parlare troppo velocemente può farti sembrare frettoloso, agitato o ansioso. Fai uno sforzo consapevole per rallentare e parlare con calma e chiarezza. Ti aiuterà a evitare stress da intervista.

5. Essere sicuri, non arroganti

Anche se dovresti essere disposto e in grado di promuovere te stesso, la tua esperienza e le tue conquiste, assicurati di non essere arrogante, narcisista o auto-importante. Non importa quanto sei bravo nel tuo lavoro, incontrerai innumerevoli ostacoli se manchi dell'intelligenza emotiva per lavorare in una squadra e andare d'accordo con manager, collaboratori o clienti.

Concentrati sull'esprimere un senso di fiducia gentile ed equilibrato, e quando discuti dei tuoi risultati, assicurati di dare credito dove è dovuto il credito per dimostrare che sei un giocatore di squadra.

6. (In realtà) Ascolto

Chiunque può annuire, sorridere e dire "Giusto" o "Esatto" più e più volte, ma quante persone effettivamente ascoltano? Le interviste sono particolarmente complicate perché devi ascoltare la domanda del tuo intervistatore mentre prepari mentalmente la tua risposta. Tuttavia, se non ascolti bene in primo luogo, potresti perdere l'intero punto della domanda e, di conseguenza, la tua risposta sarà completamente piatta.

Rimani nel momento e non lasciare che te ne vada fuori, anche se sembra che l'intervistatore stia continuando a litigare. La preparazione ti aiuterà moltissimo (quindi hai materiale pronto per essere discusso, e non devi inventarlo tutto sul posto) ma le buone capacità di ascolto e la capacità di rimanere concentrati sono fondamentali.

7. Esprimere l'ottimismo, le tue parole e il tuo linguaggio del corpo

Nessuna compagnia vuole assumere qualcuno con un atteggiamento negativo. Non importa quanto sia difficile la tua situazione, non portare nessun bagaglio nella stanza delle interviste. Ciò significa non mettere in cattiva luce il tuo ex datore di lavoro o altre società a cui sei stato associato o lamentarti delle tue circostanze personali.

Siate naturali, esprimendo prospettive ragionevoli attraverso una lente di ottimismo. Ad esempio, se devi parlare di una situazione difficile, dovresti includere una menzione di come potresti aver contribuito a risolverlo, e cosa hai imparato che ti ha reso un dipendente migliore. Ricorda, il tuo linguaggio del corpo conta tanto quanto le tue parole. Cammina con un sorriso sul tuo viso, offri una stretta di mano ferma, e siediti in alto al tavolo, sporgendosi leggermente in avanti per iniziare la conversazione.

8. Mostrare interesse, senza disperazione

A volte può essere utile pensare a un colloquio come primo appuntamento (professionale). Un'aria di disinteresse, apatia o monotonia probabilmente spegnerà un intervistatore, così come la disperazione eccessiva. Non importa quanto tu voglia o abbia bisogno del lavoro, astenersi dall'agire disperata; supplicare o supplicare non ha posto in un colloquio di lavoro. La chiave è esprimere il vivo interesse per il ruolo e l'azienda e la passione per il lavoro che svolgi. Tieni a mente che sei un bene prezioso come dipendente.

9. Sapere più del tuo Elevator Pitch

Anche se dovresti essere in grado di dare un pitch in cui ti presenti, ricapitolare la tua esperienza e promuovere le tue risorse professionali più preziose, assicurati di sentirti a tuo agio parlando di te al di là di questo. Sapere come discutere sia i tuoi punti di forza che i tuoi punti deboli, enfatizzare le tue migliori qualità e le più grandi capacità, mentre fai un giro positivo sulle tue aree di miglioramento.

Dovresti anche essere in grado di esercitare un certo livello di controllo sulla conversazione. Ad esempio, se un intervistatore cerca di farti una domanda complicata come "Hai mai avuto una brutta esperienza con un datore di lavoro?" O "Raccontami di un tempo in cui un collega non era soddisfatto di te", dovresti essere in grado di rispondi alla loro domanda mentre fai da ponte tra la tua risposta e quella positiva: un'idea o un esempio che mostra come hai imparato o cresciuto dalla situazione. Dovresti anche avere delle tue domande da porre all'intervistatore.

10. Esprimere gratitudine

Non sottovalutare l'importanza di dire "grazie". Non appena la tua intervista termina, dovresti ringraziare i tuoi intervistatori per il loro tempo e per avere l'opportunità di saperne di più sulla posizione. Quando torni a casa, dovresti sempre rispondere a un'email di ringraziamento. Altrimenti, l'intervistatore potrebbe prendere il tuo silenzio come segno che non sei realmente interessato alla posizione.

Ulteriori informazioni sulle interviste di lavoro: le 10 domande più frequenti e le risposte migliori | Come fare un colloquio di lavoro


Articoli Interessanti
Raccomandato
Quando si cerca un lavoro, è spesso utile rivolgersi a persone di successo nel campo della propria carriera per un consiglio. Le tue connessioni possono essere una fonte preziosa di informazioni di settore e potrebbero essere in grado di fornirti lead di lavoro. Anche se sei soddisfatto del tuo lavoro ma desideri continuare a sviluppare le tue capacità, parlare con qualcuno di successo può essere d'aiuto per pianificare la tua prossima mossa di carriera. L
Come molti aspiranti veterinari sanno, ci sono solo 28 scuole veterinarie accreditate dall'American Veterinary Medical Association negli Stati Uniti e le ammissioni sono altamente competitive. Entrare nella scuola veterinaria non è certamente facile, ma puoi aumentare notevolmente le tue possibilità di accettazione ottenendo buoni voti, acquisendo esperienza varia e elaborando attentamente il tuo pacchetto di applicazioni.
Hai bisogno di sapere che la motivazione è diversa per ciascuno dei tuoi dipendenti Ogni singola persona ha diverse motivazioni per lavorare in un posto di lavoro. Le ragioni per lavorare sono individuali come la persona. Ma tutte le persone lavorano perché il posto di lavoro fornisce qualcosa di cui hai bisogno dal lavoro.
Descrizioni di classificazione (lavoro) iscritte alla Marina La valutazione del consulente della Marina non è aperta alla recluta in arrivo. Questa valutazione richiede una conoscenza approfondita dell'organizzazione della Marina, compreso il personale e le procedure e le politiche amministrative.
Giorno 29 di 30 giorni per il tuo lavoro da sogno Dopo aver scritto il tuo curriculum, tenere interviste informative, fare domanda di lavoro, scrivere lettere di copertura e prepararti per le interviste, hai ricevuto un'offerta di lavoro. Congratulazioni! Sfortunatamente, la tua ricerca di lavoro non è ancora finita.
Borse di studio per le voci emergenti del PEN Center USA Ogni anno vengono assegnate borse di studio di $ 1.000 a poeti emergenti, scrittori di narrativa e scrittori di saggistica creativa che non hanno accesso al sostegno finanziario e creativo. Ciascuno partecipa a un mentoring di otto mesi a Los Angeles con uno scrittore professionista, nonché lezioni al Programma degli scrittori di estensione dell'UCLA, letture pubbliche e altri programmi.