Attività commerciale

Le residenze di artisti più importanti in Asia

Colonie di artisti in Cina, Taiwan, Singapore e Giappone

Artisti, musicisti, scrittori, ballerini e compositori hanno tutti bisogno di tempo lontano dalle preoccupazioni della vita quotidiana per concettualizzare e creare il loro lavoro. La residenza dell'artista o la colonia di artisti - un concetto che esiste da circa 100 anni - è solo un posto del genere. Una residenza in uno di questi programmi può essere trasformativa per un artista.

Nel mondo dell'arte globalizzata di oggi, è importante che artisti di tutti i generi escano di casa e lavorano all'estero. Questa esperienza artistica interculturale rafforza le comunità di artisti locali e internazionali e espande il mondo dell'artista. Spesso, l'esperienza di vivere in una città straniera, specialmente se non parli la lingua, può ispirare e aiutare l'artista a concentrarsi

Quali residenze hanno in comune e cosa li separa

Le residenze per artisti sono specializzate in generi specifici. Alcuni residenti prendono di mira i pittori, mentre altri lo sono per i progettisti digitali. Alcune residenze per artisti si trovano in aree rurali, mentre altre si trovano in città animate. Ciò che accomuna tutte le residenze è che forniscono uno spazio di vita e di lavoro agli artisti in modo che possano concentrarsi sulla loro arte. Un programma di residenza è sempre per un periodo di tempo specifico, ma quel periodo di tempo può durare da una settimana o un anno.

  • Il Centro d'arte contemporanea Aomori (ACAC)

    Il Centro di Arte Contemporanea Aomori (ACAC) è stato fondato nel 2001. Situato nei boschi di Aomori, in Giappone, la residenza è stata progettata da ANDO Tadao allo scopo di aiutare a rafforzare le arti in quell'area del mondo. I candidati al programma AIR di ACAC sono selezionati ogni due anni sia tramite raccomandazioni che offerte pubbliche. Ogni programma ha una durata approssimativa di tre mesi.

  • ARCUS Artist in Residence

    ARCUS è stata fondata nel 1995 e si trova vicino a Tokyo, in Giappone. Una scuola elementare convertita con aule individuali funge da complesso residenziale per artisti. Secondo ARCUS, "Alla fine, (fattibilità a parte) le selezioni sono fatte in base all'unicità della proposta in merito a ciò che l'artista intende fare nella prefettura di Ibaraki o nella città di Moriya. In altre parole, non selezioniamo artisti di cui le proposte non sono specifiche per l'ubicazione del programma di residenza, anche se il candidato ha un portafoglio o una carriera in sospeso, ma facciamo anche uno sforzo consapevole per selezionare artisti provenienti da paesi che ARCUS Project non ha invitato in passato. "

  • Arts-in-Residence Taipei (AIR Taipei)

    Arts-in-Residence Taipei (AIR Taipei) è stata fondata nel 2001 e si trova in tre siti. Il Taipei Artist Village si trova nel centro di Taipei, vicino alla vivace stazione ferroviaria. The Grass Mountain Artist Village si trova nel Parco nazionale di Yangmingshan. Il Treasure Hill Artist Village si trova sul fiume Xindian in quelli che un tempo erano gli insediamenti illegali dei soldati del KMT alla fine degli anni '40. Le residenze sono offerte nelle arti dello spettacolo, arti visive, architettura, curatoriali e di ricerca, scrittura, musica, interdisciplinare e amministrazione artistica.

  • Piattaforma di artisti internazionali di Pechino

    Beijing International Artist Platform è stata fondata nel 2005. La sua missione è creare uno scambio culturale in cui artisti internazionali possano conoscere la Cina e dialogare con artisti cinesi. La residenza è per artisti, curatori, designer, scrittori e ricercatori che desiderano vivere e lavorare in Cina.

  • Museo d'arte asiatica di Fukuoka

    Il Fukuoka Asian Art Museum (FAAM) è stato fondato nel 1999. Sono aperti studi e sale di ricerca per artisti e ricercatori in residenza. La FAAM invita artisti asiatici, ricercatori e curatori a rimanere nel museo per impegnarsi in vari programmi di scambio con la comunità locale di Fukuoka. Attraverso il programma di residenza, FAAM promuove un'ulteriore comprensione delle arti e delle culture asiatiche, aiuta a vitalizzare le comunità locali ed è un punto focale per lo scambio di idee ed estetiche attraverso le arti asiatiche.

  • Instinc AIR Artist-in-Residence

    Instinc AIR Artist-in-Residence (INSTINCAIR) è stato fondato nel 2004 da artisti e ha due sedi a Singapore. Gli artisti in residenza hanno anche l'opportunità di esporre le loro opere d'arte durante il loro soggiorno.

    Il programma INSTINCAIR è un laboratorio internazionale per artisti di talento provenienti da tutto il mondo. INSTINC è orgogliosa di fornire un quadro unico per giovani artisti con un'esperienza limitata e offre loro l'opportunità di superare le residenze istituzionali su larga scala. Nel frattempo, agli artisti viene dato spazio in cui possono impegnarsi in vari esperimenti, favorire il dialogo, essere coinvolti in discussioni critiche, coltivare connessioni professionali e personali ed esaminare le potenzialità della produzione artistica contemporanea ".

    INSTINC offre tre programmi di residenza discreti: IgniteAIR, InteractAIR e ImmerseAIR.

  • Red Gate Residency

    Red Gate Residency è stata fondata nel 2001. Questo programma di residenza di artisti internazionali è aperto a artisti, curatori, ricercatori e scrittori che sono in grado di vivere e lavorare nel vibrante centro artistico di Pechino. L'obiettivo principale della residenza è quello di fornire strutture per artisti in modo che possano facilmente avviare i loro progetti e offrire agli artisti una comunità in cui possono partecipare quanto vogliono.

  • Rhizome Lijiang Art Center Artist-in-Residence

    Il programma Artist-in-Residence di Rhizome Lijiang Art Center è stato istituito nel 2009 e si trova in una zona storica della provincia dello Yunnan. La sua missione è quella di incoraggiare gli artisti a lavorare con la comunità locale e ad essere coinvolti nell'ambiente, oltre a lavorare sulla propria arte.

  • Shigaraki Ceramic Cultural Park, programma Artist-In-Residence

    Il Parco culturale ceramico Shigaraki, Artist-in-Residence Program è stato fondato nel 1992 e si trova in un villaggio di ceramiche storiche vicino a Kyoto, in Giappone. Questa residenza è orientata all'artista ceramista professionista.

    Il programma dice che ci sono due tipi di artisti che lavorano lì. Il primo gruppo di artisti è quello degli artisti di studio che rimangono e lavorano lì dopo che sono stati accettati attraverso il processo di candidatura del programma.

    Il secondo gruppo sono artisti ospiti che sono invitati dal Ceramic Cultural Park a lavorare qui. Tuttavia, un numero limitato di posizioni di artisti ospiti è aperto per gli artisti da applicare.

    L'obiettivo dell'Institute of Ceramic Studies è quello di consentire agli artisti di migliorare il livello del loro lavoro utilizzando appieno le strutture del centro mentre interagiscono con una varietà di altri artisti.

  • Raccomandato
    7 domande su cui rispondere prima di spostarsi Stai pensando di trasferirti in una città che è così lontana da dove ora vivi e lavori che pendolarti nel tuo attuale lavoro sarebbe impossibile? Le tue ragioni per voler apportare questo cambiamento potrebbero essere piuttosto importanti in questo momento. F
    Conoscenza della lingua straniera è un vantaggio per i lavori in Appen Appen è orgogliosa di essere una pluripremiata soluzione tecnologica per le lingue e una società di consulenza. Molti degli appaltatori indipendenti della società parlano fluentemente una o più delle 120 lingue e dialetti in cui opera. I s
    Ti interessa un lavoro come cameriere? Lavorare come cameriere o cameriera può essere un lavoro part-time o un modo per iniziare una carriera nel settore alimentare. Ecco le informazioni sui requisiti di lavoro, la ricerca di inserzioni di lavoro, l'applicazione e l'assunzione di un colloquio per una posizione di ristorante.
    È sempre una buona idea inviare una nota di ringraziamento dopo l'intervista per un nuovo lavoro. Se più di una persona ti ha intervistato, devi inviare una lettera di ringraziamento a ciascuno di loro. Se si invia una lettera di posta elettronica, non è necessario includere l'indirizzo del mittente o l'indirizzo del proprio contatto. E
    Cosa non dovresti includere nel tuo curriculum? Poiché i curriculum sono in genere solo una o due pagine, il tuo curriculum dovrebbe contenere solo le informazioni relative al lavoro per il quale stai facendo domanda. Ci sono alcune informazioni che dovrebbero essere incluse in ogni curriculum. Ci sono anche alcune cose che non devono essere elencate.
    Hai atterrato il lavoro dei tuoi sogni e sei pronto a salutare il tuo attuale datore di lavoro. Ma prima di andare, hai alcune decisioni da prendere sul tuo 401 (k). Mentre ci possono essere alcune indicazioni da risorse umane, ciò che si fa con i risparmi per la pensione quando si cambia lavoro è in genere a carico dell'utente.