Attività commerciale

Scopri che cos'è un dek o un subhed nel giornalismo

Un Dek funziona a supporto di un titolo principale dell'articolo di notizie (come questa frase)

Dek è un termine giornalistico per il sommario che appare sotto il titolo di una storia su una pagina stampata, di solito in un font più piccolo (ma in un font più grande rispetto al corpo principale dell'articolo).

Dek, come altri termini gergali che gli editori e gli editori usano quando si riferiscono a storie su cui stanno lavorando, è una parola che potresti sentire parlata o scritta su una storia durante il processo di editing, ma non la vedresti apparire in una frase stampata .

Nel gergo giornalistico, i termini subhed o dek possono essere usati in modo intercambiabile, ma viene anche definito sottotitolo, sottotitolo, lumaca, sottotitolo o mazzo.

Perché 'Dek' viene scritto stranamente

Perché l'ortografia sbagliata? La stessa ragione per cui la parola "lede", che si riferisce al paragrafo di apertura di un articolo (o "graf") è scritta erroneamente: gli editori di copia scriveranno tali annotazioni direttamente su prove stampate di pagine di giornali e, scorrendo scorrettamente i termini, è chiaro che questo era un'istruzione o un riferimento per l'editor di layout di pagina o tipografo, non una parola mancante da inserire nella copia stessa.

Cosa fa un Dek

Agli albori dei giornali, un articolo poteva avere diversi titoli e sottotitoli impilati l'uno sull'altro, in quello che divenne noto come "mazzo" o "dek". È insolito che un articolo abbia più di un titolo e una sottotesta nei giornali moderni dal momento che il buco della notizia (la quantità di spazio fisico nella pagina per la copia di notizie) è diminuito.

Nelle pubblicazioni cartacee tradizionali, non importa se il dek è super breve, solo una frase, una frase, un blurb o anche un paragrafo completo, purché aiuti i lettori a farsi un'idea della storia e a decidere se dovrebbe continuare a leggere l'articolo completo.

Il dek informa il lettore sull'argomento in questione e di solito completa o spiega ulteriormente il titolo.

Come scrivere un Dek

Prima che le notizie fossero pubblicate online, richiedendo un'ottimizzazione per le parole chiave e i motori di ricerca, le pubblicazioni tradizionali di stampa come giornali e riviste usavano i deks che erano piuttosto sostanziali. I titoli erano orecchiabili e scritti per intrattenere mentre i sottotitoli dovevano avere il peso di spiegare in cosa consisteva effettivamente la storia.

Ma con l'avvento di motori di ricerca come Google, che guidano gran parte del traffico verso gli articoli di notizie online, i titoli hanno un ruolo importante nel modo in cui viene scritto un dek. Per garantire che un motore di ricerca possa raccogliere e identificare gli articoli in base al contenuto dell'intero articolo, è importante che il titolo stesso sia ottimizzato e al punto.

Non ci sono più titoli semplicemente carini o divertenti, ma arrivano al punto e spiegano di cosa tratta l'articolo senza fare affidamento sul dek per fare la spiegazione.

Per la pubblicazione online, il dek verrebbe probabilmente inserito nell'area riservata del "breve articolo di riepilogo" del sito web o nella casella di descrizione meta che accompagna l'intero articolo, per riassumere brevemente di cosa tratta l'articolo.

Per scrivere un dek o una meta descrizione ben strutturati, considera i seguenti passaggi:

  • Riassumi ma non rivelare la storia completa
  • Considera e incorpora la SEO, questo include la consapevolezza dei limiti dei caratteri e l'inclusione delle parole chiave
  • Fai sapere al lettore il tipo di storia che sta per vedere, ovvero un'intervista, un elenco, una recensione o una domanda e risposta
  • Abbandona gli acronimi o le abbreviazioni ed evita i giochi di parole (i motori di ricerca non sono abbastanza intelligenti)
  • Sii coinciso e diretto al punto
  • Usa i verbi e la voce o il tono dell'articolo
  • Fornisci dettagli e informazioni sufficienti per convincere i lettori a leggere l'articolo stesso

Con un po 'di pratica e tenendo conto delle considerazioni di cui sopra, sarai sulla buona strada per scrivere la copia perfetta dek per il tuo prossimo articolo.


Articoli Interessanti
Raccomandato
L'autovalutazione dei dipendenti migliorerà il processo di gestione delle prestazioni Vuoi incoraggiare una maggiore partecipazione alla valutazione delle prestazioni e alla pianificazione della carriera dai tuoi dipendenti? L'autovalutazione dei dipendenti è uno dei metodi migliori per coinvolgere i dipendenti nel processo di analisi delle prestazioni e nell'impostazione degli obiettivi di lavoro e di carriera.
Descrizione (esercito) L'Army Medal of Honor è una stella d'oro larga 1 3/8 pollici circondata da una ghirlanda verde di lauren. La stella ha cinque punte, ognuna con le punte dei trifogli ed è sospesa da una barra d'oro con la scritta "VALOR", circondata da un'aquila. La testa di Minerva circondata dalle parole "STATI UNITI D'AMERICA" è al centro della stella. C
Creazione di un pacchetto di benefici per la salute mentale per i dipendenti In che modo un pacchetto di benefici per la salute mentale aiuta sia i dipendenti che i profitti? È stato stimato che uno su cinque americani si occupa di una malattia mentale diagnosticata da un medico a un certo punto della sua vita adulta.
Il sottotitolaggio è una forma di trascrizione molto specializzata. Ci vuole velocità, accuratezza, esperienza e spesso certificazione dei tribunali per passare dalla trascrizione generale alla didascalia. Per vedere se sei pronto a fare questa mossa leggi di più sui tipi di sottotitoli e le abilità necessarie in questo profilo: Lavora a casa in Didascalia. Pe
Puoi intervistare una scienza? Mentre le interviste sono più di un'arte che di una scienza, puoi usare consigli di psicologia sociale, organizzativa e della personalità per migliorare le tue possibilità di successo dell'intervista. Rivedi questi consigli su come usare la psicologia per aumentare le tue probabilità di essere assunto. Da
Il campo di carriera di ingegneria civile comprende: Attività meccaniche ed elettriche per l'installazione, il funzionamento, la manutenzione e la riparazione di sistemi e apparecchiature di supporto diretto di base; impianti elettrici; generazione e distribuzione di energia elettrica; e sistemi di riscaldamento, ventilazione, climatizzazione, refrigerazione e attrezzature e relativi controlli.