Attività commerciale

Impara le strategie di risposta per i rischi negativi

La gestione del rischio su un progetto è incentrata sulla capacità di identificare ciò che potrebbe andare storto. Questi sono i rischi negativi, altrimenti noti come minacce al tuo progetto. È importante identificarli e registrarli nel registro dei rischi, in modo da sapere cosa potrebbe succedere dietro l'angolo per interferire con le tue possibilità di completare il tuo progetto con successo.

Ma identificarli è solo l'inizio. Una volta che lo hai fatto, devi anche capire cosa fare su di loro. Hai opzioni. Esistono quattro strategie per rispondere ai rischi negativi: evitare, trasferire, attenuare e accettare. Diamo un'occhiata a quelli ora.

Evitare

Quando eviti un rischio, lo fermi totalmente. Preoccupato che una particolare funzionalità del tuo software non andrà bene nel mercato internazionale? Spegnilo. Questo è un esempio di evitare completamente un rischio: hai messo in atto un piano per assicurarti che non possa mai accadere. Non puoi farlo con tutti i rischi, ma è un approccio pratico per arrestare i problemi prima che accada dove puoi.

Trasferimento

Trasferire un rischio significa trasferirne la responsabilità a qualcun altro. Il miglior esempio di questo è una polizza assicurativa. Quando acquisti una polizza assicurativa, trasferisci parte dell'impatto del rischio alla compagnia assicurativa, che sarebbe responsabile se il rischio si fosse verificato.

Puoi anche scrivere clausole di "trasferimento del rischio" nei tuoi contratti con i fornitori. Ottieni un consiglio legale, però, prima di fare questo in modo da essere sicuro che stai trasferendo il rischio giusto e che otterrai il risultato desiderato. Scopri di più sulla contrattazione appropriata.

Mitigare

La mitigazione è probabilmente la strategia di risposta al rischio più comune ed è sicuramente quella che uso di più. È lì che si presentano le azioni per ridurre il rischio di un problema se ciò accade.

Ad esempio, se si ha un rischio di progetto durante la fase di test impiegando troppo tempo, è possibile aggiungere altri tester al proprio pool di risorse. Il rischio potrebbe ancora accadere, ma almeno hai fatto qualcosa per renderlo meno brutto se capisci cosa intendo.

Accettare

La tua ultima opzione per affrontare un rischio negativo è accettarla semplicemente. A volte capitano problemi, e tu hai analizzato questo e hai deciso che non hai intenzione di fare nulla al riguardo. Essere in grado di adattarsi (se succede) è una delle migliori competenze per i project manager.

Accettare che un rischio possa accadere non è come non prendere una decisione o mettere la testa nella sabbia. Sei attivamente, e con il supporto del tuo sponsor e dell'alta direzione del tuo progetto, a prendere la decisione di non fare nulla. È il più rischioso, sotto molti aspetti, ma puoi prendere quel rischio calcolato in base a quanto ti costerebbe in termini di tempo e sforzi per mettere in atto un diverso tipo di strategia di risposta al rischio.

Potrebbe essere troppo costoso implementare qualsiasi altro tipo di strategia di gestione del rischio, dato l'impatto che tale rischio avrebbe. Se la possibilità che si verifichi un rischio è minima, o l'impatto che avrà se si verificherà è molto piccolo, allora non fare nulla è una soluzione perfettamente accettabile.

Queste 4 opzioni coprono un ampio spettro di risposta al rischio, quindi dovresti essere in grado di trovare qui un approccio adatto al livello di rischio che sei disposto a prendere come team di progetto. La cosa più importante è mettere insieme il tuo piano d'azione e lavorare attraverso i passaggi che identifica. Quindi se il rischio si verifica, il tuo Plan B è già stato risolto e puoi navigare facilmente nel problema.

Raccomandato
È possibile aumentare la soddisfazione sul lavoro e combattere i sentimenti stanchi Sei stanco? Non importa quanto tu ami il tuo lavoro, ad amare il tuo datore di lavoro e ad amare la tua vita, a volte ti senti solo stanco. Negli ultimi anni, il lavoro si è ampliato man mano che meno dipendenti lavorano più duramente e più a lungo. Le
Gli intervistatori spesso iniziano un colloquio di lavoro chiedendoti di fornire una panoramica della tua esperienza lavorativa. Questo spesso assumerà la forma di una richiesta del tipo "Puoi accompagnarmi nel tuo curriculum?" Tipicamente, i candidati riporteranno le loro esperienze di lavoro in ordine dal passato al presente e focalizzeranno la loro presentazione sui titoli di lavoro e sui nomi dei loro datori di lavoro.
Come un modello di curriculum funzionale può ottenere un'intervista Se viene data la scelta, la maggior parte delle persone preferirebbe fare le proprie tasse piuttosto che lavorare sul proprio curriculum. È un processo lungo e doloroso. Se sei un appaltatore freelance nel settore tecnologico, sai già che un curriculum unico per tutti non lo taglierà oggi. Il
I cercatori di lavoro sono spesso riluttanti a chiamare per il follow up dopo un colloquio di lavoro. È naturale chiedersi se si sta infastidendo l'intervistatore e se una telefonata aiuterà o ostacolerà la possibilità di ottenere una seconda intervista o anche un'offerta di lavoro. Dovresti o non dovresti prendere il tempo per chiamare dopo un colloquio di lavoro? Se
Usa uno per distinguersi dalla folla Troverai i codici QR quasi ovunque: su riviste e giornali, su cartelli e manifesti e persino su cartelloni pubblicitari. Le aziende li usano per promuovere i loro prodotti e servizi e per indirizzare i consumatori verso siti web dove possono ottenere maggiori informazioni
Lasciare il tuo lavoro mantenendo i tuoi clienti richiederà una grande lettera e tempi ancora migliori. Scrivere la lettera di annuncio per la tua nuova posizione è senza dubbio uno sforzo eccitante. Se speri di coinvolgere i tuoi clienti, concentrati sul contenuto della tua lettera, sul tempismo ottimale e sul follow-up.