Attività commerciale

Come gestire domande di intervista illegali o non appropriate

Ci sono molti argomenti che dovrebbero essere vietati durante un colloquio di lavoro. Domande su età, discendenza, cittadinanza, rating del credito, casellario giudiziario, disabilità, stato di famiglia, genere, discarico militare o religione non dovrebbero essere poste direttamente da un intervistatore.

Sebbene l'intento di queste domande possa essere quello di determinare se sei idoneo per il lavoro, è importante sapere che solo le informazioni pertinenti alla tua capacità di svolgere il lavoro possono e devono essere poste.

Domande di intervista che sono illegali

Le leggi federali e statali vietano ai potenziali datori di lavoro di porre alcune domande che non sono correlate al lavoro per cui stanno assumendo. I datori di lavoro non dovrebbero chiedere uno qualsiasi dei seguenti, a meno che non si riferisca specificamente ai requisiti di lavoro perché non assumere un candidato a causa di uno di essi è discriminatorio:

  • Gara
  • Colore
  • Sesso
  • Religione
  • origine nazionale
  • luogo di nascita
  • Età
  • invalidità
  • Stato civile / familiare
  • Salario (alcune località)

I requisiti di lavoro basati sul sesso, sull'origine nazionale, sulla religione o sull'età di un dipendente possono essere utilizzati in circostanze molto limitate. Sono legali solo quando un datore di lavoro può dimostrare che si tratta di qualifiche professionali in buona fede (BFOQ) ragionevolmente necessarie per il normale svolgimento delle attività. Ad esempio, è accettabile chiedere al candidato di essere cattolico per un lavoro come direttore della formazione religiosa per una parrocchia cattolica.

Come rispondere quando ti viene posta una domanda illegale

Se ti viene fatta una domanda di intervista illegale o le domande iniziano a seguire una tendenza illegale, hai sempre la possibilità di terminare l'intervista o rifiutarti di rispondere alla domanda. Potrebbe essere scomodo da fare, ma è necessario essere a proprio agio lavorando in azienda. Se le domande che ti vengono poste durante l'intervista sono indicative delle politiche dell'azienda, potresti trovarti meglio a scoprirlo ora.

A volte un intervistatore porrà accidentalmente domande inappropriate e, in tal caso, potrà scegliere di rispondere in modo educato, evitando la sostanza della domanda, ma affrontando l'intento.

Ecco ulteriori informazioni su ciò che gli intervistati possono e non possono essere richiesti e su come rispondere se viene fatta una domanda inappropriata.

Domande sull'età

Ci sono casi in cui un datore di lavoro può aver bisogno di determinare l'età di un richiedente. L'intervistatore può chiedere a un giovane intervistato se ha documenti di lavoro appropriati. Se il lavoro richiede che il richiedente abbia un'età minima legale per la posizione (es. Barista, ecc.), L'intervistatore può chiedere come requisito preliminare all'occupazione la prova dell'età. Se la società ha un'età pensionabile ordinaria, è consentito chiedere se il richiedente ha meno di quell'età. Tuttavia, un intervistatore non può chiedere direttamente alla tua età:

  • Quanti anni hai?
  • Quando ti sei diplomato?
  • Qual è la tua data di nascita?

Di fronte a queste domande puoi scegliere di non rispondere, o rispondere con la verità, se vaga, "La mia età non è un problema per la mia performance in questo lavoro."

Domande su Ancestry

Ci sono alcune questioni giuridiche da porre in relazione alla discendenza e alla razza che sono pertinenti all'occupazione. Durante un'intervista, è possibile che venga chiesto legalmente, "Quante lingue usi correntemente?" O "Sei legalmente idoneo a lavorare negli Stati Uniti?"

Domande come "L'inglese è la tua lingua madre?", "Sei un cittadino americano?", "I tuoi genitori sono nati negli Stati Uniti?", "In quale razza ti identifichi?" sono illegali per una persona da chiedere durante un colloquio di lavoro. Di fronte a domande come queste, puoi rifiutarti di rispondere, affermando semplicemente: "Questa domanda non influisce sulla mia capacità di svolgere il lavoro".

Domande sul credito

Un potenziale datore di lavoro non può chiedere informazioni sullo stato finanziario o sulla valutazione del credito durante un colloquio. Ci sono eccezioni limitate a questo se si sta applicando per determinate posizioni finanziarie e bancarie. Inoltre, i datori di lavoro possono controllare il credito dei candidati di lavoro con il permesso del candidato.

Domande sul registro penale

Durante un'intervista, un intervistatore può chiedere legalmente qualsiasi crimine condannato che riguardi le mansioni lavorative. Ad esempio, se stai intervistando per una posizione che richiede la gestione di denaro o merci, puoi essere legalmente chiesto se sei mai stato condannato per furto.

Durante un'intervista, non è possibile chiedere arresti senza condanne o coinvolgimento in manifestazioni politiche. Puoi scegliere di dire semplicemente all'intervistatore: "Non c'è nulla nel mio passato che possa influenzare la mia capacità di svolgere i compiti di questo lavoro".

A seconda del tuo stato e del tipo di lavoro per il quale stai facendo domanda, il datore di lavoro potrebbe essere in grado di controllare il tuo casellario giudiziario come parte di un controllo sul lavoro.

Domande sulla disabilità

Durante un'intervista, l'intervistatore può porre domande sulla tua capacità di svolgere compiti specifici, come "Sei in grado di sollevare in sicurezza e trasportare oggetti fino a 30 libbre?", Oppure "Questa posizione richiede il mantenimento della lunghezza del turno, sei in grado di farlo comodamente? " o "Sei in grado di sederti comodamente per tutta la durata del tuo turno?"

In nessun caso un potenziale datore di lavoro può chiedere la tua altezza, il peso o qualsiasi dettaglio riguardante eventuali limitazioni fisiche o mentali che potresti avere, eccetto quando si riferiscono direttamente ai requisiti del lavoro. Se si sceglie di rispondere, è possibile dichiarare "Sono sicuro che sarò in grado di gestire i requisiti di questa posizione".

The Americans with Disabilities Act (ADA) offre protezione ai disoccupati in cerca di lavoro. È illegale per un datore di lavoro discriminare un candidato qualificato con disabilità. L'ADA si applica ai datori di lavoro privati ​​con 15 o più dipendenti, nonché ai datori di lavoro statali e locali.

Domande sullo stato della famiglia

Un intervistatore può porre domande in merito alla possibilità di soddisfare gli orari di lavoro o di viaggiare per la posizione. Può chiedere per quanto tempo ti aspetteresti di rimanere in un determinato lavoro o con la futura azienda. Si può anche chiedere se si anticipano eventuali assenze prolungate.

Un intervistatore non può chiedere il tuo stato civile se hai figli, qual è la tua situazione di assistenza all'infanzia o se intendi avere figli (o più bambini). Non è possibile chiedere informazioni sull'occupazione o sul salario del coniuge. Se si sceglie di rispondere a una domanda di questo tipo, un modo elegante per rispondere è quello di dire che è possibile eseguire tutti i compiti che la posizione comporta.

Domande sul genere

In un'intervista faccia a faccia, è improbabile che un intervistatore non conosca il tuo genere, ma è importante che il tuo genere non sia preso in considerazione nella sua valutazione della tua capacità di svolgere il lavoro. Non è possibile chiedere al proprio genere durante un colloquio per una posizione, a meno che non si riferisca direttamente alle proprie qualifiche per un posto di lavoro, come un accompagnatore in un bagno riservato ai generi o in uno spogliatoio.

Domande su scarico militare

Un intervistatore può porre domande relative al ramo dell'esercito in cui ha prestato servizio e al grado raggiunto. È anche legale chiedere di qualsiasi istruzione o esperienza relativa alla posizione a cui si sta applicando.

Potrebbe non essere richiesto il tipo di dimissione o i dati militari a meno che non siano pertinenti al lavoro per il quale si richiede. Ad esempio, se la posizione richiedeva un'autorizzazione di sicurezza. Quando rispondi a queste domande, puoi indicare che non c'è nulla nei tuoi archivi che possa compromettere la tua capacità di avere successo nel lavoro.

Domande sulla religione

Durante un'intervista, un intervistatore può chiedere se è possibile lavorare durante le normali ore di funzionamento dell'attività. Un intervistatore non può chiedere la tua affiliazione religiosa o le vacanze che osservi. È illegale chiedere il tuo luogo di culto o le tue convinzioni. Se ti vengono poste domande di questo tipo, puoi rispondere che la tua fede non interferirà con la tua capacità di svolgere il lavoro.

Prima di inoltrare un reclamo

Prima di presentare una richiesta di discriminazione, potresti voler considerare che la maggior parte delle discriminazioni non è intenzionale. In molti casi, l'intervistatore può semplicemente ignorare la legge. Anche se l'intervistatore può aver fatto una domanda illegale, non significa necessariamente che l'intento era discriminare o che è stato commesso un crimine.

Presentare un reclamo

Se ritieni di essere stato discriminato da un datore di lavoro, un sindacato o un'agenzia di collocamento quando fai domanda per un posto di lavoro o durante il lavoro a causa della tua razza, colore, sesso, religione, origine nazionale, età o disabilità, o ritieni che tu sono stati discriminati a causa dell'opporsi a una pratica vietata o alla partecipazione a una questione di pari opportunità di lavoro, è possibile presentare una denuncia di discriminazione alla Commissione per le pari opportunità (EEOC) degli Stati Uniti. Per presentare un addebito, contatta un avvocato che tratti problemi di lavoro o contatta l'ufficio EEOC locale:


Articoli Interessanti
Raccomandato
Internet ha avuto molti effetti significativi sul funzionamento delle vendite, ma c'è un effetto che probabilmente non hai considerato anche se è piuttosto semplice: spostare le tue attività di vendita su Internet significa che stai facendo più vendite in forma scritta piuttosto che alla forma verbale. Ci
Porta la tua carriera in una nuova direzione senza lavorare nei media Persino i professionisti dei media esperti si bruciano per le richieste dell'industria e considerano una nuova carriera. Ottenere posti di lavoro con una laurea in comunicazione al di fuori delle solite posizioni dei media è più facile quando sai come vendere le tue competenze e il tuo background educativo.
Entrare nella facoltà di giurisprudenza non è facile. Un recente sondaggio condotto da Kaplan Test Prep ha rivelato che, mentre il numero di studenti delle scuole di legge è diminuito negli ultimi anni, la qualità del pool di candidati è in aumento, rendendo gli ammissioni alle scuole di legge più competitive che mai. Le d
È uno dei modi migliori per distogliere lo stress dopo una lunga settimana in ufficio I libri da colorare non sono più solo per bambini. I libri da colorare per adulti sono un ottimo modo per utilizzare il passatempo preferito per l'infanzia per rilassarti e rilassarti dopo una giornata impegnativa o una settimana lavorativa stressante.
Come creare titoli pubblicitari che vengono notati Un titolo è uno dei pezzi più importanti di comunicazione nella pubblicità. Che si tratti di una pubblicità stampata, di un cartellone pubblicitario, di un banner online o di una brochure, questa è la tua occasione per attirare l'attenzione del consumatore e invogliarli a leggere. Fal
Le squadre militari di paracadutismo dimostrano l'eccellenza professionale eseguendo manovre aeree di precisione in tutti gli Stati Uniti a sostegno dell'estensione pubblica. La partecipazione a questi team è regolata da regolamenti e istruzioni specifici del Dipartimento della Difesa e di Filiale.