Attività commerciale

David Ogilvy, CBE - Profilo di carriera pubblicitaria

Una breve storia di una leggenda pubblicitaria.

Ci sono molti nomi nel settore che sono sinonimi di pubblicità. David Ogilvy è forse il più famoso e rispettato di questi nomi. Spesso definito "il padre della pubblicità", ha lasciato dietro di sé un'eredità di opere sbalorditive, agenzie potenti e diversi libri che sono diventati una lettura obbligata per chiunque pensi di entrare nel mondo pubblicitario.

Un inglese nato e cresciuto

Nato a West Horsley, in Inghilterra, il 23 giugno 1911, David Mackenzie Ogilvy proveniva da una famiglia di mezzi moderati. Anche se ha frequentato il Fettes College di Edimburgo e Christ Church, a Oxford, lo ha fatto con borse di studio. Gli affari di suo padre hanno sofferto molto durante la depressione e David ha dovuto trovare la sua strada per sostenere la sua carriera educativa.

Laureato fallito, cuoco e venditore porta a porta

I percorsi di carriera pubblicitari negli anni Trenta e Quaranta non sono gli stessi di oggi. Molte persone di annunci di successo hanno iniziato su strade molto diverse e David Ogilvy era uno di loro. Non si è mai laureato a Christ Church e nel 1931 ha voltato le spalle all'Inghilterra per diventare uno chef all'Hotel Majestic, a Parigi. Durò un anno, con Ogilvy che ritornava in Scozia per vendere le stufe Aga porta a porta.

Qui, ha scritto un manuale di istruzioni intitolato " The Theory and Practice of Selling the AGA cooker" per l'altro venditore. Tra le gemme al suo interno c'era questo: "Più prospettive parli, più vendite ti esponi, più ordini otterrai, ma mai errori nella quantità di chiamate per qualità di vendita".

Fortune Magazine lo ha definito il miglior manuale di istruzioni di vendita mai scritto. Questo era un segno di cose più grandi a venire.

The Call of America

Ogilvy salutò l'Inghilterra nel 1938 ed emigrò in America, lasciandosi dietro una carriera molto variegata. Ha trovato lavoro presso l'Audience Research Institute di George Gallup e in seguito ha affermato che ha avuto un'influenza importante sulla sua capacità di pensare e di fare affidamento su ricerche accurate. Questa sarebbe la base per il grande successo di Ogilvy nel mondo della pubblicità diretta.

Seconda guerra mondiale, sicurezza nazionale e Amish

Le abilità di Ogilvy con analisi, comportamento umano, consumismo e nazionalismo attrassero il servizio di intelligence presso l'ambasciata britannica a Washington. Qui ha fatto raccomandazioni diplomatiche e di sicurezza "applicando la tecnica Gallup a campi di intelligenza segreta". Le argomentazioni di Ogilvy furono impiegate con grande successo in Europa dalla Commissione psicologica di Eisenhower.

Dopo aver lavorato in condizioni così intense e psicologicamente svuotanti, Ogilvy ha voltato le spalle alla ricerca e ha acquistato una piccola fattoria nella contea di Lancaster, in Pennsylvania. Visse tra gli Amish, conducendo un'esistenza serena e pacifica per diversi anni. Ma Manhattan stava chiamando, e David Ogilvy era felice di rispondere.

I primi anni di Ogilvy e Mather

Nel 1948, all'età di soli 37 anni, David Ogilvy fondò la sua prima agenzia. Si chiamava Hewitt, Ogilvy, Benson & Mather, una società che alla fine sarebbe diventata Ogilvy & Mather Worldwide. Ovviamente, Ogilvy non era solo in questo. La società è stata fondata sul retro di un'agenzia londinese di successo, Mather & Crowther, che era gestita da suo fratello maggiore Francis.

La cosa più sorprendente di questa agenzia di start-up è che, a questo punto della sua vita, David Ogilvy non aveva mai scritto una pubblicità. Neanche un'idea per un profilo per un annuncio. Alcuni chiamerebbero questa arroganza. Altri, stupidità. Ma Ogilvy aveva una fiducia in lui che era sostenuta da duro lavoro, astuzia e un carisma irresistibile. Aveva anche solo $ 6000 in banca. Non male per un conto di risparmio medio di Joe, ma certamente non una fortuna per un'agenzia pubblicitaria nel cuore di New York.

Da questi umili inizi, Ogilvy avrebbe costruito un impero.

"Non è creativo a meno che non venda." - David Ogilvy

È una delle frasi più citate nel settore della pubblicità, specialmente ora quando tanto lavoro è più interessato a vincere premi che a vendere prodotti. Ma è stato questo ethos a fare di Ogilvy & Mather il successo mondiale che è diventato.

Tra alcune delle campagne iconiche che hanno aiutato Ogilvy a stabilire la sua agenzia come giocatore sono stati:

  • L'uomo nella camicia di Hathaway
  • L'uomo di Schweppes è qui
  • La pubblicità Rolls-Royce (A 60 miglia all'ora il rumore più forte in questa nuova Rolls-Royce viene dall'orologio elettrico)
  • Pablo Casals sta tornando a casa - a Porto Rico (il traguardo più orgoglioso di Ogilvy)
  • Solo la colomba è una crema idratante di un quarto

La campagna Dove ha aiutato Colomba a diventare il sapone più venduto negli Stati Uniti. E questo successo ha creato un effetto valanga che ha aiutato Ogilvy ad ottenere clienti importanti come Lever Brothers, General Foods, Shell e American Express. Questi erano gli anni d'oro per Ogilvy e Mather.

Dentro e fuori dal pensionamento

Avendo creato un impero pubblicitario, David Ogilvy si dimise da presidente di Ogilvy & Mather nel 1973, all'età di 62 anni. Si trasferì a Touffou, la sua lussuosa tenuta in Francia, dove trascorse sette anni godendosi la serenità della campagna. Ma negli anni '80, Ogilvy uscì dalla pensione per diventare presidente di Ogilvy & Mather, in India.

Non contento di questo incarico, ha trascorso un anno come presidente temporaneo presso l'ufficio Ogilvy & Mather, in Germania, e si recava quotidianamente tra Touffou, Francia e Francoforte, in Germania. Sono a 902 km di distanza. Questo è 560 miglia, o la distanza tra Manhattan e Cincinnati, Ohio. Non male per un uomo di 70 anni.

Nel 1989 il Gruppo Ogilvy fu acquistato da WPP. Ciò ha reso WPP, di proprietà di Sir Martin Sorrell, la più grande società di comunicazioni di marketing del mondo. David Ogilvy è stato nominato presidente non esecutivo, carica che ha ricoperto per tre anni.

David Ogilvy è morto il 21 luglio 1999 nella sua casa di Touffou, in Francia. Aveva 88 anni. È ancora il nome più famoso nella pubblicità e molte delle sue pubblicità hanno superato la prova del tempo. Davvero uno dei grandi.


Raccomandato
Un pacchetto di forti indennità è la chiave per un reclutamento efficace Quando si tratta di attirare e reclutare i migliori dipendenti, dove esattamente un pacchetto di benefici per i dipendenti sta in piedi? Secondo un recente rapporto e infografica di JobVite, il 71, 6% delle aziende offre vantaggi che vanno oltre i normali prodotti di salute e di benefit finanziari che sono standard nei luoghi di lavoro.
Alcuni cercatori di lavoro scelgono di includere un obiettivo di ripresa nei loro curriculum. Un obiettivo di ripresa indica i tuoi obiettivi di carriera. Può essere semplice come affermare il titolo di lavoro desiderato, o può mostrare dove sei stato e dove speri di andare nella tua carriera. Quando dovresti usare un obiettivo e quando puoi escluderlo dal tuo curriculum?
Giurisdizione e divisione della retribuzione in pensione militare In un divorzio militare, ci possono essere fino a tre diverse giurisdizioni in cui si può presentare domanda di divorzio: la residenza legale del membro militare; la residenza legale del coniuge; e lo stato in cui si trova il serviceman.
I 10 migliori lavori per la storia Ti piace conoscere il passato? Potresti aver persino pensato di prendere una laurea nella storia ma hai respinto l'idea perché sei preoccupato che non sarai in grado di trovare un lavoro dopo la laurea. Molte persone non pensano che ci siano molte opzioni di carriera con questo importante del college.
Hai mai faticato con una caccia al lavoro e hai chiesto: "Perché non riesco a trovare un lavoro?" A volte è solo sfortuna, ma spesso c'è qualcosa che stai sbagliando nella tua ricerca di lavoro. Ecco 10 motivi per cui il reclutatore ti sta rifiutando. Sei Underqualified: non è necessario avere il 100% delle qualifiche e delle qualifiche elencate in una descrizione del lavoro, ma è necessario avere una percentuale elevata. Cer
Sei a caccia di un lavoro orario? Se è così, assicurati di rispolverare il tuo curriculum in modo da aiutarti nella tua ricerca. Quando scrivi il tuo curriculum, ricorda che stai cercando di farti notare dai responsabili delle assunzioni che possono solo scansionare brevemente la tua submission o programmi software che selezionano parole chiave specifiche.