Attività commerciale

Il mercato dei farmaci per animali domestici competitivo

Nel maggio del 2015, la Federal Trade Commission (FTC) ha pubblicato i risultati di uno studio di tre anni nel settore dei farmaci per animali domestici redditizi. Il mercato dei medicinali veterinari ha mostrato una crescita significativa negli ultimi anni ed è diventato una componente molto importante dell'industria veterinaria nel suo insieme. Farmaci per cane e gatto da prescrizione e da banco hanno riportato oltre 7, 6 miliardi di dollari nel 2013. Si prevede che le vendite di tali farmaci aumenteranno fino a raggiungere l'incredibile cifra di $ 10, 2 miliardi entro il 2018.

Per molti anni, i veterinari hanno goduto di un quasi monopolio sulla prescrizione di farmaci veterinari e sulle vendite di farmaci da banco. A partire dalla fine degli anni '90, i fornitori di medicinali non veterinari (sia venditori ambulanti che rivenditori online) hanno iniziato a prendere il controllo di una quota di mercato più ampia.

Mentre sono sicuramente confrontati con una maggiore concorrenza da queste fonti, i veterinari hanno venduto più della metà (58%) di medicinali per animali domestici nel 2013. I negozi di mattoni al dettaglio rappresentano il 28% delle vendite di farmaci per animali domestici, mentre i rivenditori online o per corrispondenza rappresentano il restante 13 percento.

È importante notare, tuttavia, che solo due anni prima i veterinari rappresentavano il 63% delle vendite di farmaci per animali domestici. La concorrenza al dettaglio sembra crescere a un ritmo forte. Che cosa significa questo mercato della medicazione per animali domestici sempre più competitivo per i veterinari?

Perdita di reddito per i veterinari I concorrenti al dettaglio guadagnano quote di mercato

La concorrenza dei rivenditori non veterinari può prendere un notevole vantaggio dai profitti veterinari. Il rapporto FTC ha rilevato che circa il 20 percento delle entrate di una clinica deriva in media dalle vendite di medicinali per animali domestici. Mentre molti proprietari non sono ancora consapevoli del fatto che possono semplicemente richiedere una prescrizione da un veterinario e averlo riempito online o attraverso un grande negozio di scatole, la crescente quota di mercato per i rivenditori indica che questo sta cambiando. Mentre i clienti cercano un servizio altrove, i veterinari rischiano di perdere una parte significativa del loro reddito di pratica tradizionale.

Riduzione delle annotazioni sulle prescrizioni

Le ricette veterinarie e i farmaci da banco sono spesso contrassegnati in modo significativo per generare entrate per la pratica. La proliferazione di rivenditori non veterinari ha abbassato i prezzi di determinati prodotti di prescrizione e OTC facilmente accessibili. I markup su determinati farmaci per animali domestici, in particolare prodotti per il controllo delle pulci e delle zecche e per i prodotti preventivi per la filaria, sono stati ridotti nella maggior parte delle pratiche veterinarie per compensare le tariffe più basse disponibili nei negozi al dettaglio. I prodotti delle pulci e delle zecche sono marcati solo al 78, 2%, mentre i preventivi contro la filaria si attestano all'82, 9%; molti prodotti veterinari possono essere marcati al 100% o più dai prezzi di produzione.

Potenziale aumento del costo degli altri servizi veterinari da compensare

I markup dei farmaci veterinari aiutano a compensare i costi di un'assistenza clinica e una diagnosi complete. Se questo reddito viene ridotto, i veterinari potrebbero dover aumentare i prezzi per gli esami e altri servizi per far fronte alle spese generali di permanenza in azienda. Alcuni professionisti meno etici potrebbero essere tentati di eseguire ulteriori test ed eseguire ulteriori procedure per aumentare le entrate.

Aumento dei costi amministrativi per la scrittura di ricette

I veterinari risparmiano tempo e costi amministrativi non dovendo scrivere prescrizioni per i farmaci che verranno riempiti internamente. La documentazione di un gran numero di richieste di prescrizione può ridurre drasticamente tali risparmi. Esiste anche una legge in attesa di approvazione, nota come legge sui proprietari di animali domestici, che imporrebbe ai veterinari di redigere ogni prescrizione e fornirla al proprietario (anche se il proprietario non desidera ricevere questa documentazione o compilare una prescrizione altrove) .

Preoccupazione per la consulenza fornita ai clienti veterinari presso le farmacie umane

C'è preoccupazione che i farmacisti umani non siano ben informati sulla farmacologia veterinaria e sui potenziali errori o interazioni tra farmaci. Mentre i veterinari hanno a lungo utilizzato fornitori di farmacie al dettaglio per determinati bisogni specifici, come la distribuzione di farmaci generici umani che sono anche prescritti per l'uso negli animali, i prodotti esclusivamente veterinari sono un nuovo arrivato nell'ambiente della farmacia umana.

Aumento delle vendite nel "mercato grigio"

Il "mercato grigio" per i farmaci veterinari esiste. Mentre i produttori di prodotti veterinari vendono (principalmente o principalmente) i loro prodotti direttamente ai veterinari, tali prodotti sembrano trapelare a negozi al dettaglio o venditori online attraverso un mercato secondario. Inoltre, alcuni produttori affermano di non vendere ai rivenditori non veterinari, ma sembrano impegnarsi nella pratica. Questo è anche indicato come "diversione" di prodotti veterinari. Queste vendite possono avvantaggiare finanziariamente alcuni professionisti se si impegnano nella rivendita, ma nel complesso tali vendite del "mercato grigio" tendono ad abbassare il valore di mercato dei farmaci.

Raccomandato
Scopri se lavorare nel servizio pubblico è giusto per te Quando pensi al governo, cosa ti viene in mente? Per molti, potrebbero venire in mente le immagini del Presidente degli Stati Uniti, Capitol Hill e del Lincoln Memorial. Quelle sono certamente immagini indelebili del governo americano, ma non rappresentano interamente le funzioni quotidiane di come viene svolto il business del Popolo.
Utilizzare citazioni di ispirazione per la motivazione dei dipendenti e l'incoraggiamento Stai cercando una citazione di ispirazione per motivare la tua squadra o un preventivo stimolante per la tua newsletter, presentazione aziendale o sito web? Queste venti citazioni aiuteranno a incoraggiare la motivazione e l'ispirazione dei dipendenti sul lavoro, perché toccano la pietra angolare di ciò che significa avere successo e gratificato sul lavoro.
Un direttore del museo d'arte è un esperto nel comprendere la missione e la collezione del museo. Con questa esperienza, il regista guida e gestisce il museo. Doveri Un direttore di un museo d'arte è come l'amministratore delegato di un'azienda. Il direttore del museo d'arte è responsabile della gestione del museo che comprende la pianificazione, l'organizzazione, il personale, i finanziamenti e la direzione del museo. U
Informazioni su una carriera nel giornalismo sportivo, compresi i doveri, lo stipendio e altro ancora Gli sportswriters tengono i fan in contatto con i loro sport e team preferiti. Con la televisione che fornisce una copertura immediata, dal giornalista sportivo di oggi è atteso un resoconto approfondito.
Descrizione (esercito) L'Army Medal of Honor è una stella d'oro larga 1 3/8 pollici circondata da una ghirlanda verde di lauren. La stella ha cinque punte, ognuna con le punte dei trifogli ed è sospesa da una barra d'oro con la scritta "VALOR", circondata da un'aquila. La testa di Minerva circondata dalle parole "STATI UNITI D'AMERICA" è al centro della stella. C
Un modo veloce e divertente per generare idee per le storie Ecco un ottimo esercizio per far scorrere i succhi creativi e per inventare idee divertenti. È anche bello da fare in gruppo e può produrre alcune buone idee in fretta. Tutto quello che devi fare è prendere un film o un libro popolare e re-immaginare la sua storia in un genere diverso. P