Attività commerciale

Cosa viene salariato all'ora?

Cosa succede quando un dipendente passa da un impiego orario a un lavoro subordinato?

Nelle organizzazioni in cui lavorano dipendenti orari e salariali, le persone vedono un passaggio da una posizione oraria o non esente a un salario o una posizione esente come promozione. È una mossa giusta per un dipendente?

Più frequentemente, la risposta a questa domanda è: sì. Tuttavia, il dipendente che riceve o cerca un tale cambiamento di posizione deve analizzare i positivi e i potenziali negativi. Solo dopo questa analisi il dipendente sarà in grado di esaminare la nuova offerta e determinare se è la mossa giusta per lui.

Vantaggi e svantaggi di una promozione a una posizione stipendiata

Ci sono vantaggi e svantaggi per un dipendente di passare da una posizione oraria a una posizione salariata. Innanzitutto è il fatto che i dipendenti che ricevono uno stipendio non sono generalmente eleggibili per gli straordinari come definito dalla Fair Labor Standards Act (FLSA). Quindi un dipendente orario che si trasferisce in una posizione salariata deve considerare questo impatto sulla sua busta paga.

Di solito, la posizione stipendiata paga in misura maggiore rispetto alla posizione oraria per rendere irrilevante la perdita di straordinari, ma a volte no. Inoltre, i dipendenti orari possono avere benefici, in particolare in un luogo di lavoro rappresentato dal sindacato, che i dipendenti stipendiati non hanno.

Inoltre, i dipendenti rappresentati dal sindacato spesso hanno protezione per i benefici come la loro pensione che esenta gli impiegati.

In alternativa, molti lavori di stipendio hanno vantaggi che i dipendenti orari non hanno. Questi includono orari più flessibili, lasciando per il medico e altri appuntamenti senza perdere la paga, e la possibilità di lavorare a distanza.

Pertanto, l'impiegato orario deve considerare l'intero pacchetto di indennizzi e benefici, inclusi i vantaggi offerti, prima di accettare il nuovo lavoro. Ci sono probabilmente vantaggi e svantaggi per ciascuno.

Le organizzazioni hanno aspettative diverse sui dipendenti orari e salariati

Le organizzazioni hanno aspettative diverse sui dipendenti. I dipendenti orari vengono pagati ogni ora per produrre un prodotto o eseguire un'attività. I dipendenti salariati hanno una descrizione più ampia del lavoro che comporta la realizzazione di un intero lavoro, solitamente con obiettivi e risultati meno misurabili rispetto a quelli di un lavoratore orario.

Il dipendente orario viene pagato per ogni ora lavorata con il tempo e anche il doppio orario all'ora per le vacanze presso molti datori di lavoro. Si prevede che il dipendente stipendiato lavori le ore necessarie per completare il lavoro, indipendentemente dal numero di ore di raggiungimento degli obiettivi.

Alcune differenze esistono anche a causa della natura del lavoro. Un impiegato orario è finito con il lavoro quando lui o lei va a casa. Non ci sono ulteriori aspettative quando il dipendente è fuori orario. In effetti, è illegale che un dipendente orario faccia qualsiasi lavoro fuori orario senza pagare, quindi i datori di lavoro devono vietarlo.

Il dipendente stipendiato pensa spesso al lavoro di sera e nel fine settimana e può lavorare alle email alle 10:00 di sera. Il datore di lavoro può vietare al dipendente non esente di effettuare questo contributo poiché il tempo investito nell'email viene quindi pagato straordinariamente.

Il dipendente stipendiato potrebbe scrivere rapporti di sera e passare la giornata al telefono. Potrebbe cercare potenziali dipendenti online la sera. I dipendenti stipendiati non sono quasi mai puntuali e il loro compenso è destinato a portare a termine il lavoro.

Un'ultima riflessione sui vantaggi e gli svantaggi

Le persone non parlano spesso degli aspetti non finanziari del passaggio da un impiego orario ad uno stipendiato, ma sono sostanziali. Nel posto di lavoro medio, i dipendenti retribuiti o esenti ottengono più rispetto delle loro controparti orarie. Si aspettano una certa stima legata a un lavoro stipendiato. I dipendenti vengono insultati se viene richiesto di passare da un lavoro dipendente a un lavoro orario. È un duro colpo per la loro stima e autostima.

I dipendenti salariati hanno più libertà e autonomia rispetto al dipendente medio orario. Ricevono meno indicazioni e hanno il potere di completare il loro intero lavoro. Vanno e vengono quando necessario per completare il loro lavoro e questo include il pranzo e le interruzioni che desiderano, seduti alla scrivania quando vogliono, camminando e parlando a volontà. Per la maggior parte, sono i capi, i supervisori, i dirigenti e lo staff senior delle loro organizzazioni.

Quindi, i dipendenti che considerano un passaggio da un impiego orario a uno stipendiato potrebbero anche voler considerare i benefici non monetari di una tale mossa di miglioramento della carriera.

Quando le linee tra occupazione e ora di lavoro si confondono

In un ambiente partecipativo dipendente, che abilita l'ambiente di lavoro, le linee tra le funzioni retribuite e quelle orarie si confondono rispetto alle responsabilità. Tuttavia, un dipendente orario che si trasferisce in un lavoro stipendiato assume più frequentemente la responsabilità del dipartimento in cui potrebbe aver lavorato in precedenza.

Oppure assumono la nuova responsabilità di gestire le persone che molte volte sono i loro ex colleghi.

In un altro scenario, l'impiegato orario si sposta in un ruolo salariato che richiede un processo decisionale e azioni autonome. Un individuo che è abituato a un lavoro in cui la maggior parte delle azioni sono predefinite da un supervisore può lottare con la responsabilità del nuovo ruolo - o lui o lei può divertirsi.

Qualunque sia il livello di comfort, il dipendente che passa da un ruolo orario a un salariato passerà il tempo adeguandosi alle nuove aspettative. Ma molte migliaia di dipendenti hanno fatto la transizione con successo.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Stai cercando un lavoro part-time o orario? Dai un'occhiata a Snag (in precedenza Snagajob), il più grande sito di lavoro per aperture di lavoro part-time e orarie con oltre un milione di annunci di lavoro attivi, 90 milioni di lavoratori registrati e 450.000 sedi di datori di lavoro. Ci sono elenchi di lavoro da importanti datori di lavoro nazionali e locali nei ristoranti, negozi, amministrazione dell'ufficio, hotel e ospitalità, sanità, edilizia, automobilistico, vendite, marketing, salute, bellezza, istruzione e altro ancora. C
Ecco i principali motivi per cui le persone finiscono per unirsi alla forza È una risposta comune quando le persone scoprono che qualcuno è un poliziotto. Dicono quasi sempre qualcosa del tipo: "Wow, non so come lo fai! Non potrei mai fare quel lavoro". Il lavoro quotidiano di un agente di polizia sembra pericoloso, stancante e inquietante per la maggior parte dei non-poliziotti.
Molte persone non considererebbero mai una retrocessione volontaria. Il loro orgoglio si frappone nel creare una situazione migliore per se stessi. Una retrocessione volontaria potrebbe essere la cosa giusta per portare la tua carriera su un percorso migliore. Cos'è un abbandono volontario? Una retrocessione volontaria è una riduzione del grado, delle responsabilità o dello stipendio che un dipendente accetta volentieri. A
La Marina ha un solo posto per l'addestramento di base arruolato: il Centro di addestramento navale di Great Lakes in Illinois. Tutte le nuove reclute trascorreranno il campo di addestramento qui, ma non preoccuparti troppo di fare esercitazioni in condizioni meteorologiche avverse; a differenza degli altri rami delle forze armate statunitensi, la maggior parte del campo di addestramento della Marina è condotta al chiuso.
In qualità di CEO di eCANN, Eddie Miller definisce la direzione strategica dell'azienda e identifica e capitalizza nuove opportunità nel settore della cannabis legale, il settore in più rapida crescita negli Stati Uniti, secondo la ricerca di ArcView Group. Imprenditore di successo dal liceo in collaborazione con il CTO di eCANN Boris Tsibelman, Eddie guida la creazione di marchi e strategie go-to-market in più settori, supervisionando la fornitura di marketing, analisi e soluzioni operative ai partner di eCANN. Un
Descrizioni e fattori di qualifica del tecnico della carena della marina militare I tecnici di scafo o scafo eseguono il lavoro di metallo necessario per mantenere tutti i tipi di strutture di bordo e le loro superfici in buone condizioni. Questi tecnici inoltre gestiscono impianti idraulici di bordo e sistemi di risanamento marino