Attività commerciale

Breaks and Lunch Requirements

Cosa devono fare i datori di lavoro per le pause e il pranzo al lavoro?

Le interruzioni e le pause pranzo sono periodi di tempo, specificati dal datore di lavoro, durante i quali i dipendenti non lavorano attivamente al lavoro. I dipendenti usano il tempo di pausa, che generalmente dura dai 5 ai 20 minuti ogni quattro ore lavorate, per mangiare, visitare il bagno, leggere, parlare con gli amici, fumare e gestire gli affari personali.

Il Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti (DOL) non ha requisiti per le pause lavorative fornite dal datore di lavoro e il tempo libero per il pranzo al lavoro.

Tuttavia, se il datore di lavoro fornisce pause caffè dal lavoro (in genere 20 minuti o meno), il datore di lavoro è tenuto a contare queste ore come compensate. Contano anche per l'accumulo di ore idonee per il pagamento degli straordinari.

I periodi dei pasti, che tipicamente durano da 30 a 60 minuti, durante i quali un dipendente mangia colazione, pranzo o cena, sono guardati in modo diverso dalla DOL e da vari stati. Le pause pranzo o pasto non sono considerate come tempo di lavoro da parte della DOL e non sono rimborsabili, a meno che non siano a discrezione del datore di lavoro o se non richiesto dalla legge statale.

I dipendenti non esenti vengono spesso assegnati all'ora di pranzo. I dipendenti esenti prendono la loro ora quando trovano un momento conveniente. I datori di lavoro non hanno bisogno di consentire ai dipendenti di lasciare i locali di lavoro se sono altrimenti completamente liberati dai doveri durante il periodo dei pasti.

Inoltre, è necessario essere consapevoli del fatto che due terzi degli stati hanno le proprie regole sulla durata del pranzo o dei pasti interrotti durante i giorni di lavoro di varia durata. Ancora più stati hanno leggi riguardanti le pause e il pranzo per i minori.

Risposte comuni su pasti e pause

Sì, un datore di lavoro deve pagare un dipendente non esente che lavora durante il pranzo senza permesso. Anche se hai esplicitamente detto al tuo dipendente di fare una pausa, e anche se l'impiegato ha avuto un timeout, se ha continuato a lavorare durante la pausa deve essere pagata. Puoi disciplinare il dipendente con qualsiasi mezzo tu voglia, compreso licenziare, ma il dipendente deve essere pagato per tutto il tempo impiegato.

Un datore di lavoro non può imputare la retribuzione di un dipendente esonerato che prende un lungo pranzo. I dipendenti esenti ricevono lo stesso stipendio ogni periodo di paga, indipendentemente dal numero di ore di lavoro. Quindi, se il dipendente esente trascorre due ore a pranzo martedì, il suo stipendio rimane lo stesso.

Devi pagare i dipendenti che si rifiutano di fare delle pause come richiesto dalla legge statale. Sei ritenuto responsabile. La responsabilità di seguire la legge statale è direttamente a carico del datore di lavoro. Assicurati che i tuoi dipendenti prendano le loro pause.

È possibile richiedere a un dipendente esente di pranzare in un determinato momento. Mentre dovresti dare ai dipendenti più esenti il ​​controllo generale su come programmare la loro giornata, puoi richiedere loro di fare una pausa pranzo ad una certa ora. Valutare se questo è qualcosa che è necessario e se non lo è, consentire al dipendente esente di controllare il proprio programma.

Un esempio di dove potresti trovare ciò necessario è nel caso di un gestore del negozio esente. Hai sempre bisogno di un manager in servizio, e puoi programmare i pranzi in modo che tutti i gestori non siano in pausa allo stesso tempo.

Un datore di lavoro può chiedere a un dipendente non esente una domanda relativa al lavoro mentre è a pranzo? Sì, entro i limiti. Finché questo è considerato "de minimus" puoi farlo. Ad esempio, va bene dire "Jane, dov'è il file sul progetto Smith?", Ma non è corretto dire "Jane, puoi procurarmi il file sul progetto Smith e sommare la spesa fino ad oggi?" Quest'ultima domanda dovrebbe aspettare che la sua interruzione sia finita.

I dipendenti vogliono saltare le pause e tornare a casa presto. Quali sono le regole? Questo dipende dalla tua legge statale e dalle tue esigenze aziendali. Se il tuo stato richiede una pausa pranzo, devono fare una pausa. Se il tuo stato non richiede interruzioni specifiche, è compito della tua azienda stabilire se è possibile.

Può o non ha senso per te permettere a qualcuno di saltare il pranzo e andare a casa presto, ma questa è una decisione di gestione. Tieni presente che i dipendenti che non hanno avuto il tempo di mangiare potrebbero non raggiungere il livello più alto necessario.

Raccomandato
Quando hai deciso di lasciare un'azienda, è una buona idea dire addio ai tuoi colleghi e colleghi. L'invio di una e-mail a ciascun collega è un modo comodo ed efficace per inviare il tuo addio. È anche un mezzo efficace per rimanere in contatto; vuoi mantenere i tuoi colleghi nella tua rete professionale, anche dopo aver cambiato lavoro. L
Impara le persone che lavorano per mantenere il gioco puro e come puoi, anche Il baseball non è chiamato il "passatempo nazionale" per niente. Major League Baseball in America ha una ricca storia di fornire intrattenimento ed eccitazione alle famiglie e ai fan per oltre un secolo. Ha anche una ricca storia di scandali e intrighi.
Panoramica La relazione della Commissione sulla chiusura e la ricollocazione della base di difesa del 2005 (BRAC) ha richiesto il trasferimento delle funzioni di gestione dell'installazione e l'istituzione della Joint Base San Antonio (JBSA). JBSA è situata a San Antonio, nella contea di Bexar, la settima città più grande e conosciuta come "Città Militare degli Stati Uniti". La
Prendi questo quiz Prendi il nostro quiz 1. Quale immagine sembra qualcosa che potresti aver disegnato? 2. Tu e i tuoi amici state organizzando una festa per un terzo amico. Cosa offrite di fare? Jetta Productions / Blend Images / Getty Images Metti insieme la lista degli invitati. Compra le decorazioni
Descrizioni e fattori di qualificazione della lista arruolata della Marina I Danni Controlmen (DC) svolgono il lavoro necessario per la difesa dai danni, la stabilità delle navi, la lotta agli incendi, la prevenzione degli incendi e la difesa da guerra chimica, biologica e radiologica (CBR). Inoltre istruiscono il personale sui metodi di controllo dei danni e di difesa CBR e riparano apparecchiature e sistemi di controllo dei danni.
Esempi di abilità di gestione del tempo per i CV, Quali sono le capacità di gestione del tempo e perché sono importanti per i datori di lavoro? Gestione del tempo significa lavorare in modo efficiente e i datori di lavoro in ogni settore cercano personale che possa fare un uso ottimale del tempo a loro disposizione sul lavoro. R