Attività commerciale

Will Bad First Semester Law School Grades Tank Your Legal Carriera?

Come affrontare i voti deludenti

Quando è gennaio, significa una cosa per gli studenti di giurisprudenza: stanno arrivando i voti. Se i voti della prima scuola di giurisprudenza sono tutto ciò che speravi e sognavi, fantastico! Per la maggior parte delle persone, specialmente 1 L, purtroppo non è così.

La curva forzata nelle classi 1L significa che un numero enorme di studenti di giurisprudenza sta ottenendo voti che non hanno mai visto prima. B? Cs? Ds? Fs? È tutto possibile Al di là dello shock di non ottenere automaticamente come gli studenti di giurisprudenza hanno un'altra preoccupazione: questi voti affonderanno completamente la mia carriera legale? È una domanda legittima, ma non c'è motivo di farsi prendere dal panico. Molti avvocati di successo sono stati dove sei adesso e sono vissuti per raccontare la storia.

Ecco tre suggerimenti per far fronte ai deludenti voti del primo semestre nella scuola di legge:

Scopri cosa è successo

Mentre è possibile riprendersi da voti terribili e avere una carriera legale di successo, è più facile trovare un lavoro quando si diplomati se i voti non sono sempre terribili. Quindi, è il momento di capire cosa è andato storto nel primo semestre e correggerlo in futuro. Il primo passo è quello di ottenere, ed esaminare attentamente, le risposte dell'esame, confrontandole in forma e contenuto con le risposte di esempio fornite dal tuo professore. Una volta che hai fatto questo, organizza un incontro con il tuo vecchio professore per vedere quali consigli possono offrire.

(Alcuni professori sono riluttanti ad impegnarsi in una tale conversazione, ma molti sono disposti ad aiutare se li approcci con un atteggiamento costruttivo e ti rendi chiaro che sei interessato a migliorare le tue prestazioni in futuro, non a discutere del tuo voto dello scorso semestre .) Prendi qualche consiglio a cuore e apporta cambiamenti nel modo di studiare questo semestre. Se i tuoi professori non sono disposti ad aiutare, cerca altre risorse. La tua scuola potrebbe offrire mentori alla pari o un programma di sostegno accademico. Nel peggiore dei casi, prendere in considerazione l'assunzione di un tutor della scuola di legge per alcune sessioni.

Ogni input che puoi ottenere è prezioso, quindi non essere timido! Chiedi aiuto in giro.

Cambia come hai preparato

Se i tuoi voti non sono eccezionali, è un segnale che la tua preparazione non è stata efficace, quindi devi cambiare il tuo approccio in futuro. Ci sono molti libri sull'esame di giurisprudenza, quindi probabilmente puoi trovarne uno che abbia senso per te. Ma non aspettarti risultati diversi se ti prepari esattamente come hai fatto il primo semestre! È ora di cambiarlo.

Concentrati sulla tua carriera

Potrebbe sembrare controintuitivo, ma un modo per gestire i voti deludenti è semplicemente ignorarli e rivolgere la tua attenzione ad altre questioni. Una delle mie compagne di scuola della mia giurisprudenza sapeva che voleva svolgere un lavoro di interesse pubblico, dove i voti sono meno importanti. Quindi lei semplicemente non ha guardato i suoi voti! Aveva un assegno di amicizia per assicurarsi che passasse tutte le sue lezioni, ma poi concentrò le sue energie nell'assicurare tirocini rilevanti, fare lavori pro bono e fare collegamenti nella zona in cui voleva lavorare.

Alla fine, aveva un sacco di opzioni di lavoro, nonostante una trascrizione meno che stellare, perché la gente sul campo la conosceva e rispettava il suo lavoro. Se i tuoi voti non ti porteranno alla porta, pensa a cosa faranno. Puoi passare il tempo a scrivere su un argomento di tuo interesse? Oppure incontrare gli avvocati che lavorano nella zona facendo volontariato per un comitato di associazione degli avvocati o aderendo a un progetto pro bono? In definitiva, il tempo speso per tali attività può ripagare molto di più che migliorare i voti da B a B +.

Ottenere cattivi voti nelle scuole di giurisprudenza del primo semestre è uno shock, ma non è la fine del mondo. Cerca di migliorare le tue prestazioni in futuro e concentrati su altri aspetti della tua carriera legale per trovare il successo della tua carriera!


Articoli Interessanti
Raccomandato
Mentre molte professioni professionali richiedono una laurea specialistica di 4 anni, molte posizioni di vendita non richiedono alcuna laurea. Detto questo, ci sono diverse industrie di vendita, tra cui l'industria farmaceutica che quasi sempre richiede almeno un diploma di 4 anni. Una domanda molto comune che chi cerca lavoro, cercando un lavoro nel settore delle vendite chiedono è se hanno bisogno di una laurea per una carriera nelle vendite.
Alcune semplici correzioni possono proteggere il tuo spazio di lavoro dal resto dell'ufficio Quasi tutti vogliono un grande ufficio con bei mobili e una vista accattivante fuori dalle finestre panoramiche, ma pochi ne hanno uno. Lo spazio di lavoro standard nel settore pubblico è un cubicolo e raramente possono essere descritti come grandi.
Descrizione del lavoro Gli odontotecnici producono protesi dentarie inclusi ponti, corone e dentiere. Costruiscono questi dispositivi sulla base di impronte dentali e dentisti e dentisti prendono i denti dei pazienti. Gli odontotecnici seguono anche le istruzioni scritte e orali dei dentisti. Non hanno alcun contatto diretto con i pazienti stessi
Sei un adolescente in cerca di un buon lavoro estivo? Molte opzioni di lavoro differenti sono disponibili per gli adolescenti. Ecco lo scoop su una varietà di tipi di lavori estivi, in modo che tu possa decidere qual è quello giusto per te. Ecco un elenco di luoghi che di solito offrono posti di lavoro perfetti per gli adolescenti in cerca di lavoro estivo.
Tornare al lavoro dopo il congedo di maternità o prendere un po 'di tempo libero mentre il bambino è giovane può essere difficile e molto travolgente per molte madri. Potresti essere preoccupato di come destreggiarti tra le tue responsabilità genitoriali e la tua carriera. Inoltre, potresti avere i tuoi dubbi su come lasciare il tuo bambino tutto il giorno dopo il tuo ritorno al lavoro. Ma
Informazioni sulla carriera Descrizione del lavoro Scrittori ed editori possono essere divisi in tre categorie. Scrittori e autori producono contenuti per supporti di stampa, media online, televisione, film e radio. Gli editori valutano e selezionano i contenuti per la pubblicazione. Gli scrittori tecnici sono specializzati nella produzione di materiali come manuali di istruzioni e documentazione del software