Attività commerciale

Perché così tanti avvocati lasciano la professione

Per i non avvocati, è assurdo pensare a quanti avvocati lasciano la professione ogni anno. Hai sofferto (e pagato) per tre anni di facoltà di giurisprudenza, superato l'esame per il bar e ora ti stai allontanando dalla vita da avvocato? Ma la maggior parte degli avvocati ha probabilmente pensato di andarsene, anche se alla fine hanno deciso di rimanere. Quindi, cosa sta succedendo? Perché gli avvocati lasciano la professione? Ci sono molte ragioni, ma qui ci sono alcuni quelli popolari.

Le ore

Ammettiamolo, gli avvocati lavorano molto. Che si tratti di clienti esigenti, di una dura scadenza in tribunale, di partner invadenti in uno studio legale, o semplicemente di un impegno per il lavoro, un lavoro di legge raramente è un tentativo 9-5. Dopo anni di mancati appuntamenti per le cene e le vacanze cancellate, il conto orario di un avvocato può iniziare a sommarsi, al punto che nessuna somma di denaro è valsa la pena. A quel punto, le persone tendono a smettere alla ricerca di un migliore equilibrio tra lavoro e vita.

La pressione

Insieme con le lunghe ore, hai la costante pressione di cercare di prevalere in un sistema intrinsecamente contraddittorio. Aggiungete a ciò il fatto che gli avvocati spesso affrontano problemi molto seri e reali (che coinvolgono aspetti emotivi e importanti della vita delle persone, come la famiglia, i soldi, la libertà e così via) e avete una ricetta per lo stress e pressione. Nel tempo, senza meccanismi di coping appropriati, questa pressione può diventare insopportabile, portando gli avvocati a lasciare la professione.

The Constant Arguing

Alcune pressioni sono inevitabili nella legge, ma molte di esse sono create dalla costante discussione che continua (specialmente tra i litiganti). Oltre alla discussione inerente ai precedenti e ai fatti in tribunale, c'è il problema quotidiano di discutere su quando programmare le deposizioni, o quante richieste di documenti ciascuna delle due parti sarà autorizzata a fare. Alcune persone amano questo genere di cose, ma molte no. Se non sei nel campo "I love to argument!", Il peso degli argomenti in corso può diventare rapidamente eccessivo.

La mancanza di controllo

Ancor peggio che le lunghe ore, in molti casi, è la mancanza di controllo sul tuo lavoro e il tuo programma di avvocato. Quando sei soggetto ai capricci del tribunale, o dei partner o di altri avvocati di alto livello per cui lavori, la mancanza di controllo può diventare estremamente frustrante. Questo è il motivo per cui molti avvocati lasciano (o rinunciano a ditte e altre grandi organizzazioni per aprire le proprie pratiche solitarie).

La noia con il lavoro

Ammettiamolo, molti lavori legali moderni sono piuttosto noiosi. Se andavi alla facoltà di giurisprudenza con visioni di dare frequenti, avvincenti discussioni di apertura e chiusura in tribunale e di eseguire periodicamente esami incrociati chirurgici, la realtà della pratica della legge moderna potrebbe essere una dura sorpresa. Pochissimi casi finiscono in un processo, e molti cosiddetti "litigators" non hanno mai effettivamente provato un caso.

La maggior parte del lavoro si svolge per iscritto, e gran parte del tuo tempo sarà trascorso da solo in un ufficio, pensando e facendo ricerche. (O, peggio ancora, la sofferenza attraverso noiosi compiti di revisione dei documenti.) La legge stessa, in teoria, è piuttosto affascinante. Ma il lavoro quotidiano può essere un po 'duro. (Questo è il motivo per cui le persone che amavano la facoltà di giurisprudenza sono spesso le prime a uscire dalla professione).

Se non sei sicuro che la legge sia per te, non disperare! Potrebbe essere possibile trovare una soluzione migliore all'interno della legge, o - nel peggiore dei casi - puoi unirti alle legioni di altri avvocati disaffettati che sono partiti per pascoli di lavoro più ecologici altrove. Almeno sarai in buona compagnia!

Raccomandato
Autopsia dell'annuncio peggiore nella memoria recente La squadra di marketing di Pepsi deve ora dare un forte segnale di sollievo, con la più recente debacle della United Airlines che ha tolto il calore alla loro ultima pubblicità. Ma non commettere errori. Lo spot televisivo multimilionario prodotto dal team di Pepsi in Creators League Studio.
A volte puoi vedere una perdita di lavoro proveniente da un miglio di distanza, ma spesso è inaspettata ... ed estremamente sconvolgente. Se sei appena diventato disoccupato, probabilmente stai affrontando molti sentimenti diversi in questo momento. Il più prominente è probabilmente la paura. Ecco i primi passi da fare per affrontare la tua situazione: Renditi conto che sei in una situazione molto stressante e che essere sconvolto, o addirittura arrabbiato, è normale. Fa
Se ami il design, l'arredamento e la creazione di combinazioni di colori coerenti, l'interior design potrebbe essere una scelta eccellente per la tua carriera. Un designer è assunto da privati, aziende e agenti immobiliari per arredare spazi, come uffici, salotti o camere da letto. Prendono in considerazione il gusto, il budget e lo spazio del cliente per creare un look che corrisponda alle esigenze del cliente.
Non ti piace essere stereotipati come donna, quindi non commettere l'errore di stereotipizzare tutti gli uomini come se fossero gli stessi con cui lavorare. Il soffitto di vetro è una realtà nel mondo aziendale, ma ciò non significa che tutti gli uomini nel mondo aziendale si rifiuteranno di promuovere o compensare equamente le donne. A
Sottotest ASVAB per i lavori della Marina Se stai per entrare a far parte della Marina, o di qualsiasi ramo del servizio, dovrai prendere la Batteria per l'Abilità Professionale dei Servizi Armati (Test ASVAB). Però, La Marina usa le singole aree dei punteggi subtest ASVAB per determinare se una persona si qualifica o meno per un lavoro (valutazione).
I mentori aiutano a spianare la strada a nuovi professionisti nel campo Questa è un'intervista con Ashkon Jafari, 24 anni, co-fondatore e direttore esecutivo di StudentMentor.org, nato e cresciuto nella Silicon Valley. Ashkon ha frequentato l'università di Santa Clara dove si è laureato in finanza e si è laureato nell'1% più alto della sua classe. Da