Attività commerciale

Cos'è un lavoro part-time?

Quante ore alla settimana è considerata occupazione part-time?

Cos'è un lavoro part-time? La risposta non è semplice come potresti pensare. Non esiste un numero fisso di ore settimanali considerato lavoro a tempo parziale rispetto al lavoro a tempo pieno. Spetta quindi al datore di lavoro decidere quali posti di lavoro sono classificati come posizioni a tempo parziale.

Cosa determina se un dipendente è part-time?

Non ci sono linee guida legali che determinano se un dipendente sia o meno un impiegato part-time o full-time. Il Fair Labour Standards Act, che stabilisce i requisiti legali negli Stati Uniti per salari, ore e straordinari, non specifica quante ore settimanali sono considerate occupazioni a tempo pieno. Il Bureau of Labor Statistics considera i lavoratori che lavorano 35 ore a settimana come a tempo pieno, ma tale definizione è solo a fini statistici.

La determinazione del dipendente a tempo parziale dipende dalla politica aziendale e dalla prassi di definire i dipendenti e le ore richieste per essere considerate a tempo pieno.

Lo standard per il tempo pieno era in genere 40 ore a settimana in passato. Tuttavia, molti datori di lavoro ritengono che i dipendenti lavorino part-time in base a un programma diverso, ad esempio meno di 30 ore o 35 ore settimanali.

Quante ore è un lavoro part-time?

Un lavoro part-time è una posizione che richiede ai dipendenti di lavorare un numero di ore inferiore a quello che sarebbe considerato a tempo pieno dal datore di lavoro. Ad esempio, un datore di lavoro potrebbe classificare un lavoratore come part-time se lavora meno di 35 ore settimanali.

I dipendenti part-time includono tipicamente studenti, mamme e papà, pensionati e altri lavoratori che non vogliono o hanno bisogno dell'impegno orario di una posizione a tempo pieno.

Ci sono altri lavoratori che possono tenere due o più posti di lavoro part-time invece di lavorare a tempo pieno in un'organizzazione.

Tipi di lavori part-time

I lavori part-time sono disponibili in una varietà di settori industriali e di carriera: le posizioni di vendita al dettaglio e ospitalità sono le più comuni, ma la maggior parte delle industrie utilizza alcuni lavoratori part-time per integrare il personale a tempo pieno.

In un'economia in calo, i lavori part-time possono essere occupati da lavoratori che preferirebbero un impiego a tempo pieno, ma non possono trovare un lavoro a tempo pieno. Il Bureau of Labor Statistics si riferisce a questi dipendenti come "lavoratori part-time involontari". Quando l'economia è in difficoltà, i datori di lavoro possono avere più posti di lavoro part-time da offrire, in quanto potrebbero non essere tenuti a offrire gli stessi benefici per la salute e una posizione a tempo pieno.

Motivi per i lavoratori che preferiscono lavorare part-time

Tuttavia, non tutti i lavoratori a tempo parziale sono un lavoratore part-time involontario. Alcuni preferiscono lavorare meno del tempo pieno.

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui alcuni lavoratori optano per programmi part-time:

  • Assistenza all'infanzia o responsabilità familiari
  • Completamento di una laurea o acquisizione di ulteriore formazione
  • Ridurre lo stress e avere tempo per altri hobby e interessi
  • Avvia le loro attività imprenditoriali mentre guadagna ancora un reddito
  • Avere più tempo libero di quanto sia tipico per i lavoratori a tempo pieno

Molti lavori part-time sono occupazioni a basso reddito e ad alto stress come quelli nel settore della ristorazione ... ma non tutti. Alcuni lavori part-time pagano abbastanza per vivere confortevolmente mentre perseguono altre cose - mentre altri sono abbastanza facili da fornire uno stile di vita meno stressante o da combinare con un altro lavoro part-time o full-time.

Datori di lavoro che assumono lavoratori part-time

I datori di lavoro che assumono lavoratori part-time sono in genere alla ricerca di dipendenti con flessibilità nella pianificazione. Quando cerchi una posizione part-time, assicurati di tenere in considerazione i tuoi altri impegni, in modo da poter informare il potenziale datore di lavoro della tua disponibilità.

Le posizioni part-time a volte possono lavorare nel lavoro a tempo pieno, a seconda della struttura dell'azienda. Se stai cercando un impiego a tempo pieno, a volte prendere una posizione part-time è un buon modo per mettere piede nella porta, per così dire. Può essere un modo per acquisire l'esperienza necessaria per un impiego a tempo pieno e anche un modo per dimostrare a un datore di lavoro il proprio impegno sul posto di lavoro.

Vantaggi per i dipendenti part-time

Le posizioni part-time in genere non hanno il livello di benefici associati alle posizioni a tempo pieno. Tuttavia, l'Affordable Care Act richiede attualmente ai datori di lavoro con 50 o più lavoratori di offrire un'assicurazione al 95% o più dei dipendenti che lavorano in media 30 ore settimanali. Ciò significa che potresti essere definito come dipendente part-time dalla tua azienda e avere comunque diritto all'assicurazione sanitaria.

Quando si fa domanda per lavori part-time, informarsi su quali benefici sono disponibili e quali dipendenti si qualificano per la copertura dei sussidi. Non dare per scontato che, poiché lavori a tempo parziale, non avrai accesso ai benefici.

Infine, potresti non aver bisogno di benefici dal tuo datore di lavoro. Se hai una copertura attraverso un coniuge o un genitore, il lavoro part-time può pagare quasi quello che fa una posizione a tempo pieno (specialmente se pagato a ore), e ti consente una maggiore flessibilità per perseguire anche altri interessi.

Raccomandato
Il lavoro di centro casa infermieristica fa la parte del leone dei posti di lavoro medici a distanza, ma ci sono, in effetti, alcuni posti di lavoro relativi alla medicina, da casa che non richiedono una laurea infermieristica. Queste posizioni - come lavori di codifica medica e trascrizione medica - possono essere ottimi posti di lavoro per gli LPN e altri con background medico che vogliono lavorare a casa
La lettera di accompagnamento lascia trasparire la tua personalità, ti dà la possibilità di promuovere i punti salienti del tuo curriculum e presentarti, ti consente di adattare il tuo messaggio al singolo datore di lavoro e ti dà la possibilità di descrivere perché sei adatto per il lavoro. È uno strumento potente! È anc
Doveri, requisiti di formazione e prospettive retributive per gli investigatori del fuoco Se hai mai visto il risultato di un incendio in una casa o in una struttura, allora sai quale tipo di carneficina è in grado di provocare un incendiario. Il fuoco porta distruzione. Può essere devastante per una famiglia o un'azienda, anche se nessuno è ferito nel processo. P
Sondaggi riferiscono che oltre il 60% dei responsabili delle assunzioni ha comunicato con candidati di lavoro tramite social media o testo. Sei pronto a comunicare in modo professionale con i reclutatori? Suggerimenti per i messaggi con i reclutatori Quando si tratta di inviare messaggi, le migliori linee guida da seguire sono mantenere la formalità e la professionalità in tutte le comunicazioni con i datori di lavoro, indipendentemente dagli strumenti che si stanno utilizzando per comunicare.
Le carriere sugli animali sono alcune delle opzioni più popolari e gratificanti per chi cerca lavoro, e sono spesso viste come opportunità di "lavoro da sogno". Ecco dieci dei migliori motivi per considerare la possibilità di perseguire una carriera animale: Ampia varietà di percorsi di carriera Ci sono molti percorsi di carriera diversi nell'industria animale. Le
Hai bisogno di scrivere una lettera per motivi di lavoro, professionali o lavorativi? Il contenuto e il formato della lettera che scriverai dipenderanno dalle circostanze. Potrebbe essere necessario scrivere una lettera o un messaggio e-mail per richiedere un lavoro o per contattare un cliente. O forse è necessario inviare una lettera di ringraziamento, un annuncio di lavoro o una lettera di dimissioni o di pensionamento.