Attività commerciale

Cosa fare quando gli errori sono fatti sul posto di lavoro

Come si suol dire, tutti commettono errori. In molte situazioni, puoi correggere il tuo errore o semplicemente dimenticarlo e andare avanti. Fare un errore sul lavoro, tuttavia, è più serio. Può avere un effetto terribile sul tuo datore di lavoro. Potrebbe, ad esempio, mettere in pericolo una relazione con un cliente, causare un problema legale o mettere a rischio la salute o la sicurezza delle persone. Le ripercussioni finiranno per colpirti. Correggere semplicemente il tuo errore e andare avanti potrebbe non essere un'opzione. Quando commetti un errore sul lavoro, la tua carriera può dipendere da ciò che fai dopo.

Ecco i passaggi da eseguire:

Ammetti il ​​tuo errore

Non appena scopri che qualcosa è andato storto, dillo subito al tuo capo. L'unica eccezione è, naturalmente, se si commette un errore insignificante che non influirà su nessuno o se è possibile correggerlo prima che lo faccia. Altrimenti, non cercare di nascondere il tuo errore. Se lo fai, puoi finire con l'apparire molto peggio, e altri potrebbero persino accusarti di una copertura. Essere sinceri su di esso dimostrerà la professionalità, un tratto che la maggior parte dei datori di lavoro apprezza molto.

Presenta il tuo capo con un piano per correggere l'errore

Dovrai elaborare un piano per rettificare il tuo errore e presentarlo al tuo capo. Spero che tu possa mettere insieme qualcosa prima che tu la avvicini, ma non perdere tempo se non puoi. Rassicurala che stai lavorando a una soluzione.

Quindi, una volta che sai cosa devi fare, presentalo. Sii molto chiaro su cosa pensi che dovresti fare e cosa ti aspetti che i risultati siano. Dì al tuo capo quanto tempo ci vorrà per implementare e su eventuali costi associati. Assicurati di avere un "Piano B" pronto, nel caso in cui il tuo capo abbatta "Piano A." Anche se commettere un errore non è mai una buona cosa, non perdere l'opportunità di dimostrare le tue capacità di risoluzione dei problemi.

Non puntare le dita a nessun altro

In un ambiente orientato al team, c'è una buona probabilità che anche altre persone siano responsabili dell'errore. Mentre le persone sono tipicamente entusiaste di prendere credito per i successi, sono riluttanti a possedere errori. Se puoi, invita tutti ad avvicinarsi al tuo capo per avvertirla che qualcosa è andato storto.

Sfortunatamente, potresti non essere in grado di farlo accadere. Ci saranno alcune persone che dicono "non è colpa mia". Non ti aiuterà a puntare le dita contro gli altri, anche se condividono la responsabilità per l'errore. Alla fine, si spera, ogni persona sarà ritenuta responsabile delle proprie azioni.

Chiedere scusa ma non picchiarti

C'è una grande differenza tra assumersi la responsabilità e picchiarsi. Ammetti il ​​tuo errore ma non rimproverarti per averlo fatto, specialmente in pubblico. Se continui a richiamare l'attenzione sul tuo errore, è questo che rimarrà nella mente delle persone.

Vuoi che il tuo capo si concentri sulle tue azioni dopo aver commesso l'errore, non sul fatto che sia accaduto in primo luogo. Stai attento a tooting il tuo corno, però. Vantarti di come hai sistemato le cose non solo richiamerà l'attenzione sul tuo errore originale, ma potrebbe far sorgere dei sospetti che tu abbia commesso un errore in modo da poter rientrare per salvare la situazione.

Se possibile, correggi l'errore a tuo piacimento

Se sei esente dal guadagno straordinario, vai al lavoro presto, resta in ritardo e trascorri l'ora di pranzo alla tua scrivania per tutto il tempo necessario a correggere l'errore. Questo non sarà possibile se sei un lavoratore non esente dal momento che il tuo capo dovrà pagarti gli straordinari - 1 1/2 volte il tuo normale salario orario - per ogni ora lavorerai oltre 40 ore alla settimana. Certamente non vuoi creare più problemi facendogli violare tale requisito. Ottieni il permesso del tuo capo se devi lavorare più ore.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Anni in conteggio militare per pensionamento governativo Se hai eseguito un servizio militare attivo onorevole dopo il 31 dicembre 1956 e ora hai accettato una posizione all'interno del governo federale, il tuo tempo di servizio attivo sarà considerato come una pensione federale. Ad esempio, se hai frequentato un'Accademia di servizio degli Stati Uniti per quattro anni, ti sei laureato, e poi hai prestato servizio militare per cinque anni, quei nove anni contano per il tuo pensionamento federale, anche se i quattro anni dell'accademia di servizio non contano verso il tempo prestato
Il brief creativo è solo un ostacolo nel processo? Il brief creativo è, quando fatto correttamente, il fondamento di una campagna pubblicitaria. È "X segna il punto". Dice al reparto creativo dove scavare e cosa stanno cercando. Fa risparmiare tempo, offre intuizione e mantiene tutti in movimento nella stessa direzione. C
Informazioni sulla carriera I tecnici di ingegneria risolvono problemi tecnici nella ricerca e sviluppo, produzione, vendita, costruzione, ispezione e manutenzione utilizzando principi scientifici, ingegneristici e matematici. Assistono spesso ingegneri e scienziati. Il lavoro dei tecnici di ingegneria è più orientato alle applicazioni e di portata più limitata rispetto a quello degli ingegneri. I
L'Air Force ha numerose necessità di raccolta di informazioni Gli aviatori nel campo dell'intelligence delle operazioni hanno una serie di importanti responsabilità. Spetta a loro supervisionare le iniziative di raccolta di informazioni e gestire, sviluppare e valutare le informazioni di intelligence raccolte.
Hai bisogno di scrivere o richiedere una lettera di verifica dell'occupazione? I dipendenti possono aver bisogno di queste lettere per i proprietari o le istituzioni finanziarie se stanno cercando di affittare o acquistare una casa. Talvolta sono anche necessari per ragioni assicurative o per confermare che un individuo ha lavorato in un'azienda durante le date indicate su un curriculum o domanda di lavoro
Il Learjet 70 e 75 sono aggiornamenti moderni per i velivoli Lear 40 e 45. L'annuncio dell'aeromobile è stato fatto in occasione dell'European Business Aviation Convention and Exhibition (EBACE) a Ginevra, Svizzera, e dopo i soliti ritardi, il primo Lear 75 è stato consegnato a settembre 2014.