Attività commerciale

Cosa fare quando un cliente si considera come un dipendente

Come gestirlo se una società si impegna a farti diventare un appaltatore

La vita da freelance è molto più semplice con un cliente di ancoraggio, qualcuno che ti impegna in modo continuo o a lungo termine per eseguire una quantità di lavoro prestabilita per un determinato importo di retribuzione. Ma, mentre i clienti di ancoraggio rendono molto più facile pagare le bollette, portano anche il loro insieme di potenziali insidie ​​per i liberi professionisti.

Ad esempio, è facile trovarti impegnato in un lavoro molto più di quanto inizialmente concordato, o ci si aspetta che si comporti in modi più appropriati per un dipendente a tempo pieno. Se hai mai avuto un cliente che si aspettava di lasciare tutto per le loro priorità o di essere disponibile in un momento preciso durante l'orario di lavoro, sai già di cosa sto parlando.

Naturalmente, ci si deve aspettare una certa quantità di considerazione, quando un cliente prenota una buona percentuale del tuo tempo. È solo un buon affare assicurarsi che i tuoi migliori clienti siano felici. Ma mantenere felici i clienti soddisfatti non dovrebbe impedirti di svilupparne di nuovi o di lavorare su altri progetti. Lascia che i tuoi clienti dimentichino che non sei un dipendente e potresti trovarti a svolgere un lavoro a tempo pieno per gli stipendi a tempo parziale, senza benefici, assenze retribuite o assicurazione di disoccupazione.

Cosa fare quando un cliente si considera come un dipendente

In conclusione, quando si tratta di freelance, vuoi dare il tuo miglior lavoro ai tuoi clienti e fare ciò che dici che farai, ma la tua lealtà dovrebbe essere per te e per la tua attività. Ecco come disegnare la linea.

Contraenti contro dipendenti

Per prima cosa: l'IRS ha un insieme molto specifico di linee guida legali che definiscono la differenza tra imprenditori e dipendenti. I principali differenziatori sono legati al "controllo e indipendenza". In generale, per gli scopi dell'IRS, sei un dipendente se l'entità che paga controlla o ha il diritto di controllare:

1. Gli aspetti comportamentali del tuo lavoro, ovvero cosa fai al lavoro e come lo fai.

2. Gli aspetti commerciali del tuo lavoro, ovvero il modo in cui sei pagato, come vengono rimborsate le spese e chi fornisce strumenti e forniture.

3. Il tipo di relazione tra lavoratore e azienda, ovvero contratti o benefici, se il lavoro continua e se il lavoro è un aspetto chiave dell'attività.

Motivi per rimanere Freelance

A volte, le relazioni degli appaltatori si trasformano in relazioni tra impiegati e dipendenti, a vantaggio di tutti i soggetti coinvolti. Il cliente potrebbe rendersi conto che un libero professionista è un ottimo candidato per una posizione che si è appena aperta in azienda, o il lavoro potrebbe crescere nel campo di applicazione fino al punto in cui un nuovo lavoro emerge da quello che era un progetto temporaneo. Questa è una grande notizia, se entrambe le parti sono interessate a un rapporto di lavoro più permanente.

Dal punto di vista di un'azienda, assumere un dipendente costa denaro, ma potenzialmente salva anche problemi legali, se il contraente sta già eseguendo lavori di tipo dipendente. Dal punto di vista di un libero professionista, ci sono anche molti vantaggi, inclusi ovvi motivi come la sicurezza del posto di lavoro (o, in questi giorni, l'illusione dello stesso), il diritto alle indennità di disoccupazione in caso di determinati tipi di licenziamento e frazionamento il costo delle tasse sui salari di Social Security e Medicare con un datore di lavoro.

Con tutto questo in mente, data l'opzione di andare a tempo pieno, perché qualcuno dovrebbe voler rimanere freelance? La chiave è nel termine. Per alcune persone, mantenere il lavoro su base freelance offre più libertà. Certo, devi pagare le tasse per lavoro autonomo, e occasionalmente reclutare clienti per il pagamento, e occuparti di concerti che spariscono - ma hai anche un insolito grado di controllo sulla tua vita lavorativa.

Se vuoi dormire fino a tardi ogni tanto, oppure prenditi una settimana di ferie per viaggiare, o abbandona le ore per occuparti di un familiare, il freelance è una scommessa migliore rispetto al lavoro a tempo pieno (almeno per la maggior parte dei datori di lavoro). Anche il freelance rende chiaro qualcosa che è vero per i lavoratori nell'economia di oggi: devi essere dalla tua parte, o nessuno lo sarà. Non c'è davvero niente come la sicurezza del lavoro nel 21 ° secolo. I freelancer sono più consapevoli di questo rispetto alla maggior parte dei dipendenti.

Ciò non significa che il freelance è per tutti. Ma se è per te, potresti scoprire che è meglio contare su te stesso che un datore di lavoro.

Come mantenere Scope-Creep dal trasformarti in un impiegato segreto

Una volta che hai deciso di giocare a tempo indeterminato al gioco freelance, l'obiettivo è assicurarti di non comportarti come un dipendente, comunque.

I datori di lavoro potrebbero anche non cercare consapevolmente di trattarti come un dipendente. Ci sono molte ragioni per cui succede, inclusi progetti che crescono più del previsto e un team composto principalmente da full-time. Se sei l'unico libero professionista nella stanza, sarà difficile per le persone ricordare che potresti non essere alla tua scrivania alle 9 del mattino, la loro ora locale, ogni giorno della settimana.

Per evitare che l'oscilloscopio cali di rovinare i tuoi sogni freelance, prova quanto segue:

1. Evitare il lavoro in giornata su base continuativa.

Come sceneggiatore e editore, ho avuto un sacco di concerti che richiedono il turnaround dello stesso giorno, come ad esempio la modifica dei post dei blog sulle ultime notizie. Ma, in generale, ho scoperto che è meglio evitare di impacchettare la mia lista di clienti con questi, perché mi legano alla mia scrivania, cancellando l'aspetto della libertà del freelance di cui abbiamo discusso un minuto fa.

A meno che tu non sia pagato abbastanza per avere molta più flessibilità durante il resto della settimana lavorativa, o stia intraprendendo un progetto di breve durata, consiglio di non intraprendere troppi progetti in giornata. Prenota da solo più di 40 ore alla settimana alla tua scrivania alla stessa ora ogni giorno, e potresti anche cercare una riunione di telelavoro a tempo pieno invece di lavorare come freelance o tornare in ufficio.

2. Stabilisci i limiti e rimani fedele a loro.

I freelance odiano dire di no. Ogni volta che lo facciamo, sembra di abbassare i soldi. Ma l'impostazione dei confini non equivale a dire che non sarai mai più disponibile. Fintanto che fai quello che dici di fare, e fai di tanto in tanto alloggio per buoni clienti, hai tutto il diritto di impostare il tuo programma e bilanciare il tuo elenco di clienti come meglio credi.

L'obiettivo è gestire il tuo tempo, non lasciare che il tuo tempo ti gestisca.

3. Comunicare.

Molti freelance si sentono strani a parlare con un cliente delle proprie responsabilità verso altri clienti. Penso che questo sia un errore. Se sei aperto con i tuoi clienti riguardo alle tue altre scadenze, è più probabile che ti imbatti in un uomo d'affari che sta cercando di seguire gli impegni, invece di un lavoratore imprevedibile che sta sfidando un progetto.

Non è necessario condividere i dettagli. Basta non aver paura di parlare quando una richiesta del cliente entrerebbe in conflitto con le altre responsabilità. Se ti fa sentire meglio, pensa non a dire no, ma a dire "non adesso", e poi sposta quel cliente in cima alla lista, la prossima volta che c'è un conflitto.

Per saperne di più: 9 tipi di lavori freelance 6 posti per trovare annunci freelance online Cosa devi iniziare Freelance

Correlati: I primi 10 lavori da lavorare in remoto | I 10 suggerimenti per la ricerca di lavoro Come trovare lavori freelance

Nota: questi suggerimenti sono forniti solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza legale. Si prega di chiedere assistenza legale, se necessario.

Raccomandato
Per i piloti, esiste un chiaro rapporto amore-odio con il metro Hobbs in un aeroplano. Ma che mi dici del tempo di Tach? E qual è la differenza tra Hobbs e il tempo Tach? Il misuratore di Hobbs è un piccolo insieme di numeri nella cabina di pilotaggio dell'aereo che dice ai piloti quante ore l'ingegnere, l'interruttore principale ha funzionato.
Sei pronto per uno di questi lavori pubblicitari? Sebbene ogni agenzia pubblicitaria sia diversa, la maggior parte condivide una struttura molto simile. Dal reparto creativo ai servizi di contabilità e copywriter al direttore dei media, i diversi ruoli all'interno di un'agenzia ben funzionante sono vari ed essenziali.
MOS 0331 Descrizione del lavoro e requisiti di formazione Il Mitragliere di Fanteria della Marina Militare - conosciuto come MOS 0331 nelle Specialità Occupazionali Militari (MOS) - gestisce mitragliatrici di grandi dimensioni in combattimento diretto. Conosciuti anche come 31 dai loro compagni di plotone di fanteria, questi mitraglieri pesanti gestiscono specificamente la mitragliatrice media da 7, 62 mm, la mitragliatrice pesante da 50 e 40 mm, oltre ai loro veicoli di supporto.
Come rispondere alle domande sull'intervista di lavoro sulla gestione di un carico di lavoro pesante Durante un colloquio di lavoro, ti verranno poste domande su come hai gestito le tue responsabilità lavorative sui tuoi precedenti lavori. Una tipica domanda è: "Descrivi un momento in cui il tuo carico di lavoro era pesante e come lo hai gestito".
L'Esercito degli Stati Uniti Garrison Heidelberg (USAG-HD) si trova a Heidelberg, una delle più belle città della Germania, situata nel cuore della valle del Neckar a circa 70 miglia a sud di Francoforte. La città, un'attrazione turistica storica, ospita il castello di Heidelberg, costruito nel sedicesimo secolo, e l'Università di Heidelberg, la più antica università della Germania, risalente al 1386. Pano
Descrizione del lavoro di base Specialisti di combattimento / Specialisti di produzione sono i principali responsabili della supervisione, pianificazione e gestione di apparecchiature elettroniche, di acquisizione video, audio e film per documentare le operazioni di combattimento e di non combattimento