Attività commerciale

Top 15 cose che puoi lasciare fuori il tuo curriculum

Ci sono alcune cose che semplicemente non appartengono al tuo curriculum. Includendoli, il tuo curriculum potrebbe essere messo fuori causa per un lavoro prima di essere sottoposto a una revisione approfondita.

Potresti pensare di dare al datore di lavoro molte ragioni per assumerti, ma quando si tratta di riprendere a scrivere c'è una cosa come troppe informazioni. I datori di lavoro sono alla ricerca di motivi per escludere i candidati durante la revisione di un gruppo di curriculum al fine di produrre un gruppo gestibile di candidati da intervistare.

Assicurati di non includere informazioni errate, che potrebbero portare l'azienda a concludere che non sei motivato o qualificato per svolgere il lavoro. Rivedi le informazioni su come i datori di lavoro decidono quale candidato assumere prima di iniziare i lavori sul tuo curriculum.

30 secondi per fare un'impressione

I reclutatori possono richiedere un minimo di trenta secondi per condurre una revisione iniziale del tuo curriculum. Evita di ingombrare il tuo documento con informazioni non necessarie che potrebbero rendere più difficile per il datore di lavoro trovare gli elementi più qualificanti del tuo background.

Il lettore di curriculum dovrebbe essere immediatamente attratto da abilità e informazioni rilevanti per la posizione che stanno cercando di riempire. Prenditi il ​​tempo per abbinare le tue qualifiche al lavoro quando decidi quali informazioni includere nel tuo curriculum.

Top 15 cose che dovresti lasciare il tuo curriculum

Ecco le prime quindici cose che non dovrebbero essere incluse in un curriculum. Lasciarli fuori e mantenere il tuo curriculum focalizzato sulle tue abilità e qualifiche per il lavoro per il quale stai facendo domanda.

1. Lunghi paragrafi senza punti elenco. I datori di lavoro potrebbero sorvolare sezioni del tuo curriculum e perdere le prove chiave delle tue qualifiche se i paragrafi sono troppo densi di testo. Rivedi questi suggerimenti per scrivere una sezione sull'esperienza di ripresa.

2. Dichiarazioni nel tuo obiettivo o sommario che indicano cosa vuoi ottenere dal lavoro. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello che puoi fornire al datore di lavoro. Ecco cosa includere in una dichiarazione riassuntiva riassuntiva.

3. Descrizioni generali dei doveri senza riferimento a come hai aggiunto valore. I datori di lavoro non vogliono vedere la descrizione del proprio lavoro, vogliono conoscere le competenze e le risorse utilizzate per ottenere risultati concreti.

4. Frasi come responsabilità o doveri inclusi . Fai il tuo curriculum su ciò che hai effettivamente realizzato, non ciò che dovresti fare nel lavoro. Ecco come includere i tuoi risultati nel tuo curriculum.

5. Iniziare le frasi con I. Iniziare le tue affermazioni con parole di abilità, azione o realizzazione come analizzate, create o ridotte, per esempio, per coinvolgere il lettore al posto di nomi o pronomi.

6. Esperienze irrilevanti, specialmente dal lontano passato. Ogni dichiarazione sul tuo curriculum dovrebbe condurre il datore di lavoro alla conclusione che hai le qualifiche giuste per il lavoro. Il tuo obiettivo è che il reclutatore trascorra il suo tempo nelle tue esperienze rilevanti più significative. Lo stesso vale per le abilità. Assicurati che le abilità che includi siano attuali e pertinenti al lavoro, altrimenti lasciali fuori dal tuo curriculum.

7. Linguaggio vuoto o fiorito come squisito, eccezionale o interessante. Ogni frase sul tuo curriculum dovrebbe indicare un'abilità o un risultato specifico. Altrimenti è solo una distrazione. Attenersi ai fatti.

8. Errori ortografici o grammaticali. Il tuo curriculum funge da campione delle tue capacità di scrittura e prova del tuo orientamento al dettaglio. Dai un'occhiata a questi suggerimenti per la correzione di bozze prima di utilizzare il tuo curriculum per fare domanda di lavoro.

9. Informazioni personali come altezza, peso, data di nascita, età, sesso, religione, appartenenza politica o luogo di nascita. I datori di lavoro non dovrebbero prendere decisioni sull'assunzione basate su questi fattori e potrebbero risentirsi del fatto che si sta affrontando con la tentazione di farlo. Mantieni il tuo curriculum incentrato sui fatti.

10. Hobby o interessi che non puntano a capacità di lavoro desiderabili o che non hanno alcuna rilevanza per il lavoro. I candidati, in particolare gli individui con esperienza, dovrebbero avere informazioni più interessanti da condividere nello spazio limitato del loro curriculum. Invece, considera una sezione relativa alle abilità di ripresa con le tue abilità più strettamente correlate al lavoro.

11. Debole asserzione su risultati accademici come GPA al di sotto del 3.0 o menzioni dell'elenco di Dean solo per un semestre o due. Non portare all'attenzione del reclutatore risultati accademici a meno che non si tratti di un'area di forza. Non ha senso cercare di impressionare un gestore assumente con qualcosa che non è impressionante. Ecco quando includere un GPA su un curriculum.

12. Fotografie, a meno che non si stia candidando per un lavoro di modellizzazione o recitazione. I datori di lavoro non vogliono essere coinvolti in accuse di discriminazione. Fornisci l'URL del tuo profilo LinkedIn se pensi che il tuo aspetto sia una risorsa. Ecco le informazioni su se dovresti includere una foto sul tuo curriculum.

13. Motivi per lasciare i tuoi precedenti datori di lavoro. Non c'è bisogno di giustificare le tue mosse di carriera, e questo può sembrare che tu stia scusando.

14. Nomi e informazioni di contatto degli ex supervisori. Fornisci una lista separata dei tuoi riferimenti quando richiesto. Dare a quegli individui un avviso quando possono essere contattati da un datore di lavoro, quindi sono preparati.

15. Riempitori di spazio come riferimenti disponibili su richiesta . Occupano uno spazio prezioso e possono farti perdere informazioni più pertinenti. Inutile dire che fornirai riferimenti se richiesto.

Cosa vogliono i datori di lavoro in un curriculum

Cosa vogliono i datori di lavoro? Secondo un sondaggio di CareerBuilder, ecco cosa vogliono i datori di lavoro quando ricevono i curriculum:

  • Personalizzato per la loro posizione aperta: 61%
  • Accompagnato da una lettera di presentazione: 49%
  • Indirizzato al responsabile assunzioni o reclutatore per nome: 26%
  • Link al portfolio online, blog o sito Web del richiedente: 21%

Che altro dovresti sapere: Suggerimenti per riprendere i primi 10 | I 10 suggerimenti per le lettere di copertura Riprendi esempi


Articoli Interessanti
Raccomandato
Ottieni consigli da un PR Pro Un pubblicitario è la chiave per il successo di un libro nei media. Mentre le case editrici di solito assegnano un professionista interno a lavorare su ciascun libro, sia gli autori tradizionalmente pubblicati che indie o ibridi scelgono di assumere un pubblicista di libri freelance per assicurare un'attenzione personalizzata alla pubblicità per i loro libri.
Le statistiche mostrano che le donne guadagnano spesso di meno Gli uomini non dovrebbero essere pagati di più per svolgere un determinato lavoro solo perché sono uomini. L'Equal Pay Act del 1963 ha reso obbligatorio per legge federale il pagamento delle bilance per lo stesso lavoro indipendentemente dal fatto che il lavoratore che fa il lavoro sia maschio o femmina.
Hai le canzoni, quindi ora tutto ciò di cui hai bisogno sono le persone che ti aiutano a riportarle in vita. Sai che trovare i membri giusti della band è fondamentale per il tuo successo, ma da dove inizi la tua ricerca? Questi suggerimenti ti guideranno nella giusta direzione. Chiedi in giro Potresti già conoscere i tuoi compagni di gruppo, semplicemente non sai di conoscerli. A
Allenamento base Surviving Air Force Nel 2003, il capo di stato maggiore dell'aeronautica (il più alto generale dell'aeronautica) si è stancato che l'Air Force fosse conosciuto come il servizio "wimp", quando si trattava di requisiti di fitness, e ha deciso di rafforzare gli standard.
Potresti pensare ai "media" come semplicemente un'altra parola per il giornalismo televisivo (o televisivo e radiofonico). Questo è spesso ciò che la gente intende quando lo dicono. Ma c'è molto di più nei media che essere un'ancora delle notizie. "Media" è in realtà la forma plurale della parola "medium" e si riferisce a tutto ciò che conduce qualsiasi altra informazione, di solito. La te
Trovare un lavoro può essere difficile quando sei al college, soprattutto quando stai bilanciando classi, compiti scolastici, attività extrascolastiche e la tua vita sociale. Può essere complicato anche trovare il tempo per programmare le interviste, quindi una volta assicurato un colloquio, è importante sfruttarlo al meglio. Pi