Attività commerciale

I 10 principali motivi per lasciare il tuo lavoro

Come fai a sapere quando è ora di smettere di lavorare?

Hai fatto tutto il possibile per far funzionare il tuo attuale lavoro. Ma il tuo attuale lavoro non funziona. Qualunque sia la ragione per cui non riesci a far sì che il tuo attuale lavoro abbia successo per te, potrebbe essere il momento di ascoltare il tuo cuore. Potresti scoprire che è ora di lasciare il tuo lavoro. Queste sono le prime dieci ragioni per cui potresti voler lasciare il tuo lavoro.

Vuoi altri motivi per lasciare il tuo lavoro? Ecco altri cinque motivi per cui vorrai lasciare il tuo lavoro.

Se una di queste dieci situazioni esiste per te nel tuo attuale lavoro, sono difficili, se non impossibili, da risolvere. Devi cercare i tuoi migliori interessi. Il tuo lavoro consuma troppe ore di troppi giorni della tua vita per permetterti di rimanere dove sei, miserabile.

Ti spezzerà il tuo spirito e ucciderà la tua anima se andrai a lavorare in un lavoro che odi ogni giorno. Ti renderai infelice e potresti diventare il dipendente negativo che tutti evitano. La tua infelicità scorrerà verso la tua vita familiare e influenzerà le tue relazioni con i tuoi familiari e amici. Vale la pena tutto questo?

Ovviamente no. Indipendentemente dalla tua situazione, devi a te stesso trovare un lavoro dove poter essere felice ogni giorno al lavoro.

Niente scuse, ora. Se questi problemi esistono con il tuo attuale lavoro o il tuo datore di lavoro, fai un piano, conduci una ricerca di lavoro e cambia lavoro. Puoi trasformare il tuo modo di lavorare con il lavoro giusto per te.

I 10 principali motivi per lasciare il tuo lavoro

  • La tua azienda sta attraversando una spirale discendente, perde clienti, perde denaro e prevalgono le voci su possibili chiusure, fallimenti e fallimenti. Lavorare ogni giorno è come aspettare che l'altra scarpa cada. I dirigenti delle aziende senior si incontrano a porte chiuse. I dipendenti hanno tutti paura, cercano nuovi posti di lavoro e l'ambiente generale è stagnante e provoca ansia.
  • Il tuo rapporto con il tuo manager è rotto, danneggiato irreparabilmente. Hai cercato aiuto per riparare la relazione con il boss, ma sai che è troppo danneggiato per il recupero. (Forse sei stato inaffidabile, hai perso il lavoro per troppi giorni, o il manager si comporta come un idiota inaffidabile.) Qualunque sia la ragione, la relazione è irrimediabilmente danneggiata. Devi dare un'occhiata dura, magari anche parlare con il tuo manager della situazione. Ma, è probabile, è il momento di andare avanti, il tempo di lasciare il tuo lavoro.
  • La tua situazione di vita è cambiata. Forse ti sei sposato o hai avuto un bambino, e il salario e i benefici non sono più di supporto alle tue esigenze di vita. Devi passare a opportunità migliori per sostenere la tua famiglia. Fallo senza rammarico dopo aver identificato che non ci sono nuove opportunità con il tuo attuale datore di lavoro che potrebbero cambiare la situazione.
  • I tuoi valori sono in disaccordo con la cultura aziendale . Forse la tua azienda è egualitaria e credi nei posti auto assegnati per i dipendenti. La tua azienda effettua sondaggi annuali sulla soddisfazione dei dipendenti e ritieni che si tratti di una perdita di tempo. La tua azienda è gerarchica e vuoi influenzare ogni aspetto del tuo lavoro.

    Non importa dove si verifichi lo scontro, la mancanza di congruenza con la cultura aziendale distruggerà il tuo atteggiamento sul lavoro. Parti velocemente una volta identificato questo scontro culturale. La situazione non migliorerà e restare in agguato potrebbe farti odiare il lavoro.
  • Hai smesso di divertirti e goderti il ​​tuo lavoro . Non importa cosa sia cambiato nel tuo posto di lavoro, quando hai paura di andare al lavoro la mattina, è tempo di lasciare il tuo lavoro. Basta pensare interiormente se sei spesso resistente al cambiamento. Potrebbe non essere il lavoro se si dispone di un modello a lungo termine.
  • La tua azienda è eticamente sfidata. Forse i gestori mentono ai clienti sulla qualità dei prodotti o sul giorno in cui il prodotto verrà spedito. Ti rendi conto che la società sta rubando informazioni dai concorrenti. Qualunque sia il problema, non stare in un'organizzazione in cui la tua etica non è sincronizzata. Parti più velocemente che puoi se non hai modo di influenzare un comportamento più etico.
  • Per qualsiasi motivo, ti sei comportato in modi che sono considerati impropri al lavoro. Hai perso troppi giorni di lavoro, hai rallentato il lavoro, non hai mantenuto le competenze necessarie e in generale hai sviluppato la reputazione di perdente o fannullone. Quella reputazione, una volta guadagnata, è improbabile che cambi, quindi puoi anche andare avanti, mentre ne hai l'opportunità.
  • Hai bruciato i ponti con i tuoi colleghi. Il tuo gruppo non va d'accordo in un ambiente che richiede alle persone di lavorare bene insieme. Ancora una volta, a un certo punto, le ragioni non contano; ricominciare da capo in un nuovo lavoro e risolvere per non lasciare che questa situazione si ripresenti. Soprattutto se i tuoi sforzi per risolvere la situazione non hanno avuto successo, è ora di andare avanti.
  • Il tuo livello di stress è così alto sul lavoro che sta influenzando la tua salute fisica o mentale e le tue relazioni con i tuoi amici e familiari. Guarda i segni del burnout e se non possono essere curati, vai avanti. Leggi i suggerimenti per la gestione dello stress e del cambiamento sul lavoro per idee sulla gestione dello stress da lavoro.
  • E, i dieci motivi principali per cui lascia il tuo attuale miserabile lavoro, non sei riluttante, hai bisogno di maggiori responsabilità e cerchi opportunità che proprio non esistono per te nella tua attuale organizzazione. Hai esplorato le opzioni attuali e potenziali, e sono limitate. Potresti essere pronto a lasciare il tuo lavoro quando non ci sono opportunità in attesa.

Sei pronto a lasciare il tuo lavoro o cerchi modi per migliorare la tua situazione attuale? Hai delle manette d'oro e senti di essere bloccato nel tuo attuale impiego? È ora di andare avanti.

Pronto a lasciare il tuo lavoro? Puoi dimettermi dal tuo lavoro in un modo che rafforza la tua immagine professionale e mantiene le attuali relazioni con il datore di lavoro positive.

Correlato ai 10 principali motivi per smettere di lavorare

  • Come rendere attuale il tuo lavoro
  • Smetti di essere infelice al lavoro
  • Come mantenere il tuo lavoro in cattiva economia


Raccomandato
Quale struttura funziona meglio per te? Il modo in cui è strutturata la tua organizzazione influenza il modo in cui gestisci ed esegui i progetti. Può anche influenzare la quantità di autorità e di raggiungere il tuo lavoro come project manager. Esistono tre strutture organizzative comuni e i project manager funzionano in tutti: funzionale, progetto e matrice. Di
Le aziende scooper di Pooper sono una delle opzioni per la creazione di pet start-up in più rapida crescita, poiché i proprietari di animali domestici dimostrano sempre più la volontà di pagare per servizi convenienti come la rimozione dei rifiuti. Secondo un'indagine del 2011-2012 condotta dall'American Pet Products Association, la spesa per i servizi per animali domestici dovrebbe aumentare dai $ 3, 79 miliardi spesi nel 2011 a circa $ 4, 11 miliardi nel 2012. Co
Se sei un giovane dell'Ohio interessato a trovare lavoro, devi sapere qual è l'età lavorativa legale nello stato. Con le giuste informazioni, puoi fare piani per guadagnare denaro per aiutare a pagare per l'università, i vestiti, una macchina o le notti in città con gli amici. Naturalmente, alcuni giovani entrano anche nel mondo del lavoro per aiutare le loro famiglie in difficoltà a sbarcare il lunario. Qua
La clausola della persona chiave che appare in molti contratti discografici ispira una certa dose di paura tra i musicisti e spinge alcuni avvocati di musica d'affari a spendere un sacco di tempo (e i vostri soldi) per sbarazzarsene. Ma potrebbe non essere così male come sembra. Qual è la clausola di un membro chiave?
Come per gli altri servizi, gli Stati Uniti Marine Corps e la United States Navy chiedono "qualifiche morali" (storia criminale). Questo è fatto: un. Prevenire l'arruolamento di persone le cui abitudini sociali, come il furto, l'incendio doloso, la resistenza all'autorità ecc.,
Quando ti prepari per un colloquio per una posizione di logopedista, è utile considerare le domande che ti potrebbero essere rivolte specificamente alla patologia del linguaggio, nonché le domande più generali di intervista su te stesso che probabilmente ti verranno poste. Ecco un elenco di domande frequenti per i logopedisti in generale e domande specifiche per diversi tipi di lavori di logopedista. D