Attività commerciale

Suggerimenti per il collegamento con i reclutatori sui social media

Sei pronto a utilizzare i social media per comunicare con i reclutatori? Secondo la Society for Human Resource Management, l'84% delle organizzazioni sta attualmente reclutando sui social media e il 9% prevede di iniziare nel prossimo futuro.

Sempre più spesso, i datori di lavoro stanno sfruttando siti di social media come LinkedIn, Facebook e Twitter per connettersi con potenziali candidati per esplorare il loro interesse per l'apertura di posti di lavoro con la loro azienda.

Che tu stia comunicando con un recruiter via e-mail, testo, social media, messaggio istantaneo o in qualsiasi altro modo, è importante mantenerlo professionale. È più difficile di quanto possa sembrare: per i candidati che sono abituati a comunicare con amici e colleghi sui social media, mantenere l'immediatezza del mezzo mentre perde l'atteggiamento casuale che lo accompagna può essere una vera sfida.

È importante ricordare che non importa come stai parlando con un reclutatore, stai avendo una conversazione professionale. L'interazione potrebbe sembrare informale, ma non cadere nella trappola di trattarla in quel modo.

Quello che dici e come lo dici riflette su di te come potenziale dipendente, oltre che come candidato al lavoro, e offre l'opportunità di mettere in mostra competenze trasversali come attitudine, capacità comunicative e intelligenza emotiva.

Oltre a ciò, la tua comunicazione con il reclutatore mostra se sai o meno come comportarti in un ambiente di lavoro moderno, cioè, che non è limitato a un edificio per uffici fisico. Un tweet casuale o un messaggio sciatto su Facebook o LinkedIn può portarli a credere che non ci si può fidare di comunicare con colleghi e clienti in modo professionale quando si è online - che è dove si svolge gran parte del "lavoro d'ufficio" di oggi .

Ecco alcuni suggerimenti per connettersi e mantenerlo professionale quando comunichi con un reclutatore tramite canali informali.

Suggerimenti per il collegamento con i reclutatori sui social media

Mantieni aggiornato LinkedIn. Assicurati che il tuo profilo LinkedIn sia aggiornato, completo e costruito per impressionare i datori di lavoro. Ciò significa incorporare le raccomandazioni di supervisori, colleghi, clienti, fornitori, ecc. Le descrizioni delle posizioni nel tuo profilo dovrebbero enfatizzare le realizzazioni e il valore aggiunto, piuttosto che elencare semplicemente ciò che hai fatto. Assicurati di utilizzare il tuo indirizzo email personale (puoi selezionarlo come principale) quando parli con qualcuno di un'altra azienda in merito a lavori.

Guarda la tua pagina Facebook. Fai attenzione all'immagine che hai presente sulla tua pagina Facebook e assicurati di aver impostato i parametri sulla privacy per proteggere qualsiasi contenuto che non vorresti che i datori di lavoro vedessero. Riconoscere che alcuni reclutatori possono utilizzare meno di mezzi etici per visualizzare anche parti apparentemente protette della pagina di Facebook.

Gestisci i tuoi tweet. Oltre a prestare attenzione a come scrivi i messaggi diretti quando parli con un reclutatore, fai attenzione a ciò che tweet e retweet. I tuoi retweet verranno visualizzati sulla tua pagina Twitter e se un datore di lavoro sta verificando, vorrai che vedano i contenuti adatti al posto di lavoro.

Keep It Formal. I datori di lavoro spesso offrono bonus di riferimento per i dipendenti per i loro dipendenti per trovare candidati per posizioni difficili da riempire come IT. Gli amici di Facebook potrebbero contattarti per valutare il tuo interesse a lavorare per la loro azienda. Resisti alla tentazione di essere troppo informale con i tuoi amici e costruisci attentamente le tue risposte ai messaggi perché potrebbero essere inoltrati testualmente ai reclutatori.

Controlla le politiche sulla privacy. Esaminare le politiche sulla privacy delle società di reclutamento prima di rispondere a eventuali richieste di informazioni se si è preoccupati che il proprio attuale datore di lavoro reagirebbe negativamente se si accorgesse che si è in modalità di ricerca di lavoro. A volte è meglio telefonare a un reclutatore per esplorare questo problema prima di formalizzare qualsiasi interesse nella scrittura.

Keep It Professional. Anche se le comunicazioni sui social media sono spesso informali, assicurati di mantenere un tono professionale durante lo svolgimento di scambi con i reclutatori.

Evitare l'uso di abbreviazioni, acronimi e linguaggio dei messaggi istantanei troncati.

Keep It Short. I messaggi di LinkedIn possono essere brevi poiché il tuo profilo fornisce un'immagine più completa del tuo background. Se un datore di lavoro ha condiviso un posto vacante specifico che ti interessa, concentrati sul motivo per cui sarebbe interessante e riassumi brevemente come potresti aggiungere valore. La maggior parte dei reclutatori su LinkedIn ti fornirà un indirizzo email o un link al loro sistema di tracciamento dei richiedenti in modo da poter inoltrare o caricare un curriculum e una lettera se decidi di presentare una candidatura formale per un posto di lavoro.

Prova i tuoi messaggi. Prima di inviare, pubblicare o twittare, esamina attentamente qualsiasi comunicazione sui social media per errori di ortografia e grammatica.

Per saperne di più: Suggerimenti per il testo con i reclutatori | Email di ricerca di lavoro

Raccomandato
Vuoi mettere le tue capacità di ricerca e analisi dei dati per lavorare come analista di ricerche di mercato? Ecco le utili informazioni sulla carriera, tra cui una breve descrizione del lavoro, requisiti di istruzione e certificazione, prospettive di impiego e informazioni sul salario. Descrizione del lavoro dell'analista di ricerca di mercato Analisti di ricerche di mercato valutano le preferenze dei consumatori al fine di aiutare le organizzazioni a decidere come modellare, pubblicizzare e commercializzare i loro prodotti e servizi.
Baby Brain può essere grezzo Quindi utilizzare questo esempio per creare una lettera maternità del cliente Intorno alla 26a settimana di gravidanza, è il momento di scrivere una lettera di maternità del cliente. Anche se la tua gravidanza potrebbe essere finita ed è tutto quello che puoi pensare, i tuoi clienti potrebbero non avere idea di cosa sta succedendo nella tua vita privata. Ecc
Definizione ed esempi su come coinvolgere i dipendenti Il coinvolgimento dei dipendenti sta creando un ambiente in cui le persone hanno un impatto sulle decisioni e sulle azioni che influiscono sul loro lavoro. Il coinvolgimento dei dipendenti non è l'obiettivo né uno strumento, come praticato in molte organizzazioni.
L'impatto del crowdsourcing sul settore pubblicitario. Se lavori nella pubblicità o nel marketing, avrai almeno incontrato il termine "crowdsourcing". Termine coniato per la prima volta da Jeff Howe di Wired Magazine, il crowdsourcing è " l'atto di assumere un lavoro tradizionalmente svolto da un agente designato (di solito un dipendente) e esternalizzarlo a un gruppo indefinito, generalmente ampio, sotto forma di chiamata aperta .
Descrizione del lavoro: Un produttore tende alle questioni commerciali e finanziarie coinvolte nella realizzazione di un film, di un programma televisivo o di una produzione teatrale. Un produttore può anche lavorare in altri settori, compresi i settori dei videogiochi e dei software informatici, occupandosi di questioni simili.
Sei idoneo a reinserire o hai bisogno di una rinuncia? Stai pensando di arruolarsi di nuovo nell'esercito? I membri del servizio precedente possono passare un po 'di tempo libero dallo stato di servizio attivo e cercare di ricongiungersi all'esercito, ma dipende dal fatto che il ramo del servizio stia cercando o meno il tuo MOS o rating (Specializzazione professionale militare o lavoro)