Attività commerciale

Dimmi qualcosa su di te che non è sul tuo curriculum

Quando intervisti per un nuovo lavoro, gli intervistatori vogliono andare oltre ciò che hai condiviso con loro sul tuo curriculum. Perché? Il tuo curriculum indica i fatti, ma l'intervistatore vuole sapere chi è dietro la cronologia del lavoro per determinare se sei un buon partner per il lavoro e l'organizzazione.

Per scoprire queste informazioni, gli intervistatori fanno diverse domande per avere una visione approfondita delle tue qualifiche per il lavoro, così come della tua personalità. In fin dei conti, vogliono sapere che non sei solo in grado di svolgere i compiti del lavoro, ma che ti sentirai ben adattato al team e alla cultura aziendale.

Come rispondere alle domande sull'intervista su ciò che non è presente nel tuo CV

Un modo per un intervistatore di ottenere questa prospettiva è di farti una domanda aperta come: "Dimmi qualcosa di te stesso che non è nel tuo curriculum." Pensa a questa domanda come un'opportunità per scegliere le informazioni più convincenti da condividere questo non è ovvio dal tuo curriculum. Viene spesso chiesto come follow-up a una delle domande più comuni dell'intervista, "Parlami di te stesso".

Per il richiedente, le domande che approfondiscono ulteriormente il tuo background forniscono l'opportunità di condividere di più sulle qualità e gli attributi personali che ti consentirebbero di essere un dipendente di successo se dovessi essere assunto. Ci sono diversi modi in cui puoi rispondere alla domanda.

Opzione 1: condividere una forza che non è nel tuo curriculum

Prima di ogni colloquio, dovresti dettagliare i punti di forza principali che desideri trasmettere durante il colloquio. Questo tipo di domanda può fornire un'apertura per enfatizzare un bene che non è trasparente dal tuo curriculum.

Ad esempio, parlare in pubblico potrebbe essere un requisito importante nel lavoro per il quale si viene presi in considerazione. Potresti non aver avuto l'opportunità di parlare di fronte ai gruppi durante la tua storia lavorativa. Tuttavia, potevi rispondere che eri parte del gruppo di discussione al college, eccellente nelle presentazioni come parte di progetti di gruppo a scuola, tenuto un discorso a una cena di volontariato o vinto un concorso di marketing come studente universitario. O forse vuoi enfatizzare il tuo impegno, la tua disponibilità a fare il massimo e le capacità creative di risoluzione dei problemi:

  • Risposta esemplificativa: nella mia precedente posizione come responsabile dell'ufficio, ho scoperto che la società spendeva migliaia di dollari all'anno in forniture per ufficio che nessuno utilizzava. Nel mio tempo libero, ho passato gli ordini precedenti e ho determinato quali prodotti venivano usati più spesso e meno spesso, quindi ho negoziato un contratto più favorevole con il venditore che copriva i nostri articoli più usati con uno sconto. Ho quindi cambiato il nostro sistema di ordinazione per ridurre gli sprechi. Ciò ha consentito alla società di risparmiare $ 8.000 durante il primo trimestre.

Opzione 2: condividere una forza intangibile

Condividere alcuni dei punti di forza intangibili nel tuo background è un approccio solido da adottare. Il tuo curriculum dovrebbe già elencare i risultati e le competenze che hai utilizzato per generare questi risultati. Tuttavia, le risorse soggettive come le qualità personali sono più difficili da incorporare in un curriculum. Potresti dire qualcosa come il seguente per enfatizzare la tua forte etica del lavoro:

  • Risposta campione: dal mio curriculum puoi vedere che il mio team di vendita ha superato l'obiettivo annuale del 15%. Una delle chiavi di questo successo è stata la mia disponibilità a effettuare più chiamate di vendita con il personale per aiutare a concludere accordi con i principali clienti. Significava che le serate più tardive prendevano parte ai miei compiti amministrativi, ma ne valeva la pena.

Opzione 3: Spiega perché vuoi il lavoro

I datori di lavoro sono spesso preoccupati per la tua motivazione ad assumere un particolare tipo di lavoro quanto lo sono sulle tue conoscenze e competenze. Quindi questo tipo di domanda offre l'opportunità di spiegare perché il lavoro è così attraente per te.

Puoi sottolineare perché sei stato ispirato a candidarti per il lavoro. Puoi anche spiegare che sei disposto a investire una grande quantità di energia se assunto. Ad esempio, se stai facendo domanda per una posizione di raccolta fondi con una struttura di ricerca medica, potresti dire che hai sviluppato un impegno per la ricerca medica perché tua madre o tuo padre era un medico e aveva condiviso storie su quanto fosse difficile per i loro pazienti con debilitante malattie.

  • Risposta esemplificativa: Per me, questo non è solo un altro lavoro di assistente amministrativo. Mi piace che lavorando in un ricovero per animali, farò la mia parte per prendermi cura degli animali che hanno più bisogno di aiuto. Sin da quando ero piccolo, la mia famiglia ha adottato e nutrito cani e gatti. Al momento ho due cani, entrambi adottati da rifugi locali.

Opzione 4: condividere qualcosa di personale

Infine, puoi cogliere questa opportunità per condividere un hobby o un interesse che potrebbe riflettere positivamente sul tuo personaggio o renderti un candidato memorabile. Questo approccio avrà più senso se sei già stato in grado di trasmettere sufficientemente le tue risorse e motivazioni specifiche per il tuo lavoro.

Ad esempio, se stai facendo domanda per un lavoro che richiede una grande quantità di potenza di fuoco intellettuale, allora potresti condividere la tua passione per gli scacchi, o se è richiesta l'assunzione di rischi fisici, potresti citare il tuo interesse per l'arrampicata su roccia.

  • Risposta campione: Attribuisco il mio record di vendite alla mia natura competitiva. Sono sempre alla ricerca di nuove sfide. L'anno scorso ho partecipato al mio primo triathlon e da allora sono stato conquistato. Nel mio tempo libero, di solito mi puoi trovare in allenamento. Apprezzo anche la pace e l'attenzione che ho acquisito attraverso i miei sforzi per migliorare continuamente.

Cosa non dire in risposta

Questa domanda può essere aperta, ma ciò non significa che una risposta sia buona. Ecco alcune cose da evitare nella tua risposta:

Discutere o parlare troppo a lungo : prendi un secondo prima di iniziare a parlare per raccogliere i tuoi pensieri. Non vuoi monologare per diversi paragrafi nella tua risposta. Mantieni la tua risposta chiara e organizzata il più possibile.

Cosa non dire: posso rispondere a questa domanda, ma prima lascia che ti racconti una storia della mia infanzia.

La narrazione può essere uno strumento prezioso per l'intervista, ma dovrebbe essere semplice e veloce. Non dire al tuo intervistatore che stai per dire loro qualcosa. Arrivare al punto giusto e rispettare il loro tempo essendo concisi.

Recitare il tuo curriculum: il tuo intervistatore ha il tuo curriculum ed è interessato a sentire qualcosa di diverso. Puoi dare una panoramica della tua carriera, ma assicurati che vada oltre i fatti del tuo curriculum evidenziando perché questo percorso ti ha interessato. E assicurati di concentrarti sui punti alti. Non soffermarti sulle prime fasi della tua carriera, che potrebbero non essere pertinenti alla posizione che stai cercando ora.

Over-sharing: Va bene parlare di hobby e passioni, ma tieni a mente che l'intervistatore è molto interessato alle tue prestazioni lavorative. Stare lontano da risposte eccessivamente personali o condividere interessi o hobby che riflettono male su di te come candidato.

  • Cosa non dire: "Nel mio tempo libero, mi piace bere vino con gli amici".

A meno che tu non sia un enologo che sta facendo domanda per un lavoro come sommelier, allevare il tuo hobby di vino può sembrare meno di un'espressione di impegno e passione e più come una confessione che sarai troppo hungover per lavorare al lunedì.

Nulla di negativo: rimani ottimista durante il colloquio di lavoro. Evita di dire qualcosa di meno che positivo su ex capi, colleghi di lavoro o datori di lavoro. In caso contrario, i gestori assumenti presumeranno che darai a loro (e al loro datore di lavoro) lo stesso trattamento. Nessuno vuole assumere qualcuno che ne parlerà più tardi.

  • Cosa non dire: sto lasciando il mio lavoro perché il mio capo è un idiota.

Il tuo potenziale manager potrebbe presumere che parlerai di loro allo stesso modo - o che tu sia il problema.

Comportamento non professionale: mentre questa domanda ti offre l'opportunità di connetterti in modo più approfondito, non è un invito a lasciare la guardia o comportarsi in modo non professionale. Mantieni la tua lingua, il tuo comportamento e le tue storie al sicuro.

Cosa non dire: non potevo credere che stavi assumendo! Holy @% & *, ero entusiasta di applicare. Permettetemi di dimostrare il mio entusiasmo con questo aneddoto che comporta comportamenti borderline illegali o non etici.

I responsabili delle assunzioni vogliono sapere di comprendere le regole di comportamento sul posto di lavoro e di avere elevati standard etici. Non condividere aneddoti che dimostrino il contrario.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Tutti vogliono fare la migliore impressione quando intervistano per un lavoro, ma può essere facile rovinarlo. In alcuni casi, ciò che hai fatto non sarà critico e riceverai un passaggio. Dopo tutto, i datori di lavoro si aspettano che i candidati si innervosiscano e un caso di nervosismo nel colloquio di lavoro non dovrebbe costarvi un'offerta di lavoro. A
5 fattori che lavorano con le mamme dovrebbero prendere in considerazione prima di abbandonare il proprio lavoro Proprio quando pensavi che la decisione di avviare una famiglia fosse difficile, ora stai pensando di passare da mamma che lavora a mamma casalinga. Prima di inscatolare quelle cornici e piante in vaso sulla tua scrivania, prendi in considerazione questi cinque fattori per vedere se la vita di una mamma casalinga funzionerà per la tua famiglia.
Se sei riuscito a sbarcare il tuo primo lavoro o stai iniziando un nuovo lavoro, dovrai compilare un modulo W-4 in modo che il tuo datore di lavoro possa determinare la quantità di tasse da trattenere dal tuo stipendio. Il foglio di lavoro delle indennità personali che accompagna il modulo W-4 sarà uno strumento prezioso per aiutarti a determinare il numero di quote da prendere in considerazione sul modulo effettivo. C
Anche il miglior datore di lavoro ha le dimissioni dei dipendenti. Indipendentemente dal tuo ambiente di lavoro o dalle tue relazioni positive con i dipendenti, i dipendenti si dimettono per motivi che sfuggono al tuo controllo. A volte si dimettono per motivi che sono fuori dal loro controllo immediato
Un addetto al museo d'arte lavora a tempo pieno o parziale in un museo d'arte salutando e accogliendo i visitatori, oltre a fornire informazioni, indicazioni e assistenza per le mostre. Un addetto al museo si assicura anche che le opere d'arte siano protette e che i visitatori seguano le regole del museo, che di solito non include cibo o bevande nelle gallerie, nessuna ripresa di foto non autorizzata e nessuna commistione delle opere d'arte
Cosa potrebbe esserci di più eccitante di avere finalmente il tuo primo colloquio di lavoro con la musica? Naturalmente, dopo che l'intervista è stata programmata, inizia il nervosismo. Cominci a chiedermi cosa indossare, cosa dire e come impressionare l'intervistatore. Non temere mai: fai l'impressione che vuoi nel tuo colloquio di lavoro con questa guida 101.