Attività commerciale

Dovresti rivelare la tua disabilità durante una ricerca di lavoro?

Uno su cinque americani ha una disabilità, secondo l'US Census Bureau. Se fai parte di questo gruppo considerevole - se la tua disabilità è visibile o invisibile - l'applicazione e l'intervista per un lavoro ha un ulteriore livello di complessità. Potresti chiederti se ti viene richiesto di condividere informazioni sulla tua disabilità con potenziali datori di lavoro. E, a parte i requisiti, è utile o dannoso condividere questi dettagli?

Non si tratta di domande semplici a cui rispondere, né di un'unica risposta corretta. Se hai l'artrite, paralisi cerebrale, depressione o qualsiasi altra disabilità mentale o fisica, qui ci sono alcune cose da considerare durante la tua ricerca di lavoro.

Che cosa dice la legge?

In primo luogo, esaminiamo quali sono gli aspetti legali relativi all'occupazione per le persone con disabilità. L'American Disabilities Act (ADA) è stato firmato in legge nel 1990. L'ADA fa due cose importanti, secondo la Commissione per le pari opportunità degli Stati Uniti (EEOC). Innanzitutto, la legge rende illegale per i datori di lavoro discriminare i candidati o i dipendenti qualificati con disabilità sia mentali che fisiche. E, l'ADA richiede ai datori di lavoro di fare accomodamenti ragionevoli per ospitare dipendenti o candidati con disabilità.

Sembra chiaro, giusto? Notate le frasi "candidati qualificati" e "accomodamenti ragionevoli", che aggiungono qualche ambiguità. (Ottieni maggiori informazioni sull'ADA, compresa una definizione di sistemazioni ragionevoli e dettagli su quali domande i datori di lavoro possono - e non possono - chiedere).

Conclusione: legalmente, l'ADA non richiede ai candidati di rivelare una disabilità ai datori di lavoro o ai potenziali datori di lavoro. Se non divulgherai, tuttavia, i datori di lavoro non dovranno corrispondere alle sistemazioni.

4 Considerazioni da tenere a mente

È ragionevole che le persone con disabilità - nonostante queste tutele legali - possano esitare a condividere le loro disabilità. Di fronte a due candidati qualificati, i datori di lavoro scelgono di intervistare o assumere quello senza disabilità perché è solo più semplice? E una conversazione su una disabilità oscurerà parlando di qualifiche e responsabilità lavorative?

Queste sono preoccupazioni valide. E, data la gamma di posti di lavoro e disabilità, è impossibile stabilire una risposta giusta alla domanda sull'opportunità o meno di rivelare una disabilità durante il processo di candidatura. Qui, però, ci sono alcune cose su cui riflettere sulla tua decisione:

1. Avrai bisogno di alloggi? Se hai bisogno di una scrivania adatta a una sedia a rotelle, di uno screen reader, di un orario flessibile o di eventuali modifiche al layout o alle forniture dell'ufficio, potrebbe essere sensato condividerle con potenziali datori di lavoro durante la procedura di richiesta. Essere specifici può essere utile. Dopo tutto, si può benissimo sapere più dei datori di lavoro su ciò che è richiesto e sui costi coinvolti. Prima di inserire un'applicazione, esamina attentamente la descrizione del lavoro per assicurarti di essere in grado di svolgere le principali responsabilità e di avere un'idea di eventuali sistemazioni specifiche che ti aiuteranno a svolgere il tuo lavoro.

2. La divulgazione non renderà il processo di candidatura inaspettatamente impegnativo? In un saggio per The Guardian, James Gower sottolinea che non essere in anticipo sulla sua disabilità rende la risposta a domande di interviste comuni sul lavoro di squadra e le sfide impossibili. Se non riuscendo a condividere le informazioni su una disabilità renderà più difficile rispondere alle domande dell'intervista, potrebbe essere un buon segno che rivelare in anticipo sia la strada giusta per te. (Ricorda che una disabilità può servire anche da spiegazione per una lacuna nella storia del lavoro).

3. Il datore di lavoro ha una posizione favorevole alla disabilità? Come sempre, la ricerca di un'azienda può essere utile. In questo caso, ti consigliamo di verificare se la società ha un record di supporto ai dipendenti con disabilità o meno. Alcuni segni di un'azienda che si occupa di disabilità: foto e linguaggio sul sito web che accolgono o riconoscono persone con disabilità e collegamenti con gruppi di disabili. Anche una rapida ricerca online può essere illuminante.

4. Quando divulgare. Se ti senti in grado di rivelare dettagli sulla tua disabilità, potresti chiederti qual è il momento migliore. Ancora una volta, non c'è una risposta giusta - ma qui ci sono alcune cose da tenere a mente.

Pre-intervista: se hai una disabilità visibile, potrebbe essere utile condividere i dettagli del pre-colloquio. Questo è particolarmente vero se preferisci mantenere il focus dell'intervista sulle tue qualifiche e sulla tua esperienza lavorativa. È possibile impostare rapidamente e semplicemente delle aspettative (ad es. "Uso una sedia a rotelle, quindi sarebbe utile incontrarsi in una stanza con una porta abbastanza ampia da ospitare la mia sedia") e mettere gli intervistatori a proprio agio.

Durante l'intervista: i datori di lavoro sono spesso desiderosi di dipendenti flessibili e adattabili. In un certo senso, le tue strategie per vivere in un mondo che non è necessariamente adattato alle tue esigenze possono evidenziare queste qualità. Inoltre, se ritieni che i tuoi intervistatori si stiano interrogando sulla tua disabilità e su come dovranno adeguare le responsabilità o il layout dell'ufficio, può essere utile affrontare quelle preoccupazioni, che gli intervistatori non possono legittimamente presentare.

Dopo l'intervista: se hai fatto un lavoro, congratulazioni! Ora, ti starai chiedendo se dovresti alzare la tua disabilità. Se ci sono degli adattamenti di cui avrai bisogno e la tua vita lavorativa sarà più semplice se i datori di lavoro sono consapevoli, questo è il momento giusto per farlo apparire. Se hai bisogno di una pausa quotidiana per somministrare i farmaci, ad esempio, dare un 'heads-up' è più utile che sorprendere il tuo nuovo datore di lavoro il primo giorno.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Cosa è importante tanto quanto il tuo curriculum e lettera di presentazione, e molto più probabile che ti lasci sfuggire la mente durante la ricerca di lavoro? Una buona lista di riferimenti. (Nota che questi dovrebbero essere separati dal tuo curriculum, non c'è bisogno di sprecare spazio su quel vecchio cliché del curriculum, "Riferimenti disponibili su richiesta.&qu
I vantaggi e gli svantaggi di renderlo ufficiale Se sei serio nel guadagnarti da vivere come musicista, la tua band è affar tuo, quindi perché non renderlo ufficiale? Considera i pro e i contro di registrare la tua band come azienda. I benefici Ci sono molti benefici che potresti non essere a conoscenza di ciò che potrebbe rendere un'ottima idea registrare la tua band come azienda. C
Una politica BYOD è spesso una buona scelta per le aziende più piccole Una politica BYOD (Bring Your Own Device) è una situazione difficile per ora e per il futuro. Prima dei tempi di smartphone e laptop, l'idea di chiedere a un dipendente di portare le proprie attrezzature per il lavoro era ridicola. (
Utilizza queste idee per selezionare i dipendenti che si adattano bene al tuo posto di lavoro Alla ricerca di informazioni sul lavoro in forma? È un fattore significativo nel determinare se i dipendenti prosperano nel loro lavoro. Senza il giusto posto di lavoro, un dipendente non sperimenterà mai più la felicità e il successo che merita sul lavoro. No
Il tuo viaggio all'Aeronautica Militare Base (AFBMT) dovrebbe iniziare in anticipo per salire sull'aereo. Avrai voglia di confezionare le cose giuste. Il tuo reclutatore dovrebbe averti dato un elenco ufficiale di ciò che sei autorizzato a portare con te alla base. Se non è nella lista, non prenderlo.
Quando sarà il momento di dimettersi dalla tua posizione, ti consigliamo di scrivere una lettera di dimissioni che fornisce un motivo valido per la tua partenza oltre a ringraziare il tuo datore di lavoro per le opportunità che hai goduto. Ciò è particolarmente vero se hai avuto il lavoro per un lungo periodo, hai sviluppato relazioni personali, hai ricevuto consulenza e / o formazione sullo sviluppo della carriera, o sei diventato un rispettato team leader della compagnia. Ec