Attività commerciale

Membri del servizio Civil Relief Act, semplificato

La natura stessa del servizio militare spesso compromette la capacità dei membri dei servizi di adempiere ai loro obblighi finanziari e di far valere molti dei loro diritti legali. Il Congresso e le legislature statali hanno da tempo riconosciuto la necessità di una legislazione protettiva.

Atto di soccorso civile dei soldati e dei marinai del 1918

Durante la guerra civile, il Congresso degli Stati Uniti sancì una moratoria assoluta sulle azioni civili intentate contro soldati e marinai federali, e vari stati del sud promulgarono una legislazione simile. Durante la prima guerra mondiale, il Congresso approvò il Civil Relief Act dei soldati e dei marinai del 1918. Lo statuto del 1918 non creò una moratoria sulle azioni contro i membri del servizio, ma ordinò ai tribunali del processo di prendere qualsiasi azione equità richiesta quando i diritti di un membro del servizio fossero coinvolto in una controversia.

Nel 1940, la legge fu completamente riscritta per estendere le protezioni legali ai membri del servizio. L'esperienza durante la seconda guerra mondiale e i successivi conflitti armati hanno reso necessari alcuni cambiamenti nello statuto. Il primo di questi emendamenti divenne legge nel 1942. Nel modificare la legge, il Congresso fu motivato, in parte, dal desiderio di scavalcare le decisioni della corte che, in alcuni casi, aveva portato a interpretazioni restrittive della Legge. L'atto ha continuato a ricevere diverse modifiche minori nel corso degli anni

Membri del servizio Legge sulla protezione civile

Nel 2003, il Soldiers and Sailors Civil Relief Act fu completamente riscritto e ribattezzato il Service Members Civil Relief Act . Il disegno di legge è stato firmato in legge dal Presidente Bush il 19 dicembre 2003. Questa è la legge che ora disciplina le protezioni legali per i membri degli Stati Uniti.

Anche i riservisti e i membri della Guardia Nazionale (quando sono in servizio federale attivo) sono protetti dalla SSCRA. SSCRA (per tutti) inizia il primo giorno di servizio attivo, il che significa che la persona viene spedita alla formazione di base (la formazione di base e la scuola di lavoro sono considerate un dovere attivo per il personale di guardia e riserva, nonché il personale attivo). Alcune protezioni sotto la legge si estendono per un periodo di tempo limitato oltre la scarica o il rilascio del duty attivo ma sono legate alla data di scarico / rilascio. Inoltre, alcune delle protezioni della legge si estendono alle persone a carico dei membri.

I membri della Guardia Nazionale richiamati per dovere di Stato sono anche protetti dalla Legge di Soccorso Civile del Socio di Servizio in determinate circostanze. I membri della Guardia Nazionale hanno diritto alla protezione SCRA quando sono chiamati a svolgere un servizio attivo ai sensi del Titolo 32, se il dovere è a causa di un'emergenza federale, la richiesta di servizio attivo viene effettuata dal Presidente o dal Segretario della Difesa e il membro viene attivato più a lungo di 30 giorni. Un esempio di questo sarebbe i membri della Guardia Nazionale che sono stati attivati ​​dagli stati, su richiesta del Presidente, per fornire sicurezza agli aeroporti dopo l'11 settembre.

Termine di locazioni residenziali

Il SCRA consente alle persone di rompere un contratto di leasing quando vanno in servizio attivo se il contratto di locazione è stato stipulato prima di andare in servizio attivo. Inoltre, l'atto consente a un membro del servizio di terminare un contratto di locazione residenziale immesso in servizio militare se il membro riceve ordini di cambio di stazione (PCS) permanenti o ordini da distribuire per un periodo non inferiore a 90 giorni.

Questa protezione copre "l'affitto di locali occupati, o destinati ad essere occupati, da un membro di servizio o da un dipendente di un servizio per scopi residenziali, professionali, aziendali, agricoli o simili".

Per rompere un contratto di leasing secondo queste disposizioni, il membro del servizio deve presentare la richiesta per iscritto e deve includere una copia dei propri ordini (ordini che li collocano in servizio attivo, ordini PCS o ordini di distribuzione). Il membro può consegnare la notifica a mano, tramite corriere commerciale o per posta (ricevuta di ritorno richiesta).

La data di scadenza per un affitto che richiede un affitto mensile, la prima data di scadenza è 30 giorni dopo la prima data in cui è previsto il pagamento successivo, dopo la corretta notifica della risoluzione del contratto di locazione. Ad esempio, se il sergente John paga l'affitto il primo di ogni mese, e comunica al proprietario (e fornisce al padrone di casa una copia dei suoi ordini), il 18 giugno, che desidera recedere dal contratto di affitto in base alle disposizioni di lo SCRA, la prima data di cessazione il 1 agosto (il prossimo affitto è dovuto il 1 ° luglio e 30 giorni dopo è il 1 ° agosto).

Se si tratta di un altro accordo, diverso dal canone mensile, la prima risoluzione del contratto di locazione è l'ultimo giorno del mese, successivo al mese in cui viene fornito l'avviso. Quindi, se l'avviso è dato il 20 giugno, la data di cessazione più vicina sarebbe il 31 luglio.

Spesso mi viene chiesto, "E se ci fossero altre persone in leasing? Chi deve recuperare l'affitto?" Non il padrone di casa, questo è sicuro. Inoltre, non il membro del servizio. Lo SCRA è silenzioso in quest'area. Nella maggior parte degli stati, l'onere verrebbe probabilmente a cadere sui compagni di stanza rimanenti. Dovrebbero o recuperare la parte dell'affitto del membro militare o trovare un altro coinquilino. Lo SCRA conferisce al membro militare il diritto di rescindere anticipatamente la propria parte del leasing, ma la legge non impone al proprietario di ridurre l'importo dell'affitto totale per la proprietà, né la legge protegge i restanti coinquilini non militari ( a meno che, ovviamente, non siano i dipendenti legali dei membri).

Locazioni automobilistiche

I membri militari possono anche terminare le locazioni di automobili in determinate circostanze. Come per le locazioni residenziali, se un socio stipula un contratto di leasing automobilistico prima di andare in servizio attivo, il membro può richiedere la risoluzione del contratto di affitto quando entra in servizio attivo. Tuttavia, affinché ciò si applichi, il servizio attivo deve essere di almeno 180 giorni continuativi. Quindi, se una persona si è unita alle Riserve e ha ricevuto ordini per la formazione di base e la scuola tecnica, il cui totale è stato di soli 120 giorni, non è stato in grado di risolvere il contratto di autonoleggio con questo atto.

Inoltre, i membri militari che effettuano un cambio di stazione permanente (PCS) o che effettuano la distribuzione per 180 giorni o più possono interrompere tali contratti di affitto.

L'atto riguarda specificamente "l'affitto di un veicolo a motore usato o destinato ad essere utilizzato, da un membro di servizio o da un dipendente di un servizio per trasporto personale o aziendale".

Per risolvere il contratto di locazione, il membro deve presentare la richiesta per iscritto, insieme a una copia degli ordini. Il membro può consegnare la notifica a mano, tramite corriere commerciale o per posta (ricevuta di ritorno richiesta). Inoltre, il membro deve quindi restituire il veicolo al locatore entro 15 giorni dalla consegna della notifica di disdetta.

È fatto divieto al locatore di addebitare una commissione di risoluzione anticipata del leasing. Tuttavia, qualsiasi imposta, citazione, titolo e quota di registrazione e qualsiasi altro obbligo e responsabilità del locatario in conformità con i termini del contratto di leasing, inclusi costi ragionevoli per l'usura, l'utilizzo e il chilometraggio, che sono dovuti e non pagati a il tempo di risoluzione del contratto di locazione è a carico del locatario.

Sfratti dagli alloggi in affitto

Il membro del servizio può chiedere protezione dallo sfratto ai sensi di SSCRA. La proprietà affittata / affittata deve essere occupata dal membro del servizio o dai suoi familiari a fini abitativi, e l'affitto non può eccedere $ 2.400 (per il 2004 - l'importo effettivo viene rettificato automaticamente ogni anno, in base al tasso di inflazione). Il membro di servizio o dipendente che ha ricevuto la notifica di uno sfratto deve presentare una richiesta al tribunale per la protezione ai sensi della SSCRA. Se il tribunale scopre che i doveri militari del membro del servizio hanno influenzato materialmente la sua capacità di pagare l'affitto tempestivamente, il giudice può ordinare un soggiorno, posticipazione, del procedimento di sfratto fino a 3 mesi o fare qualsiasi altro ordine "giusto".

Contratti di rata

Lo SCRA fornisce alcune protezioni contro i pignoramenti per i contratti di rata (compresi i leasing automobilistici). Se il contratto è stato stipulato prima di entrare in servizio attivo e almeno un pagamento è stato effettuato prima di quel momento, il creditore non può rientrare in possesso della proprietà, mentre il membro è in servizio attivo, né può rescindere il contratto per violazione, senza un ordine del tribunale .

Un tasso di interesse del 6%

Se l'obbligo militare di un membro del servizio ha influito sulla sua capacità di pagare su obblighi finanziari quali carte di credito, prestiti, ipoteche, ecc., Il membro del servizio può avere il suo tasso d'interesse limitato al 6% per la durata del membro del servizio. obbligo militare.

I debiti qualificati sono debiti che sono stati sostenuti dal membro del servizio, o dal membro del servizio e dal loro coniuge, congiuntamente, prima di entrare in servizio attivo. I debiti contratti dopo essere entrati in servizio attivo non sono così protetti.

Si noti che questa particolare disposizione dell'atto si applica solo se il servizio militare di un membro del servizio influisce sulla sua capacità di pagare. Tuttavia, l'onere del creditore è di chiedere assistenza in tribunale se il creditore ritiene che la carriera militare del membro del servizio non influenzi materialmente la sua capacità contributiva. Il creditore deve conformarsi a meno che non riceva un'ingiunzione del tribunale che dichiari altrimenti.

Affinché un obbligo o la responsabilità di un membro del servizio sia soggetto alla limitazione del tasso di interesse, il membro del servizio deve fornire all'avviso del creditore una copia degli ordini militari che invitano il membro del servizio al servizio militare e qualsiasi altro ordine che estende ulteriormente i militari servizio, entro e non oltre 180 giorni dalla data di cessazione o di uscita dal servizio militare.

Al ricevimento della comunicazione, il creditore deve ridurre il tasso di interesse a un massimo del 6 percento, valido il primo giorno di servizio attivo (anche se il membro del servizio inoltra la richiesta in un secondo momento).

La legge afferma senza ambiguità che nessun interesse superiore al 6% può maturare per obblighi di credito durante il servizio attivo (per debiti contratti prima di andare in servizio attivo), né è possibile che gli interessi in eccesso diventino esigibili una volta che il membro del servizio lascia il servizio attivo (era un "trucco" "alcuni creditori hanno provato sotto la vecchia legge) - invece quella parte superiore al 6 percento è permanentemente perdonata. Inoltre, il pagamento mensile deve essere ridotto dell'importo degli interessi risparmiati durante il periodo coperto.

Procedimenti giudiziari

Se un membro del servizio è un imputato in un procedimento civile, il tribunale può (nota la parola "può"), di propria iniziativa, concedere un soggiorno di 90 giorni (ritardo) nel procedimento. Se il membro del servizio chiede un soggiorno, il tribunale deve concedere un soggiorno minimo di 90 giorni, se:

  1. Il membro del servizio invia una lettera o altra comunicazione che espone fatti che indicano il modo in cui le attuali esigenze di dovere militare influiscono materialmente sulla capacità del tecnico di apparire e indicare una data in cui il membro del servizio sarà disponibile a comparire; e
  2. Il membro del servizio invia una lettera o altra comunicazione dall'ufficiale comandante del serviceman dichiarando che l'attuale obbligo militare del servizio impedisce l'apparizione e che il congedo militare non è autorizzato per il personale al momento della lettera.

    La disposizione si applica alle cause civili, alle cause di paternità, ai casi di affidamento dei figli, alle riunioni di debitore / creditore fallimentare e ai procedimenti amministrativi.

    Il nuovo atto specifica espressamente che un membro del servizio che comunica con il tribunale che richiede un soggiorno non costituisce un'apparenza a fini giurisdizionali e non costituisce una rinuncia a qualsiasi difesa sostanziale o procedurale (inclusa una difesa relativa alla mancanza di giurisdizione personale). Secondo il vecchio atto, alcuni tribunali hanno ritenuto che il semplice fatto di comunicare con il tribunale (cioè, richiedendo un soggiorno, implicasse che il membro accettasse la giurisdizione del tribunale).

    Un membro di servizio a cui viene concesso un soggiorno può richiedere un ulteriore soggiorno se può dimostrare che i requisiti militari influenzano la sua capacità di apparire (è necessaria anche la lettera del comandante). Tuttavia, il tribunale non è obbligato a concedere il soggiorno supplementare.

    Se il tribunale si rifiuta di concedere una sospensione aggiuntiva del procedimento, il tribunale deve nominare un avvocato che rappresenti il ​​membro del servizio nell'azione o nel procedimento.

    Se un giudizio di default è inserito in un'azione civile contro un membro del servizio durante il periodo di servizio militare del membro di servizio (o entro 60 giorni dalla cessazione o dal rilascio da tale servizio militare), il tribunale che introduce la sentenza deve, su richiesta di o su per conto del membro del servizio, riaprire il giudizio allo scopo di consentire al membro del servizio di difendere l'azione se sembra che--

    1. il membro del servizio era materialmente influenzato dal fatto che il servizio militare nel difendere l'azione; e
    2. il membro del servizio ha una difesa meritoria o legale all'azione o parte di esso.

    Esecuzione di obbligazioni, passività, tasse

    Un membro di servizio o dipendente può, in qualsiasi momento durante il suo servizio militare, o entro i 6 mesi successivi, rivolgersi ad un tribunale per l'adempimento di qualsiasi obbligo o responsabilità incorso dal membro del servizio o dipendente prima del servizio attivo o in relazione a qualsiasi tassa o valutazione se cadono durante o prima del servizio militare attivo del membro del servizio. Il tribunale può concedere soggiorni di esecuzione durante i quali non può maturare alcuna sanzione o penalità.

    Inoltre, l'atto impedisce ai membri del servizio di una forma di doppia imposizione che possono verificarsi quando hanno un coniuge che lavora ed è tassato in uno stato diverso da quello in cui mantengono la loro residenza legale permanente. La legge impedisce agli Stati di utilizzare il reddito guadagnato da un membro del servizio nel determinare l'aliquota fiscale del coniuge quando non mantengono la loro residenza legale permanente in quello stato.

    Diritti di reinserimento

    Contrariamente a quanto molti credono, non ci sono disposizioni per i diritti di reinserimento come parte della legge sui soccorsi civili dei soldati e dei marinai. I diritti di reinserimento sono una legislazione completamente separata, The Uniformed Services Employment and Reemployment Rights Act del 1994 (USERRA).

    Raccomandato
    Assicurazione sanitaria aziendale è un costo importante per fare affari, in particolare per le piccole imprese e le imprese a conduzione familiare. Con i premi in aumento, molti proprietari di piccole imprese chiedono ai loro dipendenti di assumersi più oneri finanziari o di tagliare interamente i benefici.
    Tutti nella gestione delle risorse umane hanno momenti memorabili al loro primo ... Chiunque lavori nella gestione delle risorse umane sa che il lavoro comporta grandi gioie e grandi dolori. E per tutto il tempo, si verificano i primi momenti memorabili con le persone. A volte ti senti preparato per i momenti; alcuni ti avvicinano di soppiatto e ti sorprendono
    Cosa gli ufficiali della Marina per l'educazione e il progresso Unirsi a qualsiasi ramo del servizio non dovrebbe essere una decisione presa per un capriccio. Ci sono molte cose da considerare come il tipo di formazione che si desidera ricevere o le opportunità di avanzamento e perfezionamento. Dove vuoi vivere?
    Giorno 20 di 30 giorni per il tuo lavoro da sogno Se utilizzati correttamente, i motori di ricerca di lavoro e le bacheche possono risparmiare un sacco di tempo. Piuttosto che dedicarsi alla ricerca di giornali, siti web aziendali e altri annunci di lavoro tradizionali, un motore di ricerca di lavoro può fare tutto per te con un semplice clic.
    Creare un equilibrio tra lavoro e vita privata può essere difficile per molte persone, ma per gli studenti universitari, la mancanza di equilibrio può diventare travolgente se la vita sana e il benessere non vengono presi in considerazione nell'equazione generale. Bilanciare corsi, compagni di stanza, attività co-curriculari, finanze, relazioni personali, ecc. I
    Prima di un volo, durante un volo e molto dopo un volo, c'è un marine che si assume la responsabilità di mantenere l'aereo, osservando la sua sicurezza e fornendo manutenzione in volo - il capo dell'equipaggio. I capi squadra per i Super Stalloni CH-53E sono responsabili per il benessere dell'aeromobile durante i loro voli, nonché per l'osservazione dell'ambiente per i piloti a bordo. &