Attività commerciale

Dimettersi da un lavoro per motivi personali nel modo giusto

Quando è necessario dimettersi da un lavoro per motivi personali, può essere difficile sapere come comunicare al proprio datore di lavoro e quante informazioni condividere.

Sorprendentemente, non è necessario fornire dettagli al proprio datore di lavoro. Ad esempio, puoi semplicemente dichiarare che stai partendo per motivi personali o motivi familiari.

In altri casi, potresti voler dare una ragione. Ad esempio, se stai partendo a causa di una malattia di famiglia o stai per diventare un genitore casalingo, potresti condividere questo.

Per aiutarti a navigare nel processo, ecco alcuni consigli su come dimettersi, come dire al tuo capo e come rimanere in buoni rapporti con l'azienda dopo la tua partenza.

Quanto condividere

Può essere difficile sapere quanto condividere con il tuo datore di lavoro sul motivo per cui stai partendo. Se sei a disagio nel condividere le tue ragioni, dì semplicemente che parti per motivi personali. Questo dimostrerà al tuo capo che non te ne andrai perché non sei soddisfatto della compagnia.

Se pensi di poter fare una domanda per un lavoro in azienda una volta risolti i tuoi problemi personali, potresti fornire ulteriori dettagli. Ad esempio, se ti stai dimettendo perché sarai un genitore casalingo per un paio d'anni, potresti spiegarlo al tuo capo.

Se in realtà ti stai dimettendo perché non sei soddisfatto del tuo lavoro, non entrare nei dettagli al riguardo. Vuoi mantenere un buon rapporto con l'azienda (e il tuo supervisore) in modo da poterli utilizzare come riferimento. In questo caso, puoi utilizzare il linguaggio vago che stai lasciando per motivi personali.

Il processo di dimissioni

Quando ti dimetti per motivi personali, vuoi sempre parlare con il tuo capo prima, di persona. Puoi decidere se vuoi fornirgli o meno dettagli personali sul motivo per cui stai partendo.

Dopo aver parlato con il tuo capo, rispondi con una lettera di dimissioni al tuo capo e un rappresentante delle risorse umane. Puoi scegliere quanto condividere con le risorse umane sul motivo della tua partenza, ma spiega che parti per motivi personali e includi dettagli su quando partirai. Se possibile, offri aiuto durante la transizione. Ricorda solo in entrambe le lettere di non diventare troppo prolisso, vuoi mantenere la lettera breve.

Se non sei sicuro di come scrivere la tua lettera, va bene usare una lettera di dimissioni campione.

Sii positivo

È fondamentale essere positivi quando si discute dell'azienda e del proprio lavoro. Non c'è niente da guadagnare essendo negativo, e tutto da perdere.

Lungo la strada, il tuo datore di lavoro potrebbe dover fungere da riferimento per te o potresti volere una lettera di raccomandazione da parte sua. Inoltre, non vuoi ciò che dici del tuo datore di lavoro a mettere a repentaglio le future opportunità di lavoro se si scopre che sei negativo.

Anche se odi il tuo lavoro, odi la compagnia, o la retribuzione è terribile, non dovresti menzionarne alcuna nella tua lettera o nella tua conversazione con il tuo capo.

Altri modi di dimettersi da un lavoro

Mentre il modo migliore per dimettersi è quello di dire al tuo datore di lavoro di persona e poi di dare seguito a una lettera di dimissioni ufficiale, a volte i problemi personali emergono rapidamente e sei costretto a dimettersi in fretta.

Quando ci sono circostanze attenuanti, potrebbe essere necessario dimettersi al telefono o inviare un messaggio di posta elettronica. Tuttavia, questi non sono modi professionali per gestire le dimissioni. Utilizzare questi metodi solo in situazioni di emergenza.

Idealmente, dovresti dare al tuo datore di lavoro almeno due settimane di preavviso quando ti dimetti. Questo è il comportamento professionale e cortese accettato sul posto di lavoro. Tuttavia, in alcune circostanze, dovrai dare meno preavviso, ma farlo solo in caso di emergenza. Vuoi sempre dare alla gente più tempo possibile per adattarti alla partenza.

Lettere di dimissioni per esempi di motivi personali

Ecco le lettere di dimissioni campione, comprese le lettere che citano motivi generali (e specifici) che si potrebbero dimettere per motivi personali.

Informazioni aggiuntive

Come uscire da un lavoro

Suggerimenti per la scrittura di lettere di dimissioni


Articoli Interessanti
Raccomandato
Fai una domanda alla volta per evitare di travolgerti quando torni al lavoro Il ritorno al lavoro dopo il congedo di maternità può sollevare un milione di domande come dove troverai cure per l'infanzia di alta qualità o come gestirai tutto. Ritornare al lavoro significa lasciare il bambino con un estraneo - come dirai addio senza piangere? C
Come studente universitario, trovare un lavoro che sia al tuo livello di esperienza, ma comunque interessante, può essere una sfida! Fortunatamente, i datori di lavoro che assumono specificamente studenti universitari, generalmente capiscono che gli studenti potrebbero non avere una vasta esperienza lavorativa, è importante includere altre informazioni rilevanti nella lettera di accompagnamento, inclusa la maggiore / minore esperienza di volontariato, esperienza di tirocinio e abilità personali che riguardano la posizione. E
Con una crisi economica, non è raro che molte aziende inizino a licenziare le persone. Generalmente, le aziende iniziano licenziare persone che sono state lì nel minor tempo possibile. Spesso questo significa che le persone di vent'anni sono spesso le più demograficamente colpite quando si tratta di licenziamenti. S
I cercatori di lavoro con una storia criminale spesso si chiedono se debbano rivelare tali informazioni quando fanno domanda per un posto di lavoro. In molte domande di lavoro, c'è un'opzione per controllare una casella che indica se hai o meno una fedina penale o condanna. Se si seleziona Sì, ti viene chiesto di spiegare le tue circostanze.
Vuoi ottenere un lavoro di vendita (o ottenere un lavoro di vendita migliore). Quindi hai inviato delle domande e sei finalmente arrivato alla fase dell'intervista. Congratulazioni! Ora inizia il lavoro di preparazione. Avere una compagnia che ti interessa è grande, ma l'ultima cosa che vuoi è soffiarla ora.
I lavori tecnologici di tutti i tipi sono molto richiesti, in particolare gli ingegneri informatici. I tecnici informatici sono responsabili della progettazione, sviluppo, implementazione e test di hardware e software basati su computer. Ciò include anche i componenti che si trovano all'interno di apparecchiature informatiche, così come i dispositivi reali che contengono i computer e il software che gira su quelle macchine.