Attività commerciale

L'editor della casa editrice

Dall'assistente editoriale fino all'editore

Molte persone che cercano di trovare un lavoro nella pubblicazione di libri si sono concentrati sulla redazione. Se stai cercando un lavoro nella pubblicazione di libri o se sei un autore che vorrebbe saperne di più sui lavori editoriali di libri e sui ruoli dei vari editor, ecco i ruoli editoriali più tipici all'interno di un editore di libri.

The Book Publisher's Job

Nella sua forma più idealizzata, il compito di un editore di libri è essere sia il visionario editoriale che il direttore commerciale di una casa editrice o di un'impronta.

Nell'editoria commerciale, l'editore definisce il tono generale per il tipo di libri pubblicati dalla casa. Il resto dello staff editoriale riporta le acquisizioni attraverso i ranghi a discrezione finale dell'editore.

Il direttore editoriale / il lavoro del caporedattore

La segnalazione all'editore, il direttore editoriale di una casa editrice o un'impronta editoriale è solitamente la persona incaricata di dirigere gli sforzi quotidiani degli editori. Lui o lei potrebbe avere la sua lista di libri da modificare, ma sarà probabilmente una piccola lista, a causa delle responsabilità manageriali del ruolo del direttore editoriale.

Il lavoro del redattore

Il lavoro di un editore di libri è quello di prendere un'idea del libro dall'acquisizione fino al libro finito e oltre. Mentre è ampiamente scontato che il compito principale dell'editor sia correggere la grammatica, il ruolo dell'editor comprende una serie di aspetti diversi fondamentali per il successo del libro finito.

È compito del redattore di:

  • Acquisisci il libro da un agente letterario.
    Questo significa leggere i manoscritti e valutare l'appello del romanzo o del libro di narrativa al mercato - e significa necessariamente che l'editore scrive molte lettere di rifiuto. Per i progetti che superano l'appello del redattore, lui o lei agisce in qualità di sostenitore del libro per un comitato di acquisizioni più ampio. Se l'editore ottiene il segnale più alto per acquisire un libro, lui o lei avrà quindi il compito di negoziare il contratto dell'autore con l'agente (in casi molto più rari, un editore può acquisire un manoscritto senza agente).
  • Assicurati che l'autore rimanga in linea con il manoscritto.
    L'editore lavora con l'autore per assicurare che il manoscritto che arriva sia all'altezza delle promesse del libro: cioè tipo di contenuto, qualità dell'informazione e buona scrittura. Ciò significa che l'editore farà il check-in con l'autore durante la stesura del manoscritto, per valutare i progressi. Se ci sono segnali di avvertimento che il manoscritto sarà in ritardo, l'editore tiene il dipartimento editoriale responsabile e i suoi capi informati del programma.
  • Sì! Modifica il manoscritto!
    Tra il momento in cui un manoscritto di un libro è dovuto e il tempo che passa in produzione, ci sono un certo numero di fasi editoriali attraverso le quali il manoscritto deve passare.
  • Sii un sostenitore del libro per il dipartimento marketing, il dipartimento pubblicità e i reparti vendite.
    Fa parte del lavoro del redattore del libro assicurare che il marketing, la pubblicità e i venditori siano pienamente informati del valore e del potenziale del singolo libro sul mercato. A seconda della casa, gli editori possono essere tenuti a scrivere "fogli di suggerimento" per il reparto vendite o la copia del catalogo per il marketing. L'editore probabilmente lavorerà a stretto contatto con la pubblicità per assicurare che il libro e le rispettive potenzialità dell'autore siano pienamente sfruttati dai media.

    Assistente editore, editore associato, editore, editore senior ed editore esecutivo sono tutte iterazioni del lavoro del redattore, con crescenti livelli di responsabilità dovuti a lui o lei in base al successo dei loro progetti precedenti. Con ogni urto nel titolo, un editore ottiene più libertà nell'acquisire progetti o progetti di libri più costosi a suo gusto.

    Il lavoro dell'assistente editoriale

    I lavori di assistente editoriale sono i lavori editoriali entry-level nella pubblicazione di libri e condividono molti aspetti dei lavori di assistente amministrativo in qualsiasi settore. Un assistente editoriale desidera tradizionalmente un percorso di apprendistato per diventare un editore a tutti gli effetti. L'assistente editoriale aiuta l'editore con le attività editoriali laboriose e comunicative, come le risme di corrispondenza editoriale (incluso l'invio di tutte quelle lettere di rifiuto), tenendo traccia degli orari, ecc.

    L'assistente editoriale funge anche da gatekeeper per l'editore, aiutando a gestire la raffica di chiamate telefoniche ed e-mail in arrivo. Se lui o lei è efficace, efficiente e proattiva, l'assistente editoriale può essere autorizzato a valutare i meriti dei manoscritti in entrata e forse a lavorare da solo, sotto l'egida del redattore.

    Il lavoro del redattore dello sviluppo

    Per la maggior parte delle case editrici commerciali, lo "sviluppo" di un manoscritto è gestito dall'editore che lo ha acquisito. Agli editori di libri di testo, un editore di sviluppo è talvolta impegnato a collaborare con l'autore per contribuire a modellare il contenuto del libro, assicurando che le informazioni scorrano correttamente, in una progressione logica per un programma di classe.

    Nonostante i loro titoli "editoriali", l'editor di gestione e gli editori di copie cadono sotto gli auspici del dipartimento di produzione, non della redazione.

    Raccomandato
    I terapisti occupazionali sono molto richiesti. Il Bureau of Labor Statistics prevede una crescita del 24% in queste posizioni tra il 2016 e il 2026. Ma ciò non significa che il semplice fatto di avere istruzione e formazione ti renderà un lavoro remunerativo nel tuo settore. Per atterrare il lavoro dei tuoi sogni, devi mostrare al responsabile delle assunzioni non solo che puoi fare il lavoro, ma che sei il miglior candidato possibile per la posizione.
    Un correttore di fatti, come puoi immaginare, ripercorre le storie per accertarti che i fatti vengano verificati. Un verificatore di fatti lavorerà spesso in un dipartimento di ricerca di una rivista o di un programma televisivo. Il controllo dei fatti è uno di quei lavori discussi nel settore che molte persone al di fuori del mondo dei media non conoscono troppo.
    Scrivere una lettera di raccomandazione non deve essere un processo difficile. Idealmente, stai scrivendo la lettera per qualcuno che ritieni meritevole di lode, quindi tutto ciò che devi fare è ottenere il tuo feedback positivo sul candidato su carta. Vi sono, tuttavia, le cose standard che si desidera assicurarsi di menzionare nella propria approvazione per il candidato.
    Il sergente delle armi per operazioni speciali impiega tattiche e tecniche di guerra convenzionali e non convenzionali nelle operazioni di fanteria di unità singole e di piccole dimensioni. Allena e mantiene la competenza in tutti i Principali Doveri - Impiega tattiche e tecniche di guerra non convenzionale convenzionali ad alto rischio e ad alto rischio nell'impiego di singole armi straniere domestiche e straniere, armi leggere e pesanti servite dall'equipaggio, armi contraeree e anti-armatura.
    Dinamiche di successo della comunicazione interpersonale per il progresso della carriera Ognuno di noi è una macchina radar che circonda costantemente il nostro ambiente. Gli esseri umani sono sensibili al linguaggio del corpo, all'espressione facciale, alla postura, al movimento, al tono della voce e altro ancora.
    Mentre è comune la stenografia dire che i consulenti finanziari sono pagati in base alle commissioni, questo non è il caso. Piuttosto, il loro compenso in denaro equivale ai loro crediti di produzione accumulati per un rapporto di pagamento. i crediti di produzione possono essere uguali, inferiori o addirittura superiori ai ricavi effettivi percepiti dall'impresa su una determinata operazione eseguita dall'advisor finanziario per conto di un cliente.