Attività commerciale

I pro e i contro del telelavoro

Il telelavoro, o il lavoro da casa o in un altro posto diverso dal normale ufficio, sta diventando sempre più diffuso in questi giorni. Uno studio della Consumer Electronics Association ha rilevato che il 37% degli adulti occupati negli Stati Uniti lavora da casa almeno un giorno al mese, e un gran numero di loro sta progettando di spendere una buona fetta di cambiamento sui prodotti tecnologici per rendere più facile il telelavoro . Ecco alcuni altri fatti e cifre per mostrare come stanno le cose:

  • Nel 1980, solo il 2, 3 percento dei lavoratori si era telelavorato.
  • Oggi, le stime mettono il numero di americani che chiamano a casa il loro ufficio permanente a oltre tre milioni.
  • I prossimi anni vedranno crescere il numero di telelavoro del 63% secondo Telework Research Network.
  • Il telelavoratore medio al giorno d'oggi è un maschio professionista di 40 anni con un diploma universitario e non una mamma lavoro-da-casa.
  • La ricerca attuale rivela che più aziende offrono il telelavoro di qualsiasi altro nuovo vantaggio.

Perché le persone preferiscono il telelavoro e il motivo per cui le aziende lo consentono

Il progresso della tecnologia ha contribuito a favorire l'opzione del telelavoro. I dispositivi wireless, le applicazioni Web e gli strumenti di collaborazione, come i software di riunioni online, facilitano l'interazione con manager e colleghi quando non sei in ufficio.

Le persone preferiscono lavorare da casa piuttosto che in ufficio perché:

  • Possono concentrarsi meglio sui loro compiti con meno interruzioni.
  • Evitano un lungo tragitto, che è più rispettoso dell'ambiente e consente di risparmiare tempo prezioso.
  • Risparmiano sui costi di carburante o di transito.

Le aziende consentono il telelavoro per i seguenti motivi:

  • Promuovere l'equilibrio tra lavoro e vita
  • Per risparmiare su beni immobili, forniture per ufficio e altri costi generali
  • Incoraggiare la produttività e ridurre le spese associate al tempo perso a causa di interruzioni
  • Promuovere una cultura del luogo di lavoro "verde"

Svantaggi del telelavoro

Il lavoro a distanza non è privo di svantaggi e i datori di lavoro hanno le loro apprensioni. Le cause di preoccupazione includono:

  • Meno tempo di affrontare con manager e colleghi può essere un importante ostacolo alla comunicazione. Inoltre, diminuiscono i benefici del brainstorming e dell'innovazione attraverso la collaborazione in loco.
  • I datori di lavoro non possono controllare come i lavoratori usano il loro tempo. Ciò porta a preoccupazioni sulla perdita di produttività. E quando i dipendenti hanno contratti orari, non c'è alcuna garanzia che il tempo pagato venga speso per attività legate al lavoro. Yahoo ha vietato l'accordo nel 2013 a causa dell'abuso del sistema di lavoro remoto.
  • Quando questo beneficio è disponibile solo per il personale selezionato, la gelosia e il risentimento possono causare un ambiente di lavoro avverso e possono influire sul morale.

    Quando il telelavoro non è l'ideale

    Ci sono casi in cui non ha senso avere il personale IT che lavora da casa. Le aziende devono considerare il ruolo dell'individuo e le esigenze dei reparti con cui interagisce di più. Alcuni problemi sono impossibili da risolvere in remoto. I problemi di sicurezza e la conformità con i requisiti normativi limitano l'accesso a strumenti di sviluppo, software e altre applicazioni. In questi casi, i lavoratori non possono svolgere i loro compiti fuori sede.

    Quando funziona il telelavoro

    Se hai un lavoro IT in cui lavori indipendentemente la maggior parte del tempo, puoi lavorare da casa. Uno sviluppatore di software, ad esempio, è un buon candidato per il telelavoro. Se sei in un ruolo di supporto tecnico telefonico senza alcun obbligo di accedere alla scrivania dell'utente, il telelavoro potrebbe funzionare anche per te.

    Come far funzionare il telelavoro per te

    Ecco come puoi ottimizzare l'arrangiamento:

    • Assicurati di andare in ufficio una volta ogni tanto. Se lavori da casa a tempo pieno, è una buona idea interagire con i colleghi di persona per mantenere aperte le linee di comunicazione e mantenere le relazioni. Partecipa a regolari incontri faccia a faccia.
    • Discutere delle aspettative con il proprio datore di lavoro. Sapere quando ci si aspetta che sia sul posto e assicurarsi di avere familiarità con la politica di telelavoro dell'azienda.
    • Stabilire protocolli di comunicazione. Assicurati che le persone sappiano come raggiungerti durante l'orario di lavoro, indipendentemente da dove ti trovi.
    • Utilizza una pianificazione per monitorare i progressi. Questo aiuterà sia te che il tuo datore di lavoro a valutare quanto sei produttivo quando lavori da casa.

    Conclusione

    Sia i datori di lavoro che i dipendenti dovrebbero considerare gli effetti del telelavoro sulle prestazioni aziendali. Ciò che è l'ideale per un'azienda o una persona non è la stessa cosa per un'altra. I lavoratori non sempre operano bene in isolamento, e gli estroversi preferiscono spesso essere in un ambiente d'ufficio. Per evitare conseguenze negative dal telelavoro, le aziende devono definire linee guida e politiche chiare in materia di produttività, sicurezza e compensazione dei lavoratori.

    Raccomandato
    Questi 5 consigli ti aiuteranno a evitare sentimenti di negatività e cinismo I manager delle risorse umane hanno giorni difficili con i dipendenti che servono. Questo perché quando lavori con gli umani sperimenterai un comportamento negativo. Tuttavia, puoi prendere queste cinque azioni raccomandate per evitare di sentirti negativo nei confronti dei dipendenti.
    Cosa fare se il reclamo di disoccupazione è negato Se sei stato licenziato, terminato ingiustamente o costretto a smettere, hai più probabilità di avere diritto alla disoccupazione. Ma cosa succede quando si soddisfano i criteri del proprio stato per i sussidi di disoccupazione e si applicano per riceverli, solo per far smentire il proprio reclamo? S
    "Le vendite sono la carriera di un giovane". "Gli unici anziani in vendita sono quelli non abbastanza bravi da essere promossi". "I vecchi venditori sono troppo indietro rispetto ai tempi per essere efficaci." Se ti stai chiedendo se potresti essere troppo vecchio per essere in vendita, potresti aver già sentito questi commenti prima.
    100 tagline che hanno fatto la prova del tempo Pensa ai marchi che conosci bene e forse persino ad amare. È probabile che non si tratti solo di un marchio che stai richiamando, ma anche di uno slogan. Quasi tutte le marche, i prodotti e le grandi aziende hanno una specie di tagline. Alcuni sono senza tempo, altri vengono sostituiti ogni decennio, o anche prima se non è in risonanza con il pubblico.
    La crescente popolarità del marchio personale e di un mercato del lavoro che continua ad essere competitivo ha aumentato l'uso delle dichiarazioni di branding nella parte superiore dei curricula. Che cos'è una dichiarazione di branding? Una dichiarazione di branding è una breve e accattivante affermazione che mette in evidenza le tue competenze più rilevanti in circa 15 parole o meno. Se
    Molti manager vanno nella direzione opposta quando incontrano un conflitto sul posto di lavoro. Questo è un errore, poiché ci sono forme di conflitto sia salutari che malsane ed entrambe meritano la vostra attenzione. Un conflitto sano si concentra su attività o attività legate al lavoro e può essere sfruttato e facilitato per il guadagno. Con