Attività commerciale

The Pregnancy Discrimination Act del 1978

Come la legge protegge le donne incinte al lavoro

https://www.Cocina123.com/working-while-raising-your-family-525435 Se sei incinta è una cosa molto gioiosa per la maggior parte delle donne, notizie che probabilmente non vedrai l'ora di condividere con tutti i tuoi amici e familiari, ma aspetta un momento o due prima di dirlo ai tuoi colleghi. Una volta che lo sanno, anche il tuo capo lo farà, e mentre i tuoi potrebbero essere meravigliosi, non tutti lo sono. La discriminazione in gravidanza è una cosa reale e il Pregnancy Discrimination Act del 1978 è stato emanato per proteggere le donne da esso.

L'Equal Employment Opportunity Commission, l'agenzia governativa che applica questa legge, riferisce che nell'anno fiscale 2017 ha ricevuto 3.174 denunce di discriminazione in gravidanza (Gravidanza Discrimination Charges: FY 2010 - FY 2017. Equal Employment Employment Commission). Susan Freinkel in "Come proteggersi contro la discriminazione in gravidanza" ( Babytalk, aprile 1998, 75-76), riporta che molte donne vengono licenziate o passate per una promozione dopo aver annunciato la loro gravidanza. Prima di condividere le tue buone notizie sul posto di lavoro, è essenziale conoscere i tuoi diritti in base alla legge e cosa fare se un potenziale o attuale datore di lavoro non li rispetta.

Qual è la legge sulla discriminazione in gravidanza del 1978 e in che modo ti protegge?

Il Pregnancy Discrimination Act del 1978 è un emendamento al titolo VII del Civil Rights Act del 1964 ed è coperto da discriminazione sessuale. Vieta ai datori di lavoro di discriminare i lavoratori in base alla gravidanza, al parto o alle condizioni mediche correlate. Solo le aziende che impiegano 15 o più persone sono soggette a questa legge.

La legge sulla discriminazione per la gravidanza, secondo la Commissione per le pari opportunità di lavoro (EEOC), impone ai datori di lavoro di trattare le donne incinte nello stesso modo in cui fanno tutti gli altri lavoratori o candidati. Che tu sia una donna in cerca di lavoro o dipendente, ecco come la legge ti protegge:

  • Quando stai intervistando per un lavoro, un datore di lavoro non può rifiutarsi di assumerti solo perché sei incinta o hai una condizione legata alla gravidanza. Il datore di lavoro può scegliere di non assumerti, tuttavia, se non sei qualificato per la posizione.
  • Il tuo datore di lavoro non può richiedere che tu ti sottoponga a procedure speciali per determinare la tua capacità di svolgere mansioni lavorative a meno che il datore di lavoro tenga tutti gli altri dipendenti e candidati al medesimo requisito.
  • Se una condizione medica legata alla gravidanza ti impedisce di svolgere le tue mansioni lavorative, il tuo datore di lavoro non deve trattarti in modo diverso rispetto a qualsiasi altro dipendente temporaneamente disabile.
  • Il tuo datore di lavoro non può proibirti di lavorare durante la gravidanza e non può rifiutarti di permetterti di tornare al lavoro dopo il parto.
  • Se il tuo datore di lavoro fornisce un'assicurazione sanitaria, il piano non deve trattare le condizioni relative alla gravidanza diversamente da come fanno altri problemi medici.
  • Quando sei incinta, il tuo datore di lavoro non può chiederti di pagare un'indennità assicurativa più grande di quella dei dipendenti non gravidi.

Cosa fare se si è vittima di discriminazione in gravidanza

Se il tuo datore di lavoro o potenziale datore di lavoro ti ha discriminato, puoi depositare un addebito presso l'EEOC. È essenziale che tu sia in grado di affermare ciò che ha portato alla tua conclusione. Avere più prove possibili per eseguire il backup del reclamo. Altrimenti, è solo la tua parola contro la parola dei tuoi datori di lavoro. È necessario iniziare la presentazione del reclamo entro 180 giorni dall'evento.

Guida dettagliata ai costi di deposito:

  1. Vai al portale pubblico EEOC per inviare una richiesta. Dovrai rispondere a cinque domande generali. Le tue risposte determineranno se l'EEOC può aiutarti. In alternativa, è possibile inviare una richiesta presso uno dei 53 uffici di campo EEOC situati in tutta la contea o telefonicamente al numero 1-800-669-4000.
  2. Se stai utilizzando il portale pubblico EEOC e ti viene detto che l'agenzia può aiutarti, puoi procedere e inviare la tua richiesta. Ricorda che l'invio di una richiesta non equivale a presentare un addebito. È solo il primo passo. Ti consente di organizzare un colloquio di assunzione con un membro dello staff EEOC presso uno dei 53 uffici distaccati situati negli Stati Uniti o per telefono. Dovrai inserire le tue informazioni di contatto a questo punto.
  1. Dopo aver inoltrato la tua richiesta e aver pianificato un colloquio di assunzione, l'EEOC chiederà ulteriori domande per iniziare il processo di presentazione delle accuse. Questo accadrà prima del tuo colloquio.
  2. Dopo il colloquio di assunzione, decidi se presentare un addebito. Solo dopo averne depositato uno, l'EEOC notificherà al datore di lavoro.

(EEOC, Come presentare una richiesta di discriminazione per lavoro).

Raccomandato
Quando lasci il lavoro, la società può condurre un colloquio di uscita, che è un incontro tra il dipartimento delle risorse umane di un'azienda e un dipendente che si è dimesso con grazia o è stato licenziato. Lo scopo delle interviste di uscita Le aziende conducono colloqui di uscita per ottenere feedback sul lavoro svolto dal dipendente, sull'ambiente di lavoro e sull'organizzazione e per i dettagli sul perché il dipendente se ne va se il dipendente si dimette. Le i
Iniziare la propria attività può essere divertente, ma può anche farti guadagnare denaro extra. I bambini iniziano la propria attività ogni giorno, con molti che ricevono aiuto da mamma, papà o amici. Uno dei buoni motivi per iniziare la propria attività, oltre a imparare a fare i propri soldi e spenderli su cose interessanti, è che aiuta a costruire fiducia. Impar
I comportamenti fuori scena I musicisti dovrebbero evitare Quindi il tuo concerto è prenotato e la tua band si sta dirigendo verso la sede, pronta a suonare un grande set. Nient'altro di cui preoccuparsi, giusto? Non necessariamente. Vedete, mentre stupire la folla dal palco è sicuramente una priorità in ogni concerto, le vostre buffonate fuori dal palcoscenico possono ancora significare che non sarete invitati indietro per un altro set, non importa quanto sia sorprendente il suono. F
La tua missione è l'espressione di ciò che fai come organizzazione Una missione è la tua espressione di ciò che fa la tua organizzazione. La tua missione dice a un cliente, dipendente, azionista, venditore o candidato di lavoro interessato esattamente ciò che sei in affari da fare. Determinare la tua missione è una delle prime componenti nella pianificazione strategica aziendale o organizzativa. La m
Calcolo delle modifiche, calcolo degli sconti e altri suggerimenti per interviste sul lavoro di matematica Quando ti vengono poste domande di matematica durante un colloquio di lavoro al dettaglio, l'intervistatore vuole sapere che hai competenze matematiche di base, anche se il registratore di cassa può calcolare automaticamente il cambiamento.
Alcune risposte delle vittime al bullismo sul posto di lavoro Il bullismo sul posto di lavoro è un problema diffuso che sta guadagnando slancio. In effetti, gli studi dimostrano che quasi la metà di tutti i lavoratori statunitensi sono colpiti dal bullismo sul posto di lavoro. Le statistiche: chi sono le vittime?