Attività commerciale

Commercializza il tuo libro con SEO: Spiegazione dei metadati

Aiuta il tuo libro a essere scoperto online

L'ottimizzazione dei motori di ricerca è un componente fondamentale del marketing di un libro o della possibilità di rendere un libro consultabile online oggi.

Commercializza il tuo libro con SEO Inizia con i metadati

Qualunque sia il tuo livello e se sei tradizionalmente pubblicato, in collaborazione con un editore ibrido, o hai auto-pubblicato il tuo libro attraverso un servizio, l'intento di questo articolo è per te di acquisire conoscenze utili e attuabili per il marketing ottimizzando i tuoi metadati per motori di ricerca.

Potrebbe sembrare complicato, ma pensarlo in questo modo - come è la chiave per ogni aspetto del marketing dei libri - l'obiettivo è quello di ottenere informazioni sul libro di fronte ai lettori che potrebbero piacere.

I motori di ricerca sono solo gli intermediari (middle-people? Middle-computer?) Che lavorano con un linguaggio leggermente diverso da quello che facciamo noi.

L'obiettivo del SEO per i libri è di essere un buon traduttore per i motori di ricerca, per rendere le informazioni sui libri immediatamente più chiare nella ricerca, così Google o Yahoo o Amazon possono ottenere in modo più efficiente il libro di fronte al lettore giusto.

Perché i metadati del libro sono così importanti

I metadati ottimizzati per SEO sono fondamentali per qualsiasi libro, ma sono particolarmente importanti nel mondo in piena espansione dell'editoria digitale, in cui molti libri autopubblicati e libri ibridi pubblicati sono solo online.

Inoltre, poiché la stragrande maggioranza degli autori auto-pubblicati ha poca o nessuna piattaforma media, presenza di bookstore tradizionale, o marketing di libri tradizionali o copertura pubblicitaria, i metadati ottimizzati per SEO sono lo strumento fondamentale con il quale tali libri vengono scoperti.

Strumenti come SEO, metadati, parole chiave e codici BISAC sono di vitale importanza anche per i libri pubblicati tradizionalmente. Ma mentre i marketer dei libri digitali presso le case editrici fanno un sacco di parole chiave e metadati che fanno leva pesante qui, ci sono modi importanti in cui gli autori tradizionalmente pubblicati possono implementare la conoscenza dei metadati e per ottimizzare l'esplorazione dei libri nella ricerca.

Quindi, prima, le basi.

Metadati per i libri: una definizione semplificata

"Dati" è, ovviamente, informazione; "meta" è dal greco che significa "livello superiore".

I "metadati" possono essere definiti genericamente come "informazioni top-line sui dati". Per le aziende hardcore basate sui dati (come le società di marketing di database), questo può diventare complicato. Ma per libri e autori, possiamo iniziare con una premessa semplificatrice:

Il libro è il "dato"

Se si pensa a un libro come ai dati, i metadati di un libro sono le informazioni di massima sul libro. I metadati di base di un libro includono:

  • Titolo del libro
  • Prenota sottotitolo
  • Autore
  • Descrizione del libro (aka "flap copy" e "back copy")
  • Editore
  • ISBN
  • Codice BISAC / Categoria di libri (ne parleremo più avanti)
  • Conteggio delle pagine
  • Numero di illustrazioni
  • Data di pubblicazione
  • Eccetera.

Come i metadati per i libri vengono distribuiti online

Quando un libro viene acquisito e contratto, i metadati del libro iniziano a essere raccolti nel database del publisher, che viene aggiornato durante lo sviluppo e la produzione del libro ed è incluso nei cataloghi di vendita dell'editore, sia stampati che online. Qui di solito vengono aggiunte informazioni visive, come la foto della giacca.

Per un libro auto-pubblicato, in generale, l'autore fornisce queste informazioni sui metadati ai servizi di auto-pubblicazione e distribuzione.

Quando un libro viene pubblicato, i suoi metadati vengono forniti tramite il "feed" del computer ai database e ai siti Web appropriati per la pubblicazione, il suo editore tradizionale o ibrido, attraverso il suo servizio di self-publishing o dall'autore di self-publishing. Esempi di questi database sono:

  • Sistemi di vendita all'ingrosso e back-end per librerie e librerie, sistemi di vendita e distribuzione, come Baker & Taylor, Ingram, Edelweiss / Above the Treeline.
  • Rivenditori di libri, come Amazon.com, Barnes & Noble e IndieBound (il cui sistema consente vendite tramite librerie indipendenti).

Ancora una volta, per i libri auto-pubblicati, quali database ottengono i metadati del libro dipende dallo specifico servizio di self-publishing e dall'accordo che il singolo autore ha con il servizio, e in base a quale rivenditore di libri e di ebook distribuirà il libro.

Inoltre, i metadati vengono inseriti manualmente dagli autori o dai team di marketing e pubblicità sulle piattaforme online:

  • Siti web e blog di autori
  • Autore di social media, come pagine Facebook, Twitter, ecc.

Scoperta di libri in mattoni e malta e ricerca di libri online

In una libreria, i lettori possono "cercare" sia i "dati" effettivi che i metadati. E, nel mondo dei libri stampati, i "metadati" di base possono essere trovati proprio sulla giacca del libro. Un lettore che "cerca" un libro stampato in una libreria può "strisciare" non solo i metadati, ma anche i "dati" effettivi.

Un potenziale acquirente in una libreria di mattoni e malta può guardare la copertina, leggere l'intera copia di patta e giacca, guardare, imparare la biografia dell'autore, persino leggere l'indice e sfogliare e sfogliare le pagine del libro fisico. Possono "scoprire" un libro ottenendo un'immagine completa di tutti i dati.

Ma i motori di ricerca non cercano i "dati" ....

Motori di ricerca Cerca i metadati del libro

I motori di ricerca come Google, Yahoo !, e Bing non guardano attraverso interi libri o siti web di autori (o altre pagine Web per informazioni (ancora).

Invece, come una sorta di scorciatoia, usano algoritmi sempre più sofisticati e altamente segreti per "scansionare" (scansionare) pagine Internet per i metadati rilevanti che soddisfano le ricerche dei lettori. Nella ricerca di frazione di secondo, riesaminano circa dieci pagine web di gazillion - da database, siti wiki, siti web istituzionali, blog, siti di social media - di ogni sorta per trovare le informazioni che soddisfano al meglio la query.

Si noti che gli algoritmi proprietari tengono conto anche di altri fattori per valutare in modo più approfondito la pertinenza, l'autorità, la popolarità, ecc. Ma per ora ci preoccupiamo dei metadati.

I rivenditori online, in particolare, Amazon.com, il più grande rivenditore online, non sono motori di ricerca generali, ma contengono i loro motori di ricerca proprietari specificamente adattati alla vendita di libri. Poiché i venditori online di libri elettronici e ebook offrono milioni di potenziali occhi dei lettori e, soprattutto, le migliori carte di credito di tutti i lettori, sono fondamentali per la scoperta e la vendita di libri stampati e ebook.

Oltre ai feed di metadati dell'editore, i motori di ricerca di libri online cercano informazioni sui libri pertinenti raccolte dal venditore, come recensioni dei lettori e classifiche di vendita effettive.

Perché la classifica di ricerca è importante per la scoperta e la vendita di libri

Più in alto il libro atterra nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca ("SERP") - ovvero più alto è il motore di ricerca o il "ranking" di Amazon - più i potenziali lettori vedranno e "scopriranno" il libro e più vendite possibili il libro avrà.

Essere tra i primi tre o quattro risultati è l'ideale; essere sulla prima pagina dei risultati di ricerca è fondamentale per attirare l'attenzione sul tuo libro. Non è un obiettivo facile ed è molto facile per un libro perdersi.

Ricerca a pagamento

Per complicare un po 'le cose, i motori di ricerca e i rivenditori online vendono immobili di valore agli inserzionisti e ai siti di vendita al dettaglio (inclusi editori e autori) che pagano per i loro servizi e merci per apparire in specifici risultati di ricerca o in particolari pagine in cui i lettori sono più propensi a guardali. (Ad esempio, come libraio, Amazon ha utilizzato i fondi pubblicitari cooperativi degli editori di libri per includere libri in determinate promozioni).

I risultati del motore di ricerca "ricerca a pagamento" o "ricerca sponsorizzata" si distinguono dalla "ricerca organica", che non può essere acquistata. Tuttavia, le ricerche sponsorizzate occupano "immobili" e lasciano meno spazio nella pagina per i risultati di ricerca organici.

Per questo motivo, è ancora più importante capire in che modo il ranking organico delle ricerche, il tipo gratuito perseguito dagli autori e dagli editori, può essere potenziato ottimizzando i metadati del libro e utilizzando altre buone pratiche SEO.

Ottimizzazione dei metadati del libro per la ricerca

Anche in questo caso, l'ottimizzazione dei motori di ricerca ha un obiettivo molto umano : dare a un libro la migliore possibilità di connettersi con il maggior numero di lettori possibile attraverso i "traduttori" dei motori di ricerca.

Ci sono tre parti di metadati in cui la strategia di ottimizzazione può avere un impatto positivo:

  • Codici BISAC (cioè codici soggetto per categorie)
  • Titolo del libro e sottotitolo
  • Descrizione del libro

Ottimizzazione dell'uso delle parole chiave per la scoperta del libro

Sia il titolo del libro che le strategie descrittive del libro coinvolgono parole chiave, che sono parte integrante dei metadati. Dovresti fare la ricerca per parole chiave prima di creare il titolo del libro e i metadati della descrizione del libro.

Codici BISAC

I codici BISAC (Industry Standards and Communications) sono codici alfanumerici che rappresentano categorie o argomenti per i libri. Ci sono 54 titoli principali per i titoli dei libri BISAC, come Fiction, Self-Help e Travel. Sotto quell'intestazione di soggetto sono circa 3000 soggetti. Le categorie di navigazione di Amazon si allineano ai codici BISAC.

Ecco un esempio di codice BISAC:

  • SEL000000 è per SELF-HELP / Generale
  • SEL030000 è per SELF-HELP / Crescita personale / Miglioramento della memoria

Ogni libro pubblicato deve avere i codici BISAC assegnati ad esso; i codici aiutano i malviventi, così come i rivenditori online, a catalogare le loro merci. In quanto tali, sono strumenti importanti.

Tecnicamente, un editore può utilizzare tutti i codici BISAC che desidera, anche se un massimo di tre è raccomandato per qualsiasi libro. Gli utenti di Amazon Kindle possono inserire due codici BISAC.

I codici BISAC sono relativamente generali ma usati in combinazione possono richiamare sfumature aggiuntive. Utilizzati strategicamente, possono portare ulteriori occhi al libro.

Ad esempio, se tu fossi l'autore di un misterioso omicidio paranormale di Amazon Kindle con un detective privato, potresti scegliere i seguenti codici BISAC nella speranza di raggiungere i lettori di misteri e lettori paranormali che amano i protagonisti di PI.

  • FIC009050 FICTION / Fantasy / Paranormal
  • FIC022090 FICTION / Mystery & Detective / Investigatori privati

Bisogna fare attenzione a trovare un equilibrio tra la descrizione del libro e la portata del pubblico. Se sei troppo stretto nei tuoi codici, rischi di perdere il pubblico; se sei troppo vasto in un argomento popolare, il tuo libro potrebbe perdersi.

Per ottenere informazioni dettagliate e ottenere i codici più ottimizzati per il tuo libro, cerca il testo del codice BISAC (non il codice alfanumerico, ma l'intestazione completa del soggetto e il testo come Fiction / Fantasy / Paranormal) su siti come Amazon, bn.com, e Goodreads e dai un'occhiata alle pagine della competizione. Se stai per essere pubblicato tradizionalmente, parla dei codici BISAC del tuo libro con il tuo editore e / o il team di marketing digitale.

Titolo del libro e sottotitolo

Ci sono molti fattori critici che determinano la creazione del titolo del libro perfetto: i metadati sono solo uno. Altri sono originalità, contesto, competizione, un "gancio", qualità eufoniche e altro ancora. Detto questo, ci sono cose da tenere a mente per quanto riguarda i titoli, specialmente quelli che sono non-fiction.

  • Vedere se le parole chiave sono appropriate nel titolo: La Bibbia dell'apicoltore dice di cosa si tratta e dice tutto: un libro completo, classico, indispensabile su un argomento specifico.
  • Pensa alla competizione attuale ... La ragazza sul treno è un bestseller enormemente meritevole, ma avrebbe avuto vendite e attenzione stratosferiche se non fosse stata anche una "ragazza" che, come i bestseller Gone Girl e The Girl con il tatuaggio del drago - forse aveva una frase chiave "narratore inaffidabile"?
  • NON superare i 60 caratteri nel titolo. Più a lungo e (secondo Amazon, che è in grado di sapere), si rischia di saltare il lettore.

    
    Raccomandato
    Le riunioni di networking possono essere un modo molto efficace per trovare nuove opportunità di lavoro e creare connessioni preziose, ma come garantire la risposta alle e-mail di rete? La tua email dovrebbe essere educata e professionale, delineando il tuo background, esperienza rilevante e perché vuoi incontrarti.
    L'Equal Employment Opportunity Commission (EEOC) è un'agenzia federale incaricata di far rispettare le leggi che vietano la discriminazione sul lavoro. L'EEOC indaga le accuse di discriminazione e tenta di stabilirle quando viene rilevata una discriminazione. Se le spese non possono essere risolte, l'EEOC può presentare una causa a nome dell'individuo o del pubblico in generale.
    Un consulente televisivo non avrà mai il suo volto o il suo nome sulla trasmissione di notizie notturne. Ma questo esperto, che viene assunto per lavorare dietro le quinte, può essere accreditato trasformando il notiziario di una stazione televisiva in un programma che ha successo, offrendo valutazioni più elevate e maggiori profitti, avendo uno spiccato senso di sapere ciò che il pubblico vuole vedere. Un
    Ci sono molte cose da considerare prima di accettare un programma di lavoro ridotto. Un programma di lavoro ridotto potrebbe essere la tua risposta all'equilibrio lavoro / vita privata, ma questo potrebbe essere uno di quei parenti preconcetti che tutti abbiamo sulla genitorialità. Se lavoriamo meno, possiamo avere più successo sul lavoro e a casa.
    La cultura è definita come i valori, le pratiche e le convinzioni condivise dai membri di un gruppo. La cultura aziendale, quindi, è i valori condivisi, le pratiche e le credenze dei dipendenti dell'azienda. Mentre non puoi vedere o toccare una cultura, essa è presente nelle azioni, nei comportamenti e negli approcci dei membri di un'organizzazione. D
    Qualifiche per la carriera di psicologia dei consumatori al dettaglio: terapia non shopaholic Se non avessi mai letto una descrizione del lavoro di psicologo dei consumatori al dettaglio, potresti pensare che sarebbe piena di requisiti e qualifiche relative alla terapia per gli amanti dello shopping