Attività commerciale

Impara a riconoscere la pubblicità ingannevole

Che cos'è la pubblicità ingannevole e come è possibile individuarla?

La pubblicità ingannevole è ufficialmente definita dalla Federal Trade Commission (FTC) come "una rappresentazione, omissione o pratica che può trarre in inganno il consumatore" e "pratiche che sono state ritenute fuorvianti o ingannevoli in casi specifici includono false dichiarazioni orali o scritte, fuorvianti rivendicazioni di prezzo, vendita di prodotti o servizi pericolosi o sistematicamente difettosi senza adeguata divulgazione, mancata divulgazione di informazioni relative alle vendite piramidali, uso di tecniche di esca e commutazione, mancata prestazione di servizi promessi e mancato rispetto degli obblighi di garanzia.

Tuttavia, è importante notare che la pubblicità ingannevole non rappresenta l'intero settore e costituisce una percentuale molto piccola degli annunci che incontrerai ogni giorno. Ma ci sono sempre persone là fuori che cercano di ingannare i consumatori e fare soldi in ogni modo possibile. Ecco alcuni esempi di pratiche pubblicitarie ingannevoli e immorali e truffe che è necessario cercare.

Tariffe nascoste

In questo esempio, la pubblicità non rivela completamente il costo reale dell'articolo. Potresti visualizzare un annuncio per un computer o tablet che dice "Solo $ 99!" e non vedi l'ora di entrare nel negozio e comprarlo o ordinarlo online. Tuttavia, all'improvviso sei colpito da un sacco di accuse che non ti aspettavi. In alcuni casi, le spese di spedizione saranno esorbitanti, spesso costando più del prodotto stesso. Oppure, potrebbe essere necessario pagare le spese di gestione che sono eccessive.

Spesso, le tariffe nascoste possono essere individuate dall'asterisco (*) che accompagna l'incredibile affare. Garantito, ci sarà una grande differenza tra "Solo $ 99!" e "Solo $ 99! *" L'asterisco in pratica dice "hey, questo non è il prezzo finale, dovrai saltare attraverso i cerchi più importanti o sborsare un sacco di soldi in più". Quindi, se vedi un asterisco, leggi attentamente la piccola stampa. Che si tratti di un piccolo oggetto, di un'auto o di una casa, le tariffe nascoste sono un modo ingannevole per attirarti. Nel momento in cui ti rendi conto che c'è di più da pagare, può essere troppo tardi.

Esca e interruttore

Puoi leggere di più su questa pratica qui, ma in breve, esca e interruttore è proprio come è descritto. La pubblicità ti attira con un prodotto, ma fa un passaggio significativo quando vai ad acquistarlo.

Ad esempio, improvvisamente il portatile che volevi non è in magazzino, ma ce n'è uno diverso che è più basso di spec e costa il doppio. Le probabilità sono, che il portatile originale non fosse mai in magazzino, o almeno, non per il prezzo pubblicizzato.

Un altro esempio potrebbe essere la pubblicità di un'auto al prezzo base, ma con tutte le funzionalità top-of-the-line incluse nell'annuncio. Quando arrivi al concessionario, devi pagare molto di più per ottenere l'auto effettivamente mostrata nell'annuncio. La pubblicità di Bait e Switch è illegale e dovrebbe essere segnalata ogni volta che la incontri. A volte, un'offerta può sembrare esca e cambiare, ma non lo è. Se vuoi che il portatile sia esaurito, ma ti viene offerto un laptop simile con una specifica molto simile, ad un prezzo quasi identico, va benissimo.

Ti sei appena perso l'affare originale. In tal caso, chiedere un controllo pioggia.

Reclami ingannevoli

Le affermazioni ingannevoli usano un linguaggio ingannevole per far credere al consumatore che stanno ottenendo una cosa, quando in realtà stanno diventando meno (o pagando di più). Uno show televisivo britannico chiamato The Real Hustle ha avuto un grande esempio di questo in azione. I presentatori, che conoscono i dettagli di tanti giochi di società, creano bancarelle per vendere prodotti apparentemente fantastici a prezzi convenienti.

In nessun momento gli imbroglioni infrangono la legge facendo affermazioni non veritiere, ma la verbosità porta le persone a credere che stiano comprando qualcosa di molto meglio di quanto in realtà ottengano. Uno dei più crudeli era pubblicizzare un aereo modello fai-da-te per un prezzo che sembrava un affare. Cose come "facile da assemblare" e "davvero vola" erano sulla scatola. Ma dentro ... era solo un foglio di carta bianco, con una serie di istruzioni su come realizzare un aereo di carta. Hanno infranto la legge? No. Hanno ingannato? Sì.

Fotografia ambigua o "Best Case Scenario"

Un altro modo per imbrogliare le persone è di scattare fotografie del prodotto venduto, ma in un modo che le faccia sembrare migliori di quello che sono. Gli hotel ombrosi hanno spesso utilizzato questa tecnica per rendere le stanze più grandi, posizionando la telecamera nell'angolo della stanza e usando un obiettivo fisheye.

La fotografia potrebbe anche essere presa in un modo per nascondere alcuni dei difetti dei prodotti, o per farla sembrare ancora più grande di quanto non sia nella vita reale. Ad esempio, l'acquisto di un set di pentole da cucina che sembrano enormi, ma quando li ricevi, sono in realtà un giocattolo per bambini.

La fotografia alimentare può risentire della fotografia del "caso migliore". Se hai mai ordinato un hamburger da un fast food, lo saprai bene. L'hamburger sul menu è perfetto. È denso, succoso, alto 4 pollici e sembra incredibile. Ma il burger che ricevi, pur avendo gli stessi ingredienti, è una triste interpretazione di quell'immagine. Il panino è piatto, l'hamburger è un disastro, ketchup e senape stanno uscendo dai lati.

Questo è qualcosa che accettiamo come consumatori, perché sappiamo che l'hamburger nella fotografia è stato assemblato da esperti designer e artisti del cibo, nel corso di molte ore, mentre la povera mano della cucina deve gettare il tuo hamburger insieme in pochi secondi per incontrare i tuoi richieste di tempo. Ma non credetemi, non potete mai lamentarvi di questo tipo di fotografia. Se acquisti qualcosa che è chiaramente di qualità inferiore a quella mostrata nell'immagine, puoi emandare un rimborso.

Raccomandato
Cosa portare / Cosa non portare Come gli altri servizi, la Guardia Costiera degli Stati Uniti limita ciò che si può e non si può portare con loro al "Boot Camp" della Guardia Costiera. Esistono tre categorie di oggetti personali: Contrabbando - Articoli che sono severamente vietati Stivaggio - Articoli che possono essere messi nella borsa civile e conservati fino alla partenza dal campo di addestramento Consentito - Articoli che possono essere presi in allenamento. C
Il Corporate Human Resources Recruiter è responsabile di fornire tutti gli aspetti del successo del reclutamento in tutta l'organizzazione. Ciò sarà realizzato attraverso lo sviluppo di piani di reclutamento locali e nazionali, utilizzando strategie e risorse di approvvigionamento tradizionali e sviluppando nuove idee di reclutamento creativo. I
Un curriculum vitae (o "CV") scritto per il mondo accademico dovrebbe evidenziare esperienze di ricerca e insegnamento, pubblicazioni, borse e borse, associazioni professionali e licenze, premi e altri dettagli nella tua esperienza che ti rendono il miglior candidato per una facoltà o ricerca posizione pubblicizzata da un college o università.
Lo zucchero nel sangue è basso provocando la stanchezza del pomeriggio? Molti dei luoghi di lavoro di oggi sono pieni di migliaia di sostanze chimiche utilizzate per creare tutto, dai toner ai mobili per ufficio. Oltre all'esposizione ai prodotti chimici, grazie all'invenzione del cubicolo dell'ufficio, i lavoratori sono spesso stipati in piccoli spazi dove i germi dispersi nell'aria possono diffondersi rapidamente.
I visti H-2A consentono ai lavoratori stranieri di entrare negli Stati Uniti per lavoro agricolo stagionale o temporaneo, quando c'è carenza di lavoratori domestici. H2-A visti di lavoro agricolo stagionale o temporaneo Questo tipo di visto di lavoro è ottenuto dai datori di lavoro per le persone che lavoreranno negli Stati Uniti.
Questo punto di vista consente al lettore di entrare nella mente di diversi personaggi Il punto di vista onnisciente in terza persona è un metodo di narrazione in cui il narratore conosce i pensieri e le sensazioni di tutti i personaggi della storia. La terza persona non è uguale alla terza persona limitata, un punto di voce che aderisce strettamente alla prospettiva di un personaggio, di solito quella del protagonista.