Attività commerciale

Scopri come sviluppare un piano di prestazioni per i dipendenti

Pubblicato il 4/25/2015

A nessun manager piace avere a che fare con dipendenti difficili, ma ogni manager dovrà affrontarli durante la loro carriera. I comportamenti dei dipendenti difficili spesso si traducono in problemi di prestazioni.

Non è sempre chiaro a un manager perché un dipendente è alle prese con problemi di prestazioni. Il dipendente potrebbe consentire alle questioni personali di riversarsi sul posto di lavoro; forse l'onboarding e la formazione non erano efficaci.

Ci possono essere ostacoli imprevisti nel modo in cui le prestazioni di un dipendente, o forse la persona è solo una cattiva assunzione. Qualunque sia la ragione (o le ragioni) potrebbe essere, è fondamentale identificare comportamenti scorretti e gestire rapidamente tali individui in modo che non incidano negativamente sul morale dei dipendenti.

Sviluppare un efficace piano di rendimento dei dipendenti

Uno dei modi più efficaci per gestire i dipendenti difficili è l'utilizzo di un piano di miglioramento delle prestazioni di 90 giorni. Questi piani, se strutturati ed eseguiti correttamente, possono aiutare a istruire un dipendente attraverso i passaggi necessari per cambiare il loro comportamento. Se i dipendenti non sono in grado o non vogliono cambiare, un piano di miglioramento delle prestazioni di 90 giorni darà ai leader il veicolo per la transizione di quei membri del team e per dare spazio a giocatori della squadra più produttivi.

Ecco i passaggi da seguire quando si sviluppa un piano efficace:

  1. Non ignorare i fatti . Il cattivo comportamento è, sfortunatamente, soggettivo in molti casi. Pertanto, quando si tratta di dipendenti difficili, è essenziale concentrarsi sui fatti e non ignorarli quando vengono alla luce le questioni.
  2. Non agire sulle voci. Ci sono pochi posti in abbondanza con le voci di un ufficio aziendale. I manager non sono gli unici a notare comportamenti scorretti, ma le probabilità sono che i membri del team siano troppo felici di condividere le proprie storie di frustrazione quando si tratta di impiegati difficili. Non agire mai su informazioni ricevute di terza mano. Verificare sempre i fatti in ogni caso specifico e ignorare tutto ciò che non è stato dimostrato essere vero.
  1. Sviluppa un piano di prestazioni oggettive. La parola chiave nel piano delle prestazioni è "performance". Al fine di modificare comportamenti errati, i manager dovrebbero concentrarsi sulle prestazioni e sui comportamenti dei dipendenti, piuttosto che sui problemi di personalità. In che modo un cattivo comportamento influisce sull'efficacia del dipendente e sull'efficacia del team? Fornire un feedback chiaro che illustri le ragioni per le quali il comportamento deve cambiare e delinea chiaramente i modi in cui tale comportamento influisce sugli altri.
  2. Imposta Clear Conseguenze. Un dipendente su un piano di prestazioni dovrebbe essere chiaro quando si tratta di impostare le conseguenze per il mancato cambiamento del comportamento. Descrivi le conseguenze per iscritto, esaminale con il dipendente e dedica un sacco di tempo alle domande. Chiedere al dipendente di firmare un documento che indichi la comprensione del piano delle prestazioni e le conseguenze per il mancato raggiungimento degli obiettivi dichiarati.
  1. Follow-up con regolarità. I piani di prestazione sono progettati per dare ai dipendenti il ​​tempo e le risorse per migliorare le loro prestazioni se, in realtà, vogliono migliorare. Tuttavia, non possono farlo da soli. I manager dovrebbero verificare settimanalmente con il dipendente per verificare i progressi.
  2. Allenatore con coerenza. Trattare con dipendenti difficili può essere una tassa. Ci possono essere giorni in cui è semplicemente troppo estenuante per avere la stessa conversazione con lo stesso dipendente un'altra volta. Tuttavia, la coerenza è fondamentale per cambiare il comportamento. I manager non dovrebbero ignorare un comportamento di martedì, quindi affrontare il dipendente con lo stesso cattivo comportamento di giovedì. La coerenza è fondamentale quando istruisci un dipendente attraverso un piano di prestazioni.

    Evitare la trappola del tempo

    Uno dei più grandi errori commessi dai manager quando si tratta di impiegati difficili è passare troppo tempo con loro. Occuparsi costantemente di impiegati difficili e di artisti di scarso rendimento invia un messaggio sbagliato a quei membri del team che si comportano bene e hanno un forte senso di ciò che significa essere un giocatore di squadra.

    La bellezza di un piano di miglioramento delle prestazioni di 90 giorni è che è chiaro e finito. Il dipendente sa cosa deve fare per migliorare e alla fine del periodo è cambiato in meglio o passerà. In molti casi, i dipendenti difficili selezioneranno automaticamente il processo. Possono credere che la scrittura sia sul muro una volta che vengono messi in atto un piano di miglioramento delle prestazioni, e quindi cercare nuove opportunità. Anche quando questi dipendenti non vanno avanti, il manager può essere sicuro di aver fatto del loro meglio per migliorare la situazione, e il dipendente non era davvero adatto per il team.

    Non è mai facile navigare nelle acque quando un dipendente difficile sta nuotando nella squadra. Lavorare e istruire questi dipendenti è un'abilità che richiede tempo per svilupparsi. Tuttavia, quando i manager possono identificare i dipendenti problematici, è molto più facile gestirli (o rimuoverli), consentendo ai forti esecutori di spostare la squadra verso il successo.

    Beth Armknecht Miller è un allenatore manageriale certificato e CEO di Executive Velocity, uno dei migliori talenti e società di consulenza per lo sviluppo della leadership. Il suo ultimo libro, "Are You Talent Obsessed ?: Sbloccare i segreti di un team di professionisti entusiasti è disponibile su Amazon.

    Raccomandato
    Mentre i telelavoratori possono fantasticare di abbandonare tutti quegli impegni di vacanza legati al lavoro, come feste d'ufficio e Santas segrete, sfortunatamente non possono permettersi di farlo. Anche più delle loro controparti in ufficio, le persone che lavorano da casa hanno bisogno di usare le festività natalizie per creare legami e costruire legami con i loro colleghi, supervisori e clienti.
    I pubblicisti sono assunti per ottenere la copertura della stampa per i loro clienti. Cosa significa questo? I pubblicitari sono la versione del mondo dei media delle cheerleaders, in una certa misura. Il loro compito è fare in modo che i giornalisti scrivano del loro cliente, chiunque esso sia. Comunicati stampa: Pom Pom di un pubblicista Come fanno gli addetti stampa a scrivere dei loro clienti?
    Tutto ciò che devi sapere sulle certificazioni tecniche più diffuse Avere certificazioni pertinenti può rendere il tuo curriculum più interessante e aumentare la tua desiderabilità nel mercato tecnologico. Per aiutarti a trovare le migliori certificazioni per la tua carriera, consulta questi sei collegamenti per ottenere informazioni su una varietà di certificazioni tecniche. Qui
    Gli elementi essenziali di un annuncio di stampa di successo Il passaggio al digitale ha fatto sì che gli annunci di stampa non siano più una parte fondamentale del marketing mix, come lo sono stati per decenni. Ripensa all'ultima volta che un annuncio stampa ha attirato la tua attenzione. Tuttavia, c'è ancora bisogno di loro, soprattutto se si dispone di un'azienda che si riferisce direttamente a una pubblicazione di stampa e con più riviste ora disponibili per la lettura digitale, le pubblicità devono ancora funzionare bene. Gli
    Problemi e soluzioni, per il compito ingannevole di auto-promozione L'autopromozione è forse uno dei progetti più complicati che qualsiasi agenzia pubblicitaria, di marketing o di design può intraprendere. Sembra strano agli estranei che questo sia anche un problema. Dopotutto, quando sei il cliente, sicuramente puoi fare quello che vuoi, giusto? B
    C'è sempre un sacco di discorsi sui media riguardo ai modelli e al loro peso. Ma, per i modelli di moda e le agenzie che li rappresentano, non ha mai riguardato il peso, sono le misure del modello o le "statistiche" che contano di più. Se sei già rappresentato da un'agenzia, gli agenti si assicureranno che le statistiche sul materiale promozionale siano accurate. M