Attività commerciale

Impara a rispondere alle domande di intervista sui boss

La maggior parte delle interviste di lavoro includerà alcune domande sui tuoi capi, sia passati che futuri. Domande di interviste comuni sui supervisori includono la richiesta di descrivere il miglior e il peggior capo per cui hai lavorato, quello che ti aspetti da un supervisore, come gestisci un capo che ha torto e altre domande relative ai rapporti con i tuoi superiori.

Rispondere alle domande sui precedenti boss

Soprattutto, non importa quanto non ti piaccia un capo precedente, non dirlo! In effetti, non dire nulla di negativo sui tuoi capi, indipendentemente dalle tue esperienze. Negatività, insulti o commenti diffamatori su un cattivo capo servono come una bandiera rossa per un gestore assumente che potrebbe chiedersi cosa dirai in futuro se sei assunto.

Non hai bisogno di mentire sui tuoi precedenti supervisori. Sii sincero ma resta positivo. Inquadra la tua risposta in modo da far risplendere la tua professionalità e l'intuizione che hai sviluppato riguardo alle circostanze. Lo stesso vale per l'azienda: se odiavi lavorare in un'azienda, tieni queste informazioni per te.

Sii molto attento a come rispondi

Perché è importante essere consapevoli di ciò che dici? Ci sono tanti motivi per guardare la tua lingua. Ad esempio, un vecchio capo potrebbe effettivamente essere un amico o conoscente dell'intervistatore, specialmente se si trovano nello stesso settore. O lui o lei potrebbe essere un cliente o un cliente della vostra azienda potenziale. Se masterizzi quel ponte, probabilmente distruggerai le tue possibilità di ottenere il lavoro.

Se ti viene chiesta una situazione con un boss che non ti è piaciuto, fai un respiro, fermati un attimo e prepara la tua risposta in modo positivo, o almeno neutrale. A questo punto, il modo in cui ti occupi emotivamente di questi tipi di domande può essere importante. Questo non è il momento di volare fuori dalla maniglia e arrabbiarsi o entrare in troppi dettagli su quanto male era il tuo capo.

Spalma la colpa e mostra la crescita

Se ci pensi, ci sono sempre almeno due lati di ogni storia. Hai avuto un conflitto con un supervisore? Disaccordi sul tuo lavoro? Innanzitutto, renditi conto che quasi tutti i dipendenti hanno avuto una sorta di divergenza di opinioni con il loro manager, che è una parte normale di una relazione, sul lavoro o fuori.

Quindi, è del tutto ragionevole parlare della situazione. Trasmetti ciò che hai imparato e come è stato risolto il problema. In effetti, le opinioni dissenzienti possono essere positive in quanto portano a un brainstorming e nuove idee e soluzioni che fanno avanzare l'azienda. Forse potresti spiegare come una differenza di opinione abbia portato ad una sorta di miglioramento.

Ecco un approccio a prendere responsabilità personale

Dai uno sguardo a questi esempi su come rispondere alla domanda assumendo almeno parte delle responsabilità.

Non vedevo gli occhi con il mio ultimo capo e questo ha portato a un crollo della comunicazione. Tuttavia, ora mi rendo conto che ciò è dovuto anche alla mia mancanza di esperienza nel settore e temevo che porre domande fosse percepito come debole e indicare che non ero in grado di svolgere il lavoro.

Ora ho imparato a porre domande immediatamente se ho bisogno di ulteriori spiegazioni e questo dimostra la mia iniziativa e dedizione nel portare a termine il lavoro.

Una risposta del genere incornicia una situazione negativa in un modo migliore e ti mostra di essere migliorato come risultato. Mentre è chiaro che hai avuto un disaccordo con il tuo capo, non l'hai lanciato in una luce negativa.

Intervista Domande e risposte sui boss

Vuoi altri esempi? Ecco alcune domande di intervista sui dirigenti e alcune delle migliori risposte. Rivedi queste domande e risposte e scegli quelle che riguardano le situazioni precedenti, personalizzale secondo le tue necessità e esercitati rispondendo a queste domande.

  • Descrivi il tuo miglior capo: le migliori risposte
  • Descrivi il tuo capo ideale: le migliori risposte
  • Hai mai avuto difficoltà a lavorare con un manager? - Le migliori risposte
  • Come ti descriverà il tuo supervisore? - Le migliori risposte
  • Come lo gestisci se il capo ha torto? - Le migliori risposte
  • Se sai che il tuo supervisore ha sbagliato al 100% qualcosa, come lo gestiresti? - Le migliori risposte
  • Com'è stato lavorare con il tuo supervisore? - Le migliori risposte
  • Cosa ti aspetti da un supervisore? - Le migliori risposte
  • Qual è la più grande critica che hai ricevuto dal tuo capo? - Le migliori risposte
  • Chi era il tuo miglior capo e chi era il peggiore? - Le migliori risposte
  • Altre domande sui supervisori: le migliori risposte

Mentre siamo in tema di capi, è importante trovare quello giusto per te quando stai considerando un nuovo lavoro, specialmente se hai avuto alcuni terribili capi in passato. Ecco come trovare e lavorare per il miglior capo.

Raccomandato
Rispondere a domande sul tuo desiderio di passare da un lavoro di gestione ad uno specialista può essere molto difficile. Forse sei un direttore delle vendite che ora vuole tornare alle vendite, un editor che vuole essere di nuovo uno scrittore o un preside che vuole tornare in classe. La tua sfida nel rendere conto del tuo desiderio di scalare la marcia è di rispondere alla domanda senza sembrare che manchi di motivazione o cerchi un lavoro più facile. M
Puoi fare il lavoro? È in prima fila nella mente del gestore assumente quando conduce colloqui di lavoro. Le domande di colloquio di lavoro specifico sono progettate per misurare la capacità del candidato di svolgere i compiti del lavoro rispetto al set di competenze richiesto per la posizione. In poche parole, il responsabile delle assunzioni vuole sapere se hai le competenze necessarie per svolgere il lavoro.
4 consigli per l'adattamento e il sollievo dallo stress per gli introversi sul posto di lavoro Sei frustrato da un flusso costante di interruzioni del tuo lavoro? Ti senti spesso messo sul posto quando ti viene chiesto un feedback estemporaneo durante le riunioni? Ti senti svuotato dopo le presentazioni, le riunioni o altri incontri che richiedono di parlare molto
La vendita è un'arte. Ma a differenza di molte altre forme d'arte, l'arte della vendita è qualcosa che la maggior parte può imparare. Ciò non significa che tutti possano essere bravi nelle vendite, comunque. Molte persone nuove alle vendite sono tentate di imparare subito come chiudere un accordo invece di imparare le basi delle vendite. I
Perché non dovresti essere troppo personale al lavoro Parli con i tuoi colleghi di tutto? Quando passi così tanto tempo al lavoro che ti senti come se potessi vivere lì, è difficile non parlare della tua vita personale con coloro che sono lì con te giorno dopo giorno. La condivisione di troppe informazioni con i tuoi colleghi, tuttavia, può causare problemi. Non
Porta la tua carriera in una nuova direzione senza lavorare nei media Persino i professionisti dei media esperti si bruciano per le richieste dell'industria e considerano una nuova carriera. Ottenere posti di lavoro con una laurea in comunicazione al di fuori delle solite posizioni dei media è più facile quando sai come vendere le tue competenze e il tuo background educativo.