Attività commerciale

Impara gli elementi di un efficace piano di vendita

Un piano di vendita è uno strumento fondamentale per tutti i venditori. La tua azienda potrebbe avere un piano di vendita in atto e, in tal caso, dovresti sicuramente fare un punto di apprendimento e seguirlo. Ma se non hai un piano di vendita individuale, ti manca un'opportunità per aumentare le tue vendite al livello successivo.

I due componenti principali di un buon piano di vendita

Un buon piano di vendita ha due componenti principali: strategie di vendita e tattiche di vendita. Strategie e tattiche sono termini militari usati per descrivere un piano di guerra. La strategia riguarda la guerra stessa: cosa vogliono realizzare i leader e quali battaglie scelgono di combattere. Le tattiche determinano come viene combattuta una singola battaglia. Quindi, in termini commerciali, una strategia potrebbe essere quella di far conoscere alle persone della tua comunità la tua azienda, mentre le tattiche associate potrebbero includere la partecipazione alle riunioni della camera di commercio, la pubblicazione di un annuncio sul giornale locale, la creazione di un evento nella tua sede, andando porta a porta, ecc.

I piani di vendita si suddividono ulteriormente in nuove strategie di crescita del business e tattiche e strategie e tattiche di crescita del business esistenti (ad esempio vendendo prodotti aggiuntivi a persone che sono già clienti). Questi quattro componenti forniscono un quadro per il piano di vendita ed è importante includerli tutti. Tuttavia, spetta a te dare la priorità a questi componenti in un modo che ha senso per te. Se hai già contattato di recente i tuoi clienti esistenti, probabilmente vorrai concentrarti sull'acquisizione di nuovi.

Se hai appena lanciato un nuovo prodotto che si integra perfettamente con un prodotto esistente, il tuo piano vendite dovrebbe tenerne conto e concentrarsi sulla vendita ai clienti attuali.

Familiarizzare con quota di vendita, territorio, prodotti e servizi

Prima di creare il tuo piano di vendita, devi essere intimamente familiare con tre dettagli importanti: la tua quota di vendita, il tuo territorio di vendita e la tua linea di prodotti e servizi. Capire la tua quota di vendita ti aiuta a costruire un piano che renderà felice il tuo manager e ti consentirà anche di progettare un piano che massimizzerà le tue commissioni, il che ti renderà felice. Conoscere il tuo territorio ti impedisce di calpestare le dita dei tuoi commilitoni. E conoscere i tuoi prodotti e servizi ti aiuta a definire i tuoi requisiti per i potenziali clienti, il che a sua volta ti offre una visione realistica di come e quanto puoi vendere.

Revisione del piano di vendita

Anche il miglior piano di vendita richiederà una revisione regolare. Modifiche alla tua quota, alla tua linea di prodotti, alla tua base di clienti esistente, al tuo settore - anche gli alti e bassi economici possono richiedere un adeguamento al tuo piano di vendita. Per lo meno, è necessario rivedere il piano trimestralmente e decidere se è necessario apportare modifiche. Considera il piano di vendita un documento vivente, non qualcosa di scolpito nella pietra.

Se hai difficoltà a decidere le tue strategie di vendita e le tue tattiche, il tuo responsabile delle vendite è una risorsa formidabile. Solitamente riuscirà a comprendere meglio gli obiettivi di vendita a livello aziendale e sarà in grado di aiutarti a personalizzare il tuo piano vendite per raggiungere questi obiettivi, sfruttando al contempo le tue opportunità uniche. Anche gli altri membri del tuo team di vendita possono aiutarti. Chiedi ai tuoi venditori di stelle cosa includono nei loro piani di vendita e utilizza queste strategie come punto di partenza per sviluppare il tuo.

Per iniziare, ecco alcuni esempi di utili strategie di vendita e le loro tattiche.

  • Batti la mia quota del 25%: fai cinquanta chiamate a freddo alla settimana, fai venti contatti faccia a faccia con potenziali clienti potenziali, fissa quattro appuntamenti a settimana, invia quaranta saluti via email a potenziali clienti potenziali alla settimana.
  • Vendi ai miei clienti attuali una media di un nuovo prodotto a testa: invia cinquanta lettere a settimana suggerendo una valutazione dell'account, chiama cinque clienti al giorno per chiedere il loro stato, contatta ogni nuovo cliente entro due settimane dall'acquisto per rispondere a qualsiasi domanda o dubbio.
  • Aumentare la mia base di clienti locali: partecipare a dodici eventi di networking, fare volontariato per tre organizzazioni no profit locali, partecipare a ogni riunione della Camera di Commercio.

    
    Articoli Interessanti
    Raccomandato
    Esercito Combattimento di base - Trasformare i civili in soldati L'addestramento di combattimento di base dell'esercito (BCT) è l'addestramento di base o il campo di addestramento per i civili che vogliono unirsi all'esercito. L'esercito BCT trasforma i civili in soldati e insegna loro a marciare, sparare, abilità di sopravvivenza e li prepara per la vita nell'esercito.
    Cosa succede se un dipendente non si presenta al lavoro? L'abbandono del lavoro si verifica quando un dipendente non si presenta come previsto al lavoro nei giorni consecutivi senza avvisare il proprio supervisore o richiedere il tempo libero. Il numero di giorni che l'impiegato perde prima che l'assenza sia considerata una rinuncia
    Sei interessato a lavorare per Walmart? Ti piacerebbe iniziare o far crescere la tua carriera con Walmart? Il grande magazzino di discount al dettaglio ha sedi in tutti gli Stati Uniti e in tutto il mondo ed è uno dei maggiori datori di lavoro privati ​​negli Stati Uniti. Ci sono 1, 5 milioni di impiegati statunitensi e 2, 3 milioni in tutto il mondo. Wal
    Il curriculum è la tua prima visione di un candidato di lavoro Un curriculum è un documento che fornisce al datore di lavoro una dichiarazione dettagliata sull'esperienza lavorativa, l'istruzione e le realizzazioni precedenti di un candidato. Il curriculum spesso fornisce un obiettivo di occupazione; una sintesi delle competenze, delle conoscenze e dei potenziali contributi; una sintesi del lavoro di volontariato civico, professionale e filantropico; un elenco di certificazioni; e menzione di eventuali corsi aggiuntivi pertinenti.
    Quando crei un curriculum come studente universitario, devi sottolineare non solo la tua storia lavorativa, ma anche la tua educazione. Puoi anche dimostrare le tue abilità e abilità includendo il lavoro volontario e altre attività extrascolastiche. Il seguente è un curriculum di esempio per uno studente universitario che include esperienza di formazione, lavoro e tirocinio, premi e risultati. Su
    Pubblicato il 4/25/2015 A nessun manager piace avere a che fare con dipendenti difficili, ma ogni manager dovrà affrontarli durante la loro carriera. I comportamenti dei dipendenti difficili spesso si traducono in problemi di prestazioni. Non è sempre chiaro a un manager perché un dipendente è alle prese con problemi di prestazioni. Il