Attività commerciale

Scopri le principali qualità di leadership

Quando si tratta di conoscere le qualità dei grandi leader, ci sono liste infinite, articoli, libri, studi di ricerca e modelli di competenze a cui fare riferimento. Così tanti, infatti, che è opprimente per chiunque aspiri a conoscere la leadership e come diventare un leader migliore.

Per complicare le cose, la leadership è un termine difficile da definire, proprio come il concetto di strategia. Chiedi a una stanza piena di dirigenti di definire entrambi questi termini e puoi aspettarti un'ampia ed eccitante varietà di definizioni.

Le qualità comuni di leader efficaci e inefficaci

Nei workshop e nelle sessioni di approfondimento, chiediamo ai partecipanti di descrivere gli attributi e i comportamenti dei leader che ammirano. Chiediamo anche a loro di descrivere il comportamento dei leader che hanno incontrato e che credono non siano stati efficaci. Mentre ci sforziamo di evitare l'uso dell'etichetta leader schifoso per quest'ultimo gruppo, quelli sono quelli che ci stanno veramente chiedendo.

Come puoi immaginare, le liste che emergono per leader efficaci e inefficaci sono generalmente coerenti da un gruppo all'altro. Conosciamo un buon leader quando ne incontriamo uno e conosciamo il pessimo leader quando scuriscono i nostri giorni.

Gli attributi chiave descritti dai partecipanti al programma per leader efficaci includono:

  • Tratta tutti con rispetto
  • Le azioni corrispondono alle parole
  • insegna
  • Ci sfida a essere il nostro meglio
  • Coaches
  • Supporta il nostro sviluppo
  • Comunica costantemente
  • Condivide il quadro generale e lavora con noi sui dettagli

Gli attributi chiave per i leader meno efficaci sono:

  • micromanages
  • È arrogante o distaccato o entrambi
  • Critica senza fondamento
  • Comunica di rado e in modo inefficace
  • Non chiarisce mai il quadro generale e sicuramente non funziona con noi

Le prime dieci qualità di leadership di leader efficaci:

Apprezziamo l'input di questi partecipanti alla sessione e li abbiamo inseriti nella nostra lista "dieci migliori" di qualità di leadership. La nostra lista è puramente un'opinione ed è basata sulla nostra ampia esperienza di coaching e sviluppo di leader. Siamo disposti a scommettere che è dannatamente descrittivo dei grandi leader che hai incontrato nella tua carriera.

  1. I leader efficaci tirano fuori il meglio dagli altri: i grandi leader non ottengono risultati straordinari solo grazie ai loro contributi. Hanno la capacità di elevare le prestazioni di tutti intorno a loro. Credono che tutti abbiano un potenziale inutilizzato per crescere e migliorare e dare alle persone la fiducia necessaria per raggiungere i propri obiettivi.
  2. I migliori leader ispirano con le loro parole e azioni: i grandi leader hanno visioni audaci e obiettivi audaci, ma hanno anche la capacità di comunicare in un modo che ispira gli altri ad agire. Fanno appello alle emozioni della gente, usando un'immagine, storie, metafore e altri modi che muovono le persone all'azione. Coinvolgono gli altri per dare alle persone un senso di proprietà e controllo. E non chiedono mai alle persone di fare qualcosa che non si farebbero da soli.
  1. I grandi leader sono genuini e autentici: questi leader sanno chi sono e non hanno paura di lasciare che gli altri vedano i loro valori fondamentali, i loro punti di forza e le loro debolezze. Sono trasparenti e fanno sapere a tutti in un modo che è visto come "reale" e genuino.
  2. I leader efficaci hanno una presenza professionale: i grandi leader hanno un modo di essere "nel momento", sia in un contesto di gruppo (sul palco) che nelle singole interazioni. Prestano attenzione, ascoltano, fanno grandi domande e fanno sentire tutti come se fossero ascoltati e apprezzati. Quando parlano, attirano l'attenzione - tutti si fermano e prestano attenzione.
  1. I buoni leader possono essere fidati e si fidano degli altri: i leader efficaci ispirano fiducia. Dicono cosa significano, significano ciò che dicono e fanno ciò che promettono di fare. Si fidano anche degli altri - non in modo ingenuo, ma presumono che ci si possa fidare fino a quando non si dimostrerà il contrario.
  2. Predicano e praticano la responsabilità: i migliori leader sono responsabili nei confronti dei membri del loro team e delle parti interessate. Ammettono i propri errori e non puntano mai le dita o scusano. Tengono anche gli altri responsabili.
  1. I grandi leader guidano grandi risultati: Loro imposta audaci visioni e obiettivi audaci e armato di un gruppo attentamente selezionato di indicatori e metriche chiave delle prestazioni, non distoglie mai gli occhi dal bersaglio. Sono implacabili nel raggiungimento degli obiettivi. Celebrano i successi dei membri del loro team e aiutano tutti a sentirsi dei vincitori.
  2. Sono positivi e fiduciosi: i grandi leader hanno la capacità di bilanciare ottimismo, passione e fiducia, senza ignorare la realtà, e lasciando che la loro fiducia si trasformi in arroganza. Possono anche stimolare gli altri - invece di prosciugare l'energia degli altri intorno a loro. Creano pinguini invece di orsi polari.
  1. I leader efficaci guidano il cambiamento: mentre questo si sovrappone in qualche modo con i risultati focalizzati e stimolanti, essi comprendono anche le dinamiche dei cambiamenti organizzativi e individuali. Gestiscono efficacemente le proprie reazioni al cambiamento.
  2. Autorizzano gli altri: i grandi leader sono a loro agio delegando. Spingono le decisioni al livello più basso e capiscono il potere motivazionale di dare alle persone il controllo. Non accaparrano o abusano del loro potere, lo danno via liberamente.

La linea di fondo:

Quando hai l'opportunità di lavorare per un leader che mostra le qualità sopra descritte, fai molta attenzione e impara. Queste lezioni offrono una guida inestimabile mentre ti sforzi di crescere nel tipo di leader che le persone descrivono positivamente in workshop e seminari!

Raccomandato
Potrebbe sorprendervi sapere che un business di farfalle può essere uno sforzo molto proficuo. Un articolo pubblicato su CNN Money menzionava il fatto che era nel pieno della possibilità di guadagnare da $ 50.000 a $ 100.000 annualmente allevando farfalle. Con i consumatori che pagano il miglior dollaro per le due specie più comuni allevate in commercio (circa $ 95 per dozzine per farfalle monarca e $ 80 per dozzina per farfalle Painted Lady), è facile vedere come le farfalle possono portare entrate significative con un costo di produzione relativamente modesto . No
Nella letteratura, il simbolismo è usato per produrre impatto. Ciò si ottiene associando un significato aggiuntivo a un'azione, un oggetto o un nome. È un modo per prendere qualcosa (di solito qualcosa di concreto) e associandolo (o affiggendolo) a qualcos'altro, assume un significato nuovo (e più significativo). In
Fa parte della stagione estiva il 99, 9% delle donne che temono: la stagione dei costumi da bagno. Non solo devono mettere a nudo i loro corpi per il mondo, ma devono anche affrontare il flusso infinito di foto bikini poco lusinghiere che sembrano sempre farsi strada su Facebook (non c'è un codice ragazza non scritto sul non etichettare il tuo amici in foto di costume da bagno?
Un profilo aziendale di lavoro a casa Industria: Educazione online Descrizione dell'azienda: Con sede a Baltimora, MD, questa azienda sviluppa curricula online e li implementa in quelle che chiama le sue "accademie online" per gli studenti di K-12. I clienti della società, che in generale sono governi statali e distretti scolastici, stipulano un contratto con Connections Academy per offrire un'istruzione online gratuita e pubblica a un segmento di studenti.
Come vengono raccolti? Le royalties meccaniche sono una royalty pagata ad un cantautore ogni volta che viene fatta una copia di una delle loro canzoni. Ad esempio, quando un'etichetta discografica preme un CD della tua canzone, sei tenuto a un compenso meccanico. Questa è la storia di base, ma diventa un po 'più complicata.
Ottieni suggerimenti su come rispondere a questa query di intervista di lavoro Quando ti stai candidando per una posizione entry level, una tipica domanda per un colloquio di lavoro è: "Qual è stata la tua più grande sfida da studente e come l'hai gestita?" Questa domanda è un modo per gli intervistatori di capire come affrontate i problemi e le avversità. Più