Attività commerciale

Non posso dire una bugia

Dichiarazioni false su documenti di reclutamento militare

Lasciatemi prefigurare questo articolo dicendo che conosco personalmente dozzine di reclutatori militari. Ogni singolo che conosco personalmente sono professionisti onesti e laboriosi. Conoscono le normative e i requisiti di inserimento del loro servizio e lavorano duramente per elaborare legalmente le reclute per l'arruolamento. Il reclutamento è un lavoro difficile, e reclutatori che fanno bene il loro lavoro, e legalmente ho il massimo rispetto.

Sono anche consapevole del fatto che alcune reclute non informano i loro reclutatori di fattori di squalifica e, quando vengono scoperti a mentire, tentano di incolpare il reclutatore, dicendo "il mio reclutatore mi ha detto di mentire".

La verità della materia

Sfortunatamente, è diventato ovvio per me, basandomi sulle e-mail che ho ricevuto, che ci sono alcuni reclutatori là fuori che incoraggiano (e, in alcuni casi, addirittura istruiscono) le reclute a mentire sulla loro storia criminale o medica. Ecco alcuni esempi (letteralmente centinaia):

  • Un richiedente afferma che il suo reclutatore gli ha detto di mentire sulla sua asma infantile. La recluta lo fa ed è accettato. Una settimana prima di laurearsi, si ammala di problemi respiratori. I funzionari medici lo diagnosticano come asma e la truppa viene messa in "stato di mantenimento" per diverse settimane mentre l'esercito localizza e ottiene precedenti cartelle cliniche civili. I record sono localizzati e mostrano una diagnosi infantile di asma. Alla recluta viene concessa una scarcerazione amministrativa per l'ingresso fraudolento, con un codice di idoneità al reenlistment (RE) di "4" (non potrà mai più arruolarsi). Il suo scarico fraudolento lo seguirà per il resto della sua vita.
  • Un richiedente viene consigliato dal suo reclutatore di mentire sulla sua scuola a casa (aveva un GED). Dopo aver quasi completato la sua scuola tecnica, viene chiamato dal comandante e incaricato di collaborare a un'indagine in corso contro il reclutatore. Grazie alla sua collaborazione, è stato fortunato. Non fu congedato o marziale. Invece, ha ricevuto una punizione non giudiziaria (articolo 15), riducendolo dal grado di E-3 a E-1, e ha perso il suo nulla osta di sicurezza che ha portato alla perdita del suo lavoro garantito.
  • Una recluta aveva una condanna penale, da minorenne, ma i registri erano sigillati. Il reclutatore ha eseguito un controllo dei precedenti penali locali ed è tornato pulito. Il reclutatore ha incaricato la recluta di mentire presso i deputati e la recluta è stata arruolata nel programma di arruolamento ritardato. Mesi dopo, la recluta è tornata dai deputati al processo di spedizione per l'addestramento di base. A quel tempo fu informato che l'indagine di fondo criminale dell'FBI aveva scoperto la condanna per reato minorile. È stato dimesso dal DEP e non potrà mai più arruolarsi (se avesse segnalato questo in origine, avrebbe potuto essere concessa una rinuncia).
  • Dopo aver prestato servizio per cinque anni, un sottufficiale dell'aviazione militare, di stanza a Okinawa, ha subito una nuova inchiesta di sicurezza di routine. L'indagine ha scoperto un precedente periodo di servizio non segnalato in Marina. Il sottufficiale fu sottoposto a corte marziale per arruolamento fraudolento, condannato a nove mesi di prigione e con un congedo disonorevole. (Nota: in questo caso, il reclutatore non era a conoscenza del precedente servizio militare).
  • Sulla base del parere del suo reclutatore, una recluta marina non ha riferito di essere stato diagnosticato in passato con la depressione. Raggiunse l'addestramento di base ma divenne depresso durante l'addestramento di fanteria. I funzionari medici hanno localizzato e ottenuto le sue cartelle cliniche civili e scoperto la diagnosi. Gli è stato dato un Discarico "Under Other Than Honorable Conditions" (UOTHC).
  • Una recluta dell'Air Force fu arrestata come minorenne e il record fu successivamente cancellato. Un avvocato e il suo reclutatore gli dissero che non doveva denunciare l'arresto. Il reclutatore ha fatto un controllo con le forze dell'ordine locali e non ha trovato alcuna traccia dell'arresto. Sulla base del parere del reclutatore e dell'avvocato, la recluta non ha rivelato l'arresto nei suoi documenti di arruolamento. Durante l'ultima settimana di formazione di base, è stato rimosso dal suo volo ed è stato processato per uno scarico per l'iscrizione fradulenta. Una registrazione dell'arresto è stata trovata quando si è svolta la sua inchiesta di fondo di sicurezza. (L'esercito richiede che tu riferisca * ALL * arresti, indipendentemente dal risultato finale).
  • Alla tenera età di 11 anni, una recluta della Marina ha rubato un veicolo e l'ha distrutto. La famiglia fece la restituzione e la maggior parte delle accuse fu lasciata cadere e il minore subì un periodo di prova. La recluta "ha dimenticato" di menzionare l'incidente durante il processo di arruolamento. La Marina ha scoperto l'incidente durante un'indagine di fondo per un nullaosta di sicurezza. La recluta è stata dimessa per arruolamento fraudolento, solo un paio di settimane prima della laurea Boot Camp.
    • Una recluta dell'aeronautica aveva una storia di asma infantile. Non aveva avuto esperienza di asma dall'età di 12 anni. Il reclutatore consigliò alla recluta di mentire sull'asma infantile, informando la recluta che non c'era modo che l'esercito potesse cercare tutte le cartelle cliniche nel mondo e scoprirlo. Il reclutatore gli disse di assicurarsi di aver risposto "No" a tutte le domande dei deputati durante la visita medica. Il reclutatore gli disse che "NO" rappresentava "Nuove opportunità" e "SÌ" significava "Il tuo arresto arresti". La recluta entrò nell'Aeronautica militare e si diplomò in addestramento di base. Mentre faceva PT alla scuola tecnica, ha avuto un attacco d'asma e è crollato. È stato portato all'ospedale, dove i professionisti medici hanno diagnosticato l'asma. Un controllo delle sue carte di arruolamento non mostrava alcuna storia riportata di asma. I funzionari hanno semplicemente fatto alcune telefonate agli ospedali situati nelle aree in cui il reclutatore viveva in passato (quelle informazioni sono sull'applicazione di arruolamento) e hanno trovato le sue cartelle cliniche. La recluta è stata dimessa per arruolamento fraudolento, pochi giorni prima della laurea della scuola tecnica. Ha ricevuto un codice RE di "4" che significa che non potrà mai, mai arruolarsi in alcun servizio militare. La parte triste è che la storia dell'asma infantile è spesso ignorata oggi, se rivelata, e un test di funzionalità polmonare non mostra alcuna evidenza di problemi respiratori attuali.
    • Sulla base del consiglio del suo reclutatore, una recluta della Marina non ha riportato un intervento chirurgico al ginocchio a cui era stato sottoposto all'età di 14 anni. L'intervento era tale da richiedere una rinuncia a partecipare. La recluta aveva selezionato una valutazione (lavoro) che richiedeva soltanto un SEGRETO DI SICUREZZA, quindi il suo reclutatore gli aveva assicurato che non c'era modo che la Marina avrebbe mai controllato le sue cartelle cliniche civili a meno che non si fosse ferito nuovamente al ginocchio in un secondo momento. Il reclutatore si è sbagliato. Durante l'A-School (scuola di formazione professionale), la recluta è stata provvisoriamente selezionata per un incarico che avrebbe richiesto un SOGGETTO TOP SECRET. Come parte del processo di screening dell'assegnazione iniziale. il DSS (Defense Security Service) ha iniziato un'indagine approfondita dettagliata. Quando si eseguivano le interviste, una conoscenza del reclutamento avveniva per menzionare il tempo trascorso dall'assunzione in un ospedale. L'investigatore notò che non vi era alcuna menzione dell'ospedalizzazione sul lavoro di arruolamento iniziale della recluta, quindi cercò e localizzò i registri dell'ospedale. La recluta ha ricevuto uno scarico fraudolento di arruolamento.

      Quanto sopra sono solo alcuni esempi. Negli ultimi tre anni, sono stato contattato da dozzine e dozzine di ex membri dell'esercito che sono stati congedati o sottoposti a corte marziale per arruolamento fraudolento (le marziali di corte per arruolamento fraudolento sono rare, ma succedono). Ognuno di questi individui voleva sapere se potevano in qualche modo aggiornare i loro scarichi.

      La triste risposta è, probabilmente no. La legge consente lo scarico militare per essere aggiornato solo in casi estremamente limitati.

      Mentire per entrare in campo militare è un crimine

      Andiamo direttamente al punto. Il fatto di fornire informazioni false o di nascondere informazioni richieste su qualsiasi modulo di assunzione è un reato (quando l'informazione avrebbe reso un individuo non idoneo ad arruolarsi o avrebbe richiesto una rinuncia per arruolarsi). Non è un reato, non è come ottenere un biglietto per eccesso di velocità. È un reato penale, punibile con una multa di $ 10.000 e tre anni di carcere. Se menti per entrare nell'esercito, stai commettendo un crimine. È così semplice. Se riesci a farla franca abbastanza a lungo da arruolarti e prenderti in seguito, è anche un "reato militare". Si può essere perseguiti per una violazione dell'articolo 83 del Codice uniforme di giustizia militare (UCMJ), che afferma:

      "Qualsiasi persona che--

      • (1) procura il proprio arruolamento o nomina nelle forze armate mediante deliberatamente false dichiarazioni o dissimulazioni deliberate in merito alle sue qualifiche per tale arruolamento o nomina e riceve retribuzioni o indennità in base a tali diritti; o
      • (2) procura la propria separazione dalle forze armate mediante una rappresentazione consapevolmente falsa o un deliberato dissimulato riguardo alla sua eleggibilità per tale separazione; deve essere punito come un tribunale marziale può dirigere ".

        Il Manuale per le Corti Marziali (MCM) elenca la punizione massima per una violazione di questo articolo come: discarico disonorevole, riduzione al grado più basso di arruolamento, decadenza di tutte le retribuzioni e indennità, e confinamento al lavoro forzato per due anni.

        Il contratto di arruolamento (DD Form 4/1) non può rendere tutto più semplice. L'articolo 13a del contratto (firmato dalla recluta) recita:

        13a. La mia accettazione per l'arruolamento si basa sulle informazioni che ho fornito nella mia domanda di arruolamento. Se qualcuna di queste informazioni è falsa o errata, questo arruolamento potrebbe essere annullato o risolto dal governo, oppure potrei essere giudicato da un tribunale federale, civile o militare e, se ritenuto colpevole, potrebbe essere punito.

        Un recruiter che ti incoraggia a mentire ha violato i suoi regolamenti di servizio e può essere perseguito per violazione di un regolamento ai sensi dell'articolo 92 del UCMJ. Inoltre, se il reclutatore sa che non sei qualificato per il servizio militare, ai sensi dei regolamenti e comunque elabora il tuo arruolamento, quel reclutatore può essere accusato di una violazione dell'articolo 84 del UCMJ, che afferma:

        "Qualsiasi persona soggetta a questo capitolo che effettui un arruolamento o un incarico in o una separazione dalle forze armate di qualsiasi persona che è a lui nota per essere non idonea per tale arruolamento, nomina o separazione perché è vietata dalla legge, regolamento, o l'ordine deve essere punito come un tribunale marziale può dirigere ".

        Il Manuale per le Corti Marziali (MCM) elenca la punizione massima per questo articolo come: disonore scarso, riduzione al rango più basso, decadenza di tutte le retribuzioni e indennità e reclusione ai lavori forzati per 5 anni.

        Tuttavia, quando rimani intrappolato nelle tue bugie, se pensi che il reclutatore disonesto (colui che ti ha detto di mentire) si alzi e dica: "Sì, gli ho detto di mentire, è tutta colpa mia", allora tu meglio farti esaminare la testa. Lui / lei sta per dire "No, non mi ha detto niente!" Tu sei colui che subirà le conseguenze della tua scelta per commettere un crimine.

        Lasciatemelo dire ancora una volta: un reclutatore che ti incoraggia a commettere un reato di crimine per arruolarsi nell'esercito non è tuo amico . A lui o lei potrebbe importare di meno se in seguito vieni licenziato, processato dalla corte marziale, punito con sentenza non giudiziaria o perso il tuo lavoro garantito.

        Lo scopriranno

        Ho alcuni reclutatori che dicono: " Il lavoro del reclutatore è di farti entrare nell'esercito, e il lavoro del Military Entrance Processing Station (MEPS) è quello di squalificarti, ti daranno un" discorso spaventoso "ai deputati, ma non prestarti attenzione. Finché non glielo dici, non c'è modo che possano scoprirlo.

        "

        FALSO ASSOLUTAMENTE! Il lavoro di MEPS è lo stesso del lavoro del reclutatore. È assicurarsi che solo i candidati qualificati si arruolino. Le indagini sui controlli dei precedenti penali e le indagini di sicurezza possono trovare e trovare documenti sigillati. Se qualcuno ti dice il contrario, ti stanno mentendo. Se ti ammali mentre sei nell'esercito, e i medici sospettano che sia una condizione preesistente, i militari faranno ogni sforzo per rintracciare precedenti cartelle cliniche civili. Di nuovo, se qualcuno ti dice che i militari non controllano mai queste cose, allora non ti stanno dicendo la verità. Se menti sul tuo precedente uso di droghe (anche se non ci sono precedenti penali), e il tuo lavoro / incarico militare (ora o un incarico futuro) richiede un permesso Top Secret, i militari possono scoprirlo (vedi Segreti di sicurezza) ).

        Non c'è il diritto di servire nelle forze armate degli Stati Uniti. I servizi militari hanno il diritto assoluto di determinare chi è qualificato e chi non è qualificato per servire. I reclutatori individuali non sono autorizzati o qualificati per effettuare queste determinazioni. Ciascuno dei servizi ha un processo di rinuncia in base al quale i reclutatori senior e i funzionari medici possono rinunciare a determinati fattori medici o morali (legali) squalificanti, a seconda delle esigenze attuali del servizio e delle altre qualifiche del richiedente.

        A questo punto dovrei ricordare che non c'è assolutamente nulla di sbagliato in un reclutatore che ti desse istruzioni su come rispondere alle domande dei deputati, a patto che lui / lei non ti incoraggi a essere disonesto. I deputati possono a volte essere molto pignoli quando si tratta di determinare le qualifiche. Se, ad esempio, dici al tuo reclutatore "Potrei aver avuto l'asma da bambino, ma nessun dottore l'ha mai diagnosticata come asma", allora il reclutatore ha perfettamente ragione a dirti che la risposta corretta alla domanda "Hai mai è stata diagnosticata l'asma? " è no." Bisogna leggere attentamente le domande e rispondere in modo sincero, ma non è mai una buona idea offrire più informazioni di quelle effettivamente richieste.

        Perché alcuni reclutatori ti incoraggiano a mentire?

        Il reclutamento è un compito duro, difficile. I reclutatori sono tenuti a "fare missione" (o affrontare le conseguenze della loro carriera) e "fare missione" è spesso fuori dal loro controllo. Questo sistema di "fare missione" a volte costringe alcuni reclutatori a infrangere le regole (dannati se lo fanno, dannazione se non lo fanno). Questo non giustifica questo, ma aiuta a spiegare perché succede.

        Da un ex Marine Corps Recruiter:

        Questo può aiutarti a capire di più sulla situazione generale del reclutamento militare e, si spera, ti impedisca di generalizzare eccessivamente in base alla tua brutta esperienza.

        Ahhh ... da dove cominciare. Ho trascorso circa 9 anni nel reclutamento dal livello di stazione al livello della sede centrale ... e anche nel mezzo. (Sì, i Marines) Non ci sono buone risposte su come realizzare un sistema migliore. Credimi quando ti dico che i Servizi e la grande maggioranza di tutti i reclutatori stanno facendo il meglio che possono, date le circostanze. Le risorse sono strette, le quote sono alte, ogni reclutatore significa una persona in meno che combatte la guerra, e sì, la pressione è intensa e continua. Non dirò altro su quanto sia difficile o sembrerà che mi stia inventando scuse per coloro che infrangono le regole.

        Ti dirò che i Servizi si preoccupano molto di fare la cosa giusta e che i reclutatori vengono licenziati, di solito senza pietà, quando vengono scoperti a violare le regole.

        Ogni licenziamento di un recruiter (sollievo come lo chiamavamo) comportava solitamente un'indagine approfondita e, a seconda della situazione, spesso veniva accompagnato da qualche forma di punizione ... in alcuni casi, una scarica dal servizio. Quando si verificano reati diffusi in un'intera stazione di reclutamento o il comando locale è responsabile di consentire cattive pratiche di reclutamento, possono licenziare diversi ufficiali e supervisori anziani.

        Inutile dire che la maggior parte delle punizioni sta terminando la carriera. Ora, oltre a questo, essere licenziato dal servizio di reclutamento perché non hai fatto le tue quote, di solito è anche la fine della carriera. I reclutatori spesso si sentono come se si trovassero tra un rock e un luogo difficile, perché di solito lo sono. Quindi la tua osservazione sull'effetto della pressione che alletta le persone a fare ciò che è necessario per rendere la loro quota non è lontana dall'obiettivo.

        Il MEPS è indipendente da ciascun servizio e non è su nessuna quota. Molti reclutatori considerano il MEPS il nemico, come un ostacolo alla recitazione. Di conseguenza, alcuni tendono a "istruire" i loro candidati su come rispondere alle domande mediche. Sì, è sbagliato, ma le persone di MEPS sono piuttosto brave a riconoscerlo.

        Menti migliori delle tue e le mie hanno cercato di trovare un sistema più efficace. DoD ci ha lavorato. I servizi si incontrano e cercano di scambiare idee su cosa funziona e cosa no. Ci sono innumerevoli studi, ricerche ed esperimenti. Alcuni servizi hanno reclutatori scelti a mano, alcuni prendono solo volontari, hanno provato le quote di squadra, non hanno più quote, hanno aggiunto più agenti, creato reclutatori di carriera per mantenere i migliori là fuori, assunto agenzie di marketing / pubblicità, reclutati civili per reclutare, chiamalo, lo stanno provando.

        La ragione per cui le quote sono un grosso problema, oltre al fatto che l'esercito ha bisogno di così tanti organismi per fare il lavoro, il Congresso impone che ogni Servizio sia a un certo numero (forza finale) alla fine dell'anno. Quel numero è legato al budget e al denaro che ottengono per operare. Se cadono troppo al di sotto di quel numero perché mancano i loro obiettivi annuali di reclutamento, il Congresso potrebbe ridurre le dimensioni del Servizio e i dollari che ne derivano. Il mio punto è che quelle quote di assunzione sono in realtà numeri "do-or-die", anche se devono essere ancora fatti legalmente ed eticamente.

        Ad ogni modo, mi scuso se questo mi viene in mente come se stessi predicando o facendo scuse per quei pochi reclutatori che tagliano la linea. Non c'è davvero alcuna scusa per questo, ma per quanto tutti vorremmo pensare che tutti i recettori lavorino duro, altamente etico, totalmente onesto e il meglio del meglio, resta il fatto che sono davvero umani come tutti gli altri .

        I più credono davvero nel prodotto che stanno cercando di vendere e fanno il meglio che possono fino a quando non tornano al lavoro per cui sono arruolati.

        Cosa fare se ti viene chiesto di mentire

        Quindi, cosa dovresti fare se il tuo reclutatore ti incoraggia a commettere un crimine mentendo? Bene, dipende da te. Puoi ascoltare il reclutatore e cogliere le tue possibilità. Puoi dirgli "No!" e resta fedele alle tue pistole. Puoi chiedere o trovare un recruiter diverso. Oppure, puoi aiutare a fermare questa pratica illegale presentando un reclamo ufficiale. Capisci che presentare un reclamo ufficiale non può portare al reclutamento del reclutatore (dipende da quante prove ci sono), ma sarà sicuro assicurarsi che i supervisori del reclutatore siano consapevoli che potrebbe succedere qualcosa di sbagliato.

        Questo è l'unico modo in cui possono correggere una situazione problematica (o un reclutatore di problemi). Se riesci in qualche modo a localizzare l'indirizzo o il numero di telefono del comandante immediato del reclutatore, questo è il posto migliore per presentare il tuo reclamo. In caso contrario, puoi scrivere quanto segue:

        Ispettore generale dell'aeronautica
        Servizio di reclutamento dell'aeronautica
        HQ AFRS / CVI
        Randolph AFB, TX 78150

        Ispettore generale dell'esercito
        Reclutamento dell'esercito americano
        USAREC
        Fort Knox, KY 40121

        Ispettore generale della marina
        Codice COMNAVCRUITCOM 001
        5722 Integrity Dr
        Bldg 768
        Millington, TN 38054

        Generale Comandante del Corpo dei Marines (costa orientale)
        Deposito di reclutamento dei corpi marini (MCRD)
        Parris Island, SC 29905

        Generale Comandante del Corpo dei Marines (costa occidentale)
        Deposito di reclutamento dei corpi marini (MCRD)
        San Diego, CA 92140

        Che cosa succede se hai già mentito. È troppo tardi?

        Quindi, cosa succede se si è già nel programma di ingresso ritardato (DEP)? È troppo tardi per dire la verità? No! Di regola, i militari non perseguitano mai i membri del DEP (non conosco un caso in cui qualcuno nel DEP sia mai stato perseguito penalmente dai militari).

        Nel migliore dei casi, correggendo informazioni false sulla tua documentazione di arruolamento mentre ci si trova nella DEP si tradurrà in un reclutatore arrabbiato e in un ritardo nel momento in cui è possibile effettuare spedizioni di base mentre si considera una rinuncia. Nel peggiore dei casi, sarai rilasciato dal DEP. Essere rilasciati dal DEP non equivale a uno scarico fraudolento.

        In realtà, non si tratta affatto di una scarica, perché non si riceve alcuna caratterizzazione di dimissione (ad esempio, "onorevole", "Generale" o "Sotto altro che onorevole"), e non si riceve un DD Form 214 (Registro di Scarico). Se vieni rilasciato dal DEP, puoi onestamente rispondere "no" a qualsiasi domanda di lavoro che ti chieda se hai mai prestato servizio in campo militare. Inoltre, uno scarico dal DEP non ha assolutamente alcun effetto su di te se desideri provare a unirti a un servizio militare diverso (una scarica dal DEP potrebbe impedirti di unirti allo stesso servizio da chi è il DEP da cui sei stato rilasciato, comunque). Una volta preso l'ultimo giuramento e andare in servizio attivo, tuttavia, è una storia completamente diversa.

        Se sei nel DEP, e hai mentito o hai nascosto le informazioni richieste sulla tua documentazione di arruolamento, è TUA la responsabilità di averlo corretto. È la TUA firma sui moduli che certificano che le informazioni fornite sono corrette e complete. Inizi con il tuo reclutatore. INSISITI che i tuoi documenti cartacei siano corretti e INSISTI di essere mostrato come prova della correzione. Dì al tuo recruiter che dovrai assolutamente dire la verità a MEPS nel giorno della spedizione finale (prima di fare il giuramento di servizio attivo), anche se ciò significa squalifica.

        Se il tuo reclutatore cerca di parlarti, non ascoltare! È la tua vita, ed è TU che ne subirai le conseguenze se le tue false affermazioni verranno in seguito scoperte. Se il tuo recruiter si rifiuta categoricamente di aiutarti a correggere i documenti, informali educatamente, ma con fermezza, che se non ricevi assistenza, hai intenzione di denunciarli per violazione dell'articolo 84 del Codice di giustizia militare. Puoi segnalarli utilizzando uno degli indirizzi sopra indicati o segnalarli direttamente a Service Laison su MEPS.

        Raccomandato
        Questi segni rivelatori ti permettono di sapere che è posta indesiderata La posta indesiderata, che a volte viene chiamata "direct mail", è la pubblicità che le agenzie di marketing diretto si sforzano di farti aprire. Tutte quelle offerte per carte di credito, assicurazioni, dentisti, automobili, fast food e qualsiasi altra cosa che offre vendite dirette, stanno generalmente combattendo una battaglia persa per attirare la vostra attenzione. I
        Ulteriori informazioni su come viene utilizzato il termine di trasmissione O & O nei media Un O & O è una scorciatoia per una stazione televisiva o radiofonica di proprietà e gestione. Conosciuto anche come posseduta e gestita, posseduta e gestita dalla stazione o dalla rete o & o, il termine viene utilizzato quando una rete di trasmissione gestisce la propria stazione locale.
        Ci sono diversi tipi di prestazioni che i musicisti devono pagare I dettagli delle royalties sui diritti delle prestazioni possono variare da paese a paese. Le informazioni qui incluse si riferiscono principalmente al sistema americano. Diritti di prestazione Diritti I diritti sui diritti d'autore sono royalties corrisposti a un cantautore quando una delle loro canzoni viene suonata dal vivo
        Lavorare con un coniuge non è sempre facile, quindi dovresti stabilire regole chiare per mescolare gli affari con piacere. Anche le coppie più felici non sempre sono d'accordo su tutto, il che può essere particolarmente vero quando si tratta di soldi e affari. I seguenti suggerimenti possono aiutarti a creare un rapporto di lavoro più armonioso con il tuo coniuge e potrebbero anche aiutarti a creare un matrimonio più forte. Sii
        I giornalisti musicali scrivono di musica e affari musicali. Ci sono diverse specializzazioni nel campo. Alcuni giornalisti di musica lavorano esclusivamente come revisori - riesaminano le nuove uscite musicali e le esibizioni dal vivo. Altri giornalisti scrivono articoli approfonditi sui musicisti - conducono interviste e coprono le persone dietro la musica
        Perché non dovresti essere troppo personale al lavoro Parli con i tuoi colleghi di tutto? Quando passi così tanto tempo al lavoro che ti senti come se potessi vivere lì, è difficile non parlare della tua vita personale con coloro che sono lì con te giorno dopo giorno. La condivisione di troppe informazioni con i tuoi colleghi, tuttavia, può causare problemi. Non