Attività commerciale

Come i politici usano i media per vincere le elezioni

I politici sono sempre pronti a dare la colpa ai media quando una notizia non li mette in una luce favorevole. Ma i politici usano i media per vincere le elezioni ottenendo l'esposizione di cui hanno bisogno per raggiungere gli elettori. I giornalisti non hanno altra scelta che coprire le persone scelte per guidare il governo. Negli anni elettorali, le persone che lavorano nei media dovrebbero prepararsi per la manipolazione che probabilmente dovranno affrontare quando la ricerca di un politico da parte di un politico gira a testa alta nel desiderio dei media di cercare la verità.

Evento politico organizzato

I rally sono progettati per mostrare l'eccitazione spontanea degli elettori per un candidato. Non c'è niente di sbagliato in questo. Ma quei segni fatti in casa che vedi sventolare nell'aria sono spesso disegnati dagli stessi lavoratori della campagna elettorale, non dalla gente di casa. A volte le folle sono persino composte da lavoratori della campagna e volontari, in modo che le telecamere non catturino una stanza vuota. Saranno vestiti in modo che sembrino mamme e papà, operai e insegnanti, ma può essere solo un'illusione.

Prendi nota dello sfondo dietro al candidato. A volte queste persone vengono scelte con attenzione in modo che appaiano nelle foto e nella copertura delle notizie. Se un candidato sta facendo male con i giovani elettori, aspettati di vedere sullo sfondo studenti universitari e persone sui 20 anni. La razza e il genere sono considerati anche quando si decide chi può sedersi o stare dietro al candidato durante un discorso elettorale.

Conferenze di notizie senza notizie

Il modo sicuro per un candidato di ottenere la copertura dei media è quello di invitare i giornalisti a una conferenza stampa per un "annuncio importante". Quell'annuncio potrebbe essere lo stesso stanco piano economico a 10 punti che il candidato ha annunciato due volte a settimana negli ultimi sei mesi. Potrebbe essere un "maggior sostegno" dal suo insegnante della Scuola Domenicale o una "richiesta per la verità" sul perché un avversario si rifiuta di discutere.

Non lo saprai fino a quando non ci sarai perché una campagna non vuole ammettere che la sua grande novità non è davvero un grosso problema per il timore di essere un no-show. Vale la pena partecipare a queste conferenze stampa in modo da poter accedere al candidato.

Ma fai attenzione alle regole progettate per tenerti al guinzaglio. Potresti sentirti dire che il candidato sarà felice di parlare del perché è a favore di buone scuole, ma qualsiasi altro argomento, come il suo recente scandalo sessuale, è off limits. Un altro trucco comune è dire che il candidato è molto impegnato e non può prendere alcuna domanda, quindi può essere in orario per il suo prossimo evento. Le persone che organizzano le conferenze stampa non rendono più accomodante ogni tuo desiderio.

Interviste One-to-One "esclusive"

Nulla tollera che ai giornalisti piaccia un'occasione per un'intervista esclusiva. Una campagna a volte pende queste offerte poco prima del giorno delle elezioni per garantire la copertura delle notizie. Gli esperti della campagna sanno che un'intervista esclusiva sarà promossa pesantemente e riceverà più spazio in un giornale o più tempo in un telegiornale televisivo rispetto a una tipica campagna di campagna quotidiana. Questa è pubblicità gratuita.

Non accettare alcuna condizione per garantire una tale esposizione di valore. Nessuna domanda dovrebbe essere fuori dal tavolo. Se ti viene detto che hai solo cinque minuti con il candidato, negozia per più tempo dicendo che devi anche scattare foto o video aggiuntivi per rendere la tua storia il migliore possibile. A meno che tu non sia in una piccola città che copre un candidato alla presidenza, dovresti essere in grado di vincere quella battaglia.

Aspettatevi che la campagna acquisti il ​​candidato in giro per altre opportunità "esclusive". Potresti aver avuto l'esclusiva per il notiziario televisivo delle 6:00 pm, ma una stazione radio potrebbe ottenere il candidato per il suo spettacolo mattutino il giorno successivo.

Spot pubblicitari TV e annunci di stampa

Ogni candidato con abbastanza soldi ne spenderà un po 'in TV e stamperà pubblicità. Proprio come tutti gli altri annunci, l'obiettivo è quello di vendere un prodotto, non necessariamente per dire tutta la verità sul candidato o sulla sua campagna.

Non è una sorpresa, ma potresti non conoscere le regole che danno una campagna politica ai media. Grazie alle leggi sulla campagna relative ai media, lo spazio pubblicitario deve essere venduto alla tariffa più bassa disponibile. Non solo, i media hanno un controllo molto limitato su ciò che viene detto in una pubblicità politica, anche se è fuorviante o addirittura falso.

Il Communications Act del 1934 delineava come gli annunci politici dovevano essere gestiti dalle stazioni radio. Oggi si applicano molte di quelle stesse regole. Le clip di articoli di giornali o di telegiornali possono persino essere usate senza permesso, come parte delle linee guida "fair use" - anche se la clip è distorta per implicare l'esatto opposto di ciò che è stato originariamente detto.

Copertura mediatica amichevole e innocua

Vi siete mai chiesti perché un politico che non ha tempo di essere ospite in uno spettacolo come Meet the Press è improvvisamente disponibile per apparire al The Tonight Show ? Non è perché il suo programma si è improvvisamente aperto.

Il presidente Obama ha persino preso posto accanto a Colbert. Questo tipo di impostazione consente a un politico di essere in TV senza essere posto domande fastidiose sulle sue politiche.

Per un candidato poco conosciuto, questa esperienza è una miniera d'oro mediatica. Può parlare della sua famiglia e delle sue speranze per un mondo migliore per tutti noi. È probabile che un ospite di talk show ponga domande sui softball per far sembrare il candidato rilassato e umano.

Un programma radiofonico di call-in offre un'ulteriore opportunità. Un buon gestore della campagna farà tutto il possibile per assicurarsi che possa effettuare chiamate telefoniche che vengono prese in onda. Un ospite che prende chiamata dopo chiamata da persone entusiaste di avere la possibilità di parlare con il candidato dovrebbe sospettare che il suo spettacolo sia stato preso in carico dalla campagna. Le campagne sanno che trovare il giusto talk show radiofonico politico può aiutare a vincere le elezioni.

Foto di famiglia

Al culmine di una campagna, non è un caso che una rivista abbia una cover story che ti porta all'interno della casa del candidato. Puoi vedere sua moglie cuocere i biscotti per beneficenza nella loro cucina appena ristrutturata e ottenere le sue ricette segrete.

Questo spread può fare di più per una campagna rispetto alla dichiarazione di posizione del candidato sulla lotta alla criminalità. I lettori si sentiranno come se conoscessero l'intera famiglia, e quella familiarità porta sostegno alle urne.

È un delicato equilibrio tra ottenere una storia che potrebbe aumentare le vendite e sapere che sei in uso. Decidi se vale la pena fare un compromesso e se cercare lo stesso tipo di storia da altri candidati per dimostrare equità. Mentre si desidera evitare le questioni etiche relative alla manipolazione delle foto, non consentire alla campagna di avere l'ultima parola in merito alla pubblicazione delle immagini.

Social media

È tipico per un candidato criticare i media tradizionali per non permettere a "tutta la storia" di uscire dagli elettori. Un candidato si lamenterà che la sua intera conferenza stampa di 45 minuti non è stata trasmessa nella sua interezza su un notiziario di 30 minuti, il che sarebbe impossibile. È compito del reporter modificare in modo che le informazioni più importanti vengano presentate al pubblico.

Oggi, un candidato può bypassare la trasmissione e stampare i media per raggiungere i suoi potenziali elettori attraverso i social media. Una pagina di Facebook può mostrare che ha 20.000 fan, offre la sua intera conferenza stampa e, soprattutto, gli consente un modo totalmente non filtrato di parlare. Il presidente Obama ha avuto una strategia web di successo che lo ha aiutato a vincere la campagna presidenziale del 2008.

Un candidato saggia dovrebbe rendersi conto che i social media sono uno strumento, ma deve ancora sostituire il valore di mettere la sua faccia sulla prima pagina del giornale o sul telegiornale delle 6:00 pm. Mentre i candidati possono propagandare la loro "campagna di base" utilizzando i social media per entrare in contatto diretto con gli elettori, sanno che hanno bisogno di te disperatamente per vincere.

Media come un sacco da box

I politici che sono soddisfatti di una particolare notizia a volte elogiano il giornalista per equità e obiettività. Quando la trama non è così positiva, le affermazioni di parzialità dei media di solito usciranno dalla campagna.

Un buon giornalista dovrebbe presentare i fatti senza timore o favore e non cercare lodi o allontanarsi dalle critiche. Ma quando un candidato inciampa o sembra impreparato, come alcuni affermano che l'ex vicepresidente repubblicana Sarah Palin è apparsa nel 2008, la campagna cercherà di spostare l'attenzione dal candidato ai media.

I candidati sono umani - stanchi, stressati e preoccupati per il fallimento. A volte quelle normali fragilità vengono fuori in un'intervista. Uno sbocco mediatico deve decidere se mostrare i candidati quando non sono al loro meglio.

Nel caso di Palin, ci sono state chiamate di pregiudizi politici e di genere. Ma Bill Clinton è un uomo e un democratico, e la sua campagna ha anche combattuto i media durante la sua campagna presidenziale del 1992, quando le accuse di sonnambulismo sono state allevate per la prima volta. Mentre i media venivano attaccati, l'impeachment di Clinton dopo lo scandalo di Monica Lewinsky dimostrò che si trattava di un problema legittimo. La manipolazione dei media non si fermerà mai finché ci sono persone in cerca di un ufficio eletto. Istruendo te stesso su come potresti essere utilizzato, prenderai decisioni più intelligenti quando sarai sulla pista della campagna.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Guida, dirigi e implementa nuove tecnologie per il tuo dipartimento di polizia La tecnologia è cambiata così rapidamente negli ultimi decenni che è difficile tenere traccia, molto meno aggiornato, di tutti i progressi di questi cambiamenti. E ci sono pochi campi di carriera in cui la tecnologia offre tante opportunità e insidie ​​come la polizia, ed è per questo che molte agenzie ora offrono posti di lavoro in tecnologia per le forze dell'ordine per tenere il passo con il mondo tecnologico in continua evoluzione. Funzion
I principianti sorvegliano gli eventi di corse di cavalli per garantire che i cavalli siano caricati in modo sicuro ed efficiente nella porta di partenza. Doveri I principianti delle corse sorvegliano l'inizio di ogni corsa di cavalli, assicurando che tutti i cavalli siano caricati rapidamente e siano pronti per un buon inizio
Il lavoro ha molti vantaggi per i giovani Se sei un giovane virginiano che pensa di ottenere il tuo primo lavoro, devi conoscere l'età minima legale per lavorare nel tuo commonwealth. Dopo aver stabilito se sei idoneo a lavorare, scopri come intendi utilizzare il tuo nuovo reddito. Hai bisogno di pagare materiale scolastico, data notte, videogiochi, vestiti o lezioni universitarie?
Forse hai appena iniziato un nuovo lavoro, e la posizione non è quella che speravi sarebbe stata. O forse una circostanza personale ti obbliga a dimettersi dal tuo nuovo lavoro. Ad ogni modo, vuoi dimettermi nel modo più professionale e educato possibile. Suggerimenti per dimettersi da un nuovo lavoro Assicurati di voler andare via.
Scopri cos'è il CPM e come viene utilizzato nel bilancio online Se stai cercando di acquistare spazi pubblicitari online, ti imbatterai rapidamente nel termine CPM. È un termine utilizzato dall'industria per parlare dei costi per "impressioni pubblicitarie" ed è di gran lunga l'unità di misura più comune utilizzata nella pubblicità digitale. È an
Una panoramica del servizio di auto-pubblicazione KDP di Amazon Hai considerato le ragioni per le quali dovresti o non dovresti pubblicare da solo e hai deciso di provare a pubblicare da solo. Quindi hai rivisto le considerazioni editoriali, di packaging e di vendita e hai deciso di pubblicare un e-book