Attività commerciale

Quanto spesso le persone cambiano lavoro?

Quante volte le persone cambiano lavoro? Potrebbe essere più spesso di quanto pensi. L'era dell'occupazione per la vita è finita da tempo. I lavoratori ora migrano da un lavoro all'altro nel corso della loro carriera in cerca di maggiore soddisfazione e compensazione. I datori di lavoro licenziano i dipendenti più facilmente rispetto al passato, quando le condizioni aziendali cambiano o la produttività di un lavoratore è in ritardo.

Può essere difficile determinare il numero di volte in cui le persone hanno cambiato lavoro durante la loro vita lavorativa. La ragione principale di questa difficoltà è che non esiste un consenso corrente su ciò che è considerato un cambiamento di carriera. Per alcuni, un trasferimento interno può essere considerato un cambiamento, mentre altri considerano solo un salto verso una nuova società. Una promozione o un cambiamento professionale interno può essere un cambiamento di carriera per alcuni, ma altri potrebbero definirlo in modo diverso. Non solo la definizione di cambiamento in sé e per sé è complicata, ma anche dettagli apparentemente minuscoli come la durata del tempo in cui una persona deve rimanere in un ruolo perché possa essere considerata una carriera sono in discussione.

Il numero medio di persone cambia lavoro

Oggi, la persona media cambia lavoro da dieci a quindici volte (con una media di 12 cambi di lavoro) durante la sua carriera.

Molti lavoratori trascorrono cinque anni o meno in ogni posto di lavoro, quindi dedicano più tempo ed energia a passare da un lavoro all'altro. Nel gennaio 2016, il Bureau of Labor Statistics ha riportato che la permanenza media dei dipendenti era di 4, 2 anni, rispetto ai 4, 6 anni di gennaio 2014.

La ricerca di lavoro e il collegamento in rete, nonché il monitoraggio e l'adeguamento alle tendenze del mercato del lavoro hanno assunto un'importanza maggiore. L'aggiornamento del proprio status lavorativo è diventato un processo continuo, piuttosto che qualcosa che fai una o due volte durante la tua carriera.

Sesso e fattori di età

Il Bureau of Labor Statistics (BLS) riferisce che le persone nate tra il 1957 e il 1964 detenevano in media 11, 7 posti di lavoro dai 18 ai 48 anni. Sorprendentemente, le donne detenevano un numero di posti di lavoro pari a quello degli uomini nonostante prendessero più tempo dalla loro carriera per l'educazione dei figli. attività. In media, gli uomini detenevano 11, 8 posti di lavoro e le donne detenevano 11, 5 posti di lavoro. Il 25% ha detenuto 15 o più posti di lavoro mentre il 12% ha detenuto quattro posti di lavoro o meno.

L'età di un lavoratore ha influito sul numero di posti di lavoro che hanno detenuto in qualsiasi periodo. I lavoratori hanno tenuto in media 5, 5 posti di lavoro durante il periodo di sei anni quando avevano 18-24 anni.

Tuttavia, durante i quattro anni della loro vita, i lavoratori hanno avuto in media solo 2, 1-2, 4 posti di lavoro, da 25 a 29, da 30 a 34 e da 35 a 39 anni. Durante la fase più consolidata di molte carriere di lavoratori, 40 anni - 48, i lavoratori detenevano solo una media di 2, 4 posti di lavoro.

I lavoratori bianchi hanno avuto un po 'più di posti di lavoro dai 18 ai 48 anni rispetto alle loro controparti ispaniche o nere, da 11, 7 a 11, 4 posti di lavoro.

Le persone nate negli anni '60 - '80 avevano in media due cambi di lavoro di 32 anni, mentre i giovani di oggi sono più vicini a tre o quattro. Ci sono molte teorie sul perché questo sia. Apparentemente, le università, i dipendenti e le aziende sono più focalizzati sull'acquisizione di competenze trasferibili rilevanti per molti settori di lavoro rispetto alle ex controparti.

Durata media dei lavori

Una percentuale più alta di lavoratori più giovani aveva lavori di breve durata. Tra i lavori avviati da lavoratori di età compresa tra 25 e 29 anni, l'87% ha avuto una durata media di lavoro inferiore a cinque anni rispetto all'83% dei lavoratori di età compresa tra 30 e 34 anni.

Il 76% dei lavoratori di età compresa tra i 35 e i 39 anni aveva una durata media di lavoro inferiore ai cinque anni e questa percentuale è scesa al 69% per i lavoratori di età compresa tra i 40 ei 48 anni. C'è stata una piccola variazione nella durata media del lavoro in gara con gli ispanici e I neri dedicano solo un periodo di tempo medio leggermente più breve in ogni lavoro.

I settori di lavoro più frequentemente "modificati" includono media e intrattenimento, governo, organizzazioni non profit, legge e marketing.

Motivi per cambiare lavoro

I motivi più comuni per cui i lavoratori hanno cambiato lavoro includono:

  • Maggiore retribuzione
  • Trasferimento in una diversa area geografica
  • Avanzamento di carriera
  • Scegliere un lavoro meno stressante
  • Sfuggire a un boss incompleto o negativo
  • Modifica della Focus sulla carriera
  • Equilibrio vita-lavoro
  • Riorganizzazione presso la loro azienda
  • Licenziamento dovuto alla duplicazione del loro lavoro risultante da una fusione o acquisizione
  • Lavoro più interessante
  • Abilità e abilità non hanno adattato il lavoro
  • Mancanza di riconoscimento per le realizzazioni
  • Outsourcing della funzione di lavoro
  • Azienda trasferita in una nuova posizione
  • Migliore allineamento tra valori personali e priorità organizzative

    
    Articoli Interessanti
    Raccomandato
    Dimostrare le tue realizzazioni durante un'intervista di management Se ti stai preparando per un colloquio per una posizione dirigenziale, hai ovviamente intervistato con successo in passato. Anche con la tua esperienza, tuttavia, può essere utile rivedere le probabili domande e risposte per i candidati manager.
    Quando si scrivono lettere professionali, può essere utile rivedere esempi di lettere per ottenere idee per scrivere la propria corrispondenza. È importante essere sicuri che tutte le tue lettere facciano la migliore impressione possibile sul lettore. Le vostre lettere devono essere concise e focalizzate, in modo da rendere il vostro punto chiaro e definitivo, oltre che educatamente.
    Un pacchetto di notizie è una forma creativa, visiva e lunga di narrazione trovata nei telegiornali della televisione. La notizia viene trasmessa al pubblico confezionando una storia che include personaggi, fatti, colpi di scena e un climax per fornire allo stesso tempo valore di intrattenimento. Pacchetto notizie: definizione ed esempi di questo tipo di notiziari Un pacchetto è un rapporto di notizie registrato autonomo.
    Pubbliche relazioni (PR) si riferisce alla relazione tra un'azienda e il pubblico. Le pubbliche relazioni implicano l'aiuto di un'azienda a mantenere un'immagine pubblica positiva. Interessato a una carriera nelle pubbliche relazioni? Continua a leggere per ulteriori informazioni su titoli di lavoro di pubbliche relazioni, descrizioni e suggerimenti di carriera
    Quando la maggior parte delle persone pensa ai cambiamenti di carriera, ritiene che il "cambiamento" non significhi solo avere un nuovo lavoro, ma anche un nuovo datore di lavoro. Dopotutto, non può essere un cambiamento di carriera se si cambiano i posti di lavoro ma non il proprio datore di lavoro, giusto?
    Vantaggi e svantaggi del lavoro autonomo Se hai preso la decisione di voler lavorare da casa, la prossima domanda per molti è: dovrei lavorare per me stesso o trovare una posizione di lavoro di telelavoro? Francamente, le circostanze spesso prendono questa decisione per noi. Tuttavia, se sei abbastanza fortunato da valutare i meriti del lavoro autonomo (o freelance) rispetto all'occupazione tradizionale, considera questi pro e contro del lavoro autonomo.