Attività commerciale

In che modo i nuovi manager possono migliorare nel prendere decisioni

Congratulazioni per il tuo nuovo ruolo di manager! Mentre le tue abilità come contributore individuale ti hanno aiutato a guadagnare questo lavoro, sarà la tua efficacia come un decisore che ti spinge al successo in questo e in altri ruoli futuri. Questo articolo offre otto idee per il nuovo manager per rafforzare i suoi muscoli decisionali.

8 suggerimenti per aiutare i nuovi manager a rafforzare il processo decisionale

  1. Riconoscere che le decisioni promuovono azioni. Il tuo team dipende da te per scelte critiche su politiche, programmi, budget o per perseguire nuove idee. Rispetta il loro bisogno di una decisione e lavora diligentemente ogni giorno per aiutare i membri del team ad andare avanti con le loro iniziative.
  2. Equilibrare la necessità di aiutare le persone a portare avanti le proprie iniziative con l'obbligo verso la propria azienda e il capo a gestire i rischi. Se si valuta un problema come potenzialmente rischioso, si ha il diritto di coinvolgere altri, incluso il proprio capo, per aiutarvi a valutare le vostre opzioni. I membri del tuo team possono momentaneamente essere messi in attesa, ma il tuo compito è di non danneggiare prima le tue decisioni. Fai voto di follow-up velocemente e poi fallo.
  1. Aiuta i membri del team a imparare a prendere le proprie decisioni per politiche consolidate. Le decisioni governate da politiche sono considerate decisioni programmate. Questi potrebbero includere limiti di budget o politiche sulla gestione dei resi o dei reclami dei clienti. Lavora diligentemente per garantire che i membri del team comprendano queste politiche stabilite e rafforzino la loro responsabilità nel prendere le loro decisioni senza richiedere la consultazione. È essenziale evitare di condizionare tutti a venire da te per ogni singola decisione.
  1. Disegna i valori della tua azienda nei tuoi processi decisionali. Se i valori sono chiaramente definiti e visibili sul posto di lavoro, offrono un supporto inestimabile per alcune delle decisioni più difficili. I valori descrivono le aspettative di comportamento, inclusi i conflitti di navigazione, il perseguimento dell'innovazione, l'impegno con i colleghi e il servizio ai clienti. Cerca di attirare i valori della tua azienda nelle tue attività decisionali quotidiane e assicurati di educare i membri del tuo team su come i valori si applicano a ciascuna situazione.
  1. Impara a inquadrare i problemi in vari modi. Gli psicologi mostrano che sviluppiamo soluzioni diverse per la stessa situazione, a seconda che siano incorniciate come positive o negative. Di fronte a una cornice negativa, tendiamo a prendere più rischi. Nel valutare lo stesso problema di un potenziale risultato positivo, prendiamo decisioni più prudenti. Impara a inquadrare i problemi da più punti di vista e incoraggiare gli altri ad aiutarti a sviluppare ed esplorare varie opzioni decisionali basate sulla cornice positiva o negativa. Questo esercizio porterà alla luce nuove idee e aiuterà te e gli altri a considerare un quadro completo delle problematiche e delle opportunità.
  1. Utilizzare i dati estensivamente e attentamente. Un ottimo esercizio di fronte a un problema difficile è quello di chiedere e rispondere alla domanda: "Di quali dati abbiamo bisogno per prendere questa decisione?" Questo sforzo ti obbliga ad andare oltre i dati a portata di mano e assicurarti di sviluppare un quadro completo delle prove . Troppo spesso ci concentriamo esclusivamente sulle informazioni che supportano il nostro caso, ignorando o eliminando informazioni contraddittorie. E ricorda, i dati spesso mostrano una correlazione tra due problemi, ma la correlazione non è causalità. Non cadere nella trappola della correlazione!
  1. Impara a facilitare discussioni di gruppo efficaci . Per i molti casi in cui lavorerai con un team per prendere una decisione, è essenziale coltivare abilità di facilitazione efficaci. Esercitati a guidare il tuo team attraverso i passaggi della definizione del problema, framing, analisi dei dati, sviluppo delle opzioni, valutazione del rischio e, infine, fare la scelta finale. Impara a mantenere le persone focalizzate su un singolo argomento alla volta.
  2. Iniziare a pianificare le tue decisioni. Leonardo Da Vinci ha fatto. Thomas Jefferson ha fatto. Lo ha fatto anche il defunto guru della gestione, Peter Drucker. Tutti hanno imparato a prendere nota delle loro decisioni e poi a guardarle per valutare i risultati e identificare dove potrebbero essere andati male. Il processo di documentazione e revisione delle decisioni e dei risultati è fondamentale per rafforzarsi e migliorare nel tempo.

    La linea di fondo

    Crescendo nella tua carriera e acquisendo ulteriori responsabilità, le decisioni diventano sempre più difficili. Dirigenti e dirigenti senior sono alle prese con decisioni difficili, tra cui dove investire e come distribuire le risorse per far crescere il business e battere i concorrenti. Ogni manager sarà coinvolto nelle decisioni sul talento, comprese assunzioni, licenziamenti e promozioni. Incontrerai dei dilemmi etici in cui la scelta della decisione è grigia e non nera o bianca. Rafforzare le tue capacità decisionali è una parte essenziale dello sviluppo come manager.

    Rendilo un elemento chiave del tuo programma di miglioramento continuo.

    
    Articoli Interessanti
    Raccomandato
    Il mondo degli affari è pieno di una varietà di termini, gerghi e persino frasi strane e un'ampia offerta di sigle. Il termine bottom line è spesso usato e si riferisce alla redditività di un'azienda dopo che tutte le spese sono state detratte dai ricavi. I profitti finali sono profitti netti dopo che tutti i costi del business sono stati contabilizzati. Il
    I venditori non amano le riunioni. Preferiscono chiamare prospect, fare appuntamenti, chiudere le vendite, in altre parole fare cose che renderanno più vendite (e denaro). Ogni minuto che un venditore trascorre in una riunione è un minuto che non usa per generare commissioni. Sfortunatamente, le riunioni di vendita sono una parte necessaria della gestione di un team di vendita.
    È il tuo turno! Mentre il tuo colloquio di lavoro termina, una delle domande finali che ti potrebbero essere poste è: "Cosa posso rispondere per te?" Il tuo intervistatore si aspetta che tu abbia alcune domande. Non fare domande potrebbe farti sembrare impreparato o disinteressato, quindi prenditi il ​​tempo di fare alcune domande da te stesso per chiedere al gestore assumente. Fare
    Cosa succede quando un collega muore Trascorriamo ore al lavoro e, quindi, con i nostri collaboratori. Con così tanto tempo insieme, non c'è da meravigliarsi che le nostre relazioni con i nostri colleghi possano essere molto intense. Da queste relazioni, nascono spesso amicizie. Ecco perché, quando un collega muore, l'effetto su coloro con cui ha lavorato è così forte. Sen
    Questo esempio di ripresa include una sezione del profilo con una panoramica delle abilità che lo scrittore ha che le qualifica per il lavoro. Come una lettera di presentazione, una sezione del profilo dovrebbe essere adattata a ciascun lavoro specifico a cui si sta applicando; essere specifici e includere le qualifiche che hai menzionato nel post di lavoro.
    Lo stallo di un aereo è una condizione aerodinamica in cui un aereo supera il suo determinato angolo di attacco critico e non è più in grado di produrre l'ascensore richiesto per il volo normale. Questo tipo di stallo non deve essere confuso con una stalla del motore, familiare a chiunque abbia guidato un'automobile. Q