Attività commerciale

Come diventare un direttore creativo

I passi che devi (di solito) prendere per diventare un direttore creativo

È considerato l'apice della carriera di una persona creativa. Sia che tu sia un giovane copywriter, un art director junior o un giovane designer, il massimo in termini di oro alla fine dell'arcobaleno è il ruolo di direttore creativo. Ma non è mai consegnato a nessuno su un piatto d'argento, e ci vuole una quantità incredibile di duro lavoro, tempo e dedizione per riempire quelle scarpe. Ecco come ci arrivi.

I primi anni

Quando inizi la nostra carriera pubblicitaria, molto probabilmente nel reparto creativo (anche se alcuni lo fanno da strade molto diverse) sarai molto verde. Non conoscerai ancora le corde e farai affidamento su quasi tutti i membri del dipartimento per aiutarti a ottenere il terreno.

Se sei un copywriter junior, sarai mentorato dai copywriter e dai direttori creativi associati con uno sfondo di copywriting. Lo stesso vale per i ruoli di art director e designer. E anche se potresti avere qualche contatto con il direttore creativo, all'inizio sarà limitato. Potresti riuscire a mostrare le tue idee al direttore creativo, anche se non sorprenderti se i tuoi colleghi lo fanno per i primi mesi (o anche anni).

Questo non è un peccato per te, ma più un processo che fa risparmiare tempo. I direttori creativi nelle grandi agenzie pubblicitarie devono supervisionare il lavoro su decine di account e si affideranno ai loro report diretti per presentare campagne globali.

Questa mancanza di contatto con il direttore creativo può spesso portare a un misto di paura e ansia quando arriva il momento di presentare il tuo lavoro. Con poche eccezioni (se stai leggendo questo, sai chi sei), i direttori creativi sono venuti tra i ranghi e ricordano come è stato essere junior. Vogliono che tu faccia bene, e anche se possono essere schietti, sono sempre dalla tua parte.

Se fai bene, l'agenzia fa bene.

Moving Up The Ladder

Con il passare degli anni, acquisirai più esperienza e avrai bisogno di meno supervisione. Perderai il titolo "junior". Considerando che una volta, nove idee su dieci andrebbero nella spazzatura, inizierai a ottenere la maggior parte delle tue campagne attraverso i primi tagli. Avrai bisogno di meno aiuto nella scrittura e nella direzione artistica. Parteciperai alle riprese da solo. E avrai il potere di prendere decisioni.

Man mano che ottieni più successo e senza dubbio passare da un'agenzia all'altra, costruisci la tua fiducia e inizi a sviluppare il tuo stile personale personale. Proprio come Bill Bernbach e David Ogilvy avevano approcci diversi, anche tu. O dovresti, se vuoi ritagliarti il ​​tuo percorso creativo.

Mentre lavori in agenzie diverse e su diversi account, ti verranno offerte molteplici opportunità per affinare le tue capacità e il tuo approccio al lavoro. Mentre è importante assicurarsi che il tuo stile personale non offuschi la marca o il prodotto, puoi portare qualcosa di te stesso ad ogni lavoro. Basta dare un'occhiata al lavoro di Tom Carty e Walter Campbell per un esempio di questo. Hanno sempre fatto risplendere il cliente, ma lo hanno fatto in un modo che era proprio il loro stile.

Avvicinarsi al Top

Dopo esserti provato per qualche altro anno, alla fine ti trasferirai in un ruolo da senior. Questo sarebbe l'art director senior, il copywriter senior o il senior designer. Il livello di esperienza necessario per coprire questi ruoli varia enormemente da un paese all'altro e da uno stato all'altro. Un anziano del Mid-West può aver bisogno solo per cinque anni o sotto la sua cintura. Nelle grandi città, come New York, Londra o Parigi, potresti aver bisogno di raddoppiare questa quantità di esperienza.

Ti verranno date delle persone da supervisionare e prenderà in consegna interi progetti e account. Non è un grande salto da questo ruolo a quello di Associate Creative Director o ACD. Sarai comunque specializzato nel tuo file prescelto, ma ora avrà un intero team di persone che lavora sotto di te. Il direttore creativo si fiderà di te per prendere importanti decisioni su questi account, spesso senza la sua approvazione.

Andrai a un numero sempre maggiore di riunioni con i clienti e avrai una buona dose di lavoro "non creativo" da fare. Questo è il punto in cui molte persone creative preferiscono rimanere. Dà loro il giusto equilibrio tra doveri di gestione e libertà creativa. Ma dopo questo punto, le cose diventano molto diverse.

Finalmente. Sei un direttore creativo.

"Il dollaro si ferma qui" viene fornito con il titolo di lavoro. Ora, nel tuo ruolo di direttore creativo, devi dedicare molto del tuo tempo alla creatività. Il tuo compito è dirigere gli altri, non spingere il lavoro da solo. Quella visione che hai affinato per anni diventerà molto importante per te. Gli anni di esperienza con le persone, l'interpretazione dei brief e la presentazione ai clienti prenderanno il sopravvento. Non stai guidando la nave, e i giovani creativi ti guarderanno come la persona che più vogliono essere.

Tutto ha chiuso il cerchio. Ci sono volute migliaia e migliaia di ore di duro lavoro e dedizione per arrivare a questo punto. Spetta a te che tipo di CD vuoi essere, ma ricorda da dove vieni, e sii migliore dei CD con cui ti sei allenato. Potrebbe non sembrare possibile, ma se ti sforzi di essere migliore del meglio, l'industria prospererà.

Sei nel posto caldo. Stai contribuendo a plasmare il futuro della pubblicità. Siamo orgogliosi


Articoli Interessanti
Raccomandato
Se viene imposta una punizione non giudiziaria (NJP), l'ufficiale comandante è tenuto a garantire che l'imputato sia informato del suo diritto di ricorso. Una persona punita ai sensi dell'articolo 15 può fare ricorso contro l'imposizione di tale pena attraverso canali adeguati all'autorità di ricorso appropriata. T
Cavalli, mucche e maiali sono tutti trattati da veterinari di animali di grandi dimensioni I veterinari di grandi animali sono professionisti che gestiscono la salute delle specie di bestiame come bovini, cavalli, pecore, capre e maiali. Questi sono professionisti della salute degli animali con licenza addestrati a diagnosticare e curare le malattie che colpiscono le specie di bestiame
Ci sono tante truffe quante sono le vere aperture di lavoro online - a volte sembra di più. Come puoi capire la differenza tra truffe di lavoro online e aperture di lavoro legittime? Può essere davvero difficile capire la differenza tra ciò che è reale e ciò che è una truffa. I truffatori diventano sempre più sofisticati e escogitano nuovi modi per approfittare continuamente delle persone in cerca di lavoro. Prima
Come considerare e utilizzare le informazioni disponibili sui siti dei social network I siti di social media online offrono opportunità significative per i datori di lavoro che desiderano assumere potenziali dipendenti. Ma presentano anche sfide significative se i datori di lavoro vogliono usarli per lo screening e il controllo dei precedenti.
Cosa fai quando un nuovo lavoro non è come ti aspettavi? Può essere un dilemma, soprattutto se hai fatto tutte le cose giuste prima di accettare l'offerta di lavoro. Prima di tutto, non farti prendere dal panico. Avete opzioni, e questo potrebbe non essere tanto di una crisi come pensate che sia.
Uno dei modi migliori per semplificare la ricerca di un lavoro consiste nell'utilizzare un'app. I cercatori di lavoro possono cercare e candidarsi per posti di lavoro e connettersi con i responsabili delle assunzioni, con pochi tocchi sul telefono o sul tablet. La maggior parte delle principali bacheche di lavoro dispone di app che è possibile scaricare per la ricerca di lavoro al volo.